Diretta/ Modena Ravenna (risultato finale 3-0) video Rai: tris emiliano!

- Michela Colombo

Diretta Modena Ravenna: streaming video Rai, orario e risultato live della partita di volley maschile, in programma oggi 12 dicembre 2020 per la Serie A1.

Perugia Modena
Diretta Perugia Modena: un precedente (da Legavolley.it)

DIRETTA MODENA RAVENNA (RISULTATO FINALE 3-0): GAME OVER

Game over tra Modena Ravenna. Finisce con una vittoria convincente da parte degli emiliani, che si portano a casa il big match della terza giornata di ritorno di Serie A1 di volley maschile. Il terzo set, dominato, dai modenesi finisce sul punteggio di 25-12. Ci pensa Christenson a chiuderla definitivamente con una diagonale perfetta che non lascia scampo a Ravenna. Termina dunque 3-0 il confronto tra Leo Shoes Modena e Ravenna. Il primo set si chiude sul 25-21, più ampio il divario nella ripresa 25-15, ancora maggiore il distacco nel terzo ed ultimo set per il 25-12 che vale il successo di Modena. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PRIMI DUE SET A MODENA!

Modena Ravenna, una delle partite di volley maschile di Serie A1 più attese di questo week end, si appresta a vivere il terzo set. Meglio i padroni di casa in questa giornata del turno di ritorno della Serie A1 di pallavolo, coi primi due seti aggiudicati dal Modena. Nel primo è Lavia ad essere risolutivo, con la giocata che chiude il set nel momento più delicato e importante della gara. 25-21 il punteggio, 25-15 il risultato al termine della seconda frazione di gioco, con il solito Lavia in evidenza. Modena chiude il parziale con una pipe letale del suo giocatore più in evidenza. 25-15 e grande prestazione da parte dei padroni di casa, che ora possono provare a chiuderla nel terzo set. Ravenna riuscirà a scuotersi? (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Modena Ravenna, atteso big match per la terza giornata del turno di ritorno della Serie A1 di volley maschile: prima di dare la parola al campo, però andiamo ad esplorare anche lo storico che unisce i due club. I dati a nostra disposizione sono veramente tanti: dal 1986 a oggi infatti le due squadre, pur sotto diversi nomi, si sono affrontate a viso aperto in ben 85 occasioni, queste registrate tra primo campionato nazionale (fase regolare come play off scudetto), come anche in Coppa Italia e in Supercoppa. Il bilancio che ne ricaviamo pare sorridere ampiamente agli emiliani che finora hanno fatto loro ben 69 successi, lasciando in 16 occasioni il trionfo ai romagnoli. Dando uno sguardo ai testa a testa più recenti, vediamo che nello scontro diretto è sempre Modena a dominare gli ultimi risultati:è infatti nel 2016 l’ultima affermazione di Ravenna, nella 3^ giornata di ritorno della Superlega. Ora però il contesto è notevolmente cambiato: chissà che succederà in campo!

DIRETTA MODENA RAVENNA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Modena Ravennaa è disponibile su Rai Sport + e Rai Sport: si tratta quindi della partita che viene trasmessa in chiaro sul digitale terrestre per questo turno di campionato e, senza costi aggiuntivi, in assenza di un televisore la si potrà seguire anche tramite il servizio di diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone per visitare il sito o l’app di Ray Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

DIRETTA MODENA RAVENNA: PARLA GREBENNIKOV

Prima di dare la parola al campo per la diretta di Modena Ravenna, pure ci pare il caso di dare la spola a un dei punti fermi dello schieramento di Andrea Giani, il libero francese ex Trento Jenia Grebennikov, che nei giorni scorsi ha ben evidenziato la situazione dello spogliatoio gialloblu. Commentando a caldo il KO rimediato solo in settimana contro la Diatec in un turno di recupero della serie A1, lo stesso libero ha affermato preso i canali ufficiali della società: “Quest’anno per noi tutte le gare sono difficili: oggi c’è stata una reazione di gruppo e di orgoglio, Trento è una grande squadra e non è bastato. Sappiamo di essere in difficoltà ma dobbiamo lavorare per uscirne. Dal confronto dopo Vibo è uscita la consapevolezza di voler dare tutto per questa maglia e questa città, stiamo lavorando molto duramente per migliorare”. (agg Michela Colombo)

CHE SFIDA IN TERRA EMILIANA!

Modena Ravenna, diretta dagli arbitri Braico e Simbari, è la partita di volley maschile in programma oggi, sabato 12 dicembre 2020, tra le mura del Palasport Panini: fischio d’inizio previsto per le ore 18.30. E’ dunque con la diretta tra Modena e Ravenna che apriamo la terza giornata del turno di ritorno del campionato della Serie A1 di volley maschile, match particolarmente atteso, ma che pure vede protagonisti due club che stanno vivendo momenti veramente complicati in termini di risultati. Entrambe le squadre nelle ultime settimane hanno vissuto momenti complicato legati alla pandemia da coronavirus, e pure hanno alle spalle, oltre che diversi KO a cui rimediare, anche alcuni incontri ancora da recuperare. Sarà dunque complicato inserire tale match nel giusto contesto: pure siamo ben impazienti di dargli la parola, sicuri che le compagini di Mister Giani e Bonitta saranno in grado di darci oggi grandissimo spettacolo.

DIRETTA MODENA RAVENNA: IL CONTESTO

Come detto prima, alla vigilia della 3^ giornata di ritorno della Serie A1 di volley maschile, risulta veramente complicato fissare un contesto chiaro per la diretta tra Modena e Ravenna, considerato che entrambi i club hanno ancora match da recuperare e che pure la classifica della Superlega è piena di buchi. Pure è indubbio che entrambe le squadre stiano vivendo un momento di grandissima difficoltà, almeno tra le mura di casa. Partiamo dagli emiliani di Andrea Giani, che pure fin qui hanno disputato 13 incontri, mettendo da parte appena 17 punti. Pure la formazione gialloblu è di ritorno da ben 4 sconfitte di fila, l’ultima maturata solo pochi giorni fa contro Trento. E’ dunque evidente che la pandemia che ha colpito in maniera importante la formazione di Modena nelle ultime settimane sta lasciando il segno: ma chissà che oggi possa essere il giorno giusto per riscattarsi. Chiaramente spera lo stesso Ravenna, che pure arriva da una serie incredibile di risultati negativi. La Consar di Bonitta, con solo 10 match disputati finora, è quasi fanalino di coda, con solo sette punti a bilancio: pure ha alle spalle sei sconfitte di fila, rimediate da ottobre e dicembre (con nel mezzo giganteschi buchi nel calendario). Ci attende dunque un match complicato tra due squadre più che mai bisognose di tornare a sorridere.





© RIPRODUZIONE RISERVATA