DIRETTA/ Monza Vicenza (risultato finale 1-1) streaming Canale 20: pari a buoni ritmi

- Claudio Franceschini

Diretta Monza Vicenza streaming video Canale 20: probabili formazioni, orario e risultato live della partita amichevole che si gioca a Lumezzane, squadre in campo sabato 12 settembre.

Monza
Video Monza Spal (Foto LaPresse)

DIRETTA MONZA VICENZA (RISULTATO FINALE 1-1): PARI A BUONI RITMI

Un ultimo tentativo di testa di Mota Carvalho non si concretizza su cross di Carlos Augusto e dopo altri cambi che nel finale di partita hanno spezzettato non poco il gioco, l’amichevole tra Monza e Vicenza è terminata 1-1. Partita piacevole e giocata a buoni ritmi, entrambe le formazioni confermano di poter puntare in alto nel prossimo campionato di Serie B. Nel primo tempo meglio il Vicenza, il Monza è uscito alla distanza e soprattutto Brocchi ha avuto migliori indicazioni dai cambi, ma le due squadre sembrano sulla buona strada in vista dell’inizio del campionato cadetto, previsto a fine mese. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Monza Vicenza sarà trasmessa in diretta tv su Mediaset 20: il canale, che trovate appunto al numero 20 del digitale terrestre ma è accessibile anche attraverso il decoder di Sky, è aperto a tutti in chiaro e c’è di più, perché in assenza di un televisore questa amichevole si potrà seguire anche in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e visitando il sito mediasetplay.mediaset.it con dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU MEDIASETPLAY

TRAVERSA DI GIACOMELLI!

Il secondo tempo inizia con alcune sostituzioni da una parte e dall’altra, Giacomelli, Cinelli e Ierardi rilevano Nalini, Rigoni e Bruscagin nel Vicenza, mentre entrano nel Monza Di Gregorio e D’Errico al posto di Lamanna e Colpani. Grande occasione per il Venezia al 7′ con una potente punizione di Giacomelli che viene deviata sulla traversa da Di Gregorio, quindi per un soffio Armellino non trova l’assist giusto per Finotto a caccia della doppietta. Ancora cambi con Marotta e Beruatto che prendono il posto di Gori e Barlocco, quindi Lepore, Bettella, Gytkjaer e Mota Carvalho vengono inseriti in campo nel Monza al posto di Donati, Scaglia, Finotto e Maric, col Vicenza che inserisce Pizzignacco al posto di Grandi tra i pali. Sempre 1-1 il risultato a metà ripresa nell’amichevole tra Monza e Vicenza. (agg. di Fabio Belli)

BERICI IN CRESCITA

Dopo la mezz’ora, pungolato dal gol del pari incassato, il Vicenza si riaffaccia in avanti con una conclusione di Nalini neutralizzata da Lamanna. Crescono i veneti col Monza che termina il primo tempo sostanzialmente rintanato nella propria metà campo, i berici al 44′ sfiorano di nuovo il vantaggio con una conclusione di Vandeputte che, dopo aver saltato secco Machin, cerca l’incrocio dei pali mancando di poco il bersaglio. Non arrivano altri sussulti, il primo tempo dell’amichevole tra Monza e Vicenza si chiude dunque sull’1-1, con i veneti apparsi più brillanti finora anche dal punto di vista atletico. (agg. di Fabio Belli)

GUERRA, POI FINOTTO!

Parte ad alti ritmi la sfida tra neopromosse in Serie B tra Monza e Vicenza. All’11’ per un intervento falloso di Armellino su Gori in area di rigore, c’è un calcio di rigore per i berici che viene trasformato da Guerra. Il Monza prova a reagire, una conclusione di Machin non ha fortuna ma al 27′ i brianzoli colpiscono con Finotto, lanciato da Donati e bravo e rapido a infilare la difesa avversaria, depositando il pallone alle spalle di Grandi. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. VICENZA (4-4-2): Grandi, Barlocco, Padella, Cappelletti, Bruscagin, Vandeputte, Pontisso, Rigoni, Nalini, Guerra, Gori. Panchina: Pizzignacco, Ierardi, Beruatto, Fantoni, Tronchin, Cinelli, Scoppa, Giacomelli, Marotta, Ouro Agouda. All. Di Carlo. MONZA (4-3-1-2): Lamanna; Donati, Scaglia, Paletta, Sampirisi; Armellino, Barberis, Colpani; Machin; Maric, Finotto. Panchina: Sommariva, Di Gregorio, Fossati, Bellusci, Gytkjaer, D’Errico, Mosti, Bettella, Barillà, Carlos Augusto, Lepore, Mota Carvalho. All. Brocchi. Arbitro: Morotti di Crema (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Siamo finalmente al via di Monza Vicenza: si gioca come visto a Lumezzane, ma intanto la notizia di questi giorni è che lo storico stadio Brianteo, casa della squadra lombarda, cambia nome per la stagione 2020-2021. Si chiamerà U-Power Stadium: frutto del patto tra Silvio Berlusconi e Franco Uzzeni, presidente dell’omonima società che è leader nel settore calzature e abbigliamento da lavoro. Lo stadio è stato completamente rinnovato per l’occasione, e per il ritorno in Serie B; Adriano Galliani ne ha parlato come di un’implementazione nei servizi “per far vivere allo spettatore un’esperienza sempre migliore”. Dunque, un altro sponsor che si associa a un impianto che ospita le partite di calcio; chiaramente per tifosi, appassionati e nostalgici sarà sempre il Brianteo ma quel che importa sarà che arrivino i successi sperati. Intanto mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che ci dirà il campo, perché è arrivato il momento che stavamo aspettando: la diretta di Monza Vicenza, altra amichevole estiva, sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA TRA FRATELLI

Monza Vicenza di oggi ci dà l’occasione di anticipare quella che in stagione sarà la sfida tra fratelli: Nicola e Luca Rigoni tornano infatti a essere avversari in termini ufficiali nell’imminente campionato di Serie C, scaldando intanto i motori in questa amichevole di Lumezzane. Nicola, classe ’90 e minore dei due, gioca nel Monza dallo scorso campionato; è anche un ex della partita avendo vestito la maglia del Vicenza tra il 2006 e il 2010 e poi ancora tra gennaio 2011 e giugno 2013, per un totale di 82 partite. Il LaneRossi, che è la squadra in cui i due fratelli sono cresciuti, li ha visti compagni di squadra per un anno e mezzo: nel gennaio 2008 Luca, classe ’84, si è trasferito al Chievo rimanendoci fino al 2014 per poi giocare con Palermo, Genoa e Parma. Curiosamente il Chievo ha messo sotto contratto anche Nicola, un anno dopo l’addio del fratello maggiore: questo in virtù dell’ottima stagione e mezza in Serie B con il Cittadella. L’ultima volta in cui i due fratelli sono stati avversari risale al 2018-2019: Nicola giocava appunto nel Chievo mentre Luca era centrocampista del Parma. Tra poco torneranno a incrociare le armi… (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

I 39 precedenti ufficiali di Monza Vicenza ci consegnano un quadro praticamente in equilibrio: sono infatti 14 le vittorie del LaneRossi a fronte di 12 successi brianzoli, dunque con 13 pareggi. Le due squadre non si affrontano dal 2018-2019, doppia semifinale di Coppa Italia Serie C: il Monza, che avrebbe poi perso sul filo di lana contro la Viterbese, aveva espugnato il Romeo Menti grazie al gol di Ettore Marchi al 93’ mentre al Brianteo aveva pareggiato 1-1, andando in vantaggio con l’autorete di Andrea Bonetto e facendosi riprendere due minuti più tardi da Simone Guerra. Nella stessa stagione però le due squadre erano state avversarie anche nel girone B di Serie C: aveva fatto bene il Monza nel proprio stadio, un 2-0 firmato da Filippo Lora e Andrea D’Errico nel secondo tempo, mentre in Veneto (in quella che era la partita di andata) il Vicenza aveva colto un netto 3-0 con partita che di fatto era stata chiusa al 28’ grazie ai gol di Stefano Giacomelli e Rachid Arma. Nel secondo tempo lo stesso Giacomelli aveva timbrato la sua doppietta personale, sancendo il definitivo tris. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Monza Vicenza, in diretta dallo stadio di Lumezzane e in programma alle ore 20:45 di sabato 12 settembre, è un’altra amichevole estiva per la squadra brianzola: reduce dalla vittoria sul Lecco, e dopo aver sfidato anche il Milan, i biancorossi se la vedono ora con un’avversaria che troveranno anche a breve in Serie B. Il Vicenza infatti, esattamente come la squadra di Cristian Brocchi, ha ottenuto la promozione dalla terza divisione grazie al primo posto nel girone B, ed è forse quella che più di tutte ha beneficiato dello stop definitivo al campionato visto che avrebbe dovuto lottare fino al termine, per come si stavano mettendo le cose, con Reggio Audace e Carpi (e forse Padova) per evitare di giocare i playoff. Dunque oggi una partita che potrebbe anche darci qualche indicazione utile sulla stagione imminente, e sicuramente la darà ai due allenatori; a tale proposito, mentre aspettiamo la diretta di Monza Vicenza proviamo a ipotizzare in che modo le due squadre potrebbero essere disposte sul terreno di gioco di Lumezzane, leggendone insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI MONZA VICENZA

In Monza Vicenza potremmo finalmente vedere la coppia offensiva Maric-Gytkjaer schierata da Brocchi; alle loro spalle si candidano Chiricò, Iocolano e Nicola Mosti che faranno staffetta, in mezzo al campo potrebbe giocare Nicola Rigoni sulla mezzala dando spazio a Tommaso Morosini sull’altro versante, ma ci sono come sappiamo anche Barillà e Armellino mentre Fossati così come Colpani che, tornato dalla nazionale Under 21, può avere una maglia da titolare. Paletta e Negro al centro della difesa, Donati e Carlos Augusto saranno i due terzini mentre il portiere sarà come sempre Lamanna.

Il Vicenza, che ha confermato Mimmo Di Carlo come allenatore, gioca solitamente con il 4-4-2 o il 4-3-3: ipotizziamo questo secondo modulo e allora troviamo Grandi tra i pali, protetto da Bizzotto e Cappelletti al centro di una difesa che avrà in Ierardi e Beruatto i due laterali bassi. Il playmaker di centrocampo potrebbe essere Scoppa; Pontisso, Cinelli e il veterano Luca Rigoni si giocano le due maglie da mezzali, davanti invece Nalini e Meggiorini potrebbero accompagnare il giovane Gabriele Gori, senza dimenticarsi di giocatori come Giacomelli, Vandeputte o Dalmonte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA