DIRETTA/ Liverpool Manchester United (risultato finale 2-0): Raddoppio di Salah!

- Claudio Franceschini

Diretta Liverpool Manchester United streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Anfield, valida per la 22^ giornata della Premier League.

Liverpool
Diretta Atletico Madrid Liverpool, andata ottavi Champions League (Foto La Presse)

DIRETTA LIVERPOOL MANCHESTER UNITED (2-0): TRIPLICE FISCHIO

Ad Anfield il Liverpool batte il Manchester United con un netto 2 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa erano passati in vantaggio al 14′ grazie alla rete messa a segno da Van Dijk, su assist da corner di Alexander-Arnold. I Reds si vedono annullare due reti nel giro di undici minuti e, in avvio di ripresa, centrano un palo con Henderson al 49′. Nel finale, gli uomini di Klopp chiudono definitivamente i conti con il gol firmato da Salah nel recupero al 93′, al termine di una bella cavalcata in contropiede. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Liverpool di portarsi a quota 64 in classifica mentre il Manchester United resta fermo a 34 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Manchester United verrà trasmessa sui canali della televisione satellitare: nello specifico dovrete andare su Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e Sky Sport Football (203). Gli abbonati Sky potranno seguire la partita di Premier League anche grazie al servizio offerto da Sky Go, che si può attivare senza costi aggiuntivi su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone per assistere alle immagini in diretta streaming video qualora non ci si possa mettere davanti a un televisore.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Liverpool e Manchester United, il punteggio è sempre bloccato sull’1 a 0 per gli uomini di mister Klopp. Nonostante un avvio di secondo tempo decisamente in affanno, gli ospiti di mister Solskjaer tornano a farsi vedere in zona offensiva prima con il tiro largo di Fred al 57′ e poi con la conclusione imprecisa di Martial al 59′. Il prodotto del vivaio dei Red Devils Maguire non è poi fortunato quando manca la sfera sul più bello, chiuso dal pressing di due difensori avversari. A questo punto la sfida rimane ancora aperta ad ogni risultato con i padroni di casa che sembrano forse un po’ stanchi per i tanti sforzi effettuati nel corso del match. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Liverpool e Manchester United è ancora fermo sull’1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i padroni di casa partono fortissimo e sprecano un’occasione abbastanza clamorosa quando l’ex romanista Salah manda il pallone a lato della porta difesa da De Gea al 47′. I Reds si disperano poi quando è Henderson a centrare un palo al 49′, complice la parata decisiva dell’estremo difensore spagnolo avversario. I Red Devils appaiono decisamente in difficoltà, incapaci di proporre le loro giocate offensive e aspettando forse di poter ripartire in contropiede. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Liverpool e Manchester United sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Dopo il gol del vantaggio siglato da Van Dijk, i Reds di mister Klopp si vedono poi annullare altre due reti con Firmino, con l’aiuto del VAR, al 25′ e con Wijnaldum, per fuorigioco, al 36′. Gli ospiti del tecnico Solskjaer provano a reagire nel finale di frazione con un paio di buone occasioni non capitalizzate da Martial e Pereira. Fino a questo momento il direttore di gara inglese C. Pawson ha ammonito Matic e De Gea soltanto tra le fila dei Red Devils. Bella partita ad Anfield e sfida che potrebbe regalare un buon spettacolo anche per tutto il corso del secondo tempo che si disputerà tra una quindicina di minuti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Passata da qualche istante la mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Liverpool e Manchester United è cambiato ed è di 1 a 0. Lentamente i padroni di casa conquistano campo e riescono a spezzare l’equilibrio iniziale passando in vantaggio al 14′ grazie alla rete messa a segno da Van Dijk, autore di un potente colpo di testa sul calcio d’angolo battuto da Alexander-Arnold. I Reds del tecnico Klopp si vedono poi annullare il possibile gol del raddoppio intorno al 25′ quando, su segnalazione del VAR, l’arbitro non ha convalidato la rete siglata da Firmino a causa di un fallo commesso da Van Dijk ai danni del portiere avversario De Gea, ammonito per proteste nella circostanza. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Inghilterra la partita tra Liverpool e Manchester United è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due compagini sembrano volersi studiare l’un l’altra, senza riuscire a produrre chiare azioni degne di nota. L’arbitro ha intanto già ammonito Matic all’8′ tra le fila dei Red Devils di mister Solskjaer. Le formazioni ufficiali: LIVERPOOL – Alisson, Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson, Wijnaldum, Henderson, Oxlade-Chamberlain, Mané, Firmino, Salah. All. Klopp. MANCHESTER UNITED – Dea Gea, Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw, Williams, Matic, Fred, Andreas, James, Martial. All.: Solskjaer. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Finalmente la diretta di Liverpool Manchester United arriva a farci compagnia: i Red Devils sono attesi ad una seconda parte di inverno nella quale dovranno provare a recuperare le distanze e riprendersi la qualificazione in Champions League, ma dovranno anche provare ad arrivare in fondo all’Europa League bissando eventualmente il titolo del 2017. I sedicesimi in campo internazionale saranno disputati contro il Bruges; a fine gennaio il Manchester United avrà anche il ritorno della semifinale in Carabao Cup (ma parte da un 1-3 interno subito dal City) oltre al replay di FA Cup contro il Wolverhampton. Inoltre, tra febbraio e l’inizio di marzo sfiderà in campionato i Wolves, il Chelsea, l’Everton, il Manchester City e il Tottenham nello spazio di sei giornate. Un periodo insomma di grande intensità, ma che potrebbe regalare enormi soddisfazioni a Ole Gunnar Solskjaer: dunque mettiamoci comodi, e stiamo a vedere quello che succederà nella diretta di Liverpool Manchester United che finalmente sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE DEI REDS

Liverpool Manchester United può essere per i Reds la possibilità di incamerare la tredicesima vittoria consecutiva in Premier League, e mantenere l’imbattibilità. Ricordiamo che l’ultima squadra capace di vincere il campionato senza perdere una singola partita è stata l’Arsenal, nel 2003-2004: ribattezzati gli Invincibili, quei giocatori potrebbero ora essere eguagliati ma con numeri ancora più straordinari, perchè i Gunners avevano pareggiato 12 volte e, giunti alla 23^ giornata, avevano vinto “solo” in 15 occasioni. A oggi il Liverpool ha segnato 50 gol, incassandone 14: a proposito della difesa, l’ultima volta in cui Alisson è stato battuto risale al 4 dicembre nel derby contro l’Everton, l’ultimo a fargli gol è stato Richarlison e da quel momento sono trascorsi 595 minuti. Per quanto riguarda i marcatori, il tridente delle meraviglie ha garantito 28 delle 50 reti: comanda Sadio Mané (11) che recentemente è stato nominato calciatore africano dell’anno, alle sue spalle Mohamed Salah con 10 e poi Roberto Firmino (7), l’uomo dei gol pesanti e non a caso il matchwinner sul campo del Tottenham. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Naturalmente la storia di Liverpool Manchester United è davvero ampia: queste due società peraltro sono grandi rivali e dunque la partita di oggi si ammanta di significati che vanno oltre la classifica (considerando anche che la distanza oggi è di 27 punti). Nelle ultime dieci uscite, sono stati i pareggi a dominare: ben sei volte questa partita è terminata con il segno X e per il resto ci sono due vittorie per parte. Non dobbiamo andare troppo lontani per trovare l’ultima vittoria che i Red Devils hanno ottenuto ad Anfield: nel gennaio 2016 a decidere in favore della squadra di Louis Van Gaal era stato Wayne Rooney, va ricordato che nella stessa stagione (e appena dopo) le due squadre si erano incrociate negli ottavi di Europa League e i Reds avevano passato il turno, vincendo 2-0 in casa e pareggiando 1-1 a Old Trafford. Curiosità: dopo quell’incrocio il Liverpool ha vinto un casa solo un’altra volta, ed è capitato nella scorsa stagione. Era metà dicembre: vantaggio firmato da Sadio Mané, pareggio quasi immediato di Jesse Lingard ma nel secondo tempo l’eroe era diventato Xherdan Shaqiri, la cui doppietta aveva consegnato i 3 punti a Jurgen Klopp. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Liverpool Manchester United, in diretta da Anfield, si gioca alle ore 17:30 di domenica 19 gennaio: grande spettacolo per la 23^ giornata della Premier League 2019-2020. Tocca ai Red Devils provare a fermare la capolista, ormai lanciata verso un titolo che manca da 30 anni: la formazione di Ole Gunnar Solskjaer arriva dal roboante 4-0 al Norwich con il quale continua a inseguire un posto nella prossima Champions League, la distanza da coprire rispetto al quarto posto del Chelsea è di 5 punti ma in questa stagione lo United ha già dimostrato di poter fare la voce grossa con le grandi, fermando lo stesso Liverpool nella partita di andata (e sfiorando la vittoria) e vincendo in trasferta il derby contro il City. I Reds in questo momento possono anche permettersi qualche passo falso: il successo di misura sul campo del Tottenham è stato il dodicesimo consecutivo e il ventesimo totale (in 21 partite), il vantaggio sulla seconda è di 14 punti con una gara in meno ed è tutto apparecchiato per la grande festa. Vedremo però quello che succederà nella diretta di Liverpool Manchester United, aspettando la quale possiamo fare una breve valutazione sulle scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL MANCHESTER UNITED

Per Liverpool Manchester United Jurgen Klopp potrebbe confermare il 4-2-3-1, modulo con il quale è tornato a giocare e che non utilizzava dai tempi di Dortmund: in questo modo sopperisce alle assenze a centrocampo con la conferma di Henderson e Wijnaldum, e inserisce Oxlade-Chamberlain largo a destra con Sadio Mané dall’altra parte, arretrando Firmino e lasciando Salah a fare il centravanti di riferimento. In difesa invece Joe Gomez resta il favorito per affiancare Van Dijk davanti ad Alisson, con Alexander-Arnold e Robertson che spingeranno sulle corsie laterali come al solito. Ancora tante assenze nel Manchester United, che sarà in campo con un modulo speculare: De Gea in porta, Maguire e Lindelof i due centrali con Wan-Bissaka e Brandon Williams che possono giocare come esterni bassi. Fred e Matic dovrebbero andare a comporre il tandem nella zona mediana, davanti a loro cerca una maglia Daniel James che però dovrebbe scalzare uno tra Mata e Rashford. Anche Greenwood se la gioca, ma Andreas Pereira e Martial restano favoriti.

QUOTE E PRONOSTICO

Sono ovviamente i Reds ad essere favoriti nella diretta di Liverpool Manchester United: il segno 1 che identifica la loro vittoria, secondo l’agenzia di scommesse Snai, vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 1,40 volte quanto messo sul piatto mentre siamo già ad un valore di 7,50 volte la puntata per il segno 2, che regola il successo esterno dei Red Devils. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, porta in dote una vincita corrispondente a 4,75 volte quello che avrete investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA