DIRETTA/ Napoli Lazio (risultato finale 4-0): poker di Fabian Ruiz!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Napoli Lazio: streaming video tv, quote, formazioni e risultato live della partita nella 14^ giornata di Serie A.

Immobile e Di Lorenzo
Ciro Immobile e Giovanni Di Lorenzo in Napoli-Lazio (LaPresse, 2021)

DIRETTA NAPOLI LAZIO (RISULTATO FINALE 4-0): POKER DI FABIAN RUIZ!

Il Napoli chiude con una rotonda vittoria sulla Lazio e si prende il primato solitario in classifica in Serie A, approfittando della sconfitta del Milan in casa contro il Sassuolo. A mettere il sigillo al match al 40′ della ripresa ci pensa Fabian Ruiz, che pesca l’angolino dalla distanza. Serata nera per la Lazio mai entrata davvero in partita, prova di forza per gli azzurri che riescono così a riscattare il ko in casa dell’Inter e a rilanciarsi nella corsa Scudetto come principali contendenti. (agg. di Fabio Belli)

NAPOLI LAZIO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Napoli Lazio sarà una diretta streaming video, trasmessa in esclusiva dalla piattaforma DAZN. Come ormai noto, l’emittente digitale da quest’anno detiene i diritti di 7 partite su 10 a giornata, tra cui questa partita. Per poter accedere ai suoi contenuti, bisogna essere abbonati al servizio, disporre di una connessione ad internet e un dispositivo mobile o una Smart Tv con l’applicazione dedicata. Questa gara quindi non sarà disponibile su Sky Sport, con l’emittente satellitare che detiene i diritti di trasmissione di 3 partite per turno in co-esclusiva con la piattaforma digitale.

MARIO RUI VICINO AL POKER

La Lazio inizia la ripresa con Patric in campo al posto di Lazzari, ma il Napoli sfrutta il triplo vantaggio facendo girare il pallone e scorrere il cronometro. All’11’ Sarri inserisce anche Zaccagni al posto di Felipe Anderson e al 16′ Basic al posto di Milinkovic-Savic, mentre al 13′ Mario Rui ha impegnato Reina, volato ad evitare il 4-0. Ammonito anche Cataldi, quindi Spalletti inserisce Petagna e Elmas al posto di Mertens, uscito nella standing ovation dello stadio, e di Lozano. (agg. di Fabio Belli)

TRIS DI MERTENS!

La Lazio prova a reagire al doppio svantaggio: al 21′ scatto di Immobile che entra in area e conclude, trovando Ospina pronto a chiudere sul primo palo. Il portiere dei partenopei compie un grande intervento al 25′ togliendo da sotto l’incrocio dei pali una gran botta di Luis Alberto, quindi sul conseguente corner stacca di testa Acerbi e il pallone esce sbattendo sulla traversa. Al 29′ però un capolavoro balistico di Mertens porta il Napoli sul 3-0, con il belga acclamato da tutto lo stadio Diego Armando Maradona. C’è un cartellino giallo anche per Patric, ritmi più bassi nella parte finale del primo tempo e si va al riposo col Napoli avanti 3-0 sulla Lazio. (agg. di Fabio Belli)

ZIELINSKI-MERTENS!

Avvio fulmineo del Napoli che nel giro di 10′ si porta avanti di due reti nel match contro la Lazio. Sblocca il risultato al 7′ Zielinski che sfrutta una corta respinta di Acerbi e scarica a rete di potenza. Al 10′ è già raddoppio con Dries Mertens che riceve palla da Insigne e salta agevolmente prima Patric e poi Acerbi, battendo Reina da posizione ravvicinata. Viene ammonito Luiz Felipe, la Lazio è nel pallone e al 19′ un’altra conclusione di Hirving Lozano si alza di poco sopra la traversa della porta laziale. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI, VIA

I numeri che introducono la diretta di Napoli Lazio vanno analizzati con attenzione a pochi istanti dall’ingresso in campo delle squadre. I campani vengono dalla prima sconfitta stagionale in A ma nonostante questo sono in testa alla classifica grazie a 32 punti a fronte di 10 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta proprio come il Milan. La cosa che sorprende è la solidità difensiva che Luciano Spalletti ha trovato in così poche giornate dal suo arrivo in Campania.

La nuova coppia di centrali formata da Koulibaly e Rrahmani, quest’ultimo ha preso il posto di Manolas dopo l’errore con la Juventus, ha subito fino a questo momento appena 7 reti. L’attacco sta facendo bene con 26 reti fatte, sopra troviamo solo Atalanta a 27, Milan a 29 e Inter a 32. Dall’altro lato c’è la Lazio che è in zona Conference League con 21 punti grazie a 6 successi, 3 pari e 4 ko. I biancocelesti allenati da Maurizio Sarri hanno siglato 25 reti, ma soffrono troppo dietro con 21 reti incassate, peggiore difesa delle prime 8 posizioni in classifica. Adesso leggiamo le formazioni ufficiali, poi si gioca! NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens. A disp.: Meret, Marfella, Malcuit, Juan Jesus, Manolas, Ghoulam, Demme, Elmas, Petagna. All.: Luciano Spalletti LAZIO (4-3-3): Reina; Patric, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro. A disp.: Strakosha, Adamonis, Lazzari, Radu, Vavro, Leiva, Akpa Akpro, Escalante, Basic, Muriqi, Moro, Zaccagni. All.: Maurizio Sarri (agg Matteo Fantozzi)

LO STORICO

Alla vigilia della diretta della Serie A tra Napoli e Lazio occorre dare spazio anche alla ricca tradizione che registrano i due club, pure alla vigilia della 14^ giornata di campionato. Come è facile immaginare i dati a cui possiamo fare riferimenti sono tantissimi: dal 1927 a oggi le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in ben 159 occasioni e dunque oggi si giocherà la sfida numero 160. Un vero record.

Controllando comunque i dati possiamo anche aggiungere che tali riferimenti sono stati registrati solo tra primo campionato nazionale e Coppa italia e che pure nel complesso emergono a bilancio ben 60 affermazioni egli azzurri e 49 successi dei laziali, con anche 50 pareggi recuperati. Guardando poi ai riferimenti più recenti, notiamo che il trend è piaciuto nato: negli ultimi 10 testa a testa ecco infatti che contiamo ben otto vittorie del Napoli e solo due successi della Lazio, chiamata dunque all’impresa oggi. (agg Michela Colombo)

GLI AZZURRI RITROVANO IL LORO AMATO EX…

Napoli Lazio sarà diretta dall’arbitro Daniele Orsato della sezione AIA di Schio. La partita in programma domenica 28 novembre alle ore 20:45 presso lo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, sarà valida per la 14^ giornata di andata del campionato di Serie A. L’incontro sarà preceduto da una cerimonia di commemorazione in onore di Diego Armando Maradona, in occasione del primo anniversario della sua morte. Verrà inoltre presentata una statua celebrativa dedicata al Pibe de Oro. Dopo la prima sconfitta in campionato, subita dal Napoli in casa dell’Inter con il risultato di 3-2, la formazione di Luciano Spalletti, vuole riprendere la sua corsa verso lo scudetto. Gli azzurri però dovranno fare a meno del loro miglior marcatore, Victor Osimhen, uscito dalla gara di San Siro con una frattura scomposta allo zigomo. Inoltre Spalletti non avrà a disposizione un altro importante tassello, Zambo Anguissa, infortunatosi anche lui nella trasferta meneghina. Al passo falso di domenica scorsa, si va ad aggiungere la sconfitta per 2-1 subita contro lo Spartak Mosca in Europa League, la quale ha complicato pesantemente il cammino del Napoli. Non un periodo positivo quindi per la squadra di Luciano Spalletti, che si troverà di fronte ad un‘avversaria ostica.

Anche la Lazio è reduce da una sconfitta in campionato, subita in casa con il risultato di 0-2 contro la Juventus. La squadra allenata da Maurizio Sarri però, è riuscita a riscattarsi in occasione della sfida contro la Lokomotiv Mosca di Europa League, vincendo con un netto 0-3. I Biancocelesti potranno contare sul rientrante Ciro Immobile, con la sua assenza che ha pesato non poco nelle ultime uscite di Serie A. A rendere più suggestiva la sfida, ci sarà il ritorno di Maurizio Sarri a Napoli, squadra in cui si è consacrato come tecnico, allenandola per tre anni, dal 2015 al 2018. L’allenatore biancoceleste però non farà sconti, e un eventuale successo contro una diretta concorrente per le zone alte di classifica, sarebbe fondamentale per la Lazio. Appuntamento dunque allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli per il big match della 14^ giornata di Serie A.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI LAZIO

Diamo un’occhiata alle probabili formazioni della partita Napoli Lazio di Serie A, in programma domenica 28 novembre alle ore 20:45. L’allenatore degli azzurri, Luciano Spalletti dovrà fare a meno di due pedine fondamentali del suo Napoli: Osimhen e Anguissa, a causa dei gravi infortuni subiti nella scorsa partita giocata contro l’Inter. Al loro posto dovrebbero esserci Mertens ed Elmas. Questa la probabile formazione titolare del Napoli, schierata con il modulo 4-2-3-1: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens.

Per quanto concerne la Lazio, Maurizio Sarri potrà contare su Ciro Immobile, rientrato dall’infortunio nella vincente sfida di Europa League contro la Lokomotiv Mosca. L’unico dubbio potrebbe riguardare la mediana, con Cataldi non in perfette condizioni che si gioca il posto da titolare con Lucas Leiva. Ecco la probabile formazione titolare della Lazio, schierata con il consueto 4-3-3: Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse di Napoli Lazio di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Sembrano favoriti i padroni di casa, con la vittoria del Napoli, abbinata al segno 1 quotata a 1.80. Per un eventuale risultato di parità, la quota proposta con il segno X è di 3.85. Appare invece poco probabile il successo della Lazio, infatti il segno 2 è quotato 4.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA