DIRETTA/ Lazio Sampdoria (risultato finale 5-1) streaming video tv: Lazio, sono 11!

- Fabio Belli

Diretta Lazio Sampdoria streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match all’Olimpico, valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie A.

Lazio gruppo abbraccio lapresse 2020
Risultati Serie A, 25^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO SAMPDORIA (RISULTATO FINALE 5-1): LAZIO, SONO 11!

La Lazio gestisce l’abbondante vantaggio con l’uomo in più e al 35′ va vicina al sesto gol con un gran passaggio filtrante di Luis Alberto per Immobile, che a tu per tu con Audero calcia a lato sprecando un’ottima chance per il poker personale. Il ritmo cala con i biancocelesti che non sembrano interessati a dilagare, gestendo le energie anche in vista dell’impegno di Coppa Italia martedì prossimo a Napoli, mentre la Samp pensa ormai solo a far passare il tempo. Ultimi tentativi di affondo ma l’arbitro Chiffi non concede recupero neanche a fine di secondo tempo: per la Lazio è l’undicesima vittoria consecutiva in Serie A. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LAZIO SAMPDORIA

La diretta tv di Lazio Sampdoria, sfida prevista sabato 18 gennaio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Olimpico di Roma, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre ma solo sul canale numero 202 del satellite di Sky, Sky Sport Serie A. Il match sarà altrimenti trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Sky. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale SkyGo.

ANCORA IMMOBILE, POI LINETTY

A 20′ la Lazio può usufruire del secondo calcio di rigore della partita: un tocco di mano di Colley su pallone girato a rete da Luis Alberto viene sanzionato dall’arbitro Chiffi dopo l’on field review al VAR. Immobile ne approfitta per realizzare la tripletta personale, gol numero 23 in questo campionato e numero 112 con la maglia biancoceleste. Inzaghi toglie anche l’altro diffidato, Acerbi, inserendo Vavro in difesa. La Lazio vive un rilassamento, c’è un cartellino giallo per Adekanye per un tocco col braccio, poi al 25′ accorcia le distanze la Sampdoria, un tiro di Gabbiadini ribattuto finisce nella disponibilità di Linetty che con una secca staffilata piazza il pallone a fil di palo, mettendo fuori causa Strakosha. Al 28′ però i blucerchiati restano in dieci uomini, con Chabot che abbatte Adekanye lanciato a rete. Cartellino rosso diretto, finisce alta sopra la traversa la conseguente punizione calciata da Luis Alberto. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE BASTOS!

Al 4′ della ripresa Inzaghi richiama in panchina Radu, sul quale pende una diffida in vista del derby, e inserisce Bastos in difesa. La Sampdoria prova a sfondare sulla destra con Gabbiadini, ma Jony si rende protagonista di un grande recupero difensivo, mentre Lazzari prova con grande sollecitudine ad accelerare sulla destra. Al 9′ si concretizza il 4-0 biancoceleste: azione insistita in area blucerchiata, Lucas Leiva trova il passaggio smarcante per Bastos che non sbaglia da posizione invitante. Al 14′ cambio nella Lazio con Adekanye che prende il posto di Caicedo, quindi proprio il neo entrato ex Liverpool lancia nello spazio Lazzari, pallone a centro area che finisce poi a Luis Alberto dopo un tentativo di Leiva, lo spagnolo viene chiuso e la palla sorvola d’un soffio la traversa. (agg. di Fabio Belli)

ACERBI SFIORA IL POKER

Sotto di 3 reti, la Sampdoria prova a scuotersi: al 33′ una conclusione di Ronaldo Vieira finisce abbondantemente fuori misura, mentre al 37′ un tentativo di Caprari dal limite dell’area trova una deviazione di Lazzari che mette in difficoltà Strakosha, bravo comunque ad allungarsi e deviare in angolo. Lazio vicina al poker al 44′: su cross teso di Lazzari Acerbi viene anticipato da Colley, ma poi riesce a girarsi per la conclusione ravvicinata trovando la respinta di Audero, che si oppone poi su un tentativo a girare di Luis Alberto deviando in angolo. La prima frazione di gioco si chiude dunque con la Lazio avanti 3-0 sulla Sampdoria. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO IMMOBILE!

La Lazio non si accontenta e al 20′ realizza il tris: lancio lungo di Acerbi e Immobile si conferma in stato di grazia, bruciando di nuovo Chabot e mettendo a sedere Audero, depositando poi in rete il 3-0. Samp frastornata, la Lazio cerca comunque di non abbassare troppo la guardia, ci prova Caicedo in due occasioni senza fortuna, nella seconda però l’attaccante ecuadoregno era in fuorigioco. Alla mezz’ora la Sampdoria usufruisce di un calcio di punizione sulla trequarti, sulla ripartenza fallo di Ronaldo Vieira su Caicedo e ammonizione per il centrocampista blucerchiato. (agg. di Fabio Belli)

CAICEDO-IMMOBILE!

La Samp prova subito a pungere con Linetty, ma la Lazio è subito pericolosissima al 4′ con una rasoiata di Luis Alberto che fa la barba al palo. Biancocelesti brillanti e capaci di portarsi in vantaggio al 7′: Immobile è incontenibile nello scatto, si libera di forza di Chabot e batte a rete, Audero respinge ma non può nulla sul tap-in vincente di Caicedo. La Sampdoria prova a riorganizzarsi ma la Lazio riesce a ripartire bene, al quarto d’ora affonda Lazzari sla destra e sul suo cross c’è un fallo di mano di Murru. Dopo la review al VAR il rigore viene confermato, dal dischetto va Ciro Immobile che piazza il pallone a fil i palo e non sbaglia portando la Lazio sul 2-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Lazio Sampdoria sta per cominciare e naturalmente l’attesa è altissima per questa sfida che aprirà la ventesima giornata della Serie A e tutto il girone di ritorno. Ci resta però il tempo per scoprire con quali numeri arrivano le due squadre a questo anticipo allo stadio Olimpico. I padroni di casa della Lazio stanno vivendo un campionato meraviglioso: 42 punti nonostante una partita ancora da recuperare, con tredici vittorie, tre pareggi e due sconfitte, 41 gol segnati e 17 subiti, dunque per i biancocelesti capitolini di Simone Inzaghi la differenza reti è un eccellente +24. La Sampdoria di Claudio Ranieri, che respirerà aria di derby, vive una realtà molto più problematica: 19 punti per i blucerchiati con cinque vittorie, quattro pareggi e dieci sconfitte, i gol segnati sono appena 19 mentre quelli subiti assommano a 28, di conseguenza la differenza è pari a -9 per la squadra ligure. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Lazio Sampdoria, poi la partita comincia! LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. All. Simone Inzaghi. SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Chabot, Colley, Murru; Thorsby, Vieira, Linetty; Jankto; Caprari, Gabbiadini. All. Claudio Ranieri. (Agg. di Mauro Mantegazza)

L’ANDATA

Alla vigilia del fischio d’inizio della diretta di Lazio Sampdoria, è certo bene tenere in considerazione anche lo storico che interessa i due club, oggi chiamati in causa per la 20^ giornata di campionato. Dati alla mano possiamo infatti oggi conteggiare ben 115 precedenti ufficiali, questi registrati dal 1946 a oggi e pure in occasione del primo campionato italiano, cadetteria e Coppa Italia (con pure una finale nell’edizione 2008-2009). Nel complesso ecco allora un bilancio con 52 successi dei biancocelesti e sole 27 vittorie dei liguri, mentre completano la statistica 36 pareggi. Va poi aggiunto che naturalmente l’ultimo testa a testa occorso tra Lazio e Sampdoria risale al turno di andata del campionato di Serie A in corso. Lo scorso 25 agosto ricordiamo il trionfo in Liguria dei laziali per 3-0, ottenuto con i gol di Immobile e Correa.  (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La sfida della 20^ giornata di Serie A Lazio Sampdoria sarà diretta dal ben noto fischietto della sezione aia di Padova Daniele Chiffi, che all’Olimpico verrà accompagnato dagli assistenti Vivenzi e Lo Cicero e dal quarto uomo Sacchi. Alle postazioni Var e Avar avremo Manganiello e Costanzo. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, apprendiamo subito che in stagione Orsato ha già messo da parte ben 11 presenze in campo, di cui nove per il primo campionato italiano, dove ha pure deciso di 39 ammonizioni e due calci di rigore. Aggiungiamo che in carriera lo stesso arbitro ha incontrato già in ben tre occasioni la Lazio, mentre sono solo due i suoi precedenti con la Sampdoria. Mai dunque Chiffi ha avuto modo di dirigere tale scontro diretto prima di questa ventesima giornata di Campionato.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Lazio Sampdoria, che sarà diretta dal signor Daniele Chiffi e si gioca sabato 18 gennaio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Olimpico di Roma, sarà una sfida valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2019-2020. I biancocelesti arrivano dalla migliore striscia della loro storia nel massimo campionato: mai la Lazio aveva vinto 10 partite consecutive nella massima serie, ci è riuscita mettendo in fila i successi contro Fiorentina, Torino, Milan, Lecce, Sassuolo, Udinese, Juventus, Cagliari, Brescia e l’ultimo contro il Napoli in casa, battuto nel finale con un gol di Ciro Immobile. La squadra di Inzaghi si è dimostrata implacabile negli ultimi minuti e mantiene il terzo posto a -6 dalla Juventus capolista e a -4 dall’Inter seconda, ma con la partita contro il Verona da recuperare, che potrebbe far aumentare anche il vantaggio su Atalanta e Roma, che al momento inseguono a 7 punti di distanza. All’Olimpico però arriva una Sampdoria appena portatasi a +5 dalla zona retrocessione, dopo l’ultimo roboante 5-1 al Brescia. La cura Ranieri ha guarito i blucerchiati che hanno flirtato per tutto l’autunno con il fondo classifica e ora cercheranno un altro passo verso la tranquillità. All’andata la Lazio ha inflitto un rotondo 0-3 a Marassi alla Samp, con doppietta di Ciro Immobile (arrivato nel frattempo a quota 20 in campionato) e un gol di Joaquin Correa.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO SAMPDORIA

Quali potrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Lazio Sampdoria, sabato 18 gennaio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Olimpico di Roma per la ventesima giornata del campionato di Serie A? Proviamo a rispondere ipotizzando che la Lazio allenata da Simone Inzaghi sceglierà il 3-5-2 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Jony; Immobile, Correa. Risponderà la Sampdoria guidata in panchina da Claudio Ranieri con un 4-4-2 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Audero; Berezynski, Regini, Chabot, Murru; Thorsby, Ekdal, Linetty, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sull’esito del match, l’agenzia di scommesse Snai propone a 1.35 la vittoria in casa, a 4.75 la quota per l’eventuale pareggio mentre la quota per l’affermazione in trasferta viene proposta a 9.00. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei novanta minuti, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 1.55 e l’under 2.5 viene offerto a una quota di 2.35.



© RIPRODUZIONE RISERVATA