DIRETTA/ Milano Sassari (risultato finale 101-112): trionfo in gara-2, Pozzecco show

- Claudio Franceschini

Segui Milano Sassari in diretta streaming video: gara-2 della semifinale playoff ha visto trionfare la Dinamo, Gianmarco Pozzecco guida i sardi al trionfo.

Cooley Brooks Milano Sassari lapresse 2019
Diretta Milano Sassari, semifinale playoff gara-2 (Foto LaPresse)

Vittoria in gara 2 per Dinamo Sassari contro Milano, continua la grande cavalcata della compagine sarda. Uno dei protagonisti di questo successo è senza dubbio Gianmarco Pozzecco, che nel post-partita ha commentato: «Ringrazio questi ragazzi per avermi regalato un’emozione incredibile, li ringrazio anche da parte della Sardegna e di tutti gli appassionati di basket». Prosegue l’allenatore: «E’ incredibile, Milano ha giocato una gara straordinaria, avrebbero vinto contro chiunque. Dopo una partita di questo tipo, parlare dei miei ragazzi penso sia superfluo. La consapevolezza io l’ho sempre avuta, i miei giocatori pure, quando siamo arrivati qui sapevamo cosa e come potevamo farlo, la prima gara è stata clamorosa. Possiamo perdere anche cinque partite di fila contro Milano, ma ho la consapevolezza che questi ragazzi non mollano mai». Conclude il Poz: «Sono tre mesi che non possiamo perdere e sono tre mesi che non perdiamo. Perderemo, quando non lo so e non mi interessa, è un film, può essere che non vinceremo lo scudetto, ma rimane un film». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA MILANO SASSARI (101-112): FINE PARTITA

Presso l’impianto del Mediolanum Forum la Dinamo Sassari batte l’Olimpia Milano per 101 a 112. I sardi allenati da coach Pozzecco stravincono la sfida aggiudicandosi ampiamente il parziale all’overtime dando tutto quello che era mancato in alcune fasi della gara e vedendo i lombardi sgretolarsi lentamente fallendo giocata dopo giocata. Grazie al successo di questa sera Sassari si porta sul 2 a 0 nella serie valida per la semifinale playoff di Serie A.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ancora una volta la diretta tv di Milano Sassari sarà garantita sia da Rai Sport, al numero 57 del vostro televisore e disponibile in chiaro per tutti, che da Eurosport 2 che, al numero 211 del decoder, è riservato agli abbonati al satellite. La partita ovviamente si potrà seguire anche in diretta streaming video: o visitando il sito www.raiplay.it, oppure abbonandosi alla piattaforma Eurosport Player. Su www.legabasket.it troverete invece le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori sul parquet.

OVERTIME

Non bastano i quaranta minuti regolamentari per decretare un vincitore tra Olimpia Milano e Dinamo Sassari, annullatesi a vicenda fino a questo momento con il punteggio di 95 a 95. Nell’ultimo quarto della partita la squadra di coach Pianigiani si lascia sfuggire dalle mani l’ampio vantaggio conquistato nel corso del terzo quarto e ci pensa infine Pierre a ristabilire l’equilibrio grazie proprio ad un tiro da tre punti, giocata molto cara a Milano questa sera.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Olimpia Milano e Dinamo Sassari sono ora sul punteggio di 81 a 71. In queste prime battute del secondo tempo i biancorossi riescono ad aumentare il distacco ed a fare la differenza continuano ad essere i tiri dalla distanza con anche Nedovic protagonista grazie ad un buon 3 su 4 nelle triple. In difficoltà invece gli ospiti sardi di coach Pozzecco specialmente per quanto riguarda la fase difensiva, concedendo troppo spazio agli avversari per poter agire con efficacia.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Olimpia Milano e Dinamo Sassari sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 53 a 52. I lombardi sembrano essere un’altra squadra rispetto a quella ammirata, ed uscita sconfitta, in gara uno, riuscendo a ribattere prontamente alle giocate degli ospiti. A fare la differenza finora sono stati i 18 punti messi a segno da Mike James, autore di ben 5 triple su 5 tentativi, compresa quella del vantaggio finale.

PRIMO QUARTO

In Lombardia il primo quarto di gioco tra Olimpia Milano e Dinamo Sassari si è concluso con il punteggio di 21 a 20. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due compagini si danno grande battaglia sin dai primissimi istanti della sfida con gli 11 punti di Micov da un lato ed i 10 di Jack Cooley dall’altro a guidare i rispettivi attacchi. Pecentuali molto simili per entrambe le squadre e gara che si preannuncia molto tirata fino all’ultimo secondo.

SI GIOCA

Milano Sassari comincia: gara-2 della semifinale playoff si gioca tra pochi minuti, e allora sarà interessante scoprire se il Banco di Sardegna allungherà le mani sulla serie andando sul 2-0, o se l’Olimpia saprà farsi trovare pronta andando a impattare. Intanto, non abbiamo ancora parlato di quello che è stato il vero MVP della prima partita al Mediolanum Forum: Rashawn Thomas ha segnato 25 punti (9/14 dal campo, con anche 11 rimbalzi) e questo dato rappresenta il suo best score nei playoff e la seconda prestazione stagionale dopo i 30 punti realizzati contro Brescia. Il 32 di valutazione è invece il primato personale nel 2018-2019; a parte Andrew Crawford di Cremona (35 in gara-4 contro Trieste) nessuno aveva avuto una valutazione così alta nella post season in corso. All’Olimpia il compito di arginare un giocatore che nei playoff sta viaggiando a 18,8 punti per gara e che cattura anche 8,3 rimbalzi: vedremo se gara-2 sarà diversa per la difesa dei padroni di casa. Adesso è davvero arrivato il momento di mettersi comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del Mediolanum Forum, perchè la palla a due sulla diretta di Milano Sassari sta finalmente per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Abbiamo già detto che nel primo episodio di Milano Sassari c’è stato un grande protagonista: Stefano Gentile ancora una volta ha dato prova di come la panchina della Dinamo possa essere determinante nel vincere le partite. Per lui sono arrivati 26 punti con 11/15 dal campo (8/10 dall’arco) per un 23 di valutazione che ha pareggiato il dato di Achille Polonara. Stiamo parlando di un giocatore che nel corso della stagione regolare ha viaggiato a 6,1 punti prendendosi meno di 6 tiri a partita; trasformazione totale quella nei playoff, e dunque è chiaro che elementi del genere possono fare le fortune della squadra di Gianmarco Pozzecco. Dicevamo delle seconde linee del Banco di Sardegna: la panchina isolana ha chiuso con 39 punti tutti portati in dote dalla coppia Gentile-Polonara. Un’altra statistica che può giocare a favore di Pozzecco: in gara-1 al Mediolanum Forum si è rivisto Tyrus McGee per appena 5 minuti e Marco Spissu ha sparato a salve (0/3, ma anche 4 rimbalzi e 2 assist) eppure anche così la sua squadra ha trovato il modo di vincere in trasferta… (agg. di Claudio Franceschini)

TORNA MIKE JAMES

Milano Sassari avrà un protagonista in più: Mike James infatti è tornato a disposizione di Simone Pianigiani, dopo aver saltato le ultime partite della regular season e l’intera serie contro Avellino (durante la quale aveva avuto qualche screzio via social con i tifosi). Mercoledì sera l’Olimpia ha ritrovato il suo playmaker, che è partito dalla panchina: Pianigiani ha preferito non rischiare subito e ha mandato in quintetto Andrea Cinciarini, che ha anche giocato più minuti rispetto all’ex Panathinaikos. James ha chiuso con 12 punti e 2 assist tirando 4/7 dall’arco: percentuali migliori rispetto al solito, ma si è visto come ancora non sia nelle migliori condizioni fisiche dal punto di vista dell’esplosività e della capacità di attaccare il canestro con mille soluzioni. Adesso Milano deve chiaramente sperare che James torni quello dei giorni migliori: con lui e Nemanja Nedovic in piena forma l’Olimpia diventa una squadra totalmente diversa e capace di giocare un basket spettacolare, pertanto vedremo se nel proseguimento della serie arriveranno risposte positive da parte dei due leader tecnici della squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Milano Sassari, partita diretta da Roberto Begnis, Gianluca Sardella e Gabriele Bettini, si gioca alle ore 20:45 di venerdì 31 maggio: gara-2 della semifinale playoff di basket Serie A1 2018-2019 riparte dalla vittoria con cui la Dinamo ha espugnato il Mediolanum Forum, prendendo immediatamente il vantaggio nella serie e girando il fattore campo. E’ stata una sfida davvero equilibrata, ma la squadra di Gianmarco Pozzecco ha dimostrato di crederci maggiormente: reduce da una strepitosa striscia di successi il Banco di Sardegna ha allungato in maniera inesorabile nel finale, andando a prendersi un primo punto che adesso può essere fondamentale. L’Olimpia si è trovata in questa situazione anche nel primo turno contro Avellino: aveva dovuto aspettare gara-4 per ribaltare nuovamente l’inerzia, qui le cose rischiano di essere più complesse perchè l’avversario è decisamente più ostico. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Milano Sassari; nel frattempo possiamo andare a leggere alcuni dei temi principali legati a gara-2 della semifinale playoff.

DIRETTA MILANO SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

Come detto, Milano Sassari è stata una partita equilibrata per quanto riguarda il primo episodio della serie: la Dinamo ha allungato nei periodi “pari”, nei quali ha totalizzato un inequivocabile 36-51, e in particolare nell’ultimo quarto della partita ha saputo sbrogliare la matassa. Tre i grandi protagonisti della partita: Stefano Gentile, Achille Polonara e Rashawn Thomas hanno chiuso con 64 punti e 16 rimbalzi complessivi tirando 26/36 dal campo. Un fattore che naturalmente ha lasciato più che soddisfatto Gianmarco Pozzecco, perchè Sassari ha saputo trovare energie e risorse anche da giocatori – a parte Thomas – che solitamente fanno piccole cose utili ma non riempiono il tabellino statistico. La Dinamo inoltre ha vinto la partita avendo 4 punti e 2/9 dalla coppia Marco Spissu-Jack Cooley, e tirando con il 31,6% dall’arco: se gli isolani possono espugnare il Mediolanum Forum anche con percentuali basse da 3 punti, solitamente l’arma migliore, appare chiaro come Milano possa andare in difficoltà. Tuttavia, è anche vero che l’Olimpia potrebbe facilmente essere ben diversa da quella che ha giocato mercoledì sera: anche per questo gara-2 della serie si prospetta davvero entusiasmante, vedremo come andranno le cose…

© RIPRODUZIONE RISERVATA