DIRETTA/ Napoli-Sassuolo Primavera (risultato finale 3-4): neroverdi vittoriosi!

- Michela Colombo

Diretta Napoli Sassuolo Primavera streaming video e tv, risultato live della partita, in programma oggi per la 8^ giornata di campionato primavera 1.

napoli primavera
Diretta Napoli Sassuolo primavera (repertorio LaPresse)

DIRETTA NAPOLI SASSUOLO PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 3-4): NEROVERDI VITTORIOSI!

Vittoria rocambolesca del Sassuolo che batte il Napoli per 4 a 3 nel match valevole per l’ottava giornata del campionato Primavera e fa un bel passo in avanti in classifica. Pellegrini grande protagonista dell’incontro con una tripletta, al 62′ i neroverdi calano il poker e sembrano sigillare i tre punti in cassaforte, ma i colpi di scena non finiscono mai a Frattamaggiore con i padroni di casa che si procurano un altro calcio di rigore con Vrikkis che dal dischetto fa doppietta e accorcia le distanze. Gara riaperta con i partenopei di Baronio che invadono la trequarti avversaria nel tentativo di completare la rimonta, ma i ragazzi di Turrini si difendono con ordine senza mai sbandare e tengono duro fino al triplice fischio. {agg. di Stefano Belli}

QUANTI GOL NEL PRIMO TEMPO!

Al quarto d’ora del secondo tempo il punteggio di Napoli-Sassuolo Primavera è di 2-3. Prima dell’intervallo succede di tutto con Vianni che conquista un calcio di rigore per i partenopei, dagli undici metri Vrikkis trasforma il penalty con una freddezza glaciale. Il secondo vantaggio dei ragazzi di Baronio dura pochissimo, la risposta dei neroverdi è immediata: il gol del due pari arriva su una mischia furibonda dove ad avere la meglio è Pellegrini che con un tocco da biliardo riesce a depositare il pallone in rete. Non contento, l’attaccante di Turrini concede il bis a pochi istanti dal triplice fischio ribaltando il risultato in quel di Frattamaggiore. A inizio ripresa i padroni di casa vanno a caccia del 3-3 e danno l’assalto alla trequarti avversaria con gli ospiti che dovranno stringere i denti se vorranno strappare i tre punti. {agg. di Stefano Belli}

GHION RISPONDE A PALMIERI

Napoli e Sassuolo si stanno affrontando nell’ottava giornata del campionato Primavera, alla mezz’ora del primo tempo il parziale vede le due squadre sull’1-1. Nei primi minuti del match le due squadre si studiano a vicenda, poi sono i padroni di casa – si gioca a Frattamaggiore, nella provincia del capoluogo campano – a rompere gli indugi con Palmieri che al 14′ riceve palla da Sgarbi e la scaraventa in rete alle spalle di Vitale Saccani, il ragazzo dedica il gol allo sfortunato Costanzo che si è rotto il gomito e ne avrà per almeno un paio di mesi. I neroverdi impiegano comunque poco tempo a rimettersi in carreggiata con Ghion che al 20′ intercetta il traversone di Oddei e non lascia scampo a Idasiak che perde così l’imbattibilità odierna. Gara quindi apertissima. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo a tutti gli appassionati che anche quest’anno gli incontri del campionato Primavera saranno una proposta del canale Sportitalia. La diretta tv di Napoli Sassuolo Primavera dunque sarà visibile appunto su Sportitalia: il canale è disponibile al numero 60 del vostro televisore (eventualmente raggiungibile al 5060 dal satellite) e ancora una volta, senza costi aggiuntivi, ci sarà la possibilità di seguire la sfida anche in diretta streaming video, visitando il sito www.sportitalia.com con dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

SI GIOCA

Sta per avere inizio la diretta di Napoli Sassuolo Primavera e mentre le formazioni stanno per fare il loro ingresso in campo, ci pare giusto anche controllare le statistiche che i due club registrano a oggi. Come abbiamo detto prima, quello di oggi è uno scontro ai gradini più bassi della classifica: i neroverdi sono infatti fanalino di coda con solo 4 punti segnati con un successo e un pari. Gli emiliani inoltre hanno segnato 10 gol ma ne hanno incassati 18. Non hanno fatto molto meglio i campani, fermi alla 13^ piazza con solo 6 punti: gli azzurri hanno infatti messo a tabellino 6 punti con una vittoria e tre pareggi e inoltre hanno firmato 7 gol, subendone 9. Diamo quindi la parola al campo, si gioca!

TESTA A TESTA

In attesa di dare la parola al campo per la diretta di Napoli Sassuolo Primavera, certo vale ben la pena prendere in esame anche lo storico che interessa i due club, oggi chiamati in campo per l’ottava giornata. I dati utili infatti, benchè non siano molti, sono comunque molto utili. Possiamo dunque leggere di 4 precedenti occorsi tra i due club dal 2017 a oggi e sempre per il primo campionato di categoria: il bilancio complessivo allora ci segnala di 2 successi dei campani e una vittoria dei neroverdi. Aggiungiamo che l’ultimo precedente tra Napoli e Sassuolo primavera risale alla passata stagione regolare e in tale occasione ricordiamo dunque per il doppio confronto del pari per 1-1 occorso all’andata e del successo degli azzurri al ritorno.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Napoli Sassuolo primavera, diretta dall’arbitro Daniele De Santis, è la partita in programma oggi, sabato 9 novembre 2019, con fischio d’inizio fissato per le ore 15,00. Dopo l’ennesima delusione maturata in Youth league, ecco che i ragazzi di Baronio saranno protagonisti nel primo campionato primavera in un match ai bassifondi della classifica. Con la diretta Napoli Sassuolo primavera di questo pomeriggio infatti vedremo in campo i neroverdi, fanalino di cosa del campionato, pronti a giocarsi il tutto per tutto contro i campani, che con pure gli ultimi due pareggi rimediati nei turni precedenti, ancora sono nella zona rossa della graduatoria. Ci attenderà dunque un match quanto mai rovente, dove io tre punti in palio varranno tantissimo.

DIRETTA NAPOLI SASSUOLO PRIMAVERA: LE PROBABILI FORMAZIONI

Per la diretta tra Napoli e Sassuolo primavera, di certo Baronio non rivoluzionerà il suo schieramento per fissare le probabili formazioni del match odierno.. Ecco quindi che questo pomeriggio di fronte al pubblico di casa, i campani saranno in campo col consueto 3-4-3, che vedrà in attacco il tridente con Zedadka, Vianni e Sgarbi. Per la mediana la prima ipotesi del tecnico vede al centro Mamas e Labriola, mentre Zanone e Vrikkis si prenderanno le corsie: maglie con fermate infine in difesa con Sense, Costanzo e Zanoli. Per la formazione di Mister Turrini, via libera invece  al 3-5-2, con in difesa i soliti Nagy, Bellucci e Pilati. Per l’ampia mediana a cinque vedremo dunque Aurelio e Saccani titolari ai lati esterni, mentre sarà il terzetto Marginean-Setau-Bourabia a completare il reparto. Pochi i dubbi del tecnico neroverde poi in avanti con Pellegrini e Oddei ancora titolari come due punte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA