DIRETTA/ Napoli Cagliari (risultato finale 1-1) streaming video: la riprende Nandez!

- Mauro Mantegazza

Diretta Napoli Cagliari streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per la 34^ giornata di Serie A (oggi 2 maggio 2021).

Demme Napoli Cagliari
Diretta Napoli Cagliari: un precedente (LaPresse)

DIRETTA NAPOLI CAGLIARI (RISULTATO FINALE 1-1): LA RIPRENDE NANDEZ!

Nel Napoli esce Lozano ed entra Politano. Nel Cagliari entra Asamoah per Deiola. Osimhen ci prova da posizione davvero complicata, la sfera non trova la porta. Grande azione di Di Lorenzo che supera due avversari e poi calcia, Carboni chiude in maniera provvidenziale. Girandola di cambi da parte delle due compagini quando mancano meno di cinque minuti alla fine. Grandissima iniziativa di Pavoletti che trova ancora una grandissima risposta di Meret! Nandez! Arriva il pareggio del Cagliari! Assist di Duncan con Nandez che brucia Hysaj e trova la rete del pareggio in pieno recupero. Termina il match, il Cagliari coglie un punto pesantissimo al Diego Armando Maradona. (agg. Umberto Tessier)

TRAVERSA DI DEMME!

Inizia la ripresa tra Napoli e Cagliari, decide al momento Osimhen. Pavoletti mette il gomito alto su Manolas e si prende il giallo. Zielinski vede Osimhen in area, il colpo di testa non trova lo specchio. Giocata molto bella di Zielinski che entra in area e calcia, grandissima la parata di Cragno. Demme ci prova da fuori area ma trova la traversa! Osimhen trova il raddoppio ma il direttore di gara annulla per un fallo su Godin! Giallo per Demme dopo un fallo ingenuo. Lykogiannīs anticipa Di Lorenzo e per un soffio non trova lo specchio. Gara molto aperta anche grazie al Cagliari che non molla nulla. (agg. Umberto Tessier)

NAPOLI CAGLIARI STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Cagliari sarà garantita sui canali della televisione satellitare per gli abbonati Sky, che infatti detiene i diritti per la trasmissione di sette partite a ogni giornata di Serie A tra cui questa, per la quale segnaliamo inoltre la possibilità della diretta streaming video sempre per gli abbonati, grazie al servizio Sky Go.

MIRACOLO DI MERET!

Palo del Cagliari con Zappa! Nandez crossa per Pavoletti, Manolas lo anticipa con Zappa che trova il palo! Zielinski appoggia la sfera ad Osimhen, il cross trova Lozano che di testa la mette fuori. Insigne ci prova su punizione, la sfera supera la barriera ma non trova lo specchio. Osimhen si propone con una bella avanzata ma Ceppitelli lo chiude. Carboni pesca Pavoletti che arriva di testa ma trova la grande risposta di Meret. Arriva poi Nandez che trova ancora un grandissimo intervento di Meret. Termina la prima frazione con il Napoli avanti grazie ad Osimhen. Cagliari molto pericoloso nel finale. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA OSIMHEN!

Inizia il match tra Napoli e Cagliari. Lozano prova l’azione personale ma viene chiuso da Lykogiannis. Si accende Insigne che la mette in mezzo per provare a servire Lozano ma Cragno risponde presente. Insigne da punizione trova Fabian Ruiz che allunga la traiettoria per Manolas, il greco la mette fuori. Osimhen va di testa su una punizione ma non centra la porta. Osimhen! La sblocca il Napoli al quindicesimo minuto! Demme recupera la sfera e serve per Insigne che a sua volta imbuca per il centravanti nigeriano, bel controllo di palla con protezione della sfera nei confronti di Godin e Cragno viene trafitto. Vantaggio meritato per la compagine campana. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo arrivati alla diretta di Napoli Cagliari. Dopo il ko in casa dell’Atalanta, lo scorso 21 febbraio, i partenopei sembravano costretti a dire addio al sogno Champions League: scivolati in settima posizione, avevano perso due delle ultime tre partite e non riuscivano a infilare più di due vittorie consecutive, cosa che era accaduta per l’ultima volta tra novembre e dicembre. Poi le cose sono cambiate: da quel momento i partenopei hanno ottenuto 8 successi in 11 gare, fermandosi solo contro Sassuolo e Inter e nel famoso recupero di Torino contro la Juventus, una partita che, programmata ad ottobre, è stata giocata all’inizio di aprile. Sono dunque arrivati 23 punti che hanno portato all’aggancio agli stessi bianconeri e al Milan; nono solo, in questa striscia i gol segnati sono stati 25 e solo 10 quelli subiti. Inevitabile pensare al riavere tutto l’attacco a disposizione come punto di svolta, ma Gennaro Gattuso adesso sa che il lavoro non è ancora terminato e bisogna tirare l’ultima volata: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano le formazioni ufficiali, finalmente la diretta di Napoli Cagliari sta per cominciare! NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso CAGLIARI (4-4-1-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Duncan, Deiola, Lykogiannis; Nainggolan; Pavoletti. All. Semplici (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA NAPOLI CAGLIARI: GLI ALLENATORI

Siamo quasi pronti alla diretta di Napoli Cagliari, intanto tiene banco in casa partenopea il toto-allenatore: Gennaro Gattuso sembra davvero ai saluti, anche se in questo momento non è chiaro chi possa realmente essere il suo sostituto visto che Maurizio Sarri è dato in orbita Roma. Con Ivan Juric il progetto, con tutto il rispetto per il croato, non farebbe realmente il salto di qualità; intanto però Gattuso vuole coronare questo periodo al Napoli con la qualificazione in Champions League, che sarebbe l’ultimo regalo dopo aver vinto la Coppa Italia e che fino a poco tempo fa sembrava decisamente complessa. Oggi invece i partenopei sono quarti in classifica, e se la vedono però con un Cagliari agguerritissimo: Leonardo Semplici inizialmente non era riuscito a migliorare il passo della squadra, ma oggi le cifre parlano di 16 punti in 10 giornate. Agganciati Torino (che ha una partita in meno) e Benevento, con cui giocherà nella prossima giornata: dopo aver salvato per due volte la Spal (portata in Serie A con due promozioni consecutive), l’allenatore fiorentino potrebbe realmente timbrare un altro miracolo, ecco allora che questa partita contro Gattuso ha le stimmate del match decisivo quasi come se fosse una finale, pur se poi ne resteranno altre quattro da giocare… (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI CAGLIARI: I TESTA A TESTA

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Napoli Cagliari. In Serie A la gara si è disputata allo Stadio San Paolo per 34 volte. Il bilancio ci parla di 20 successi per gli azzurri, 9 pareggi e 5 vittorie dei sardi. I campani hanno segnato fino questo momento 57 reti contro questo avversario, mentre i rossoblù ne hanno fatti 27. Il risultato uscito più volte è l’1-0 che abbiamo visto per ben 7 volte. La gara con il maggior numero di reti è un 6-3 della stagione 2011/12. In quel match si scatenò Larrivey autore di una doppietta, ma non bastò di fronte a un Napoli scatenato. Sul tabellino si segnò anche l’autorete di Davide Astori poi tragicamente scomparso nel marzo del 2018. L’ultima gara a Napoli dei sardi regala un bel ricordo con uno 0-1 firmato da una rete nel finale di Castro seguita da un rosso diretto a Koulibaly. La gara precedente è un 2-1 con gli azzurri in grado di ribaltarla nel finale dopo essere andati sotto per un gol di Pavoletti, ci pensarono Mertens e Insigne con in mezzo il rosso a Ionita.

NAPOLI CAGLIARI: GATTUSO DEVE VINCERE!

Napoli Cagliari, in diretta dallo stadio Diego Armando Maradona-San Paolo del capoluogo campano, si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 2 maggio 2021, per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie A. L’attesa è altissima per la diretta di Napoli Cagliari, perché i punti in palio potrebbero essere fondamentali sia per la qualificazione del Napoli alla prossima edizione della Champions League sia per la salvezza del Cagliari.

Logicamente il Napoli di Gennaro Gattuso gode dei favori del pronostico per classifica, fattore campo e anche ottima condizione di forma, ribadita anche nella vittoria a Torino di lunedì scorso contro i granata, che ha rilanciato il Napoli in piena zona Champions League. Attenzione però al Cagliari di Leonardo Semplici, che a sua volta è la squadra più “calda” in zona salvezza grazie a tre vittorie consecutive, compresa quella di domenica scorsa contro la Roma: ai sardi oggi servirebbe una grande impresa, ma di sicuro faranno di tutto per riuscirvi. Che cosa potrà succedere quindi in Napoli Cagliari?

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI CAGLIARI

Scopriamo adesso qualche notizia in più sulle probabili formazioni per Napoli Cagliari. Solito modulo 4-2-3-1 per Gennaro Gattuso, con però vari dubbi sugli interpreti: in attacco ad esempio abbiamo i classici ballottaggi Osimhen-Mertens e Politano-Lozano per completare un reparto offensivo che dovrebbe invece vedere sicuri titolari Zielinski ed Insigne. In mediana giocheranno Fabian Ruiz e Demme, in difesa invece dovremmo vedere Meret in porta, Di Lorenzo a destra e Koulibaly, ma restano aperti altri due ballottaggi, cioè Manolas-Rrahmani per affiancare KK e Hysaj-Mario Rui per la maglia di terzino sinistro. Il Cagliari deve invece fare a meno dello squalificato Marin, che sarà sostituito dal rientrante Nainggolan nel 3-5-2 di Leonardo Semplici. Con il belga avremo Nandez e Duncan nel cuore della mediana, con Zappa estreno destro e Lykogiannis favorito su Asamoah a sinistra. In attacco Pavoletti e Simeone si giocano la maglia da prima punta al fianco di Joao Pedro, mentre in difesa sono in ballottaggio Rugani e Ceppitelli per affiancare Godin e Carboni davanti al rientrante Cragno.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Napoli Cagliari in base alle quote dell’agenzia Snai. Il segno 1 è senza dubbio favorito ed è infatti quotato a 1,37, mentre poi si sale a quota 5,00 in caso di pareggio e dunque di segno X e fino a ben 7,75 volte la posta in palio sul segno 2 in caso naturalmente di vittoria esterna del Cagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA