Diretta/ Novara Eczacibasi (risultato finale 2-3): Igor sconfitta al tie-break!

- Mauro Mantegazza

Diretta Novara Eczacibasi streaming video tv: risultato finale 2-3 della semifinale del Mondiale per Club di volley femminile (oggi 7 dicembre)

Novara volley
La Igor Novara (photogallery CEV)

DIRETTA NOVARA ECZACIBASI (RISULTATO FINALE 2-3)

Novara Eczacibasi 2-3: sconfitta per l’Igor Gorgonzola Novara, ma onore delle armi per le ragazze di Massimo Barbolini al termine della seconda semifinale del Mondiale per Club, decisa solamente al tie-break per 15-13 in favore dell’Eczacibasi. Il set decisivo comincia con un allungo deciso della squadra di Istanbul, che si porta immediatamente sul 4-1 e poi conserva un ottimo margine fino al 9-5. Novara però non molla, ricuce il passivo agganciando la parità già a quota 11 e si arriva così a giocare punto a punto nella fase decisiva, dove però l’Eczacibasi riesce a dare qualcosa in più dal 13 pari al 15-13 finale, condannando Novara alla sconfitta che ci impedirà di vedere un derby italiano in finale. Conegliano infatti ha battuto il Vakifbank nell’altra semifinale e anche domani continuerà la sfida Italia Turchia per il tetto del Mondo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FINE 4^ SET

Novara Eczacibasi 2-2: l’epilogo sarà deciso solamente al tie-break anche nella seconda semifinale del Mondiale per Club. Dopo le grandissime emozioni della vittoria di Conegliano contro il Vakifbank, anche la seconda sfida Italia-Turchia (perché il pubblico cinese è tutto dalla parte delle formazioni di Istanbul?) si deciderà al quinto set. Complimenti a Novara, che nel quarto set riesce a rialzarsi come già aveva fatto nel secondo: l’Igor Gorgonzola resta quasi sempre davanti all’Eczacibasi, anche se con differenze minime. Questo piccolo vantaggio diventa però decisivo negli ultimi scambi, spesso molto incerti, con grande lavoro anche al video check. Novara mette sul campo qualcosa in più nelle fasi che scottano e si concretizza così il 25-23 per le campionesse d’Europa in carica. Ci attende dunque un tie-break ancora molto emozionante! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Per tifosi e appassionati di volley ricordiamo che la diretta tv di Novara Eczacibasi sarà garantita da Sky, che ha acquistato i diritti del Mondiale per Club 2019, sia al maschile sia al femminile. Appuntamento dunque su Sky Sport Arena, canale numero 204 della piattaforma satellitare, che in questa settimana è la casa della grande pallavolo internazionale. Sarà naturalmente disponibile per gli abbonati anche la diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go.

FINE 3^ SET

Novara Eczacibasi 1-2: terzo set a senso unico nella semifinale del Mondiale per Club. Il parziale di 25-11 in favore della squadra di Istanbul racconta fin troppo bene un terzo set nel quale nulla ha funzionato per la Igor Gorgonzola Novara, schiantata da un Eczacibasi a dir poco dominante. Nella primissima fase del set c’era stato un buon equilibrio e sembravano dunque esserci i presupposti per un terzo set avvincente, invece poi l’Eczacibasi ha piazzato un allungo devastante e le ragazze di Massimo Barbolini non sono riuscite a reagire in nessun modo, chiudendo il set con meno della metà dei punti delle loro avversarie. Il muro soprattutto ha fatto la differenza, perché le piemontesi hanno fatto una fatica incredibile per superare anche solo la prima barriera delle turche. Ora non si può più sbagliare: il quarto set sarà il bivio del Mondiale per Club di Novara. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FINE 2^ SET

Novara Eczacibasi 1-1: splendida reazione dell’Igor Gorgonzola nel secondo set della semifinale del Mondiale per Club. Dopo avere perso nettamente il primo set contro l’Eczacibasi, che aveva dato una chiara dimostrazione di superiorità, Novara è riuscita a reagire partendo fortissimo nel secondo parziale, costruendo un margine di vantaggio prezioso nella prima parte del set. L’Eczacibasi poi ha reagito e man mano ha ricucito questo strappo, fino a passare in vantaggio sul 23-22. Qui Novara avrebbe potuto accusare il colpo, invece le ragazze di Massimo Barbolini nel momento decisivo hanno infilato tre punti consecutivi e si sono prese questo parziale per 25-23. Ottima la prima parte, ma ancora più significativa la grande reazione nel finale. Novara è viva e dopo la partita epica di Conegliano saranno almeno quattro set anche nella seconda semifinale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FINE 1^ SET

Strada in salita per le campionesse d’Europa in carica di Novara nella seconda semifinale del Mondiale per club di volley femminile. Chirichella e compagne, opposte, all’Eczacibasi Istanbul della formidabile Boskovic, hanno pagato dazio nel primo set, perso con il risultato di 25 a 21 in favore della formazione turca. Un parziale vissuto praticamente sempre all’inseguimento dalla formazione italiana, che soltanto nel finale di set ha trovato il ritmo giusto annullando 5 match point consecutivi prima di cedere. La Igor Volley riuscirà a trovare la reazione nel secondo set? Di certo c’è stato un buon inizio, con le ragazze di coach Barbolini issatesi sull’11 a 7 e in grado per il momento di disinnescare l’attacco delle avversarie. Quanto durerà il momento positivo delle campionesse d’Europa? (agg. di Dario D’Angelo)

SI GIOCA

Novara Eczacibasi sta per cominciare: in questa edizione del Mondiale per Club il volley femminile italiano cerca con notevoli e legittime ambizioni un titolo che ci manca dal lontano 1992, quando fu l’Olimpia Ravenna a salire sul tetto del mondo. Va anche detto che la competizione iridata della pallavolo femminile è tornata a disputarsi stabilmente solo a partire dal 2010, dopo una lunga pausa cominciata dopo l’edizione del 1994. Di recente il risultato più significativo per il volley italiano è la finale raggiunta nel 2016 da Casalmaggiore, che fu però sconfitta in finale proprio dall’Eczacibasi Istanbul, che aveva conquistato il tetto del Mondo già nella precedente edizione del 2015. A proposito delle squadre turche, va detto che fra lo stesso Eczacibasi (due vittorie) e il Vakifbank (tre), la Turchia ha conquistato cinque delle ultime sei edizioni, con l’unica eccezione della vittoria delle russe della Dinamo Kazan nel 2014. Con Novara e Conegliano sicuramente possiamo nutrire ambizioni molto concrete quest’anno, ma staremo a vedere che cosa ci dirà il campo in questa fondamentale semifinale. Parola dunque al campo: Novara Eczacibasi adesso inizia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CHAMPIONS LEAGUE

Sempre più vicina la diretta di Novara Eczacibasi, cogliamo l’occasione per ricordare che Novara partecipa al Mondiale per Club 2019 a pieno titolo, in qualità di campione d’Europa in carica avendo vinto a maggio la Champions League 2018-2019, mentre Conegliano e le due squadre turche – dunque anche l’Eczacibasi – hanno ricevuto wild-card dalla FIVB. D’altronde sappiamo che le squadre italiane e quelle turche sono attualmente il meglio del volley femminile europeo: non a caso Novara aveva dovuto eliminare il Vakifbank (sconfitto anche qualche giorno fa in questo torneo iridato) in semifinale, vincendo solamente al Golden Set una durissima battaglia, prima di avere la meglio contro Conegliano in una finale tutta italiana giocata il 18 maggio a Berlino e vinta per 3-1 dalla Igor Gorgonzola Novara contro le grandi rivali venete che invece pochi giorni prima si erano prese lo scudetto proprio contro le piemontesi. Nella capitale tedesca arrivò la più dolce delle rivincite, con il punteggio di 25-18, 25-17, 14-25, 25-22 in favore di Novara. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA GRANDE ASSENTE

Verso la diretta di Novara Eczacibasi, purtroppo per la Igor Gorgonzola dobbiamo anche dare una brutta notizia. Infatti già in vista della terza e ultima partita della fase a gironi, che ha visto la vittoria di Novara per 3-0 contro le brasiliane del Dentil Praia Clube, successo che ha garantito alle piemontesi il primo posto nel girone, c’è stato l’infortunio di Stefana Veljkovic. La centrale serba classe 1990 di Novara ha riportato una lesione muscolare al polpaccio, per Veljkovic si prospetta uno stop di qualche settimana che la metterà fuori causa anche per i prossimi impegni in campionato e nelle Coppe. Adesso però quello che più conta è che Novara avrà una pedina in meno in questo durissimo weekend conclusivo del Mondiale per Club, che prevede oggi la semifinale e domani la finale. Contro l’Eczacibasi naturalmente sarebbe stato prezioso avere a disposizione l’intera rosa, Massimo Barbolini invece purtroppo dovrà fare a meno della sua centrale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Novara Eczacibasi, in diretta dalla città cinese di Shaoxing, è la semifinale del Mondiale per Club 2019 di volley femminile, il torneo iridato di pallavolo che si sta giocando in Cina e che vede le piemontesi fra le protagoniste. L’appuntamento con Novara Eczacibasi sarà alle ore 13.00 italiane di oggi, sabato 7 dicembre (in Cina saranno già le 20.00). Questa sfida metterà di fronte Novara che ha vinto il proprio girone della prima fase con le turche dell’Eczacibasi Istanbul che invece sono giunte seconde nell’altro raggruppamento, alle spalle di Conegliano. Le due formazioni italiane si stanno dunque facendo onore in questo Mondiale per Club e il sogno sarebbe quello di vivere una finale tutta italiana, come era stato a maggio per la Champions League vinta proprio dalla Igor Gorgonzola Novara ai danni di Conegliano. L’ostacolo Eczacibasi tuttavia sarà impegnativo per Novara, l’attenzione dunque va tutta alla semifinale di oggi.

DIRETTA NOVARA ECZACIBASI: IL CONTESTO

Verso la diretta di Novara Eczacibasi, dobbiamo sottolineare che questa semifinale del Mondiale per Club 2019 di volley femminile sarà davvero affascinante. Nella pallavolo infatti nel torneo iridato si privilegia la qualità: non tutti i continenti sono rappresentati, però l’Europa ha ad esempio la bellezza di quattro squadre (due italiane e altrettante turche) che sono il meglio del Vecchio Continente, garantendo così un livello molto alto. La semifinale Novara Eczacibasi sarà infatti davvero affascinante: la squadra di Massimo Barbolini è stata eccellente nella prima fase, chiusa con tre vittorie in altrettante partite giocate, onorando così nel migliore dei modi lo status di campionesse d’Europa in carica. Anche il primo confronto con la Turchia è andato bene, grazie alla vittoria al tie-break contro il Vakifbank: ora serve ripetersi nella semifinale contro l’altra metà di Istanbul per conquistare l’accesso alla finale di domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA