DIRETTA/ Milan Stella Rossa (risultato finale 1-1): rossoneri agli ottavi!

- Fabio Belli

Diretta Milan Stella Rossa. Streaming video Tv8 del match valevole per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

Meite MIlan Stella Rossa lapresse 2021 640x300
Il Milan è vicino agli ottavi di Europa League (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN STELLA ROSSA (RISULTATO FINALE 1-1): ROSSONERI AGLI OTTAVI!

Milan-Stella Rossa finisce 1-1 con la squadra allenata da Pioli che passa il turno e accede agli ottavi di Europa League, ma che fatica! Al 74’ Ibrahimovic tocca per Saelemaekers che gonfia la rete, il campione svedese viene però valutato in offside dall’assistente di Gil Manzano che alza la bandierina, decisione poi confermata dopo il rapido check del VAR. Nonostante l’inferiorità numerica la compagine serba non ha alcuna intenzione di arrendersi e all’82’ si rende di nuovo pericolosa con Katai che scuote l’esterno della rete, ennesima distrazione per la retroguardia rossonera che continua a concedere troppi spazi ai giocatori di Stankovic ogni volta che attaccano. Con l’uomo in più il Diavolo chiude lo stesso in affanno e il triplice fischio di Gil Manzano allo scadere del 93’ viene accolto come un’autentica liberazione dai casciavit. {agg. di Stefano Belli}

ESPULSO GOBELJIC!

A venti minuti dal novantesimo è sempre di 1-1 il risultato di Milan-Stella Rossa che al momento qualificherebbe i rossoneri i quali però continuano a sbandare troppo in difesa. Gli uomini di Pioli devono stare molto attenti perché la compagine serba ci crede nella qualificazione agli ottavi di Europa League e quando attacca mette in seria difficoltà il Diavolo, come al 61’ quando il tiro di Ivanic viene deviato in calcio d’angolo da Tomori. Cinque minuti più tardi Ibrahimovic non riesce a impensierire Borjan su calcio di punizione, cosa che invece riesce a Sanogo che costringe Donnarumma a compiere un autentico miracolo per tenere a galla i suoi, con Gobeljic che sbaglia il tap-in più facile della storia del calcio e qualche secondo più tardi si fa ammonire per la seconda volta con un’entrata killer su Calhanoglu, lasciando gli ospiti in dieci minuti. Vedremo se con l’uomo in più i casciavit troveranno il modo di gestire la situazione senza andare in crisi. {agg. di Stefano Belli}

ENTRA IBRAHIMOVIC!

Al decimo minuto del secondo tempo resta sempre in equilibrio il punteggio di Milan-Stella Rossa con le due squadre bloccate sull’1-1. Pioli non si fida e ricorre all’artiglieria pesante: dentro Ibrahimovic per Rafael Leao, fuori anche Krunic che nella prima frazione di gioco si era procurato il calcio di rigore trasformato da Kessié e nel recupero aveva conquistato una punizione dal limite che Calhanoglu non è riuscito però a sfruttare, i rossoneri hanno bisogno di maggiore qualità là davanti e la scelta non poteva che ricadere su Rebic. Saranno proprio i nuovi entrati a sfiorare il gol del secondo vantaggio con il pallone che esce davvero di pochissimo. Anche Stankovic si tutela togliendo Srnic che si è fatto ammonire nel tentativo di fermare l’ex-centrocampista dell’Empoli. Partita che resta molto equilibrata, sia i padroni di casa che gli ospiti non rinunciano ad attaccare, un atteggiamento che favorisce lo spettacolo sul campo di San Siro. {agg. di Stefano Belli}

BORJAN SALVA SU DALOT

Intervallo a San Siro dove si è appena concluso sul punteggio di 1-1 il primo tempo di Milan-Stella Rossa. Bene ma non benissimo i rossoneri che dopo il gol di Ben Nabouhane si spaventano e tornano a macinare gioco presentandosi spesso e volentieri dalle parti di Borjan. Il portiere canadese si oppone splendidamente a Dalot che al 37’ da posizione ravvicinata non riesce a piazzarla e si rimane così in parità. Gli ospiti rispondono al 43’ con Kanga che calcia dalla lunghissima distanza, palla che esce di non molto. Nel recupero l’arbitro Gil Manzano assegna una punizione dal limite agli uomini di Pioli, batte Calhanoglu che calcia male e la alza troppo, ancora 45 minuti (più eventualmente i supplementari) per capire chi passerà il turno stasera. {agg. di Stefano Belli}

PAREGGIA BEN NABOUHANE!

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato nuovamente il parziale tra Milan e Stella Rossa con le due squadre che ora si trovano sull’1-1. I rossoneri hanno fretta di chiudere il discorso qualificazione e all’11’ tornano in avanti con Rafael Leao che viene fermato a fatica da Degenek. Gli ospiti provano a reagire con Falcinelli che al 14’ avanza verso la porta di Donnarumma, Tomori si oppone all’ex-attaccante di Crotone e Sassuolo concedendogli il calcio d’angolo. Cinque minuti più tardi la compagine di Belgrado pareggia i conti grazie alla conclusione vincente di Ben Nabouhane sugli sviluppi di un altro tiro dalla bandierina, l’assist glielo fornisce Pankov che però tocca il pallone con il braccio, motivo per cui l’arbitro non convalida il gol dell’uno pari, inutili le proteste degli uomini di Stankovic, le immagini al rallentatore inchiodano il numero 6. I serbi restano in zona d’attacco con una punizione dal limite, è ancora Ben Nabouhane a spaventare Donnarumma scheggiando la traversa. Il terzo tentativo è quello buono per il centravanti comoriano che infila in velocità i difensori avversari e gonfia la rete. In questo momento sarebbe comunque il Diavolo a passare il turno grazie ai due gol segnati giovedì scorso a Belgrado. {agg. di Stefano Belli}

KESSIE’ SEGNA SU RIGORE!

Al Meazza è cominciato il match valevole per il ritorno dei sedicesimi di Europa League tra Milan e Stella Rossa, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio il punteggio vede la formazione allenata da Pioli in vantaggio per 1 a 0. Rossoneri subito in avanti con Krunic che al 6’ si procura un calcio d’angolo, dalla bandierina Calhanoglu prova a mettere il pallone al centro dell’area di rigore, Borjan esce dai pali e lo fa suo sventando la minaccia. Poco dopo l’ex-centrocampista dell’Empoli ci riprova trovando stavolta la deviazione di Gobeljic che allarga vistosamente il braccio, dopo l’on-field-review l’arbitro Gil Manzano si toglie ogni dubbio e indica il dischetto. Dagli undici metri Kessié non sbaglia e porta avanti il Diavolo dedicando il gol al compianto Willy Ta Bi. Partita in discesa per i padroni di casa, vedremo se gli uomini di Stankovic troveranno il modo di rimettersi in carreggiata come giovedì scorso a Belgrado. {agg. di Stefano Belli}

MILAN STELLA ROSSA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV8: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Stella Rossa sarà trasmessa in chiaro sul digitale terrestre su Tv8 e sul satellite sui canali di Sky Sport, che detiene i diritti per tutte le partite della Uefa Europa League 2020-2021. Gli abbonati alla pay tv satellitare potranno avvalersi anche del servizio di diretta streaming video che sarà garantito come sempre tramite Sky Go.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo finalmente al calcio d’inizio di Milan Stella Rossa. I rossoneri non avevano mai perso due partite consecutive nel corso della loro stagione, ma lo hanno fatto a La Spezia e nel derby: se al Picco è caduta l’imbattibilità esterna in stagione, contro l’Inter era Stefano Pioli a essere ufficialmente padrone di casa e dunque per il Milan si è trattato addirittura del quarto ko interno nel 2020-2021, dopo quelli maturati contro Juventus e Atalanta in Serie A e contro il Lille in Europa League. Adesso arriva la sfida a una Stella Rossa che in questa competizione ha perso solo all’esordio (contro l’Hoffenheim) per poi centrare 11 punti nel suo girone con le ultime tre partite senza subire gol, mentre in campionato è clamorosamente imbattuta con un percorso composto da 20 vittorie e 2 pareggi, appena 9 gol subiti e 10 vittorie consecutive, con ultimo stop maturato il 25 ottobre. Il livello del campionato serbo resta comunque inferiore a quello del nostro torneo, e il Milan ha i favori del pronostico per superare il turno: dunque mettiamoci comodi e leggiamo insieme le formazioni ufficiali della partita, finalmente la diretta di Milan Stella Rossa comincia! MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Tomori, A. Romagnoli, Dalot; Krunic, Meité, Kessie; Castillejo, Rafael Leao, Calhanoglu. Allenatore: Stefano Pioli STELLA ROSSA (3-4-2-1): Borjan; Pankov, Degenek, Sanogo; Gajic, Kanga, S. Srnic, Gobeljic; Ben Nabouhane, Ivanic; Falcinelli. Allenatore: Dejan Stankovic (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILAN STELLA ROSSA: I BOMBER

La diretta di Milan Stella Rossa ci mostrerà uno tra i re dei bomber del calcio internazionale, Zlatan Ibrahimovic’. L’attaccante svedese ha ormai intrapreso la fine della sua carriera ma sa essere devastante in partite poi importanti come questo. Tecnico e rapido sa sempre come saltare l’uomo anche grazie a un’agilità molto particolare per uno del suo peso specifico. Contro una difesa lenta e impacciata come quella dei biancorossi potrà avere la possibilità di fare la differenza tra i reparti e anche quando sarà necessario trovare spazio. Tra i biancorossi di Dejan Stankovic attenzione a due italiani, che nel nostro paese hanno mostrato solo a luce alternata la loro qualità. Si tratta di Pippo Falco e Diego Falcinelli due ragazzi che hanno tecnica e fisicità.

MILAN STELLA ROSSA: L’ARBITRO

Questa sera la sfida di Europa league tra Milan e Stella Rossa è stata affidata al fischietto spagnolo Jesus Gil Manzano, il quale pure sarà a San Siro in compagnia degli assistenti Barbero e Nevado come del quarto uomo Latre: Hernandez e Estrada Fernandez saranno alle postazioni Var e Avar. Fissando dunque la nostra attenzione ora solo sul primo direttore di gara, apprendiamo ben presto che questo nella stagione corrente ha già messo a tabella ben 18 direzioni, di cui pure due sono arrivate per il tabellone finale dell’Europa league. Ricordiamo per l’arbitro spagnolo dunque le direzioni di Benfica-Rangers e Tottenham-Anversa, dove pure ha deciso di tre ammonizioni e un’espulsione diretta. Ampliano ora la nostra analisi e ricordiamo che il direttore di gara in carriera ha già avuto modo di incontrare il Milan, in occasione della sfida tra i rossoneri e il Rio Ave, nelle qualificazioni all’Europa league 2020-21. Contiamo un solo testa a testa tra lo spagnolo e lo Stella Rossa, risalente alla sfida contro il Napoli, nei gironi della Champions league 2018-19.  (agg Michela Colombo)

SFIDA BOLLENTE A SAN SIRO

Milan Stella Rossa, in diretta giovedì 25 febbraio 2021 alle ore 21.00 presso lo stadio Giuseppe Meazza di Milano, sarà una sfida valevole per il match di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Milan chiamato a reagire dopo quella che è stata la settimana più difficile della stagione per la squadra allenata da Stefano Pioli. I rossoneri infatti hanno perso in campionato due partite di fila, in casa dello Spezia e nel delicato derby che ha portato l’Inter a +4 sui rossoneri in vetta alla classifica. Nel mezzo, la vittoria sfumata al Marakana di Belgrado con il Milan che ha visto sfumare in extremis un successo che avrebbe permesso di ipotecare l’accesso agli ottavi di finale di Europa League.

Il 2-2 mette comunque Ibra e compagni in una posizione di vantaggio ma la Stella Rossa ha la sfrontatezza di cercare il colpaccio, con Dejan Stankovic in panchina e una situazione di classifica abbastanza tranquilla in campionato, col primato in classifica mantenuto a +6 sul Partizan secondo grazie all’ultima vittoria esterna sul campo dello Spartak Subotica.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN STELLA ROSSA

Le probabili formazioni della sfida tra Milan e Stella Rossa allo stadio Giuseppe Meazza. I padroni di casa allenati da Stefano Pioli scenderanno in campo con un 4-2-3-1 e questo undici titolare: Donnarumma; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Castillejo, Krunic, Leao; Rebic. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Dejan Stankovic con un 3-4-2-1 così disposto dal primo minuto: Borjan; Milunovic, Pankov, Degenek; Gobeljic, Kanga, Petrovic N., Gajic; Ben Nabouhane, Ivanovic; Falcinelli.

QUOTE E PRONOSTICO

Per tutti coloro che vorranno scommettere sul match l’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Milan Stella Rossa: il segno 1 per la vittoria interna garantirebbe infatti di moltiplicare per 1.43 volte la posta investita, mentre il segno 2 riferito al successo in trasferta permetterebbe di ottenere una vincita pari a 7.00 volte quanto messo sul piatto. Infine per chi punterà sul pareggio, puntando sul segno X, la somma risultante si moltiplicherebbe per 4.75 volte l’importo scommesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA