DIRETTA/ Lazio Udinese (risultato finale 4-4): pari di Arslan al 99′!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Lazio Udinese: streaming video tv, quote, formazioni e risultato live della partita, nella 15^ giornata di Serie A. È Sarri contro Gotti

Lazio gruppo
I giocatori della Lazio (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO UDINESE (FINALE 4-4): PARI DI ARSLAN AL 99′!

Finale di partita incredibile all’Olimpico: la Lazio era riuscita a completare la sua rimonta al 36′ della ripresa, con un cross dalla trequarti di Toma Basic che ha trovato Acerbi pronto allo stacco vincente di testa. Lunga review al VAR e il gol, inizialmente annullato per fuorigioco, viene convalidato. Molte le interruzioni, vengono accordati ben 7′ di recupero che si allungano quando al 97′ Soppy viene steso da Zaccagni poco prima della linea dell’area di rigore. Forestieri batte la punizione all’indietro e Arslan scarica di potenza alle spalle di Reina: finisce con un pirotecnico 4-4. (agg. di Fabio Belli)

LAZIO UDINESE STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Lazio Udinese sarà affidata a Sky Sport. La gara in questione rientra tra le tre partite a giornata che può trasmettere l’emittente satellitare. Ovviamente bisogna essere abbonati al pacchetto Calcio per poter visionare il match. In alternativa, è possibile seguire la gara in diretta streaming video su DAZN. La piattaforma digitale che detiene i diritti per la trasmissione di tutte le partite di Serie A, di cui 7 in esclusiva. Anche in questo caso bisogna disporre di un abbonamento. Inoltre è necessario avere una connessione ad internet ed un dispositivo mobile o una Smart Tv abilitati alla visione.

PEDRO-MILINKOVIC, E’ RIMONTA

La Lazio inizia a testa bassa il secondo tempo, dopo 3′ subito chance per Immobile chiuso da Perez al momento del tiro, quindi al 6′ i biancazzurri accorciano le distanze: Immobile vince un contrasto con Walace, il pallone finisce a Pedro che in diagonale fulmina Silvestri. Al 10′ Reina chiude bene su Beto evitando il poker friulano e sul capovolgimento di fronte arriva il pari laziale: prodezza balistica di Milinkovic-Savic che piazza a girare il pallone sul secondo palo. Le due squadre poi restano in dieci: viene espulso Patric per doppia ammonizione 14′, stessa sorte per Molina al 25′. (agg. di Fabio Belli)

TRACOLLO BIANCAZZURRO

Alla fine del primo tempo l’Udinese sta letteralmente maramaldeggiando all’Olimpico contro la Lazio. Al 32′ grande giocata di Beto che lanciato in profondità da Success travolge Acerbi e Lazzari e infila Reina per il raddoppio friulano. Al 35′ però la Lazio accorcia con Felipe Anderson che affonda bene sulla destra e mette nel mezzo, Becao riesce a toccare ma irrompe Immobile per l’1-2. La Lazio però è ancora copertissima in difesa e all’ennesimo contropiede incassa il tris: Success innesca Deulofeu che mette nel mezzo per Molina, che comodamente realizza un rigore in movimento. (agg. di Fabio Belli)

BETO DI TESTA!

Inizio a ritmi compassati all’Olimpico, la Lazio prova a controllare il gioco ma si fa vedere solo con una conclusione di Milinkovic-Savic che non crea problemi a Silvestri. Praticamente al primo affondo, al 16′ è invece l’Udinese a trovare il vantaggio: su un cross di Jajalo c’è Beto che sfugge alla marcatura di Patric e di testa piazza il pallone all’angolino, con Reina apparso in ritardo nell’occasione. La Lazio prova a reagire, al 20′ finisce sul fondo una conclusione di Luis Alberto, al 22′ è Acerbi a sprecare di testa da buona posizione su cross da calcio d’angolo. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Tra gli spunti di riflessione sulla diretta ormai imminente di Lazio Udinese osserviamo anche i numeri delle due compagini. La squadra di Maurizio Sarri è reduce da due sconfitta di fila coi tifosi biancocelesti che si aspettavano sicuramente qualcosa di diverso con l’arrivo di un tecnico tanto blasonato. La squadra ha collezionato 21 punti a fronte di 6 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte proprio come la Juventus di Massimiliano Allegri. I gol fatti sono 25, un numero piuttosto interessante se non si considera però che le 25 reti subite di fatto li azzerano. L’Udinese sta vivendo invece di alti e bassi piuttosto preoccupanti.

La squadra di Gotti, a forte rischio esonero, è reduce da 1 punto nelle ultime due partite giocate. La squadra ha raccolto 15 punti con 3 successi, 6 pari e 5 ko. L’attacco è piuttosto deludente con appena 16 reti siglate fino a questo momento così come la difesa che non sta vivendo un grande momento e di gol ne ha presi ben 20. Il miglior marcatore della gara è Ciro Immobile con 10 gol fatti, mentre dall’altra parte troviamo Beto con 4 reti. leggiamo le formazioni ufficiali di Lazio Udinese, poi si gioca! LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson. Allenatore: Maurizio Sarri. UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Perez, Samir, Udogie; Molina, Walace, Jajalo, Deulofeu; Beto, Success. Allenatore: Luca Gotti. (agg Matteo Fantozzi)

GLI ALLENATORI

Mentre aspettiamo la diretta di Lazio Udinese, mettiamo sotto i riflettori i due allenatori Maurizio Sarri e Luca Gotti. L’avventura di Sarri alla Lazio per ora non convince ancora del tutto: i biancocelesti arrivano da due brutte sconfitte consecutive contro Juventus e Napoli che logicamente hanno ridimensionato le prospettive della Lazio, che adesso vede più lontano l’obiettivo del quarto posto e deve tornare subito alla vittoria se non vuole scivolare verso l’anonimato di metà classifica.

Contro l’Udinese sarà quindi una partita da vincere, anche se Luca Gotti ha creato una squadra solida, che vince poco ma non è facile da sconfiggere. Tanti pareggi non portano gloria nell’epoca dei 3 punti per vittoria, ma potrebbero almeno servire a tenere l’Udinese lontana dai guai: il cammino finora combacia con quello di un anno fa, un bel risultato all’Olimpico sarebbe naturalmente prezioso per fare un ulteriore passo avanti verso la salvezza che è l’irrinunciabile obiettivo stagionale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA LAZIO UDINESE: L’ARBITRO

La diretta di Lazio Udinese è nelle mani di Marco Piccinini: coadiuvato questa sera da Pagliardini e Rossi, avrà in Rapuano il quarto uomo a bordo campo e poi ci saranno Fabio Maresca e Di Iorio in sala Var. Ormai Piccinini, forlivese di 38 anni, è un arbitro esperto: lo dimostrano anche le 4 direzioni stagionali in Serie A, anche se l’ultima – che è anche l’ultima in assoluto – è quella del 6 novembre, ovvero Cagliari Atalanta. La Lazio ha un ricordo recente decisamente negativo di questo direttore di gara: il 24 ottobre la squadra di Maurizio Sarri ha perso 4-1 sul campo del Verona, e dunque spera di fare meglio questa sera.

I dati stagionali di Piccinini sono comunque molto interessanti perché, contando anche Monza Cremonese che è stata l’unica direzione in Serie B, scopriamo una media di 3,6 ammonizioni per partite, decisamente poche (non ha mai superato le 5, arrivate nel match in cadetteria) e soprattutto ancora nessuna espulsione. Uno invece il rigore assegnato: in Napoli Cagliari Lorenzo Insigne lo aveva segnato all’inizio del secondo tempo. Vedremo come Piccinini si comporterà tra poche ore nella diretta di Lazio Udinese… (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO UDINESE: PARTITA DELLA SVOLTA PER I BIANCOCELESTI?

Lazio Udinese sarà diretta dall’arbitro Marco Piccini della sezione AIA di Forlì. La partita in programma giovedì 2 dicembre alle ore 20:45 presso lo stadio Olimpico di Roma, chiuderà la 15^ giornata del campionato di Serie A. La Lazio deve riscattare le due sconfitte consecutive subite nelle altrettante ultime uscite. I biancocelesti sono reduci infatti dal pesante 4-0 subito allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli. Risultati che hanno allontanato la squadra di Maurizio Sarri dal quarto posto, lontano ora sette lunghezze. La Lazio è chiamata quindi a vincere per tornare in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League.

L’Udinese è reduce dal pareggio a reti bianche contro il Genoa, 0-0 il punteggio finale. La squadra di Luca Gotti sta facendo fatica a trovare la giusta continuità, alternando buone prestazioni a cattivi risultati. I bianconeri, con 15 punti, conseguiti con 3 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte, occupano attualmente la quattordicesima posizione in classifica, e sono a caccia di punti per allontanare la zona calda. Il bilancio della scorsa stagione vede una situazione di parità. Nella gara di andata infatti, l’Udinese si impose con il risultato di 1-3, mentre in quella di ritorno, vinse la Lazio 0-1.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI LAZIO UDINESE

Vediamo le probabili formazioni della partita Lazio Udinese di Serie A. L’allenatore biancoceleste, Maurizio Sarri dovrà rinunciare allo squalificato Luiz Felipe. Al suo posto dovrebbe esserci uno tra Patric e Radu. La Lazio dovrebbe scendere in campo con il consueto modulo 4-3-3 e i seguenti undici: Reina; Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

L’Udinese dovrebbe rispondere con il modulo 3-4-3. Il tecnico bianconero, Luca Gotti non avrà a disposizione l’infortunato Pereyra, che sarà sostituito da Pussetto. Ecco la probabile formazione titolare dell’Udinese: Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Makengo, Walace, Udogie; Pussetto, Beto, Deulofeu.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse di Lazio Udinese di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Favoriti i padroni di casa, infatti la vittoria della Lazio, abbinata al segno 1 ha una quota di 1.67. Sembra poco probabile anche un eventuale pareggio, con il segno X proposto a 4.00. Difficile la vittoria dell’Udinese, con il successo bianconero associato al segno 2 che è quotato a 5.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA