DIRETTA/ Napoli Fiorentina (risultato finale 0-2): i partenopei colano a picco

- Fabio Belli

Diretta Napoli Fiorentina streaming video DAZN: gli allenatori, probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match al San Paolo, valevole per la ventesima giornata di Serie A.

Milik Napoli
Probabili formazioni Cagliari Napoli - Arkadiusz Milik (Foto LaPresse)

DIRETTA NAPOLI FIORENTINA (RISULTATO FINALE 0-2): I PARTENOPEI COLANO A PICCO

Ennesima serata da incubo per il Napoli che perde 0-2 contro la Fiorentina, quarta sconfitta in cinque partite per Gattuso che non riesce proprio a trovare il bandolo della matassa e a scuotere un ambiente ormai depresso dove regna l’anarchia e l’apatia. I viola non corrono alcun pericolo nei minuti che precedono il triplice fischio di Pasqua, vittoria meritata per la squadra di Iachini che si dà un altro ben colpo di reni allontanandosi ulteriormente dalla zona calda della classifica. Partenopei relegati nella parte destra, uno scenario impensabile a inizio stagione quando in molti la davano tra le principali rivali della Juventus nella corsa al titolo, in pochi mesi si è letteralmente capovolto il mondo in quel di Fuorigrotta. {agg. di Stefano Belli}

SEGNA ANCHE VLAHOVIC!

A dieci minuti dal novantesimo è aumentato il vantaggio della Fiorentina sul Napoli con la squadra di Iachini avanti per 2 a 0. Notte fonda per i partenopei sempre più sull’orlo del baratro e in preda a un’isteria collettiva, come dimostra l’uscita di Allan quando ha lasciato il posto a Demme, con il centrocampista brasiliano che non ha nemmeno salutato Gattuso ed è rientrato negli spogliatoi piuttosto frustrato. Al 74′ la situazione degenera al San Paolo quando Chiesa con un gran cambio gioco innesca Lirola che appoggia il pallone per Vlahovic, Luperto non riesce a stargli dietro e l’attaccante serbo può così spiazzare l’incolpevole (almeno per questa volta) Ospina. In questo momento nemmeno San Gennaro può raddrizzare le cose. {agg. di Stefano Belli}

PALO DI INSIGNE!

Al quarto d’ora del secondo tempo resiste il vantaggio della Fiorentina sul Napoli con i viola che conducono sempre per 1 a 0. A inizio ripresa i partenopei si riversano in avanti alla ricerca del pari, al 51′ Allan – che poi lascerà il posto al debuttante Demme prendendo direttamente la via degli spogliatoi senza passare per la panchina – perde l’attimo e non riesce a finalizzare una ripartenza interessante dei suoi, sessanta secondi più tardi Insigne scheggia il palo, prosegue il periodo no per il numero 24 che non riesce a sbloccarsi. Al 55′ Ospina alza il suo voto in pagella con una grandissima parata su Chiesa che stava per segnare un eurogol. {agg. di Stefano Belli}

GOL ANNULLATO A CUTRONE

Napoli e Fiorentina vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore dei viola che prima dell’intervallo hanno sfiorato più volte il raddoppio. Al 31′ Chiesa si vede negare la doppietta dal salvataggio sulla linea di Ospina, sul prosieguo dell’azione Cutrone gonfia la rete ma essendo partito in fuorigioco il suo gol non viene convalidato. I partenopei spaventano gli uomini di Iachini al 36′ con la pennellata di Fabian Ruiz per Callejon che in posizione regolare manca il bersaglio grosso di testa. Al 42′ la compagine toscana torna all’attacco con Benassi che scalda i guantoni del portiere colombiano. Non arrivano però segnali rincuoranti per Gattuso con i difensori del Napoli che continuano a commettere troppi errori e a regalare un mucchio di palloni agli avversari. Il primo tempo si conclude quindi tra i fischi assordanti del San Paolo. {agg. di Stefano Belli}

CHIESA GELA IL SAN PAOLO

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il parziale al San Paolo con la Fiorentina che sta battendo il Napoli per 1 a 0. Brividi per i partenopei quando l’arbitro Pasqua, richiamato dal VAR, ferma il gioco per verificare il tocco con la mano da parte di Allan. Il direttore di gara giudica involontario il gesto considerando che qualche istante prima Luperto aveva colpito il pallone di testa che poi è andato a sbattere sul centrocampista brasiliano. Al 26′ i viola sbloccano la contesa con la bellissima apertura di Benassi per Chiesa che con un gran controllo spedisce il pallone in rete alle spalle di Ospina. Ancora una volta troppo statici i difensori di Gattuso che hanno concesso troppi margini di manovra agli attaccanti avversari, il cambio di panchina non ha cancellato i difetti di una squadra lontana parente di quella che fino a poco tempo era indubbiamente la seconda forza della Serie A{agg. di Stefano Belli}

UN’OCCASIONE PER PARTE

Al San Paolo è cominciata la sfida tra Napoli e Fiorentina, al quarto d’ora del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Un’occasione per parte a inizio gara: al 9′ Lirola salta Insigne sulla corsia di destra e pennella un cross per Castrovilli che colpisce il pallone ma non riesce a indirizzarlo all’angolino, sospiro di sollievo per Ospina. Tre minuti più tardi Callejon cerca Milik, l’attaccante polacco cerca il gol in acrobazia ma trova l’opposizione di Dragowski che sporca il pallone quel tanto che basta per impedire ai partenopei di portarsi in vantaggio. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE NAPOLI FIORENTINA

La diretta tv di Napoli Fiorentina, sfida prevista sabato 18 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso lo stadio San Paolo di Napoli, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre ma solo sul canale numero 209 del satellite di Sky, DAZN 1. Il match sarà altrimenti trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito dazn.it., oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale DAZN, broadcaster ufficiale di tre partite a giornata per la stagione 2019/20 del massimo campionato.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ci siamo: Napoli Fiorentina inizierà fra pochissimi minuti. Ci resta dunque giusto il tempo per scoprire quali sono i numeri stagionali con cui le due formazioni si presentano alla partita dello stadio San Paolo. Un Napoli decisamente sotto tono ha chiuso il girone d’andata con sei vittorie, altrettanti pareggi e sette sconfitte, dunque 24 punti in classifica che per i partenopei sono un vero flop. La differenza reti è di poco positiva (+2), in virtù di 28 gol segnati e 26 invece subiti. Fatte le debite proporzioni, anche la Fiorentina sta deludendo: 21 punti per i viola, con cinque vittorie, sei pareggi e otto sconfitte. In questo caso anche la differenza reti è negativa (-6), perché i gigliati hanno segnato 23 gol e ne hanno incassati 29. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Napoli Fiorentina, poi la partita comincia! NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Luperto; Allan, Fabian, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. Allenatore: Gennaro Gattuso. FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Cutrone. Allenatore: Giuseppe Iachini. (Agg. di Mauro Mantegazza)

I SUBENTRATI

Eccoci alla diretta di Napoli Fiorentina, certo ora non possiamo non mettere in evidenza il profilo dei due allenatori, oggi chiamati in causa al San Paolo. Anche nella 20^ giornata di Serie A a guidare i campani ci sarà Gennaro Gattuso, ormai giunto alla vigilia della sua quinta panchina partenopea: va però detto che finora l’allenatore di Corigliano Calabro non ha raccolto molto, solo una media punti di 0.75 a incontro. Troppo poco per un club come il Napoli. Di contro ecco un altro tecnico arrivato a stagione in corso: parliamo di Giuseppe Iachini, giunto sulla panchina della Fiorentina solo lo scorso 23 dicembre e dunque ad appena la sua terza panchina viola oggi. Il tecnico di Ascoli Piceno ha però vissuto un esordio più confortante, come ben evidenziano il pari e la vittoria subito registrate dal suo debutto in campionato. Oggi però la sfida si annuncia abbastanza dura per l’ex allenatore dell’Empoli. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Stasera la diretta di Napoli Fiorentina, prevista al San Paolo, sarà affidata all’arbitro della sezione di Tivoli Fabrizio Pasqua, che nella 20^ giornata di campionato presenzierà assieme agli assistenti Paganessi e Colarossi, e al quarto uomo Abisso: Fabbri e Bindoni saranno alle postazioni Var Avar. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara a San Paolo, ecco che scopriamo subito che Pasqua nella prima parte della stagione ha già timbrato il cartellino in ben 10 occasioni, dirigendo 9 incontri di Serie A: qui sono stati estratti 33 cartellini gialli e assegnato un solo calcio di rigore. Possiamo poi ampliare la nostra analisi e ricordare agli appassionati che in carriera il signor Pasqua ha incontrato il Napoli in sole 4 occasioni, mentre sono sei i testa a testa registrati con la Fiorentina: mai però il fischietto a diretto tale scontro.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Napoli Fiorentina verrà diretta dal signor Pasqua, si gioca sabato 18 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso lo stadio San Paolo di Napoli e sarà una sfida valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2019-2020. Finora 3 sconfitte nelle 4 partite dell’era Gattuso: col nuovo tecnico in panchina dopo l’esonero di Carlo Ancelotti i partenopei sono caduti contro Parma, Inter e Lazio, pur non demeritando in nessuna di queste occasioni. Unica vittoria, per giunta in extremis, nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo: staccato di 11 punti dalla zona Champions League e di 5 punti dal sesto posto per l’Europa League, il Napoli cerca riscatto e una vittoria che per giunta tra le mura amiche del San Paolo manca dal match interno contro il Verona del 19 ottobre scorso. Dall’altra parte la Fiorentina ha appena ritrovato un successo che in campionato mancava dallo scorso 30 ottobre, dal match vinto in casa del Sassuolo. Anche domenica scorsa contro la Spal i viola hanno sofferto ma sono riusciti a spuntarla con un gol nel finale di German Pezzella, ossigeno per una classifica che vede ora la squadra di Iachini salire a +7 rispetto alla zona retrocessione, col nuovo allenatore che ha sostituito Montella ottenendo 4 punti nelle sfide contro Bologna e appunto Spal.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI FIORENTINA

Quali potrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Napoli Fiorentina sabato 18 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso lo stadio San Paolo di Napoli per la ventesima giornata del campionato di Serie A? Proviamo a rispondere ipotizzando che il Napoli allenata da Gennaro Gattuso sceglierà il 4-4-2 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. Risponderà la Fiorentina guidata in panchina da Giuseppe Iachini con un 3-5-2 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Boateng.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sull’esito del match, l’agenzia di scommesse Snai propone a 1.60 la vittoria in casa, a 3.80 la quota per l’eventuale pareggio mentre la quota per l’affermazione in trasferta viene proposta a 5.50. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei novanta minuti, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 1.65 e l’under 2.5 viene offerto a una quota di 2.20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA