Diretta/ Milano Tortona (risultato finale 72-60): l’Olimpia vince un match difficile!

- Claudio Franceschini

Diretta Milano Tortona, risultato finale 72-60: l’Olimpia vince una partita iniziata malissimo (4-19 nel primo quarto) e resta prima in classifica, la Bertram è ottima ma cede alla distanza.

Jerian Grant Olimpia Milano Eurolega web 2021 640x300
Diretta Milano Reggio Emilia, gara-1 quarti playoff (da www.euroleague.net)

DIRETTA MILANO TORTONA (RISULTATO FINALE 72-60)

Milano Tortona 72-60: l’Olimpia resiste e batte la Bertram, ma è stata una vittoria tutt’altro che scontata quella della 15^ giornata di Serie A1. Avevamo detto di come il primo quarto della partita fosse stato clamorosamente a favore di Tortona, addirittura con Milano in grado di segnare appena 4 punti; poi l’Olimpia è tornata in gara, ma ancora nel terzo periodo la neopromossa piemontese ha saputo tenere botta mantenendo un distacco di un solo possesso o poco più, fino a che nel periodo conclusivo Milano ha definitivamente spinto sull’acceleratore arrivando a prendersi la vittoria, che la tiene ancorata al primo posto con un margine sulla Virtus Bologna.

Ottima la prova di Benjamin Bentil, che chiude con 18 punti e 13 rimbalzi tirando anche molto bene (7/12); doppia cifra poi per Devon Hall (14), Jerian Grant (13), Sergio Rodriguez (11) e Nicolò Melli che segna 10 punti aggiungendo 8 rimbalzi, mentre l’ex Varese Trey Kell all’esordio piazza 2 punti dalla lunetta, tirando 0/4 dall’arco. Per Tortona Chris Wright chiude con 15 punti e 5/12 al tiro, ci sono invece 16 punti per JP Macura che ha il 60% dal campo ma anche 1/4 dal perimetro. (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO TORTONA (RISULTATO 32-31): INTERVALLO

Milano Tortona 32-31: avvio di partita shock per l’Olimpia, che sul proprio parquet gioca un primo quarto ai limiti della decenza (è il caso di dirlo), segna appena 4 punti e ne subisce 19, con la Bertram che quasi non ci crede, ringrazia e prende il largo. Ettore Messina sceglie di far partire ancora Sergio Rodriguez e Jerian Grant in quintetto, con Benjamin Bentil, Nicolò Melli e Kyle Hines; tuttavia Tortona, ispirata da JP Macura, Tyler Cain e Mike Daum, e con Chris Wright in palla come nelle serate migliori, domina la prima frazione del match in un modo francamente clamoroso.

Il problema per la squadra di Marco Ramondino è che l’avversaria è pur sempre Milano, e che pur prima in classifica l’Olimpia non tiene particolarmente a fare brutte figure; così nel secondo quarto Bentil e Grant schiacciano il pedale dell’acceleratore e, nonostante parecchi dei compagni fatichino ancora a trovare il ritmo giusto, riescono a ricucire lo strappo in maniera sensibile, avvicinando Milano nel punteggio e portando la partita ad avere tutto un altro tenore. Vedremo cosa succederà nel secondo tempo al Mediolanum Forum, ma certo il grande primo quarto di Tortona risulterà inutile se non verranno trovate delle contromisure, del resto stiamo pur sempre parlando di una partita che prima della palla a due appariva scontata… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MILANO TORTONA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milano Tortona sarà trasmessa su Eurosport 2, quindi rappresenta un’esclusiva per i clienti della televisione satellitare (il canale è al numero 212 del decoder di Sky). Da quest’anno sappiamo comunque che il broadcaster ufficiale della Lega è Discovery Plus, e dunque gli abbonati a questa piattaforma (a pagamento) potranno seguire questa e le altre sfide di basket Serie A1 in diretta streaming video. Per le altre informazioni utili, come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale, si potrà consultare liberamente il sito www.legabasket.it.

MILANO TORTONA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

La palla a due di Milano Tortona sta finalmente per alzarsi. Più di una volta abbiamo parlato delle tante ex di Ariel Filloy, che in maglia Bertram sta facendo una sorta di revival della carriera; la nuova tappa è il Mediolanum Forum, casa di un’Olimpia che per quattro anni ha avuto tra le mani il cartellino dell’italo-argentino. Arrivato nel 2008 da Rimini, Filloy con Milano ha giocato appena 18 partite di Serie A1 con una media di 2,3 punti: il primo anno infatti la società meneghina lo ha mandato in prestito a Soresina dove ha timbrato la promozione in Serie A1, poi un’altra cessione a titolo temporaneo a Scafati, sempre al piano di sotto, quando il campionato era già iniziato e infine la stagione a Pistoia, ancora in LegaDue, con oltre 10 punti per gara.

L’impatto con la Tuscany è se non altro servito a garantirgli il posto nel roster per la stagione 2011-2012; con Sergio Scariolo ha raggiunto la finale scudetto e il suo minutaggio è stato anche interessante (9 minuti a serata), ma poi le strade di Filloy e di Milano si sono divise, con il giocatore dirottato a Trieste. Ora sarà interessante vedere se il playmaker sarà in grado di trascinare la sua Derthona Basket a una grande prova sul parquet della capolista del campionato; a tale proposito noi possiamo finalmente metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo, dove finalmente la diretta di Milano Tortona sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO TORTONA: IL NUOVO ARRIVATO

La diretta di Milano Tortona ci presenterà anche Trey Kell, che mercoledì scorso è rimasto a guardare contro la Virtus Bologna: si presenta al Mediolanum Forum con 15,3 punti e il 40% dall’arco nelle 9 partite che ha giocato con Varese. Kell non è certo il primo giocatore a trasferirsi tra le due squadre della Lombardia; la sua cessione però ha fatto rumore, perché dopo un avvio stentato (anche a causa di un infortunio che gli ha fatto saltare la Supercoppa) la combo guard aveva finalmente trovato il ritmo giusto, tanto da segnare 19,3 punti di media nelle ultime sei uscite. Kell però ha scelto di uscire dal contratto con la Openjobmetis, che può sfruttare una clausola che permetteva di intascare una certa somma in caso di rescissione anticipata.

Adesso va a rinforzare un pacchetto esterni che può già contare su Malcolm Delaney, Devon Hall e Sergio Rodriguez in cabina di regia. Il progetto di Ettore Messina potrebbe essere quello di concedere parecchi minuti in Serie A1 a Kell, in modo da avere gli altri tre maggiormente freschi in Eurolega. Questo sulla carta, poi ovviamente bisognerà stabilire se realmente sarà così; intanto però lo sconfinato roster dell’Olimpia aggiunge un giocatore che contro Tortona, quando ovviamente vestiva la canotta di Varese, aveva vinto realizzando 14 punti con il 50% al tiro, conditi con 9 rimbalzi. Una delle migliori prove in maglia Openjobmetis, ma oggi gioca con Milano… (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO TORTONA: L’OLIMPIA BLINDA IL PRIMATO?

Milano Tortona è in diretta alle ore 17:30 di domenica 9 gennaio: il Mediolanum Forum di Assago ospita la partita valida per la 15^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Sfida intrigante: intanto un inedito assoluto nel panorama della pallacanestro italiana, e poi quello che potremmo definire un incrocio tra Davide e Golia. Da una parte abbiamo la squadra più titolata in Serie A, dall’altra una matricola che non aveva mai giocato nel massimo campionato; l’Olimpia, impegnata anche nella corsa ai playoff in Eurolega, ha chiaramente il favore del pronostico ma dovrà comunque stare attenta a non sottovalutare la Bertram.

Tortona infatti ha già dimostrato di potersela giocare, basti dire che ancora oggi è in corsa per un posto alla Final Eight di Coppa Italia e tra le sue vittorie in campionato figura quella ottenuta contro la Virtus Bologna; il periodo, tra Covid e partite rinviate, potrebbe anche fare il gioco dei piemontesi e allora sarà interessante valutare quello che succederà nella diretta di Milano Tortona, mentre aspettiamo che si giochi possiamo fare qualche breve analisi circa i temi principali che potrebbero emergere da questa bella serata al Mediolanum Forum.

DIRETTA MILANO TORTONA: RISULTATI E CONTESTO

Milano Tortona avrà un esito scontato? Potrebbe non essere così: abbiamo detto che si tratta di un periodo particolare, le due squadre infatti hanno saltato due partite per poi riuscire a recuperarne almeno una pochi giorni fa, nel frattempo l’Olimpia si è vista posticipare qualche gara anche in Eurolega e chiaramente un calendario così modificato e frammentato può avere influito su una preparazione che solitamente è studiata a tavolino ben prima, soprattutto se una big deve affrontare tanti match e trasferte in un anno.

La Bertram Tortona poi, come abbiamo già detto, ha fatto ampiamente vedere quelle che sono le proprie qualità; magari a bocce ferme e in condizioni normali non potrebbe aspirare ad espugnare il Mediolanum Forum, ma il fatto che abbia battuto la Virtus Bologna ci dice che in gara secca potrebbe anche prendersi lo scalpo della capolista. Dovrà essere bravo Ettore Messina a non sottovalutare l’impegno, anche perché vincere per Milano significherebbe avvicinare la prima testa di serie nel tabellone di Coppa Italia; vedremo allora cosa succederà tra poco, quando finalmente la partita prenderà il via…





© RIPRODUZIONE RISERVATA