DIRETTA/ Milan Inter (risultato finale 1-1): palo di Saelemaekers al novantesimo!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Milan Inter: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 12^ giornata di Serie A.

Saelemaekers Barella Milan Inter lapresse 2021 640x300
Diretta Milan Inter, 12^ giornata di Serie A (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN INTER (RISULTATO FINALE 1-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Giuseppe Meazza le formazioni di Milan ed Inter si annullano pareggiando per 1 a 1. Nel primo tempo gli ospiti riescono a passare in vantaggio già all’11’ grazie al calcio di rigore trasformato da Calhanoglu e da lui stesso conquistato per fallo di Kessié. I padroni di casa pervengono al pareggio tramite l’autogol siglata di testa da De Vrij sulla punizione battuta da Tonali al 17′ ed i nerazzurri falliscono la chance per tornare avanti al 27′ quando Tatarusanu para a Lautaro Martinez il calcio di rigore fischiato per fallo di Ballo-Touré su Darmian. Nel secondo tempo le occasioni non mancano ma mister Inzaghi perde prematuramente per problemi muscolari sia Barella che Dzeko. Nell’ultima parte dell’incontro Saelemaekers coglie un palo clamoroso al 90′ e Kessié non centra la porta sulla ribattuta. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Milan di portarsi a quota 32 ed all’Inter di salire a quota 25 nella classifica della Serie A. (cronaca Alessandro Rinoldi)

MILAN INTER STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Inter di Serie A sarà disponibile in esclusiva sulla piattaforma DAZN. Sarà quindi una diretta streaming video, e per accedere ai contenuti dell’emittente bisognerà essere abbonati al servizio. Per poter visionare la partita è necessario disporre di una connessione ad internet e dell’applicazione dedicata installata su un dispositivo mobile o una Smart Tv. La gara non sarà quindi una delle tre trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Milan e Inter, il punteggio è sempre fermo sull’1 a 1. Il tempo passa ed i milanisti suonano la carica al 69′ con la soluzione larga di Ibrahimovic. L’Inter risponde al 72′ con il neo entrato Vidal, tirando addosso a Tatarusanu, ma perde prematuramente per infortunio sia Barella che Dzeko, rimpiazzati da Vidal appunto al 68′ e da Correa al 76′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Milan e Inter è ancora saldamente bloccato sull’1 a 1 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Kalulu al posto del già ammonito Ballo-Touré tra i giocatori del Milan, il ritmo della sfida resta sempre abbastanza sostenuto ma sono gli interisti a sfiorare il nuovo vantaggio al 55′ con Lautaro Martinez, deviato in calcio d’angolo da Kessié, e con Calhanoglu qualche istante più tardi senza inquadrare il bersaglio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Milan e Inter sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Nel finale del primo tempo i rossoneri si affacciano in avanti al 37′ con Leao, respinto da Handanovic, e sul fronte opposto Barella al 44′ si vede ribattere un tentativo sulla linea da Ballo-Touré, seguito dal tiro largo non di molto con Lautaro Martinez al 45′. Ai microfoni di DAZN Sandro Tonali ha dichiarato: “Bisogna dare sempre il cento per cento. Facciamo un’azione noi e una loro e dobbiamo continuare così, è una bella partita.” Fino a questo momento il direttore di gara Daniele Doveri, proveniente dalla sezione di Roma 1, ha ammonito solamente Ballo-Touré tra i calciatori del Milan. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Milan e Inter è cambiato ed è adesso di 1 a 1. I minuti scorrono sul cronometro ed i padroni di casa allenati da mister Pioli rispondono trovando il pareggio al 17′ per colpa dell’autogol siglato da De Vrij sulla punizione battuta da Tonali. Al 25′ i nerazzurri sprecano la chance per raddoppiare quando il calcio di rigore fischiato per fallo di Darmian su Ballo-Tourè, ammonito nella circostanza, viene calciato da Lautaro Martinez e parato da Tatarusanu. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Lombardia la partita tra Milan e Inter è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 0 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due squadre provano ad affrontarsi a viso scoperto studiandosi a vicenda ma all’8′ sono gli ospiti guidati dal tecnico Simone Inzaghi ad avere un’opportunità per passare in vantaggio quando Kessié commette fallo nei confronti di Calhanoglu, come confermato pure dal VAR. Dal dischetto ci pensa lo stesso ex della partita Hakan Calhanoglu a spezzare l’equilibrio all’11’ con tanto di esultanza polemica nei confronti dei suoi vecchi tifosi che lo hanno bersagliato sin dal riscaldamento. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Il derby comincia, siamo pronti a gustarci Milan Inter ma prima dobbiamo dare un rapido sguardo ai numeri delle due formazioni milanesi in campionato. L’Inter segna di più (28 gol contro 25), il Milan subisce di meno (10 contro 12), la differenza reti è in entrambi i casi ottima ma volendo essere pignoli migliore per l’Inter (+16) piuttosto che per il Milan (+15) che però è sette punti più avanti in classifica grazie a un pazzesco ruolino di marcia di dieci vittorie più un pareggio sulle prime undici giornate di campionato, che fanno sembrare quasi negative le sette vittorie più tre pareggi e una sconfitta per l’Inter terza forza del campionato, che cercherà di accorciare le distanze mentre ovviamente il Milan sogna di allungare ancora di più il margine.

Adesso però basta numeri e parole, leggiamo le formazioni ufficiali di Milan Inter e poi cediamo la parola al campo, perché la partita comincia davvero!

FORMAZIONI UFFICIALI MILAN INTER

MILAN (4-2-3-1): Tatarusani; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo Touré; Tonali, Kessié; Brahim Diaz, Krunic, Rafael Leao; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: Simone Inzaghi (Agg. di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MILAN INTER: GLI ALLENATORI

Manca sempre meno alla diretta di Milan Inter e in vista del derby della Madonnina dobbiamo adesso mettere a confronto anche i due allenatori, Stefano Pioli e Simone Inzaghi. Il lavoro di Pioli alla guida del Milan è stato straordinario, ora i rossoneri stanno lavorando per raggiungere l’ultimo e definitivo salto di qualità, quello che potrebbe portarli a lottare davvero per lo scudetto. L’anno scorso il derby di ritorno fu una sentenza negativa in tal senso, stavolta vedremo se per il Milan di Pioli la stracittadina potrà essere l’occasione per il decollo.

Dall’altra parte invece c’è un’Inter che viaggia fin qui allo stesso ritmo di quella di Antonio Conte, ma deve fare i conti con chi corre fortissimo, dunque il derby potrebbe già essere uno spartiacque. I nerazzurri hanno il migliore attacco del campionato e nelle ultime giornate hanno dato chiari segnali di miglioramento anche in difesa, però naturalmente un derby contro il Milan capolista è l’occasione perfetta per capire se l’Inter potrà volare anche quest’anno… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Per la diretta di Milan Inter ci pare missione quasi impossibile raccontare in poco spazio l’enorme tradizione di questo sentitissimo derby: pure, alla vigilia della 12^ giornata di campionato, proviamo a snocciolare qualche numero. Vale infatti la pena di ricordare che per tale scontro diretto possiamo oggi raccontare di ben 212 precedenti ufficiali, questo pure registrati tra primo campionato nazionale, Coppa Italia (tra cui la finale del 1976-77), Champions league (ai quarti della stagione 2004-05) e nella Supercoppa del 2011-12.

Il bilancio che ne ricambino inoltre che racconta per questo big match di già 69 affermazioni dei rossonero e 78 successo dei nerazzurri, con pure 78 pareggi fin qui realizzati. Se guardiamo poi da vicino i riferimenti più recenti, vediamo che negli ultimi 10 testa a testa tra Milan e Inter il trend è pesantemente a favore dei nerazzurri, che hanno fatto loro ben sette derby (con un solo pari nel conteggio). Pioli riuscirà a capovolgere questo trend?. (agg Michela Colombo)

MILAN INTER STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Inter di Serie A sarà disponibile in esclusiva sulla piattaforma DAZN. Sarà quindi una diretta streaming video, e per accedere ai contenuti dell’emittente bisognerà essere abbonati al servizio. Per poter visionare la partita è necessario disporre di una connessione ad internet e dell’applicazione dedicata installata su un dispositivo mobile o una Smart Tv. La gara non sarà quindi una delle tre trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

MILAN INTER: VA IN SCENA IL DERBY DELLA MADONNINA

Milan Inter sarà diretta dall’arbitro Daniele Doveri della sezione di Roma. La gara è in programma domenica 7 novembre alle ore 20:45 presso lo stadio San Siro di Milano, e sarà valevole per la 12^ giornata di Serie A. In scena una delle stracittadine più suggestive del calcio: il derby della Madonnina. Il Milan dopo il brillante successo conseguito in casa della Roma con il risultato di 1-2, vuole continuare la corsa verso lo scudetto. La squadra allenata da Stefano Pioli è ancora imbattuta in campionato, ed occupa insieme al Napoli la prima posizione in classifica con 31 punti, arrivati con 10 vittorie e un pareggio.

L’Inter è reduce da due vittorie consecutive, l’ultima arrivata con il netto 2-0 contro l’Udinese, firmato Joaquin Correa. La formazione allenata da Simone Inzaghi ha bisogno dei tre punti per tornare a sperare nella vittoria del campionato. I nerazzurri sono attualmente terzi con 24 punti, staccati di 7 lunghezze da Milan e Napoli. Una eventuale vittoria permetterebbe all’Inter di portarsi a 4 punti di distanza, tornando quindi in piena lotta scudetto. Il bilancio degli scontri della scorsa stagione è in pari. Infatti la gara di andata se l’aggiudicò il Milan vincendo 1-2, mentre in quella di ritorno si impose l’Inter con un netto 0-3.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN INTER

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Milan Inter. Stefano Pioli deve fare i conti con la pesante assenza per squalifica di Theo Hernandez, al suo posto uno tra Ballo-Traoré e Kalulu. In mediana l’unico certo della maglia da titolare sembra Tonali, con Kessié e Bennacer a contendersi l’altro posto. In attacco Ibrahimovic sembra in vantaggio su Giroud. Questa la probabile formazione del Milan, modulo 4-2-3-1: Tatarusanu; Calabria, Tomori, Kjaer, Ballo-Touré; Kessié, Tonali; Saelemaekers, Diaz, Rafael Leao; Ibrahimovic.

Simone Inzaghi dovrebbe rispondere con il suo classico 3-5-2. Dopo il turnover proposto nelle ultime uscite, l’allenatore dell’Inter è pronto a tornare alla formazione tipo. Ecco la probabile formazione titolare dei nerazzurri: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse della partita Milan Inter di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Si prospetta un derby della Madonnina piuttosto equilibrato. La vittoria del Milan, abbinata al segno 1 ha una quota di 3.05. Un eventuale pareggio, associato al segno X viene quotato a 3.60. Il successo dell’Inter, abbinato al segno 2, viene proposto con una quota di 2.20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA