Diretta/ Milano Reggio Emilia (risultato finale 102-73) streaming: Rodriguez 18 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Milano Reggio Emilia streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 16^ giornata nel campionato di basket Serie A1, squadre in campo al Mediolanum Forum.

Sergio Rodriguez Olimpia Milano Eurolega web 2020 640x300
Diretta Milano Maccabi, basket Eurolega 25^ giornata (da www.euroleague.net)

DIRETTA MILANO REGGIO EMILIA (RISULTATO 102-73): RODRIGUEZ 18 PUNTI

Siamo nel corso dell’ultimo quarto tra Armani Milano e Reggio Emilia, siamo sul 91-60. Datome da due, 93-60. Cinque minuti alla fine di una gara che ha ormai pochissimo da dire. Biligha da due, 96-62. Roll da due per il 100-55. Termina una gara senza storia sul 102-73. Rodriguez e Candi, con 18 punti a testa, sono stati i migliori in termini realizzativi. Milano che ha comandato la gara dal primo quarto, vittoria strameritata. (agg. Umberto Tessier)

DATOME 12 PUNTI

Il terzo quarto tra Armani Milano e Reggio Emilia termina 82-58. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara fino ad ora. Milano: Moretti 5, Moraschini 4, Datome 12, Leday 15, Hines 2, Roll 12, Rodriguez 18, Punter 12. Reggio Emilia: Candi 14, Taylor 8, Bonacini 3, Sutton 2, Diouf 2, Elegar 4, Kyzlink 12, Bostic 10, Baldi Rossi 3. Partita praticamente senza storia con i padroni di casa in continuo controllo. Ci avviamo verso l’ultimo quarto con Milano che proverà a rimpinguare il bottino contro Reggio Emilia che non riesce a reagire in maniera convincente. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA MILANO REGGIO EMILIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milano Reggio Emilia non sarà una di quelle che per questo turno di campionato vengono trasmesse sui canali della nostra televisione: l’alternativa rimane come sempre la piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna essere abbonati e che fornisce l’intero programma delle gare di Serie A1 in diretta streaming video. Sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete poi tutte le informazioni utili liberamente consultabili: il tabellino play-by-play, le statistiche di squadre e giocatori, la classifica del campionato e i contenuti multimediali.

INTERVALLO LUNGO

Siamo nel corso del secondo quarto tra Armani Milano e Reggio Emilia, si riparte dal 31-18. Datome trova un’altra bomba da tre per il 39-22. Padroni di casa che continuano ad avere il match in mano. Leday schiaccia per il 41-22. si allargano le distanze. Candi e Taylor provano a rilanciare Reggio Emilia grazie a due bombe da tre, 41-28. Candi fa due su due da tiri liberi, 43-34. Rodriguez trova il tiro da tre per il 46-34. Roll da due per il 48-34, manca pochissimo all’intervallo lungo. Armani Milano che sta allungando, siamo ora sul 54-34. Candi da due per il 59-36. Punter da due, 61-36, non c’è partita per ora. Le due compagini vanno all’intervallo lungo sul 62-36. (agg. Umberto Tessier)

RODRIGUEZ 9 PUNTI

Inizia la sfida tra Olimpia Milano e Reggio Emilia. Baldi Rossi mette la tripla, siamo sul 3-5. Armani Milano che risponde alla grande mettendo a segno una serie di punti, arriva la schiacciata di Hines per l’11-5. Rodriguez da due nell’area piccola, 13-5. Rodriguez fa uno su due da tiri liberi per il 14-5. Leday mette la bomba da tre per il 20-5, padroni di casa in controllo totale. Kyzlink risponde per le rime, Reggio Emilia prova a reagire, 20-8. Kyzlink ancora da tre per il 22-11. Punter da due, per il 24-11. Bostic fa due su due da tiri liberi, 24-13. Datome da due, risponde Taylor, gara che si porta sul 28-15. Datome sta entrando nel match, bomba da tre per il 31-15. Bostic trova la bomba da tre, primo quarto che si chiude sul 31-18. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Milano Reggio Emilia: abbiamo citato marginalmente Shavon Shields, che ritrova da avversario Dominique Sutton. L’ala di Overland Park ha avuto un avvio fantastico con la canotta dell’Olimpia, ed è forse uno dei giocatori meno reclamizzati in relazione al suo rendimento: pronti via, ha vinto il premio di MVP della Supercoppa e in campionato sta viaggiando a 15,4 punti e 3,7 rimbalzi con il 67,9% da 2, risultando primo in questa ultima satistica ma anche secondo in quella del plus/minus che è dominato dal roster dell’Olimpia, e che vede al primo posto Kyle Hines. Proprio nella finale scudetto contro Milano, nel 2018, Shields era stato devastante: in sei partite aveva chiuso con 21,0 punti e il 68,3% da 2, non ci fosse stata una pessima gara-3 le sue statistiche sarebbero state ancora più incredibili. Ora gioca per Ettore Messina che giustamente se lo gode, e noi siamo pronti a vedere come si comporterà in una partita che apre il girone di ritorno e potrebbe far volare ancor più l’Olimpia verso la vittoria della regular season: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet del Mediolanum Forum, finalmente è tutto pronto e la diretta di Milano Reggio Emilia può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO REGGIO EMILIA: IL NUOVO ARRIVATO

In Milano Reggio Emilia potremmo finalmente assistere all’esordio di Dominique Sutton con la maglia della Unahotels: firmato già nove giorni fa, torna a visitare il nostro campionato dopo la breve esperienza di Brindisi (7 partite) interrotta dal lockdown. Sutton è stato soprattutto un giocatore fondamentale nel ciclo della Trento di Maurizio Buscaglia: ci aveva già giocato una prima stagione per poi tornare nel 2017, e contro l’Olimpia era stato protagonista della finale scudetto – la seconda consecutiva per l’Aquila – diventando uno straordinario realizzatore. Non solo: Sutton ha anche detenuto il record di rimbalzi complessivi nella storia della società prima che Dustin Hogue lo ritoccasse. Nella partita del Mediolanum Forum, qualora dovesse riuscire a scendere in campo, ritroverebbe da avversario Shavon Shields con il quale aveva guidato la Dolomiti Energia nella finale di cui sopra; la sua firma è stata possibile grazie alla conclusione del campionato del Bahrain a fine ottobre, qui Sutton è riuscito a vincere il titolo vestendo la canotta dell’Al-Ahli Manama e si prepara a vivere un’altra grande esperienza nel campionato, sarà interessante valutare se farà ancora la differenza… (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO REGGIO EMILIA: GIORNI INTENSI PER L’OLIMPIA

Milano Reggio Emilia sarà diretta dagli arbitri Alessandro Martolini, Alessandro Nicolini e Sergio Noce, e si gioca alle ore 12:00 di domenica 17 gennaio presso il Mediolanum Forum: è la partita che apre ufficialmente il girone di ritorno nel campionato di basket Serie A1 2020-2021, siamo infatti arrivati alla 16^ giornata e l’Olimpia difende il primo posto che ha conquistato con una prima parte di torneo dominante, segnata da una sola sconfitta (in casa contro Brindisi) e con la conferma di avere un roster nettamente superiore a tutte le avversarie, in attesa che arrivino i playoff per giocarsi lo scudetto.

Tutto sommato ha fatto bene anche la Unahotels, che nella post season potrebbe esserci se riuscirà a trovare la continuità nei risultati; gli emiliani arrivano dalla netta sconfitta di Venezia che ha leggermente ridimensionato il periodo ma non chiaramente quelle che sono le ambizioni per un’annata che potrebbe essere quella del riscatto. Non resta che attendere dunque la diretta di Milano Reggio Emilia, ma nel frattempo possiamo fare una rapida valutazione circa i temi principali che sono legati a questa partita, analizzando il momento.

DIRETTA MILANO REGGIO EMILIA: RISULTATI E CONTESTO

Ovviamente Milano Reggio Emilia è una partita nella quale l’Olimpia parte nettamente favorita, ma che potrebbe essere meno scontata del previsto: la squadra di Ettore Messina ha infatti attraversato giorni particolarmente intensi, perché dopo aver vinto a Madrid in Eurolega è rimasta bloccata da una forte nevicata che ha colpito la capitale spagnola, ha dovuto ritardare il rientro in Italia e in questo modo non ha potuto giocare a Cremona in campionato. Poi però sono arrivati i due impegni ravvicinati in Eurolega; anche i campioni di Milano possono accusare stress e fatica e, vista la situazione di classifica, potrebbe anche starci una giornata con meno intensità del previsto. Bisognerà chiaramente valutare se Reggio Emilia sarà in grado di approfittarne: la Unahotels potrebbe ancora qualificarsi alla Final Eight di Coppa Italia, questa partita però è ininfluente e il destino di Antimo Martino e dei suoi ragazzi è legato proprio all’Olimpia, che martedì recupererà il match contro la Vanoli. Verrebbe quasi da pensare che sia meglio perdere questa sera così che la capolista vada a Cremona con maggiore tranquillità, ma naturalmente in casa reggiana non si faranno calcoli…



© RIPRODUZIONE RISERVATA