DIRETTA/ Lazio Celtic (risultato finale 1-2) streaming tv: Berisha, che errore!

- Fabio Belli

Diretta Lazio Celtic streaming video e tv: formazioni ufficiali e risultato live del match allo stadio Olimpico, quarta giornata fase a gironi di Europa League.

Immobile Brozovic Lazio Inter lapresse 2019
Classifica marcatori Serie A: comanda Ciro Immobile (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO CELTIC (RISULTATO FINALE 1-2): BERISHA, CHE ERRORE!

Al 31′ grande occasione da gol per il Celtic, con Edouard che in contropiede manda un diagonale a fare letteralmente la barba al palo. Gli scozzesi inseriscono subito dopo Ntcham al posto di Christie, quindi al 34′ un fallo di Luiz Felipe vale una punizione da posizione interessante per il Celtic, che Edouard calcia di poco alta. Al 37′ Vavro lamenta un fastidio fisico e viene sostituito da Berisha, subito dopo problemi muscolari anche per Elhamed, il Celtic inserisce al suo posto Bitton. Al 40′ Milinkovic-Savic scarica sulla destra per Berisha, Forster è pronto sul diagonale del kosovaro e successivamente si supera opponendosi a mano aperta una conclusione di Luis Alberto, sulla respinta Milinkovic-Savic spedisce di poco fuori una bordata da fuori area. 5′ di recupero, ma il patatrac al 94′ lo compie Berisha, che regala il pallone in disimpegno a Ntcham, che può siglare il gol della vittoria scozzese infilando Strakosha in uscita. Per la Lazio sono i titoli di coda sull’avventura in Europa League. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Celtic sarà disponibile per tutti gli abbonati alla pay tv satellitare, con Sky che trasmetterà il match sul canale numero 201, Sky Sport Uno. Partita visibile anche in diretta streaming video via internet, sempre per gli abbonati Sky, collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it oppure con smart tv o con dispositivi mobili come tablet o smartphone scaricando l’applicazione Sky Go.

PROTESTE BIANCOCELESTI

Al 17′ su un traversone di Lulic, Milinkovic-Savic trova la sponda aerea per Caicedo, che non arriva alla deviazione vincente lamentando però una spinta di Jullien. Protesta ancora la Lazio al 21′ con Luis Alberto che verticalizza per Immobile, la conclusione dell’attaccante viene respinta in scivolata da Jullien con un braccio, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 23′ colpo di testa di Milinkovic-Savic che trova però il pronto riflesso di Forster, quindi al 25′ retropassaggio pericoloso di Acerbi, grande giocata in anticipo di Vavro su Edouard. La Lazio prova a premere, interessante conclusione in area di Milinkovic-Savic deviata in angolo al 28′, poi alla mezz’ora Lazzari tenta la bordata dalla lunga distanza, pallone non di molto alto. (agg. di Fabio Belli)

LAZIO IN AFFANNO

Sono gli scozzesi a iniziare con maggiore aggressività la seconda frazione di gioco. Strakosha subito impegnato al 3′ su un destro di Edouard da posizione defilata sulla destra, quindi ci prova con una girata che finisce alta. Al 6′ viene ammonito Brown nel Celtic per una gomitata sferrata nel tentativo di contenere Jony. All’8′ la Lazio subisce un contropiede con Forrest, rapido, che viene arginato da Luiz Felipe. Sul conseguente corner, una gran botta di Elyounoussi viene alzata sopra la traversa da una deviazione di Lazzari. La Lazio soffre i ritmi imposti dal Celtic e al 13′ Simone Inzaghi opera una doppia sostituzione: Jony e Lucas Leiva vengono richiamati in panchina, entrano Lulic e Luis Alberto. Al quarto d’ora del primo tempo, Lazio e Celtic sono ancora sull’1-1 allo stadio Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA FORREST!

Nella fase finale del primo tempo la Lazio sembra fare più fatica, il Celtic alza il baricentro e Lucas Leiva deve impegnarsi su una chiusura su Elyounoussi, Al 38′ la Lazio gestisce male una palla in uscita, su una respinta di Acerbi Elyounoussi piazza il cross in area, Acerbi buca l’intervento in copertura e Forrest di potenza realizza il pari scozzese. Tripla occasione per la Lazio al 40′, su punizione di Jony, Milinkovic-Savic stacca di testa e Forster è miracoloso nel togliere la palla dall’angolino. Subito dopo sul conseguente calcio d’angolo Jullien salva sulla linea dopo l’uscita a vuoto di Forster. Ancora corner, Parolo stacca di testa e la sfera finisce d’un soffio alta. Si scalda la partita, al 42′ Caicedo è il primo ammonito nella Lazio, 2′ di recupero ma il risultato non cambia con Lazio e Celtic che chiudono il primo tempo sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

LA LAZIO CONTROLLA

Il Celtic prova a scuotersi, al 17′ Edouard si incunea in area ma Luiz Felipe è attento e non si fa superare. Al 21′ proprio il difensore brasiliano con un lungo lancio dalle retrovie pesca Immobile che stoppa elegantemente il pallone, ma non riesce a controllarlo una volta entrato in area di rigore. La scena si ripete al 23′ su un lancio lungo di Acerbi che Milinkovic-Savic non riesce a controllare per ritrovarsi solo davanti a Forster. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Jullien rischia l’autogol ma il pallone finisce di nuovo in corner, quindi Immobile arriva al tiro in area da posizione defilata sulla sinistra, ma la conclusione viene murata da Christie. Alla mezz’ora del primo tempo, Lazio in vantaggio 1-0 sul Celtic allo stadio Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

IMMOBILE, LA CARICA DEI 101

La Lazio parte a testa bassa: dopo 3′ su un traversone di Lazzari è Jony a impegnare subito Forster. L’esterno destro è molto attivo e al 7′ piazza un cross in area prolungato di testa da Caicedo, Immobile è pronto nel realizzare il suo gol numero 101 con la maglia della Lazio e a portare in vantaggio i biancocelesti. Gli scozzesi provano a scuotersi, all’11’ bella chiusura di Jony su Forrest, quindi la Lazio prova a rallentare un po’ i ritmi, tenendo il possesso palla per non permettere subito al Celtic di pressare in avanti. Al quarto d’ora del primo tempo Lazio avanti 1-0 sul Celtic. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Siamo finalmente al via di Lazio Celtic: conosciamo il passo della squadra biancoceleste in Serie A, del Celtic invece dobbiamo dire che condivide il primo posto in classifica nel suo campionato insieme ai Rangers, ma avendo vinto in trasferta l’Old Firm del primo settembre. Un 2-0 che potrebbe essere determinante per il titolo; nelle ultime tre partite il Celtic ha vinto tre volte con un totale di 12 gol realizzati e nessuno subito, il dato è devastante perché parla di 34 reti all’attivo e 7 al passivo. C’è da dire ovviamente che la Scottish Premiership ha un livello decisamente inferiore a quello dei principali campionati europei, ma resta che questa squadra è prima anche nel suo girone di Europa League; dunque mettiamoci comodi, leggiamo le formazioni ufficiali della partita e poi lasciamo la parola al campo, perché la diretta di Lazio Celtic comincia! LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Vavro, Acerbi; Lazzari, Parolo, Leiva, Milinkovic, Jony; Caicedo, Immobile. A disp.: Guerrieri, Patric, Bastos, Luis Alberto, Lulic, Berisha, Adekanye. All. Simone Inzaghi. CELTIC (4-2-3-1): Forster; Elhamed, Jullien, Ajer, Hayes; Brown, McGregor; Forrest, Christie, Elyounoussi; Edouard. A disp.: Gordon, Taylor, Bitton, Sinclair, Bauer, Morgano, Ntcham. All. Neil Lennon. (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ALLENATORI

Per valutare il duello tra gli allenatori in Lazio Celtic parliamo prevalentemente di Neil Lennon, che ha cinque anni più di Simone Inzaghi e dunque era in campo nello stesso periodo del tecnico biancoceleste. Bandiera del Celtic, con cui ha giocato per sette stagioni vincendo 11 titoli, Lennon era un roccioso centrocampista che da allenatore ha guidato i biancoverdi di Glasgow tra il 2010 e il 2014, raggiungendo gli ottavi di Champions League (eliminato dalla Juventus) e mettendo in bacheca tre campionati e due Coppe di Scozia. Tornato in carica a fine febbraio, al posto di Brendan Rodgers, ha subito rivinto i due trofei; per due anni Lennon ha allenato il Bolton in Inghilterra ma è con l’Hibernian che ha dimostrato di poter diventare un grande allenatore. Ha riportato la squadra di Edinburgo in Scottish Premiership, posto che compete ad una società storica e “imparentata” con lo stesso Celtic per le sue origini cattoliche, e poi ha vinto con gli Hibs la Coppa di Lega. Oggi proverà a prendersi la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

La diretta di Lazio Celtic, oggi per il quarto turno di Europa League, è stata affidata al fischietto tedesco Tobias Stieler, che in questa occasione sarà accompagnato dagli assistenti Mike Pickel e Christian Gittelmann, con pure il quarto uomo Osmers a seguito. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, scopriamo subito che Stieler in questo avvio di stagione ha già diretto ben 12 incontri, di cui solo due per manifestazioni Uefa, fissando però a tabella 31 cartellini gialli, un rosso e cinque calci di rigore concessi. Ampliando la nostra analisi poi va detto che lo stesso arbitro tedesco in carriera ha già incontrato diverse squadre italiane (come Inter, Juventus e Roma) ma non ha mai diretto la Lazio fino ad oggi: non si registrano precedenti neppure con il Celtic, benché Stieler abbia già affrontato squadre scozzesi. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Lazio Celtic, che sarà diretta dall’arbitro tedesco Tobias Stieler e si gioca giovedì 7 novembre 2019 alle ore 18.55 presso lo Stadio Olimpico di Roma, sarà una sfida valevole per la quarta giornata della fase a gironi di Europa League 2019-2020. Incrocio europeo importantissimo per la Lazio di Simone Inzaghi che dopo i tre gol rimontati all’Atalanta in Serie ha messo in fila tre vittorie consecutive contro Fiorentina, Torino e Milan e ha riagganciato la zona Champions League. Ma all’andata a Celtic Park la sconfitta subita nel finale costringe i biancocelesti a giocarsi la qualificazione già in quest’incrocio al quale gli scozzesi si presentano da primi nel girone, con 7 punti rispetto ai 3 dei laziali. Nella Premiership scozzese il Celtic divide la vetta della classifica con i rivali storici dei Rangers, nell’ultimo impegno ufficiale la squadra di Lennon ha battuto 5-2 l’Hibernian a Hampden Park in semifinale di Coppa di Lega, raggiungendo la finalissima dove affronterà proprio i Rangers.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO CELTIC

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Lazio Celtic, giovedì 7 novembre 2019 alle ore 18.55 presso lo Stadio Olimpico di Roma, sfida valevole per la quarta giornata della fase a gironi di Europa League. La Lazio allenata da Simone Inzaghi sarà schierata con un 3-5-2: Strakosha, Luiz Felipe, Vavro, Acerbi, Lazzari, Parolo, Milinkovic-Savic, Berisha, Jony, Luis Alberto, Immobile. Risponderà con un 4-3-3 il Celtic allenato dal nordirlandese Lennon: Forster, Abd Elhamed, Ajer, Jullien, Hayes, Forrest, Brown, McGregor, Christie, Edouard, Elyonoussi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere su Lazio Celtic, l’agenzia di scommesse Snai indica la squadra di casa come favorita. Vittoria interna quotata 1.60, l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.80 mentre la possibilità del successo in trasferta viene offerta a una quota di 5.75. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso del match, over 2.5 quotato 1.75, under 2.5 proposto a una quota 2.10.



© RIPRODUZIONE RISERVATA