Diretta/ Milan Pro Sesto (risultato finale 6-0) video tv: Kerkez arrotonda

- Claudio Franceschini

Diretta Milan Pro Sesto streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita amichevole con cui il Diavolo inaugura la stagione, al Centro Sportivo di Milanello.

Milanello ingresso facebook 2021 1 640x300
Diretta Milan Pro Sesto, amichevole (da Facebook)

DIRETTA MILAN PRO SESTO (RISULTATO FINALE 6-0): KERKEZ ARROTONDA

Il Milan passeggia contro la Pro Sesto in precampionato e supera a pieni voti la prima uscita estiva. I rossoneri di Stefano Pioli asfaltano gli avversari con un inappuntabile 6-0, siglando tre gol per tempo. Dopo le marcature messe a segno da Bennacer, Maldini e Castillejo nei primi quarantacinque minuti di gioco, nella ripresa i meneghini si ripetono: Pobega apre le danze con il gol del 4-0 e poi il terzino sinistro ungherese Kerkez diventa protagonista con una doppietta nel finale. Il 5-0 si concretizza al novantesimo con un mancino di potenza; la doppietta personale al novantunesimo minuto con un bel sinistro sul secondo palo in un duello a tu per tu con l’estremo difensore della Pro Sesto. Termina sei a zero per i rossoneri. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

POBEGA PER IL POKER

Stiamo entrando nella fase conclusiva del match amichevole tra Milan Pro Sesto e i rossoneri conducono sul risultato di 4-0. Nel secondo tempo mister Pioli ha operato diversi cambi, ribaltando completamente l’undici titolare con Plizzari tra i pali, Conti, Stanga, Caldara, Kerkez in difesa, Pobega, Di Gesù a centrocampo, Roback, Capone, Hauge dietro la punta Colombo. Quest’ultimo si mette in mostra e colpisce il legno attorno al settantacinquesimo minuto della gara. Sugli sviluppi del suo tentativo, la palla carambola sui piedi di Pobega che conclude, colpisce il palo e con la complicità del portiere avversario sigla il 4-0. Sempre più Milan quando mancano poco meno di quindici minuti al fischio finale. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FINE PRIMO TEMPO

Milan Pro Sesto 3-0 al termine del primo tempo. I rossoneri passano al diciannovesimo minuto in contropiede con un tiro incrociato di Bennacer che non lascia scampo al portiere avversario. I meneghini premono sull’acceleratore e trovano il raddoppio dopo tre minuti, questa volta con una conclusione a giro di Daniel Maldini. Ottimo impatto alla gara da parte della formazione milanista, che tiene alta l’intensità e crea i presupposti per allungare ancora ulteriormente il passo: ci pensa un brillante Samu Castillejo, questa volta, a mettere la sua firma sul tabellino con un sinistro secco dai 20 metri su assist di Bennacer. Dunque, 3-0 Milan al termine del primo tempo e partita praticamente chiusa. Tutto facile fin qui per gli uomini allenati da mister Pioli. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA MALDINI

E’ cominciata da poco più di dieci minuti la diretta dell’amichevole tra Milan Pro Sesto e il risultato live è sempre fermo sullo 0-0. Partiamo subito dalla formazione rossonera, schierata con Tatarusanu; Gabbia, Tomori, Romagnoli, T. Hernandez; Tonali, Bennacer; Castillejo, Krunic, D. Maldini; Leao. A disposizione di mister Pioli  Plizzari, Pseftis, Desplanches, Conti, Hauge, Pobega, Colombo, Caldara, Di Gesù, Capone, Robotti, Kerkez. La Pro Sesto, invece, risponde con Del Frate; Giubilato, C. Maldini, Marzupio, Caverzasi; Gattoni, Marchesi; Motta, Gualdi, Scapuzzi; Capogna. Il primo squillo della gara è ovviamente di marca milanista: al terzo minuto di gioco Daniel Maldini recupera una palla vagante al limite dell’area e cerca subito la conclusione: attenta e tempestiva la difesa della Pro Sesto ad arginarlo con tre uomini. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Finalmente siamo arrivati alla diretta di Milan Pro Sesto. Un’amichevole interessante per i rossoneri, soprattutto perché rappresenta l’inizio di una stagione che dovrà essere, come già detto, della conferma: l’anno scorso, possiamo dirlo senza mezzi termini, Stefano Pioli ha fatto un capolavoro nel tenere la squadra al primo posto per parecchio tempo, e poi resistere al grande rientro di Atalanta, Juventus e Napoli per garantire la qualificazione in Champions League, che ad un certo punto sembrava essere stata mancata. Adesso si apre un nuovo capitolo: la società ha perso a parametro zero Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu non volendo scendere a patti circa le cifre del rinnovo, ma ha confermato Zlatan Ibrahimovic e in generale una squadra giovane che sicuramente, per affrontare nel migliore dei modi il doppio impegno di campionato e Champions League, avrà bisogno di qualche innesto di spessore. Ci sarà ancora tempo per scoprire cosa succederà nel corso del 2021-2022, innanzitutto adesso ci dobbiamo mettere comodi e lasciare che a parlare sia il terreno di gioco di Milanello dove un’altra annata rossonera sta per cominciare, e allora nello specifico di oggi possiamo lasciare che a parlare sia la diretta di Milan Pro Sesto, che finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILAN PRO SESTO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Pro Sesto, come già annunciato e salvo variazioni di palinsesto, sarà trasmessa su Milan Tv: sarà dunque il canale tematico dedicato interamente al mondo rossonero a fornire le immagini di questa prima amichevole estiva. La possibilità di seguire il match sarà anche con la diretta streaming video: in questo caso vi dovrete dotare di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e visitare il sito di YouTube, selezionando poi il canale ufficiale della società rossonera.

DIRETTA MILAN PRO SESTO: I TESTA A TESTA

Milan Pro Sesto è una partita che non ha precedenti: fatto curioso se pensiamo che si tratta di un derby tra la squadra del capoluogo lombardo e una che fa parte del vasto hinterland milanese, molto meno invece considerando la storia delle due società. Il Milan infatti ha avuto momenti bui, ma di fatto è rimasta in Serie A praticamente sempre, salvo un paio di momenti; in quegli anni però la Pro Sesto visitava le categorie inferiori, nello specifico Interregionale e Promozione, e dunque c’erano ben poche occasioni di incrociarsi e così anche in Coppa Italia. Va ricordato che la formazione di Sesto San Giovanni è riuscita a tornare in Serie C, nel 2020, dopo dieci anni di assenza; ha conosciuto anche la Serie B, disputandovi un totale di quattro stagioni che sono consecutive. Peccato che per trovare la Pro Sesto nel campionato cadetto dobbiamo tornare all’immediato dopoguerra, per la precisione tra il 1946 e il 1950. Il Milan, al pari degli avversari di oggi, è tornato pochi mesi fa a festeggiare un traguardo che mancava da tempo: la qualificazione ai gironi di Champions League, che la squadra rossonera non giocava dal 2013. Contesti diversi ma la stessa voglia di crescere, vedremo come andranno le cose oggi… (agg. di Claudio Franceschini)

MILAN PRO SESTO: TORNA IN CAMPO IL DIAVOLO

Milan Pro Sesto, in diretta alle ore 17:00 di sabato 17 luglio, inaugura ufficialmente la stagione 2021-2022 della squadra rossonera: siamo a Milanello, dunque il Diavolo inizia a lavorare a casa propria e lo fa con una prima amichevole che rappresenta sostanzialmente un derby, contro un’avversaria che dopo 10 anni ha ritrovato la Serie C e ha mantenuto la categoria con una salvezza sofferta, soprattutto considerate quelle che erano le premesse e il modo in cui si era messo il girone di andata (avremo comunque tempo per parlare di questo club).

Per il Milan inizia dunque una stagione importante, che dovrà essere di conferma e salto di qualità: dopo aver ripreso la qualificazione in Champions League i rossoneri, secondi nell’ultima Serie A, sono ora chiamati a provare a vincere quello scudetto che hanno soltanto accarezzato prima del grande ritorno dell’Inter. Stefano Pioli è stato giustamente confermato in panchina, ma sa di dover dimostrare di meritarsi il posto: vedremo dunque come andranno le cose, e aspettando la diretta di Milan Pro Sesto possiamo ipotizzare quali siano le scelte dell’allenatore nell’analisi delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN PRO SESTO

Per il momento, e dunque anche in Milan Pro Sesto, la rosa a disposizione di Pioli è ristretta a causa delle assenze di chi ha giocato Europei e Copa America e chi invece prenderà parte al torneo olimpico: nel 4-2-3-1 impostato dal tecnico parmense possiamo dunque ipotizzare Plizzari (rientrato dai prestiti e al momento in ballottaggio con Tatarusanu) in porta, con una difesa che potrebbe essere formata dai centrali Tomori e Alessio Romagnoli (o Caldara, anche perché il capitano potrebbe partire) con Andrea Conti e Theo Hernandez a presidiare le corsie laterali, mentre nel duo di centrocampo potremmo vedere all’opera Krunic e Tonali. Da valutare anche il tridente offensivo: Ibrahimovic dovrebbe svolgere ancora lavoro differenziato (come Calabria e Bennacer), di conseguenza Rafael Leao si gioca il posto di centravanti con il giovane Colombo con Castillejo e Saelemaekers in ballottaggio per la maglia sulla fascia destra, sull’altro versante invece dovrebbe agire Hauge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA