Diretta/ Modena Perugia (risultato finale 2-3) streaming Rai: umbri campioni!

- Mauro Mantegazza

Diretta Modena Perugia streaming video Rai: risultato live della partita che assegna la Supercoppa Italiana 2019 di volley (oggi sabato 2 novembre).

Modena volley
Diretta Modena Perugia (repertorio, da Twitter ufficiale)

DIRETTA MODENA PERUGIA (FINALE 2-3): UMBRI CAMPIONI!

Perugia vince 15-12 il tie-break e conquista la Supercoppa Italiana 2019 di volley. E’ stato un tie-break all’ultimo respiro, con Modena che con un ace di Anderson si era portata sul 7-5, ma la reazione degli umbri è stata veemente con uno scatenato Atanasijevic che nel finale ha regalato tre match point ai suoi. Mancato il primo proprio su una battuta sbagliata di Atanasijevic, Podrascanin chiude con un gran primo tempo e sancisce per Leon e compagni la conquista del trofeo. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE MODENA PERUGIA

La diretta tv di Modena Perugia sarà garantita oggi pomeriggio in chiaro per tutti naturalmente su Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando), storica “casa” televisiva del volley italiano. Questo significa di conseguenza che sarà garantita per tutti anche la diretta streaming video della Supercoppa Italiana, attraverso il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO DI RAIPLAY.IT

SI VA AL TIE-BREAK!

Sarà il tie-break a decidere la formazione vincitrice della Supercoppa Italiana 2019 di volley. La reazione di Modena nel quarto set è stata veemente, Perugia nel finale del terzo parziale sembrava in grado di lanciare l’assalto finale alla partita, ma gli emiliani portandosi sul 13-7 hanno fatto capire di voler arrivare a tutti i costi al prolungamento del match. Set ancora più ipotecato sul 17-10, con Perugia che inizia a pensare di risparmiare le energie per il tie-break. Sul 21-17 Perugia si riporta minimamente a contatto, ma sul 24-17 Modena ha 7 set point a disposizione e concretizza il secondo con Anderson, chiudendo il quarto set sul 25-18. (agg. di Fabio Belli)

DI NUOVO AVANTI GLI UMBRI

Il terzo set termina 23-25 per Perugia, con gli umbri che tornano avanti in uno sviluppo di parziale molto simile a quello del primo set. Fino al 16-16 è parità con Modena che non trova lo strappo, arriva però un doppio colpo perugino con un muro di Ricci e un ace di Leon che portano il punteggio sul 17-20. Holt con una doppia grande giocata riporta Modena sul 21-21, poi un ace di Atanasijevic rimette Perugia in pole position sul 21-23. A chiudere il terzo set ci pensa il solito Leon, l’uomo dei punti pesanti per Perugia che torna a condurre sull’1-2 nella finale di Supercoppa Italiana di volley. (agg. di Fabio Belli)

ZAYTSEV, SANGUE FREDDO

Resta estremamente equilibrata la finale della Supercoppa Italiana di volley, ma Modena riesce a rientrare in partita vincendo 25-23 il secondo set e portando il punteggio sull’1-1. Perfetto equilibrio nella seconda frazione fino al 16-16, poi sale in cattedra Zaytsev, quindi un errore in ricezione di Perugia porta Modena sul 19-16. Tre punti di svantaggio che gli umbri si portano fino al 24-21. Con tre set point a disposizione Modena sembra pronta per il pareggio ma ne spreca due: sul 24-23 Giani chiama il time out e a togliere le castagne dal fuoco agli emiliani ci pensa sempre lo Zar, con Zaytsev che riporta di prepotenza la sfida in parità. (agg. di Fabio Belli)

LEON LANCIA GLI UMBRI

Primo set combattutissimo nella sfida di Supercoppa Italiana, ma Perugia se lo aggiudica con un 25-27 eloquente di come il match sia iniziato in bilico. Partenza letteralmente punto a punto, Modena si prende due punti di vantaggio sull’11-9 con una pipe di Anderson e sul 16-14 con una gran schiacciata di Zaytsev. Perugia resta sempre a contato, anche se un gran muro di Mazzone su Leon porta il risultato sul 18-16. Sul 20-18 però grave errore di Bednorz e un ace di Atanasijevic porta Perugia sul 21-21. Due giocate dello Zar portano due set point sprecati da Modena, l’ultimo annullato da Atanasijevic che vale il 25-25. Sale in cattedra Leon che realizza i due punti decisivi che regalano il primo set a Perugia. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Modena Perugia si gioca: è arrivato il momento decisivo, la finale per l’assegnazione della Supercoppa Italiana 2019 di volley maschile. Si affrontano le squadre che hanno vinto le ultime quattro edizioni di questo trofeo. Davvero fenomenale la tradizione recente di Modena in Supercoppa Italiana, trofeo che gli emiliani hanno vinto nel 2015, nel 2016 (in questo caso proprio contro Perugia) e nel 2018, battendo Trento con il punteggio di 3-2 nella intensa finale della scorsa edizione. L’unica interruzione è stata firmata proprio da Perugia nel 2017, quando gli umbri vinsero la Supercoppa battendo in finale la Lube. Da notare peraltro che questa è finora l’unica vittoria per la Sir Safety nella manifestazione, mentre Modena prima del tris di questi ultimi anni vantava già la vittoria del 1997, in quella che fu la seconda edizione della Supercoppa Italiana, introdotta infatti a partire dal 1996. Adesso però conta solamente l’attualità: parola al campo, Modena Perugia comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COMMENTI UMBRI

Sempre più vicina la diretta di Modena Perugia, diamo spazio adesso dunque anche ad alcune dichiarazioni in casa Sir Safety Perugia dopo la vittoria degli umbri in semifinale contro Trento. Come riporta il sito della Lega Volley, il tecnico Vital Heynen si è espresso così: “La partita è stata vinta dai giocatori, sia quelli che sono scesi in campo dall’inizio che quelli subentrati dalla panchina come per esempio Plotnitsky, autore di un ace sul 23-22 del terzo set. Abbiamo parlato tanto in questi giorni per acquisire una mentalità vincente e passo dopo passo siamo entrati in partita dopo aver perso il primo set proprio grazie a questa modo di pensare”. Questa invece l’analisi di uno dei protagonisti in campo ieri per Perugia, cioè Filippo Lanza: “E’ stata un’altra Sir rispetto a quella vista nelle settimane scorse: nel primo set Trento ci ha messo in grande difficoltà con la battuta, ma noi siamo stati bravi a rimanere attaccati alla partita senza guardare il risultato. Poi, anche quando tenevamo palla staccata da rete, stasera c’erano due terminali offensivi come Bata e Leon che hanno fatto la differenza”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAROLE EMILIANE

Avvicinandoci alla diretta di Modena Perugia, ricordiamo che la Leo Shoes si è qualificata per la finale di Supercoppa Italiana battendo ieri sera i padroni di casa, campioni d’Italia e d’Europa della Lube Civitanova. Una grande soddisfazione per Modena, sintetizzata così dall’allenatore Andrea Giani: “In queste gare di così alto livello nei punti iniziali del primo set non si è fluidi: poi abbiamo cominciato ad avere un cambio palla più facile e il gioco è venuto di conseguenza. Così abbiamo girato il primo set e abbiamo portato a casa anche il successo finale”, si legge sul sito della Lega Volley. Tra i giocatori della squadra emiliana si è presentato davanti ai microfoni Salvatore Rossini, che ha commentato così la vittoria di ieri: “Lo sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire, lo avevamo messo in conto e nel primo set la Lube ci ha messo all’angolo. Il recupero effettuato in quel frangente ci ha dato la consapevolezza di essere una squadra compatta per portare a casa il successo. Siamo un gruppo nuovo con un allenatore nuovo e tutte la partite ci servono per fare esperienza”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Modena Perugia, in diretta dall’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, si gioca oggi pomeriggio sabato 2 novembre alle ore 18.00 come finale della Supercoppa Italiana 2019 di volley maschile, il classico torneo di inizio stagione che da qualche anno vede la partecipazione di quattro squadre con la formula di conseguenza della Final Four. Sarà dunque Modena Perugia, perché gli emiliani della Leo Shoes Modena ieri pomeriggio nella prima semifinale hanno eliminato con il risultato di 3-1 i padroni di casa della Lube Civitanova, mentre poche ore dopo nella seconda semifinale la Sir Safety Conad Perugia si è imposta con il medesimo risultato ai danni della Itas Trentino. Fuori causa di conseguenza i campioni d’Italia in carica di Civitanova, che proprio per questo motivo organizzavano la Supercoppa in casa, ci sarà invece Perugia, che è detentrice della Coppa Italia e di conseguenza in una sfida secca avrebbe sfidato i marchigiani.

DIRETTA MODENA PERUGIA: IL CONTESTO

Verso la diretta di Modena Perugia, possiamo dire che la Supercoppa Italiana è come al solito un torneo molto particolare, ponte tra la stagione passata e quella iniziata da poco, tra l’altro con molti problemi per un calendario sempre più ingolfato – basti pensare che solo un paio di settimane fa c’era ancora la Coppa del Mondo con le Nazionali dunque protagoniste. Nel frattempo è ripartito il campionato e adesso ci si gioca un trofeo. Sulla carta Civitanova era la prima favorita, anche grazie al fattore campo, invece ieri Modena ha fatto la sorpresa. Sbilanciarsi dunque in questa fase può essere pericoloso: basterebbe pensare all’anno scorso, perché anche dodici mesi fa gli emiliani partivano “in seconda fila” nei pronostici ed invece fu proprio Modena a conquistare la Supercoppa. La storia potrà ripetersi? Andrea Giani ci proverà, ma dall’altra parte troverà un Vital Heynen desideroso di “presentarsi” nel migliore die modi al pubblico italiano…



© RIPRODUZIONE RISERVATA