Diretta/ Monza Modena (risultato 3-1) streaming video Rai: la Vero Volley convince!

- Michela Colombo

Diretta Monza Modena: streaming video Rai, orario e risultato live della partita di volley maschile, valida nella 1^ giornata della Serie A1 Superlega, oggi 10 ottobre 2021.

ngapeth francia volley lapresse 640x300
Diretta Monza Modena - Earvin Ngapeth, con la maglia della nazionale francese (LaPresse - repertorio)

DIRETTA MONZA MODENA (RISULTATO 3-1) QUARTO SET

Grozer continua a impressionare sulle palle alte. Davyskiba nel frattempo ci mette astuzia convincendo Eccheli che annuisce a bordo campo. La posta in palio sembra viaggiare in direzione Monza mentre gli emiliani provano a ritrovare stimoli ed energie. Con il vento in poppa, Monza riduce gli errori giocando con spirito e morale. La difesa ospite non regge l’onda d’urto: 10-5. Una “pipe” d’esperienza di Ngapeth ravviva le speranze tra le fila ospiti. Anche Bruno e Leal con le loro giocate risollevano gli animi degli ospiti che si riportano a -3. Davyskiba non si è dimenticato invece di mettere potenza alle proprie schiacciate: una palla ribattuta salta di 8 metri finendo fuori e riportando un punto in cascina per la Vero Volley. I padroni di casa, abili a mantenere i centrali aggressivi, mostrano attenzione e tranquillità nel corso del set: 18-14. La squadra di Giani pressa tentando il tutto per tutto. Il neo-acquisto Karyagin raccoglie fiducia e applausi tra le fila brianzole. Stankovic realizza l’undicesimo punto personale del match: 20-17 il parziale. Il “challenge” chiamato sull’aratro di Dzavoronok non rileva alcuna irregolarità regalando a Monza ben 5 match point. E’ il secondo quello giusto: errore di Nimir Abdel-Aziz. Il quarto set termina 25-20. La Vero Volley vince e convince (agg. di F.D. Zaza).

TERZO SET

Nimir guida la reazione modenese trovando un paio di punti. Monza intanto punta il libero Rossini, in netta difficoltà. Punti rapidi da una parte e dall’altra, Modena sbilanciata, lombardi lenti ma più precisi: 5-3. Grozer, nel frattempo, esalta il pubblico sugli spalti: prestazione in crescendo per il neo-acquisto teutonico. Modena resiste ma commette troppi errori in fase di servizio. Serie di errori nei tiri che favorisce i canarini: 9-9. I due tecnici da bordo campo comprendono il periodo passato dai giocatori in campo: la scarsezza di carburante vale per entrambe le formazioni. I due allenatori chiedono almeno di giocare semplice: 5 errori in attacco a testa mentre il risultato è di 14-12 per i brianzoli. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo, l’equilibrio è il vero protagonista di questo terzo set. Galassi, campione d’Europa in carica, infiamma il pubblico ma di rapina Stankovic replica e si va sul 19-19. Si va avanti per inerzia con più opportunità sprecate che raccolte. Galassi ci mette quel pizzico di precisione in più che imbarazza Mazzone. Calligaro subentra al migliore in campo del secondo set tra le fila dei padroni di casa. Ngapeth in affanno, Davyskiba lo mura. Bruno esulta annullando il set-point degli avversari. Fase delicata del match. Palla corta a Grozer, Stankovic lo mura facilmente. Davyskiba batte presente rispondendo sulle mani di Ngapeth. Subito dopo, però delude sbagliando il servizio. Grozer ci mette una pezza: 16esimo punto realizzato dal tedesco. Il set viene risolto dal ritorno in campo di Galassi: 28-26 e dunque 2-1 per i brianzoli (agg. di F.D. Zaza).

SECONDO SET

Grozer riprova a entrare in partita trovando il primo punto del secondo set. Modena sembra comunque non voler concedere alcun vantaggio agli avversari, rispondendo punto su punto. Leal si fa murare, il risultato dopo 4 minuti di gioco si aggiorna sul 5-5. Davyskiba regala un paio di punti consecutivi che portano ossigeno e maggior certezza nei propri mezzi ai briantei. Modena non perde la bussola continuando a pungere con costanza. Grozer ci mette potenza nei tiri alti: ancora equilibrio, 11-11. Nella fase centrale del secondo set ci sono diversi errori sia da una parte che dall’altra. Sbagliano un pò tutti, Modena avanza a piccoli passi. I padroni di casa col passare del tempo trovano un assetto in fase di miglioramento che produce diversi punti grazie a muri ben coordinati: 21-17 per i lombardi. Ngaeth sale in cattedra e spinge i compagni alla rimonta: 22-22. Abdel Aziz trova il vantaggio modenese ma poi la reazione monzese è un fulmine tedesco. Grozer “il grozeriano” trova fiducia dai 9 metri e con due bombe irride Rossini. Monza pareggia i conti: 1 set a testa (agg. di F.D. Zaza).

PRIMO SET

Il big match della prima giornata parte con un sostanziale equilibrio. Capitan Beretta va a segno portando il risultato sull’1-1. Nimir trova un paio di punti consecutivi ma lo strappo degli emiliani viene subito neutralizzato dai locali. Nimir spara fuori per il nuovo vantaggio del Monza: 4-3. Primo tempo vincente di Mazzone per il nuovo equilibrio: risultato che va sul 5-5. Gli ospiti leggono bene i tentativi avversari proponendo diversi muri vincenti. Monza chiama il time-out sul 7-10. Nimir intanto tira con forza e precisione, specie con Nimir, meno con Ngapeth. La squadra di Giani arriva a + 6 dagli avversari coprendo sempre meglio il campo, inducendo così gli avversari a sbagliare. Qualche bagher errato degli ospiti riporta in corsa il Vero Volley. Giani chiede di giocare con maggior semplicità. Gianluca Galassi con un monster block riaggiorna il risultato sul 14-15. Qualche errore di troppo sia di natura tattica che tecnica porta punti da ambo le parti: 19-19. Nel finale di set gli attacchi trovano le giuste contromosse per bucare i muri avversari: 23 pari. Riecco Nimir, croce e delizia stavolta: punto schiaffeggiando con potenza la sfera da posizione angolata, dopo effettuando una rimessa errata che si spegne fuori: 24 pari. Nimir salva, Leal schiaccia. Modena guida e poi ottiene il primo set grazie a un muro di Mazzone: risultato 24-26.
(agg. di F.D. Zaza)

SI COMINCIA

Si accende la diretta tra Monza e Modena, bella sfida per la prima giornata della Serie A1 di volley maschile e match dove pure sarà concesso certo spazio a un altro dei grandi colpi di mercato di Catia Pedrini. Modena, come abbiamo accennato prima, si è davvero rinforzata durante il mercato e oltre a Ngapeth oggi Giani può contare su un giocatore solido come è Nimir Abdel Aziz, negli ultimi anni tra i miglior marcatori del torneo.

L’opposto olandese solo pochi giorni fa ha dichiarato: “E’ giusto che ci siano aspettative così alte in una piazza del genere, ad inizio stagione l’obiettivo è sempre quello di vincere e sono qui per ottenere il massimo, nel momento in cui sono finito sul mercato mi sono sentito subito con Modena. C’erano anche altre possibilità, ma volevo venire in gialloblù”. Vedremo che cosa saprà offrire il giocatore pronto al debutto: diamo la parola al campo! (agg Michela Colombo)

DIRETTA MONZA MODENA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Monza Modena sarà trasmessa da Rai Sport + HD, un canale che dunque sarà accessibile a tutti gli appassionati – numero 57 del digitale terrestre – e con la possibilità di assistere alla partita anche in assenza di un televisore, in diretta streaming video collegandosi al sito o all’app ufficiali di Ray Play con apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone. Il portale www.legavolley.it fornirà invece le informazioni utili sul match, come il boxscore aggiornato in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

IL COLPACCIO

Lo abbiamo detto prima, presentando la diretta tra Monza e Modena: gran colpo di mercato in casa gialloblu è senza dubbio il ritorno di Earvin Ngapeth, tra i migliori schiacciatori al mondo e giocatore che pure ad agosto si è laureato campione olimpico con la nazionale francese. Il pallavolista classe 1991, alla sua seconda esperienza con la maglia gialloblu (la prima fu dal 2014 al 2018) è pronto a regalare nuove emozioni ai tifosi di Modena e ovviamente anche qualche trofeo.

Dopo un paio di stagioni difficili in Russia Ngapeth ha voglia di tornare a stupire e certo l’aria di casa, come la sicurezza che porta una medaglia olimpica al collo, potrebbe solo che fargli bene. Lo sperano certo i tifosi di Modena che hanno molto sofferto negli ultimi mesi: vedremo però quale sarà il responso del campo. (agg Michela Colombo)

BIG MATCH PER LA PRIMA GIORNATA

Monza Modena, diretta dagli arbitri Puecher e Cerra, è la partita di volley maschile in programma oggi, domenica 10 ottobre 2021 per la Serie A1: fischio d’inizio previsto per le ore 18.00. Siamo alla prima giornata del campionato della Superlega e subito per il campionato 2021-22 ci si para davanti una sfida di grandissimo prestigio come è quella tra Monza e Modena  e a cui non vediamo l’ora di dare assoluto spazio. Padrona di casa al debutto la squadra brianzola, che da vera sorpresa nella scorsa stagione della Serie A1 (con tanto di semifinale scudetto) punta quest’anno a confermarsi come big del campionato.

E certo è in cerca di gran colpaccio contro le altre grandi della Superlega, in primis come Modena. La formazione di Katie Pedrini, dopo un 2020 difficile, si è enormemente rafforzata durante l’estate e pure oggi sarà in campo con talenti di grandissimo spessore, pronta a risalire la china. La squadra emiliana non vede poi l’ora di rivedere il proprio pubblico al PalaPanini: e chissà che pure possa arrivare qualche trofeo dopo un poco di digiuno. In ogni caso Giani punta a stupire ancora un volta la platea: a partire naturalmente dalla diretta Monza Modena di questa sera.

DIRETTA MONZA MODENA: IL CONTESTO

Siamo davvero impazienti di dare la parola al campo per la diretta tra Monza e Modena, match del primo turno della Serie A1, che pure vede subito sotto ai riflettori due delle formazioni più attese di questa nuova stagione. Lo abbiamo detto prima: dopo una stagione super nel 2020, la VeroVolley punta a confermarsi tra le grandi della Superlega, affidandosi ancora a Massimo Eccheli in panchina e rinvigorendo ulteriormente la sua rosa. Durante l’estate la società si è ben mossa nel mercato: salutato Lanza, pure il club ha accolto un opposto di gran talento come è Grozer, punto fermo della nazionale tedesca e pure è arrivato a dare forza e qualità a muro e attacco anche Grozdanov, di ritorno da un paio di ottime stagioni con Ravenna.

Pure abbiamo detto che non solo il Monza si è rafforzato: anche Modena ha fatto i giusti compiti durante gli ultimi mesi estivi. Anzi la presidentessa Pedrini è riuscito il colpaccio Earvin  Ngapeth: la squadra  emiliana ha riabbracciato il campione francese, fresco di oro olimpico, e giocatore sempre in grado di fare la differenza, pronto a riportare in alto i gialloblu. In aggiunta non dimentichiamo che a disposizione di Giani vi è anche l’opposto Nimir Abdel Aziz, tra i migliori marcatori della Serie A1 degli ultimi anni e un giocatore di valore indiscutibile come Leal, strappato a Civitanova: insomma siamo di fronte a una rosa che promette scintille, oltre che trofei. E che certo non vediamo l’ora di scoprirla in campo: specie contro un club di valore come è quello brianzolo. Sarà oggi serata magica per gli appassionati di volley!

© RIPRODUZIONE RISERVATA