DIRETTA/ Milan Frosinone (risultato finale 3-1): inutile il gol di Brescianini! (Serie A 2 dicembre 2023)

- Fabio Belli

Diretta Milan Frosinone streaming video e tv, probabili formazioni, quote e risultato live della sfida valida per la 14^ giornata del campionato di Serie A (2 dicembre 2023).

Milan I giocatori del Milan (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN FROSINONE (RISULTATO 3-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Giuseppe Meazza il Milan batte il Frosinone per 3 a 1. Nel primo tempo la partita sembra tardare ad entrare nel vivo ma gli ospiti non disdegnano di affacciarsi pericolosamente in zona offensiva con Ibrahimovic, Oyono ed in modo particolare con Cuni al 42′. Sul ribaltamento di fronte i padroni di casa riescono però a passare in vantaggio al 43′ grazie alla rete messa a segno da Jovic. Nel secondo tempo i rossoneri trovano subito il gol del raddoppio al 50′ per merito di Pulsic, su lancio lungo del portiere Maignan. Nell’ultima parte dell’incontro Tomori cala il tris di testa su sponda di Jovic al 74′ ed i gialloblu accorciano inutilmente il distacco con Brescianini su punizione all’82’. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Milan di portarsi a quota 29 nella classifica della Serie A mentre il Frosinone resta fermo a 18 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

MILAN FROSINONE STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Frosinone non sarà a disposizione sui canali tradizionali della nostra televisione, perché non fa parte del pacchetto che per questa quattordicesima giornata di Serie A viene trasmesso su Sky Sport; dunque l’unico modo per seguire il match sarà quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma DAZN, che ha acquisito i diritti per tutto il campionato di calcio. Sarà come noto una visione in diretta streaming video: dovrete attivare l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, ovviamente utilizzando i dati del vostro abbonamento.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Milan e Frosinone è cambiato nuovamente ed è adesso di 2 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Brescianini al posto di Bourabia tra le file del Frosinone, i milanesi ricomiciano alla grande la sfida trovando infatti il gol del raddoppio in apertura di ripresa con Pulisic, bravo a capitalizzare il lancio lungo del suo portiere Maignan al 50′. Intanto l’arbitro ha ammonito Barrenechea al 63′ fra i calciatori del Frosinone. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Milan e Frosinone sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Nel finale della prima frazione di gioco i ciociari insistono con un tiro largo di poco di Oyono al 31′ ed si disperano al 42′ quando Maignan evita il peggio in uscita sul pallonetto di Cun. I lombardi centrano invece il palo con Musah al 35′, ma in posizione di fuorigioco come segnalato dall’assistente di linea, prima di riuscire a passare in vantaggio al 43′ grazie alla rete messa a segno da Jovic, approfittando di una respinta corta di Romagnoli. Fino a questo momento il direttore di gara Matteo Marchetti, proveniente dalla sezione di Ostia Lido, non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei tesserati delle due società in campo questa sera a Milano. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Milan e Frosinone è sempre di 0 a 0. I minuti scorrono sul cronometro e gli ospiti guidati dal tecnico Di Francesco replicano intorno al 13′ affidandosi ad uno spunto insidioso di Barrenechea che incappa nella deviazione in corner di Tomori. I rossoneri si rivedono al 20′ con una conclusione sbilenca di Florenzi che viene poi fermato al 21′ in angolo dalla chiusura di Monterisi. Al 23′ è il turno di Chuwueze farsi deviare da Okoli una botta improvvisa ed al 26′ Loftus-Cheek deve essere soccorso dallo staff medico del Milan dopo uno scontro di gioco. Al 27′ i ciociari ci riprovano sparando sul fondo dalla distanza con Ibrahimovic. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Lombardia la partita tra Milan e Frosinone è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro, partito su ritmi decisamente blandi, i padroni di casa allenati da mister Pioli tentano subito di affacciarsi in zona offensiva con il capitano Calabria sulla destra già al 2′ ma il suo cross risulta essere facile preda dell’estremo difensore Turati. Nemmeno il suo compagno Florenzi ha maggior fortuna sulla sinitra al 9′ ma il tiro-cross di Musah impensierisce il portiere avversario a causa di una deviazione fortuita di Romagnoli. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sta per iniziare la diretta Milan Frosinone, ma prima diamo un’occhiata alle statistiche di Serie A di queste due squadre. I rossoneri sono tra le squadre che prediligono maggiormente il giro palla piuttosto che i lanci lungi. Questo si può appurare dal fatto che il Milan sia la terza squadra col possesso palla medio più alto dopo Napoli e Fiorentina. Tra l’altro non è un caso che il numero di palle lunghe precise a partita sia 13, il terzo più basso, peggio solamente Empoli e Salernitana. D’altronde il fraseggio dal basso dei due difensori centrali aumenta i numeri di ciò di cui stiamo parlando.

Il Frosinone fa del suo punto di forza il dribbling. Per l’appunto non è un caso che i ciociari abbiano una media di dribbling riusciti a partita di 8.5. Proprio per questo statistiche come quelle relative ai cross vengono a meno con solamente 3 cross precisi nell’arco dei novanta minuti. Un buon dato anche sul numero di tiri a partita ovvero 11, statistica che sta man mano crescendo per via della folta batteria di trequartisti a disposizione di Eusebio Di Francesco. MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Tomori, Hernández, Florenzi; Loftus-Cheek, Reijnders, Musah; Chukwueze, Jović, Pulisic. A disp. Mirante, Nava; Bartesaghi, Jiménez, Simić; Adli, Bennacer, Krunić, Pobega, Romero; Camarda, Traorè. All. Pioli. FROSINONE (4-2-3-1): Turati; Monterisi, Okoli, Romagnoli, Oyono; Bourabia, Barrenechea; Soulé, Reinier, Ibrahimović; Cuni. A disp. Cerofolini, Frattali; Lusuardi; Brescianini, Garritano, Gelli, Lulić; Báez, Caso, Cheddira, Kaio Jorge, Kvernadze. All. Di Francesco. (aggiornamento di Christian Attanasio)

TESTA A TESTA

La diretta della sfida che pone di fronte Milan Frosinone evidenzia due squadre che si sono affrontate in carriera soltanto quattro volte. Tra il 2015 e 2019 le due squadre si sono ritrovate l’una contro l’altra in quattro occasioni, due delle quali vinte dalla formazione rossonera. Nel restanti sono terminate con pareggi. La prima volta che le due squadre si sono trovate in un rettangolo di gioco verde è stato il 20 dicembre 2015. Milan che riuscì a ottenere un successo in trasferta con il risultato di 2-4 grazie alle reti firmate da Abate, Bacca, Alex e Bonaventura.

Per il Frosinone i due attaccanti ad andare in gol furono Ciofani e Dionisi. Spettacolo della gara di andata che fu replicato anche nell’atto di ritorno. Risultato di parità 3-3 con un calcio di rigore sbagliato da Mario Balotelli e rimonta nel finale del Milan grazie ai gol firmati da Antonelli e Menez. Terza sfida terminata con un pareggio a reti bianche; ultima giocata il 19 maggio 2019 con successo dei rossoneri con il risultato di 2-0. Ad andare in rete lo spagnolo Suso e il polacco Piatek. (Marco Genduso)

SERATA A SAN SIRO

Milan Frosinone, in diretta sabato 2 dicembre 2023 alle ore 20.45 presso lo stadio Giuseppe Meazza di Milano sarà una sfida valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A. Il Milan si posiziona al terzo posto in Serie A, accumulando 26 punti nelle prime tredici giornate di campionato. Nonostante un inizio positivo, la squadra di Stefano Pioli sta attraversando un momento delicato, con solo due vittorie nelle ultime otto partite in tutte le competizioni. La recente sconfitta contro il Borussia Dortmund ha messo a rischio il percorso del Milan in Champions League, complicando la strada verso gli ottavi. La vittoria in campionato contro la Fiorentina è stata di breve durata, e la sconfitta ha portato anche a un ulteriore problema con l’infortunio di Malick Thiaw, che si unisce a una lista già lunga di giocatori indisponibili, tra cui Rafael Leao e Olivier Giroud.

Il Frosinone occupa la decima posizione in Serie A, raccogliendo 18 punti dopo tredici giornate di campionato. La squadra di Eusebio Di Francesco è una delle piacevoli sorprese di questa stagione, mostrando un calcio moderno e accumulando punti importanti. Con giovani talentuosi come Matias Soulé e il promettente Arjon Ibrahimovic, i gialloblù hanno anche fatto la storia qualificandosi agli ottavi di Coppa Italia. Dopo la vittoria contro il Genoa, il Frosinone si prepara a sfidare il Milan a “San Siro”, cercando di riprendersi dalla recente sconfitta contro l’Inter.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN FROSINONE

Le probabili formazioni della diretta Milan Frosinone, match che andrà in scena allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. Per il MilanStefano Pioli schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Maignan; Calabria, Tomori, Simic, Theo Hernandez; Musah, Reijnders, Loftus-Cheek; Chukwueze, Jovic, Pulisic. Risponderà il Frosinone allenato da Eusebio Di Francesco con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Turati; Oyono, Okoli, Romagnoli, Monterisi; Mazzitelli, Barrenechea; Soulé, Ibrahimovic, Reinier; Cheddira.

MILAN FROSINONE LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Milan Frosinone, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai per la sfida del campionato di Serie A. La vittoria del Milan con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.45, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 4.75, mentre l’eventuale successo del Frosinone, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 6.50.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie