Diretta/ Lecce Salernitana (risultato finale 1-2): i granata tornano alla vittoria

- Claudio Franceschini

Diretta Lecce Salernitana streaming video tv: formazioni, quote e risultato live della partita valida per la 20^ giornata di Serie A, è una sfida per mettersi al sicuro.

20483148 medium 1 1 640x300 Consigli Fantacalcio Serie A, 37^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LECCE SALERNITANA (RISULTATO FINALE 1-2): I GRANATA TORNANO ALLA VITTORIA

Dopo 3 mesi, considerando la sosta per i Mondiali, la Salernitana torna alla vittoria in campionato espugnando il campo del Lecce, alla seconda sconfitta di fila dopo quella subita a Verona. A nulla sono valsi gli assalti finali dei salentini a caccia del pareggio, l’unica vera occasione per il 2-2 nella parte conclusiva della partita ce l’ha avuta Di Francesco con un gran destro a incrociare uscito di pochi centimetri a lato dalla porta di Ochoa. Ammoniti Sambia e Nicolussi Caviglia tra i granata ma dopo 5′ di recupero si arriva al triplice fischio finale, a fare bottino pieno è la Salernitana. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE SALERNITANA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lecce Salernitana non sarà una di quelle che per questa 20^ giornata di Serie A saranno trasmesse sui canali della nostra televisione; tuttavia va ricordato che tutti match del massimo campionato di calcio vengono forniti da DAZN, che ha acquisito i diritti per la messa in onda integrale del torneo. Di conseguenza gli abbonati alla piattaforma potranno assistere alle immagini della sfida Lecce Salernitana in diretta streaming video – vale a dire utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone – oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

DI FRANCESCO PUNGE

Un cambio per parte all’intervallo: nel Lecce dentro Di Francesco al posto di Oudin, nella Salernitana c’è Nicolussi Caviglia al posto di Bohinen. Al 3′ Falcone controlla tranquillamente un colpo di testa di Piatek, stessa scena dall’altra parte con Ochoa che non ha problemi su un colpo di testa di Di Francesco. All’11’ problema fisico per Maleh (appena ammonito per un fallo su Coulibaly), costretto a lasciare spazio a Gonzalez, mentre al quarto d’ora viene murata una conclusione di Piatek su un contropiede granata. Cambia ancora la Salernitana al 17′, fuori Coulibaly e dentro Crnigoj mentre subito dopo un fallo tattico su Piatek costa l’ammonizione a Baschirotto. Dia prova di nuovo a pungere dalla distanza come in occasione del gol nel primo tempo, ma stavolta Falcone non si lascia sorprendere, bene anche Ochoa su Di Francesco al 21′. (agg. di Fabio Belli)

ACCORCIA STREFEZZA!

Al 23′ il Lecce riesce a rientrare in partita dopo una fase di grande difficoltà: accorcia le distanze per i salentini Strefezza, che riesce ad allungarsi su cross di Pezzella e a spingere la palla alle spalle di Ochoa. Cresce il Lecce che al 33′ sfiora il pareggio con Colombo, che trova sulla sua conclusione il salvataggio di Sambia, provvidenziale per la Salernitana. Al 38′ Ochoa dice no a Blin, con Colombo che spara alto sulla ribattuta. Vengono ammoniti Coulibaly e Bradaric, 4′ di recupero ma il risultato non cambia più prima dell’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

DIA-VILHENA!

Impiega appena 5′ la Salernitana a portarsi in vantaggio allo stadio Via del Mare: lancio di Coulibaly che viene respinto da Pezzella, il pallone finisce nella disponibilità di Dia che con una splendida girata al volo insacca lo 0-1. Al 7′ gran botta dalla lunga distanza di Sambia che trova però stavolta Falcone pronto alla respinta. Il Lecce fatica ad uscire e soprattutto a incidere ai 16 metri, la prima occasione per i salentini arriva al 16′ con un pericoloso colpo di testa di Umtiti. I granata però sono micidiali in contropiede e raddoppiano al 20′: gran palla di Dia per Piatek che non arriva sul pallone ma favorisce l’inserimento di Vilhena che piazza con freddezza il pallone dello 0-2 alle spalle di Falcone. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Lecce Salernitana sta per chiudere questo ricco venerdì di Serie A, allora chiediamoci cosa ci possono dire le statistiche di pugliesi e campani dopo le precedenti diciannove partite di campionato. Il Lecce sta facendo leggermente meglio, grazie a un bilancio di quattro vittorie, otto pareggi e sette sconfitte che si traduce in 20 punti in classifica, con 18 gol all’attivo a fronte dei 22 finora incassati, per cui la differenza reti del Lecce in campionato è finora pari a -4. Quanto agli ospiti della Salernitana, ecco invece 18 punti in classifica, ottenuti in virtù di quattro vittorie, sei pareggi e nove sconfitte. I gol segnati sono 23 ma quelli subiti ben 37, di conseguenza ecco un brutto -14 per quanto riguarda la differenza reti della Salernitana.

Adesso però basta numeri e parole, perché la partita sta davvero per cominciare: leggiamo le formazioni ufficiali di Lecce Salernitana, poi la parola passerà al campo! LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Pezzella; Blin, Hjulmand, Maleh; Oudin, Colombo, Strefezza. A disposizione: Bleve, Brancolini, Cassandro, Gallo, Lemmens, Tuia, Askildsen, Helgason, Gonzalez, Ceesay, Di Francesco, Banda, Voelkerling. Allenatore: Marco Baroni. SALERNITANA (4-4-2): Ochoa; Sambia, Troost Ekong, Bronn, Bradaric; Candreva, L. Coulibaly, Bohinen, Vilhena; Piatek, Dia. A disposizione: Fiorillo, Sepe, Daniliuc, Lovato, Pirola, Crnigoj, Kastanos, Nicolussi Caviglia, Radovanovic, Bonazzoli, Botheim, Valencia. Allenatore: Davide Nicola. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Siamo vicini alla diretta di Lecce Salernitana, e allora possiamo leggere i testa a testa tra queste due squadre. In Serie A i precedenti sono davvero stringati: c’è la vittoria dei salentini per 2-1 lo scorso settembre come unico incrocio, perché nell’altra avventura dei granata nel massimo campionato il Lecce non era presente. Lecce Salernitana si è giocata prevalentemente in Serie B nel terzo millennio, e poi in Serie C ma dovendo tornare agli anni Settanta; la squadra campana non batte quella salentina dal marzo 2015, in un combattutissimo girone C di Lega Pro, ed eravamo al Via del Mare dove era risultato decisivo il gol di Riccardo Colombo al 58’ minuto.

Ci sono poi state altre sei partite con il Lecce che ha vinto quattro volte; nell’aprile 2021, in Serie B, la squadra di Eugenio Corini era seconda in classifica e aveva battuto la Salernitana (quarta) grazie a Stefano Pettinari e Christian Maggio, ma poi i giallorossi sarebbero stati eliminati nella semifinale playoff (dal Venezia) mentre la Salernitana si sarebbe andata a prendere la promozione diretta alle spalle dell’Empoli. (agg. di Claudio Franceschini)

PER METTERSI AL SICURO!

Lecce Salernitana, che sarà in diretta dal Via del Mare alle ore 20:45 di venerdì 27 gennaio, si gioca per la 20^ giornata nel campionato di Serie A 2022-2023. Inizia il girone di ritorno anche per queste due squadre, che affrontano questa partita con l’intenzione di mettersi al sicuro in chiave salvezza: il Lecce ha visto spezzata la serie positiva con la sconfitta di Verona, uno 0-2 che però non cancella quanto di buono fatto dai salentini che infatti hanno chiuso l’andata a +8 sugli scaligeri, anche se chiaramente vincere al Bentegodi – o non perdere – avrebbe significato fare un passo avanti forse decisivo verso lo striscione del traguardo.

La Salernitana dopo la goleada subita a Bergamo aveva esonerato Davide Nicola che poi, lo ha raccontato lui stesso, è riuscito a convincere il presidente Iervolino a rivedere la decisione; pochi giorni dopo è arrivato il ko interno contro il Napoli che ovviamente ci sta tutto, ma i granata adesso hanno solo 6 punti di vantaggio sulla zona retrocessione e rischiano davvero di farsi riassorbire nella lotta. Servirà un risultato positivo nella diretta di Lecce Salernitana; vedremo chi riuscirà a prenderlo, nel frattempo noi possiamo fare le nostre solite valutazioni circa le scelte che saranno operate dai due allenatori, andando a leggere insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE SALERNITANA

Qualche problema per Marco Baroni nel mettere insieme il 4-3-3 per la diretta Lecce Salernitana: potrebbe mancare i due esterni Gendrey e Gallo che proveranno a stringere i denti, da valutare anche Umtiti che eventualmente sarebbe rimpiazzato da Tuia, come centrale al fianco di Baschirotto e davanti a Wladimiro Falcone. Centrocampo con Blin e Juan Gonzalez favoriti su Maleh e Askildsen per accompagnare la regia del solito Hjulmand; nel tridente offensivo si potrebbe rivedere Banda perché Federico Di Francesco non è al meglio, Lorenzo Colombo è favorito su Ceesay per il ruolo di centravanti e non è in discussione la maglia di Strefezza a destra.

Nella Salernitana gli infortunati non mancano: Nicola pensa al solito 3-5-2 ma ha perso anche Gyomber, quindi difesa incerottata davanti a Ochoa con Lovato che tornerà titolare per affiancare Daniliuc e Pirola. Sulle due corsie laterali, partendo dalla linea di centrocampo, ecco Candreva e Domagoj Bradaric; in mezzo il playmaker dovrebbe essere Nicolussi Caviglia, a giostrare in qualità di mezzali dovrebbero essere confermati sia Lassana Coulibaly che Vilhena. Pochi dubbi anche sul reparto avanzato: scalpitano Federico Bonazzoli e Botheim, ma i favoriti restano naturalmente il cannoniere Boulaye Dia e Piatek.

QUOTE E PRONOSTICO

Per avere un quadro approfondito del pronostico sulla diretta di Lecce Salernitana, andiamo a vedere quali siano le quote emesse dall’agenzia Snai per la partita nella 20^ giornata di Serie A. Il segno 1 che identifica la vittoria della squadra di casa vi farebbe guadagnare 1,87 volte quanto messo sul piatto; il segno X per il pareggio porta in dote una somma corrispondente a 3,50 volte la vostra giocata mentre il segno 2, sul quale puntare per il successo della formazione ospite, la vostra vincita ammonterebbe a 4,25 volte l’importo che avrete scelto di investire con questo bookmaker.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie