Diretta/ Newcastle West Ham (risultato finale 1-0): decide il gol di Muto!

- Claudio Franceschini

Diretta Newcastle West Ham streaming video e tv: a Hong Kong si gioca per la finale che vale il terzo posto nel Premier League Asia Trophy 2019, entrambe le squadre cercano riscatto.

Cresswell Joselu Newcastle West Ham lapresse 2019
Diretta Newcastle West Ham, finale 3^ posto Premier League Asia Trophy 2019 (Foto LaPresse)

DIRETTA NEWCASTLE WEST HAM (RISULTATO FINALE 1-0)

Newcastle West Ham 1-0: il risultato finale consegna al Newcastle il terzo posto nel Premier League Asia Trophy 2019. Dunque è bastato un solo gol per decidere la finale terzo posto di questo quadrangolare che la Premier League ha organizzato in Asia per evidenti esigenze di marketing. Ha deciso Yoshinori Muto al 34′ minuto di gioco una partita piuttosto equilibrata, nella quale è stato il West Ham ad avere il 58% di possesso palla, ma solo il Newcastle ha tirato in porta (2-0). Si capisce come una partita con due soli tiri nello specchio non sia stata il massimo delle emozioni, anche l’agonismo è stato quasi completamente assente e di certo la Premier League spera che arrivi una migliore pubblicità dalla finale per il primo posto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Inizia finalmente la diretta di Newcastle West Ham: come abbiamo detto Steve Bruce è pronto a sedersi sulla panchina dei Magpies, di fatto un accordo raggiunto giorni fa anche se prima il tecnico si è dovuto liberare dallo Sheffield Wednesday. Storia curiosa la sua: difensore simbolo di un Manchester United vincente e dominante (tra il 1987 e il 1996), di fatto nella prima epoca di Sir Alex Ferguson, Bruce è stato grande rivale di un Newcastle che in quel periodo lottava per vincere la Premier League, poi tra il 2009 e il 2001 si è seduto sulla panchina del Sunderland che dei Magpies è il rivale storico. Eppure lui si è sempre professato grande tifoso bianconero: il Newcastle è la squadra della sua città, visto che Bruce è nato e cresciuto a circa 25 chilometri dal centro. Ora però siamo pronti a metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose in campo: la diretta di Newcastle West Ham prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Newcastle West Ham sarà trasmessa ancora una volta dalla televisione satellitare: tutti gli abbonati potranno dunque seguire questa partita sul canale Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) avendo anche l’alternativa dell’applicazione Sky Go, grazie alla quale attivare il servizio di diretta streaming video e usufruire così, senza costi aggiuntivi, di apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

LA BANDIERA

In Newcastle West Ham potremmo vedere, ancora dal primo minuto, Mark Noble: il centrocampista è la grande bandiera degli Hammers, con cui sta per iniziare la quattordicesima stagione. Stiamo parlando di un calciatore che punta con decisione alle 500 presenze con questa maglia, che aveva già indossato per un anno e mezzo tra il 2004 e il gennaio 2005; in seguito si era trasferito in prestito all’Hull City e all’Ipswich Town, da quando è tornato è stato un punto fermo della squadra londinese diventandone ovviamente il capitano. Ha segnato 51 gol nel corso della carriera con questo club, aiutandosi in particolar modo con i calci di rigore; curiosamente, pur avendo sommato 47 presenze con le nazionali giovanili (20 in Under 21), non ha mai raggiunto la selezione maggiore che pure avrebbe meritato per le sue qualità, ma che gli è stata negata per la strepitosa concorrenza che in varie epoche ha dovuto affrontare. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Nei tanti precedenti di Newcastle West Ham spiccano ovviamente gli ultimi due, andati in scena nella stagione di Premier League che si è conclusa da poco: entrambe le vittorie sono andate agli Hammers che sono anche riusciti a non subire gol. Al St. James’ Park ilm successo era stato netto e sancito dalla doppietta di Javier Hernandez, sublimata in pieno recupero dal tris servito da Felipe Anderson; bis concesso dal West Ham all’inizio di marzo, quando al London Stadium erano stati Declan Rice e Mark Noble (su rigore) ad affondare la squadra di Rafa Benitez. Va detto tuttavia che prima di questi due episodi il Newcastle aveva vinto tre partite consecutive: particolarmente bella era stata quella dell’antivigilia di Natale 2017, con vittoria esterna dei Magpies che, colpito a freddo da Marko Arnautovic, avevano trovato tre gol con Henri Saivet, Mohamed Diamé e Christian Atsu. Inutile la marcatura di André Ayew, perchè nei 20 minuti conclusivi non era più successo nulla. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Newcastle West Ham è la finale per il terzo posto nel Premier League Asia Trophy 2019: squadre in campo alle ore 12:00 italiane a Hong Kong per una partita che ovviamente per il trofeo conta poco, ma nella quale si proverà a riscattare l’esito negativo delle sfide di mercoledì proseguendo nella preparazione estiva. Il Newcastle, sconfitto nettamente dal Wolverhampton, è ancora un cantiere aperto: Steve Bruce non è ancora arrivato in Asia ma sarà il prossimo allenatore, nel frattempo però la proprietà non vende e ha fatto infuriare i tifosi, che speravano nell’ingresso di capitale fresco. Il futuro è nebuloso, sembra invece più stabile quello di un West Ham che sta provando a tornare grande sotto la guida di Manuel Pellegrini ma che, guardando al presente, deve fare i conti con i quattro gol incassati dal Manchester City. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Newcastle West Ham; intanto possiamo provare valutare in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI NEWCASTLE WEST HAM

Possibile conferma del 4-1-4-1 che ha giocato la semifinale per i Magpies, e dunque in Newcastle West Ham potremmo nuovamente vedere Lascelles e Clark davanti al portiere Darlow, con Sterry e Lazaar a spingere sulle corsie laterali. Hayden si piazza davanti alla difesa, e sarà supportato da Colback e Shelvey che andranno a formare una sorta di 4-3-3 anche con la squadra in fase di spinta, portando all’avanzamento di Murphy e Ritchie che di fatto saranno gli esterni di un tridente completato dalla prima punta Muto. Nel West Ham previsto un 4-2-3-1 con Jimenez in porta, Diop e Ogbonna davanti a lui e Noble e Rice che formano la cerniera davanti alla difesa, supportati dai due laterali Fredericks e Johnson. Felipe Anderson e Lanzini si piazzano invece sugli esterni nel reparto offensivo, con Wilshere schierato come trequartista; davanti a tutti dovrebbe agire Antonio, un laterale che sa fare la prima punta tattica attaccando lo spazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA