DIRETTA/ Lecce Virtus Bolzano (risultato finale 6-0): attacco super per Liverani!

- Claudio Franceschini

Diretta Lecce Virtus Bolzano streaming video e tv: la squadra di Fabio Liverani gioca un’altra amichevole estiva, in Val Gardena l’avversaria è una formazione che gioca in Serie D.

Laribi Meccariello Verona Lecce lapresse 2019 640x300
Diretta Lecce Virtus Bolzano, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA LECCE VIRTUS BOLZANO (6-0) ATTACCO SUPER PER LIVERANI

Al settantaduesimo minuto della diretta di Lecce Virtus Bolzano, Meccariello e Ricciardi mettono i brividi al portiere avversario con una doppia occasione ravvicinata. Due minuti dopo viene annullata una rete alla formazione del Bolzano, che punisce in contropiede i leccese prima della segnalazione di offside del direttore di gara. Al settantaseiesimo il Lecce colpisce una traversa con un calcio piazzato battuto dall’olandese Haye. A tre minuti dal triplice fischio l’ultimo gol della squadra giallorossa, che va in rete grazie a Dubickas, il cui mancino finisce in porta. Buon test per la squadra allenata da Liverani, che può gioire per il buon stato di forma del suo attacco. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CINQUINA CON FELICI!

Quando mancano circa venti minuti al termine dell’amichevole tra Lecce e Bolzano, il risultato è fermo sul cinque a zero per la squadra pugliese. I giallorossi sono andati sul quattro a zero dopo pochi minuti dall’inizio della ripresa. Grande sinistro da parte di Falco che su calcio di punizione scavalca la barriera avversaria mettendo la firma sul poker. Il Lecce insiste e attorno al sessantaquattresimo viene premiato con un altro gol: questa volta è Felici ad andare in rete, finalizzando una doppietta personale grazie ad un inserimento perfetto. Di seguito la formazione con cui il Lecce è sceso in campo per la ripresa: Vigorito; Pierno, Riccardi, Meccariello, Vera Ramirez; Haye, Petriccione, Majer; Felici; Dubickas, Falco. Allenatore Liverani. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LA MANTIA CALA IL TRIS!

Si è appena concluso il primo tempo di Lecce Virtus Bolzano. La squadra allenata da Liverani conduce l’incontro amichevole per tre reti a zero. Dopo il vantaggio siglato da Felici, i giallorossi trovano la via del raddoppio attorno al quarto d’ora, grazie a Gianluca Lapadula che su punizione centra un bellissimo gol. Sul risultato di due a zero il Lecce potrebbe allentare la pressione, invece continua a premere sull’acceleratore e prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo allunga il passo con La Mantia. Ancora Lapadula ci mette lo zampino facendo partite l’azione, Majer riceve palla e confeziona un assist al bacio per il compagno di squadra, che col destro trafigge il portiere della Virtus Bolzano. Tre a zero per il Lecce al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco. Vedremo cosa cambierà nello schieramento di Liverani nel secondo tempo: molto probabilmente verrà dato spazio a quei giocatori fin qui rimasti in panchina. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FELICI LA SBLOCCA!

Lecce Bolzano in campo da circa un quarto d’ora e giallorossi già avanti per una rete a zero. La squadra di Liverani è scesa sul terreno di gioco coi seguenti giocatori: Vigorito; Benzar, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Felici; Lamantia, Lapadula. Grande curiosità di vedere all’opera Gianluca Lapadula, desideroso di rimettersi in mostra dopo due annate disastrose al Genoa. La partita amichevole comincia con due chiusure efficaci da parte di Benzar, brillante e reattivo a coprire. Al sesto i pugliesi passano in vantaggio con Felici, che insacca di precisione l’assist al bacio di Lapadula. Preme ancora la squadra leccese: Felici cerca La Mantia, che manca il tiro per un soffio. Poco dopo, circa al dodicesimo, ancora La Mantia pericoloso, questa volta di testa: palla fuori dallo specchio della porta. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

L’amichevole Lecce Virtus Bolzano sta per cominciare: come abbiamo già detto la squadra altoatesina giocherà nuovamente in Serie D la prossima stagione, dopo un campionato nel quale ha terminato in quinta posizione. Nel girone vinto dall’ArzignanoChiampo, la Virtus Bolzano ha avuto anche la possibilità di centrare una delle prime quattro piazze – sarebbe cambiato poco – e ha avuto il suo periodo d’oro tra gennaio e marzo, quando ha aperto una striscia di nove partite senza sconfitte con anche cinque vittorie consecutive, ottenendo quel quinto posto che poi non si è più modificato. Tuttavia il finale di stagione è stato in calo: delle ultime nove gare i biancoverdi ne hanno vinta soltanto una (curiosamente contro il St. Georgen, ultimo avversario del Lecce in questo mese di luglio), pareggiandone tre e perdendone cinque e staccandosi nettamente dal Campodarsego, quarta forza del girone, che infatti ha ottenuto 11 punti in più. Adesso è arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il campo, perchè finalmente è arrivato il momento di giocare: la diretta di Lecce Virtus Bolzano prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lecce Virtus Bolzano, salvo variazioni di palinsesto, non sarà disponibile sui canali del nostro Paese: la partita non viene trasmessa e dunque non sarà a disposizione nemmeno un servizio di diretta streaming video per assistervi. Tuttavia, per tutte le informazioni utili del caso, potrete avvalervi degli account ufficiali che la società salentina mette a disposizione sulle sue pagine social, con particolare riferimento a Facebook e Twitter.

OCCHIO A THOM HAYE

Uno dei protagonisti potenziali nell’amichevole Lecce Virtus Bolzano potrebbe essere Thom Haye: olandese di origine polacca, classe ’95, fa parte della selezione Under 21 del suo Paese con cui ha disputato 9 partite, ed è una delle scommesse che i salentini hanno voluto fare per il ritorno in Serie A. Si tratta di un trequartista che può all’occorrenza arretrare la sua posizione ma anche allargarsi sull’esterno (a sinistra); il Lecce lo aveva già acquistato lo scorso luglio facendolo giocare comunque poco, appena 23 minuti nelle ultime undici giornate di Serie B e cioè quelle decisive per la promozione. Tuttavia, al piano di sopra potrebbe essere lui a spuntarla su Marco Mancosu: Haye ha giocato 121 partite di Eredivisie e dunque ha maturato una certa esperienza, anche se stiamo parlando di un campionato, quello olandese, che certamente non si può paragonare a quello italiano come livello. Intanto contro il St. Georgen è stato lui a venire impiegato sulla trequarti, in assenza del già citato Mancosu: l’olandese dunque apre la sfida al collega, sapendo che con un precampionato sopra le righe potrebbe convincere Fabio Liverani a concedergli più spazio. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LECCE VIRTUS BOLZANO: LA COPPIA GOL

Lecce Virtus Bolzano potrebbe riproporre la coppia offensiva formata da Andrea La Mantia e Gianluca Lapadula: il primo a caccia di riscatto dopo stagioni poco appariscenti in Serie A (con Milan e Genoa) anche a causa di qualche infortunio di troppo, il secondo che per la prima volta in carriera arriva al massimo campionato e lo fa dopo una stagione da 17 gol con i salentini, e un bottino totale di 51 reti negli ultimi quattro tornei cadetti. L’estate del Lecce sta confermando quanto ci si poteva aspettare, ovvero che i due possono coesistere piuttosto bene: La Mantia ha aperto la sua estate mettendo a segno una doppietta al Gardenia e poi ha fatto ancora meglio contro il St. Georgen, centrando una tripletta che sarebbe potuta essere un poker se non fosse arrivato un palo in apertura. Dal canto suo Lapadula ha timbrato due gol martedì: chiaramente si tratta di avversari non esattamente all’altezza dei salentini e dunque bisognerà aspettare sfide maggiormente probanti, ma se il buongiorno si vede dal mattino i due attaccanti potrebbero andare incontro ad una bella stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

LECCE VIRTUS BOLZANO: ORARIO E PRESENTAZIONE

Lecce Virtus Bolzano è un’altra amichevole che la squadra salentina, giovedì 25 luglio alle ore 17:00, gioca nel corso della sua estate: siamo sempre a Santa Cristina di Val Gardena, dove la neopromossa in Serie A prosegue la sua preparazione contro una squadra che il prossimo anno giocherà nel girone C della Serie D, dopo aver ottenuto il quinto posto e aver perso il primo turno dei playoff nel 2018-2019. Anche questa volta si tratterà più che altro di una sgambata, anche se l’agonismo non mancherà come abbiamo potuto vedere nell’amichevole giocata martedì, quando l’arbitro è stato costretto a fischiare la fine in anticipo di qualche minuto a causa degli animi che si stavano surriscaldando. Sia come sia, il Lecce ha segnato sei reti in quella gara e adesso proverà a prendersi un’altra vittoria che possa aumentare il morale; aspettando dunque la diretta di Lecce Virtus Bolzano possiamo andare a vedere in che modo Fabio Liverani intenda schierare i suoi giallorossi sul terreno di gioco, valutando la formazione della squadra.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE VIRTUS BOLZANO

In Lecce Virtus Bolzano è possibile che Liverani confermi gli undici che hanno iniziato la partita di martedì, volendo dare fiducia e coesione alla squadra che dovrà giocare il campionato: ancora da valutare le condizioni di Marco Mancosu che potrebbe eventualmente avere un cameo nel secondo tempo, dunque in difesa dovremmo vedere Rossettini e Lucioni fare coppia centrale davanti al portiere Gabriel, con l’ottimo Meccariello schierato a destra e Calderoni che occupa la corsia mancina. A centrocampo la regia sarà affidata a Tachtsidis; ai suoi lati potrebbero giocare ancora Petriccione e Tabanelli con Majer che spera di avere una maglia dal primo minuto o comunque giocare almeno un tempo intero. Haye dovrebbe sistemarsi alle spalle delle due punte che saranno, salvo imprevisti, Lapadula e La Mantia che stanno già affinando un’intesa degna di nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA