DIRETTA/ Napoli Empoli (risultato finale 0-1): colpaccio toscano con Cutrone!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Napoli Empoli: streaming video tv, quote,  formazioni e risultato live della partita, nella diciassettesima giornata di Serie A.

Insigne Napoli gruppo I giocatori del Napoli (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA NAPOLI EMPOLI (RISULTATO FINALE 0-1): COLPACCIO TOSCANO CON CUTRONE!

La partita resta sul filo e l’Empoli la fa sua al 25′ della ripresa: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Anguissa di testa manda il pallone a sbattere sulla nuca di Cutrone e il pallone si insacca. Napoli anche molto sfortunato con un palo colpito da Petagna al 27′ con un sinistro ravvicinato. Le ultime incursioni di Ounas e Politano non portano frutti con la difesa toscana estremamente ordinata ed efficace e l’Empoli piazza un colpo importantissimo allo stadio Diego Armando Maradona. (agg. di Fabio Belli)

NAPOLI EMPOLI STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Napoli Empoli di Serie A sarà disponibile in esclusiva sulla piattaforma digitale DAZN. Sarà quindi una diretta streaming video, e per accedere ai contenuti dell’emittente bisognerà essere abbonati al servizio. Per visionare la partita è necessario disporre di una connessione ad internet e dell’applicazione dedicata installata su un dispositivo mobile (smartphone, tablet o PC) o in alternativa, su una Smart Tv. La gara non sarà quindi una delle tre trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

GOL ANNULLATO A JUAN JESUS

Si riparte a buoni ritmi con Di Lorenzo che al 5′ trova la risposta di Vicario, mentre al 6′ è Ospina attento a chiudere lo specchio su Cutrone. All’11’ Ounas tenta l’assolo con una conclusione dal limite che manca di poco il bersaglio quindi al quarto d’ora proprio un fallo su Ounas costa a Zurkowski l’ammonizione. Al 17′ gol annullato a Juan Jesus, inseritosi su una punizione di Mario Rui ma in posizione di fuorigioco, poi al 20′ va alla conclusione Politano, subentrato a Lozano, ma Vicario non si fa sorprendere sul primo palo. (agg. di Fabio Belli)

VICARIO DICE NO A LOZANO

L’Empoli continua a giocare a buoni ritmi, con uno Stojanovic ispirato nelle sue iniziative. Al 33′ Henderson salta di Lorenzo e crossa teso per Bajrami, che calcia sull’esterno della rete. Il Napoli fatica a mettere la testa fuori dal guscio, al 42′ Di Lorenzo pesca Lozano trova la risposta di Vicario sulla conclusione di prima intenzione, quindi al 44′ Insigne approfitta di un errore di Stojanovic e cerca il tiro a girare, senza fortuna, con le squadre che vanno all’intervallo a reti bianche allo stadio Diego Armando Maradona. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI ELMAS!

L’Empoli inizia con personalità, al 4′ e all’11’ è sempre Stojanovic a cercare la profondità, prima per Bajrami e poi per Cutrone, in entrambi i casi l’uscita tempestiva di Ospina evita affanni al Napoli. Padroni di casa in avanti all’8′ con Mertens chiuso in area su sventagliata di Mario Rui. I ritmi sono però abbastanza compassati, Mertens al 21′ prova a scuotere i suoi con una conclusione che sorvola di poco la traversa, subito dopo cambio forzato per Spalletti che inserisce Insigne al posto dell’infortunato Zielinski. Quindi al 23′ traversa di Elmas con un tiro a giro ben calibrato dal macedone. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Mentre la diretta di Napoli Empoli sta per farci compagnia è inevitabile porre l’accento su come i partenopei abbiano rallentato la loro marcia. Nelle prime 11 giornate di Serie A il Napoli aveva timbrato 31 punti, con 10 vittorie e un pareggio; da quel momento invece i punti sono stati 5 in altrettante partite, con due sconfitte arrivate nelle ultime quattro gare e soprattutto un vistoso calo difensivo. Insomma: 3 gol subiti nella striscia di 11 partite di cui sopra, poi il Napoli ne ha improvvisamente incassate 9 nelle altre cinque: le assenze a centrocampo si stanno facendo sentire, o forse anche il fatto di essere partiti troppo forte.

In più oggi al Maradona arriva l’Empoli, animale da trasferta: 15 punti in 7 partite fuori casa per i toscani, che hanno segnato 12 gol ma soprattutto ne hanno incassati appena 9, mentre le reti subite al Castellani (sia pure con due partite in più) sono ben 20. Come finirà questo interessante match? Stiamo per scoprirlo insieme: mettiamoci comodi e leggiamo insieme le formazioni ufficiali, finalmente la diretta di Napoli Empoli comincia! NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Zielinski; Lozano, Ounas, Elmas; Mertens. Allenatore: Luciano Spalletti EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, F. Parisi; L. Henderson, Stulac, Zurkowski; Bajrami; Cutrone, Pinamonti. Allenatore: Aurelio Andreazzoli (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ALLENATORI

Avvicinandoci alla diretta di Napoli Empoli, bisogna chiaramente parlare del grande ex: Luciano Spalletti nella squadra toscana (a meno di 30 chilometri da dove è nato) ha giocato due stagioni a fine carriera (era Serie C1), poi l’ha allenata nella sua primissima esperienza come tecnico. Dall’aprile 1994 al giugno 1998 ha raccolto 117 partite nei soli campionati: preso l’Empoli in Serie C1, lo ha lasciato dodicesimo in Serie A dove ha timbrato 37 punti in 34 giornate. Un exploit fantastico per Spalletti, che in questo modo ha subito saputo farsi un nome.

Le 117 panchine nei campionati le ha replicate soltanto 7 anni più tardi, al termine del triennio con l’Udinese che ha lasciato in Champions League, poi naturalmente ha guidato Roma, Zenit San Pietroburgo, ancora Roma e Inter sempre con ottimi risultati, anche se – almeno in Italia – gli è sempre mancato il centesimo per fare l’euro. A Empoli insomma sono legati tanti bei ricordi, e l’atmosfera di casa; oggi però la squadra toscana la allena con grande successo Aurelio Andreazzoli, che le sue abilità le aveva già mostrate nell’anno della beffarda retrocessione e che oggi si sta invece mantenendo ben al di sopra della zona calda della classifica. Sarà insomma una bella sfida tra passato e futuro dell’Empoli, entrambi nobili… (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI EMPOLI: I TESTA A TESTA

E ora la diretta di Napoli Empoli ci porta a parlare dei precedenti tra le due squadre. In Serie A in Campania la gara si è disputata per appena 8 volte col bilancio nettamente in favore degli azzurri in grado di vincere per 6 volte con 1 successo dei toscani e 1 pareggio. Curiosità vuole anche che il Napoli riuscì a vincere questa sfida per due volte per 5-1 con il risultato più frequente insieme al 2-1 uscito anche questo 2 volte. L’ultimo precede è proprio un 5-1 che mise in mostra nel novembre del 2018 la grande qualità di Dries Mertens.

Era una delle prime volte che Maurizio Sarri lo schierava da punta centrale o falso nueve che si vuol dire e lui rispose con una tripletta. Di Insigne e Milik gli altri due gol con Ciccio Caputo che riapriva con un’illusione la gara al minuto 58. L’unico successo dell’Empoli a Napoli ci porta al febbraio 2008. La gara era stata sbloccata da Nicola Pozzi che era stato autore anche del 2-1 dopo il gol di Daniele Mannini. In mezzo c’erano stati anche i rossi a Zalayeta e Piccolo. I padroni di casa poi erano rimasti in nove per il rosso a Domizzi con gol di Budel a chiudere il match nel finale. (Matteo Fantozzi)

NAPOLI EMPOLI: FACILE PER SPALLETTI!

Napoli Empoli sarà diretta dall’arbitro Alessandro Prontera della sezione AIA di Bologna. La partita in programma domenica 12 ottobre alle ore 18:00, presso lo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, sarà valevole per la diciassettesima giornata di Serie A. Il Napoli è reduce dalla sconfitta casalinga per 2-3 contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Questo risultato ha fatto perdere il primato agli azzurri, i quali sono stati scavalcati in classifica da Milan e Inter, con la stessa Atalanta che si è inserita nella lotta scudetto portandosi a due lunghezze dai partenopei.

La squadra di Luciano Spalletti sta vivendo un periodo di flessione, nelle ultime cinque partite infatti, ha vinto solamente una volta, pareggiando in due occasioni e perdendo in altrettante gare. L’Empoli è reduce dalla vittoria in rimonta contro l’Udinese, in cui si è imposto con il risultato di 3-1. La squadra di Aurelio Andreazzoli è una delle sorprese di questo campionato. Infatti grazie a 7 vittorie e 2 pareggi, i toscani occupano l’undicesima posizione di classifica con 23 punti, a sole quattro lunghezze dalla zona Europa. Nell’ultimo precedente in campionato, risalente al 2019, a conquistare i tre punti fu l’Empoli, che si impose al Castellani con il punteggio di 3-2.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI EMPOLI

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Napoli Empoli, le quali scenderanno in campo per disputare la diciassettesima giornata di Serie A. Luciano Spalletti dovrà fare i conti con una lunga lista di indisponibili, a partire da Koulibaly che verrà rimpiazzato da Juan Jesus. Con Lobotka assente, Zielinski verrà arretrato in mediana, con Elmas ad agire sulla trequarti. Con il modulo 4-2-3-1, questa la probabile formazione titolare del Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Zielinski; Politano, Elmas, Lozano; Mertens.

In casa Empoli, l’allenatore Aurelio Andreazzoli, dovrebbe confermare gran parte dei protagonisti delle ultime positive partite. Quindi spazio a Bajrami sulla trequarti, con il compito di supportare il tandem d’attacco Cutrone-Pinamonti. Con il modulo 4-3-1-2, ecco la probabile formazione dell’Empoli, in vista della sfida di Napoli: Vicario; Stojanovic, Tonelli, Viti, Parisi; Haas, Ricci, Zurkowski; Bajrami; Pinamonti, Cutrone.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse della partita Napoli Empoli di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Favoriti gli azzurri, con la vittoria del Napoli, abbinata al segno 1 quotata 1.33. L’eventuale risultato di parità tra le due squadre, associato al segno X, viene proposto a 5.50. Sembra difficile una vittoria dell’Empoli, con il segno 2 quotato 8.50.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie