DIRETTA/ Lazio Parma (risultato finale 2-0) streaming tv: Inzaghi torna alla vittoria

- Fabio Belli

Diretta Lazio Parma streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario  del match valevole per la quarta giornata del campionato di Serie A. Risultato live 0-0: si comincia!

Immobile Correa Lazio amichevole lapresse 2019
Diretta Lazio Paderborn, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO PARMA (RISULTATO FINALE 2-0): INZAGHI TORNA ALLA VITTORIA

Al 28′ Marusic sfiora la doppietta, ma stavolta Sepe chiude sul suo diagonale. Subito dopo seconda sostituzione nella Lazio con Parolo che prende il posto di Lucas Leiva. I biancocelesti provano a gestire il doppio vantaggio, al 39′ ultima sostituzione per i padroni di casa con Jony che prende il posto di Lulic. Nel frattempo D’Aversa si è giocato a stretto giro di tempo i suoi cambi inserendo Karamoh per Gervinho, Sprocati al posto di Brugman e infine Cornelius al posto di Inglese. La Lazio si fa però trovare sbilanciata al 41′ e una conclusione di Cornelius deve essere deviata in angolo da Acerbi. Al 43′ Milinkovic-Savic, da posizione simile al raddoppio di Marusic, manca il raddoppio strozzando troppo il destro, quindi viene ammonito Iacoponi per un intervento di Caicedo, che ha l’ultima occasione del match, penetrando in area ma trovando la deviazione di Bruno Alves. Dopo 4′ di recupero finisce 2-0 per la Lazio che torna alla vittoria contro il Parma. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Lazio Parma, domenica 22 settembre 2019 alle ore 20.45, si potrà seguire in diretta tv esclusiva solo con un abbonamento Sky, che trasmetterà la partita sul canale numero 202 del satellite, ovvero Sky Sport Serie A. Per tutti gli abbonati ci sarà anche la possibilità di vedere la diretta streaming video via internet del match, collegandosi tramite smartphone, tablet o smart tv all’app SkyGo, oppure tramite pc al sito skygo.sky.it.

RADDOPPIA MARUSIC!

A inizio secondo tempo subito ammonito Lucas Leiva nella Lazio per un fallo su Darmian. Al 3′ Lazio vicina al raddoppio: splendido break di Luis Alberto, arriva a rimorchio Immobile che dal limite dell’area costringe Sepe a deviare in angolo. Insiste la Lazio, al 6′ Sepe neutralizza una conclusione non irresistibile di Correa. Quindi calci d’angolo in serie per la Lazio ma la difesa del Parma riesce sempre a sbrogliare la matassa. Al 14′ però, su uno di questi corner, Luis Alberto timbra il palo direttamente dalla bandierina. Al 16′ viene ammonito Barillà per un fallo su Luiz Felipe, mentre allo scoccare del 18′ Correa si divora il raddoppio, facendosi anticipare da Pezzella al momento di calciare un rigore in movimento. Subito dopo Inzaghi sostituisce Immobile con Caicedo e il centravanti non la prende benissimo. Al 22′ la Lazio trova il raddoppio: lancio di Milinkovic-Savic, Marusic elude la guardia difensiva del Parma e in diagonale sigla il 2-0 per i biancocelesti. (agg. di Fabio Belli)

SEPE RISCHIA

Al 32′ sugli sviluppi di un corner per la Lazio Radu manda il pallone sopra la traversa. Al 34′ fallo di Iacoponi su Correa, particolarmente tartassato dagli avversari. Il cross su punizione di Luis Alberto trova impreparato Sepe in uscita, ma Acerbi non arriva alla deviazione a rete sotto misura. Ancora una punizione per la Lazio dal versante destro del campo, sulla battuta tagliata di Luis Alberto è abile Barillà a liberare l’area di testa. Al 44′ bella azione manovrata dei biancocelesti che parte da centrocampo, Correa riceve palla in area e rientra sul destro, ma la conclusione è fiacca e Sepe può neutralizzare. Si va all’intervallo senza recupero con la Lazio in vantaggio 1-0 sul Parma, grazie alla rete siglata da Immobile dopo 8′. (agg. di Fabio Belli)

SALVATAGGIO DI STRAKOSHA

Dopo il vantaggio la Lazio rallenta un po’ il ritmo e il Parma prova ad approfittare di distanze a centrocampo non impeccabili. Al 22′ emiliani molto vicini al pari, gran pallone filtrante in area di Kulusevski per Inglese che calcia dall’altezza del dischetto del rigore, è super l’intervento di Strakosha che alza sopra la traversa. Al 24′ ammonito proprio Kulusevski per aver fermato una ripartenza di Correa. Al 26′ una girata di Milinkovic-Savic finisce senza problemi tra le braccia di Sepe. Possesso palla gestito dal Parma nella fase centrale del secondo tempo, ma alla mezz’ora Correa sfonda sulla sinistra con Sepe bravo a chiudere sul primo palo. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO IMMOBILE!

Al 4′ primo brivido per la Lazio, Kulusevski trova il passaggio filtrante per Inglese saltando Radu, la conclusione dell’attaccante finisce sull’esterno della rete. Risponde la Lazio al 6′, Lucas Leiva appoggia in area per Correa che cerca la conclusione a girare ma calcia alto. Al 9′ i biancocelesti passano: gran passaggio di Luis Alberto, Immobile si inserisce e in diagonale batte Sepe col pallone che “bacia” il palo ed entra in porta. Al 10′ vicino al raddoppio Milinkovic-Savic, che da fuori area sfiora il palo su appoggio di Marusic. Lazio vivace in avvio di match e in vantaggio 1-0 sul Parma allo stadio Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sta per cominciare la diretta di Lazio Parma, e già le formazioni ufficiali di questa sfida per la 4^ giornata di Serie A stanno per entrare in campo: diamo però prima uno sguardo a qualche dato significativo. Partendo dalla squadra di Inzaghi ecco che gli aquilotti devono certo vendicare il primo KO incassato solo settimana scorsa contro la Spal: va però aggiunto che i biancocelesti hanno fatto bene in questo avvio di stagione, considerate le 5 reti segnate a fronte delle sole tre subite finora. Bilancio amaro per il Parma, che stazione ai gradini più bassi della graduatoria, avendo incassato le sconfitte con Juventus e Cagliari (una sola vittoria a bilancio, con Udinese). I ducali infatti hanno poi segnato appena 4 gol a fronte delle 5 reti subite: dovranno poi fare ben attenzione oggi contro Immobile e compagni. Diamo allora la parola al campo, si gioca! LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; Marusic, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; J. Correa, Immobile. PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Il bilancio di Lazio Parma ci presenta un quadro davvero pessimo per i ducali: la squadra emiliana non batte quella biancoceleste da un 3-1 maturato al Tardini nel marzo 2012, autori dei gol McDonald Mariga e Sergio Floccari – un ex – autore di una doppietta. Pensate: all’epoca Roberto D’Aversa, attuale allenatore del Parma, era alla penultima stagione nella carriera di calciatore. Da allora la Lazio ha vinto sette partite con due pareggi, e gli ultimi sei successi sono consecutivi: 4-1 all’Olimpico nel marzo scorso con Adam Marusic, doppietta di Luis Alberto e Senad Lulic a chiudere i conti, Mattia Sprocati aveva solo accorciato le distanze per il Parma. L’ultima vittoria dei gialloblu in casa della Lazio? Addirittura nel settembre 2009: ultima stagione di Simone Inzaghi che però non aveva giocato quella partita (era tornato in biancoceleste dopo il prestito all’Atalanta), dopo il gol iniziale di Valeri Bojinov erano arrivati i rigori di Mauro Zarate, per il pareggio dei padroni di casa, e Nicola Amoruso che aveva deciso la sfida. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA ROSARIO ABISSO

Il posticipo Lazio Parma sarà una partita diretta questa sera dal signor Rosario Abisso, arbitro che fa parte della sezione Aia di Palermo. Possiamo allora annotare che l’arbitro siciliano vanta nelle proprie statistiche un totale di 173 cartellini gialli e nove cartellini rossi. Abisso questa sera sarà coadiuvato nella gestione di Lazio Parma dai guardalinee Villa e Gori e dal quarto uomo Minelli. Alla postazione VAR saranno presenti invece Davide Massa, ormai veterano con le sue 125 partite dirette in serie A, e l’assistente AVAR Liberti. I precedenti di Abisso con le due squadre che daranno vita all’ultima partita della quarta giornata di Serie A non hanno mai visto vincere il Parma in tre partire a differenze della Lazio che, in sei occasioni nelle quali ha avuto il signor Abisso come arbitro, ha portato a casa tre vittorie e anche due pareggi.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Lazio Parma, diretta dal signor Rosario Abisso e in programma domenica 22 settembre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Olimpico di Roma, sarà una sfida valevole per la quarta giornata di Serie A 2019-2020. Posticipo che chiuderà il turno di campionato tra due squadre a caccia di riscatto. La Lazio viene dalla bruciante sconfitta di Ferrara, un ko amaro soprattutto per come è maturato: dopo un’ora di largo dominio, nell’ultima mezz’ora la squadra di Inzaghi è stata sovrastata dagli estensi, che hanno ribaltato il risultato costringendo Simone Inzaghi a subire la prima sconfitta stagionale. Dall’altra parte i gialloblu, dopo il colpaccio di Udine, non sono riusciti a dare continuità alla loro marcia: il Cagliari è passato 1-3 allo stadio Tardini nonostante la squadra di Roberto D’Aversa abbia giocato un calcio brillante, con tante occasioni da gol sventate dal portiere svedese dei sardi, Robin Olsen.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO PARMA

Le probabili formazioni che dovrebbero essere schierate in Lazio Parma, domenica 22 settembre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Olimpico di Roma, sfida valevole per la quarta giornata di Serie A. 3-5-2 per la Lazio allenata da Simone Inzaghi in campo con: Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Milinkovic-Savic, Luis Alberto; Lulic; Correa, Immobile. Risponderà il Parma allenato da Roberto D’Aversa con un 4-3-2-1: Sepe, Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Brugman, Hernani, Barillà, Kulusevski, Gervinho, Inglese.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Tra i bookmaker, Snai segnala la Lazio come favorita per la conquista dei tre punti contro il Parma. Vittoria casalinga offerta a una quota di 1.30, pareggio quotato 5.50 mentre l’eventuale vittoria esterna viene proposta a una quota di 8.50. I gol complessivamente realizzati nel corso del match propongono una quota di 1.55 per l’over 2.5 e di 2.35 per l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA