DIRETTA/ Olimpia Milano Barcellona (83-70) : Milano firma l’impresa e ferma il Barca

- Claudio Franceschini

Diretta Olimpia Milano Barcellona streaming video e tv: risultato live della partita del Mediolanum Forum per la sesta giornata di basket Eurolega.

Rodriguez Olimpia Milano
Diretta Olimpia Milano Alba Berlino, basket Eurolega 23^ giornata (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA OLIMPIA MILANO BARCELLONA (83-70): A MILANO RIESCE L’IMPRESA E FERMA IL BARCA

E’ terminato da pochissimi minuti la super sfida tra Milano e Barcellona sul punteggio di 83-70. L’Armani riesce a firmare l’impresa bloccando gli imbattuti catalani che si sono dovuti arrendere alla squadra di Messina che è stata trascinata da un superlativo Rodriguez che è stato aiutato da Micov e Scola. Luis Scola sale in cattedra e con due canestri consecutivi riesce ad accorciare fino al 55-58. E’ sempre il numero 40 di casa a far esplodere il palazzo quando, dopo un gioco da tre punti, riesce addirittura a firmare il canestro della parità, 58-58 quando mancano 6:31. Ci ha poi pensato Della Valle a firmare un importante allungo grazie ad un tripla che ha permesso alle scarpette rosse di portarsi sul 64-60; i catalani però non mollano e riescono a riavvicinarsi fino al 66-64 quando ci pensa l’altra stella di casa Rodriguez a realizzare la tripla del 69-64 che costringe il tecnico ospite a chiamare un time-out. Kuric prova a rimettere in gioco i suoi, ma Rodriguez è implacabile dalla lunga distanza ed il canestro del 74-67 suona come una sentenza che la tripla di Brooks definisce col canestro del 77-67. Il match si è poi definitivamente chiuso sull’83-70, un risultato fondamentale per la squadra di Messina che riesce a fermare l’imbattuta capolista conquistando il quinto successo consecutivo in Europa e candidandosi per la vetta della massima competizione continentale. Miglior marcatore della serata Rodriguez con 17 punti, molti dei quali messi a segno nell’ultimo quarto quando con la sua classe è riuscito a trascinare la sua squadra al successo. (agg. Marco Guido)

Pubblicità

I CATALANI RIESCONO A DIFENDERE IL VANTAGGIO

Si è appena concluso il terzo periodo dell’incontro tra Milano e Barcellona sul punteggio di 52-58. Dopo l’intervallo partono subito forte i padroni di casa che riescono subito a segnare una tripla con MIcov,  cinque punti consecutivi del finalmente ispirato Scola che ha portato i suoi fino al 41-42. Lo stesso argentino fa letteralmente esplodere il palasport quando poco dopo è riuscito a realizzare l’ennesima tripla che ha permesso all’Armani di portarsi avanti sul 46-44 ed il coach ospite ha chiamato un time-out. Dopo la sosta il Barcellona riesce però a firmare un mini-parziale di sette punti consecutivi firmati dall’ottimo Delaney; coach Messina ha così deciso di richiamare i suoi in un time-out sul 44-51. Il terzo periodo si è poi concluso col canestro di Rodriguez che ha fissato lo score sul 52-58 che lascia ancora qualche speranza alla squadra di casa di poter rimontare. (agg. Marco Guido)

Pubblicità

MILANO RIESCE A PAREGGIARE MA POI CALA NEL FINALE

Quando siamo giunti all’intervallo dell’incontro tra Milano e Barcellona il punteggio è ora di 30-37. Dopo quattro punti consecutivi del Barcellona ed un canestro del positivo Micov, la partita ha vissuto alcuni minuti di stallo nel punteggio sul 17-24 quando entrambe le squadre hanno aumentato l’intensità difensiva, impendendo così agli attacchi di segnare con regolarità. Ci ha poi pensato Mack in penetrazione a rompere il ghiaccio per i ragazzi di Messina che hanno così accorciato fino al 22-26, costringendo il coach ospite ad affidarsi ad un time-out. Dopo la sosta salgono in cattedra Nedovic e Rodriguez che, con due triple consecutive,  riescono a firmare l’aggancio sul 28-28 tra il tripudio del pubblico di casa. Dopo aver raggiunto la parità però l’Armani ha pagato un pò lo sforzo non riuscendo ad allungare in avanti ed anzi ha subito il ritorno dei catalani che guidati da un ottimo Mirotic sono riusciti a chiudere avanti sul 30-37. (agg.  Marco Guido) 

L’ARMANI RIENTRA DOPO UN PESSIMO AVVIO DI GARA

All’Allianz Cloud di Milano i padroni di casa dell’AX Armani Exchange stanno affrontando il Barcellona ed il primo periodo si è appena concluso sul punteggio di 15-20 . Sfida prestigiosa per “le scarpette rosse” che, reduci da quattro vittorie consecutive nella massima competizione europea, cercano lo sgambetto alla prima della classe visto che i catalani sono gli unici ad aver vinto tutte e cinque le gare disputate finora. Pessimo avvio di gara per i ragazzi di Messina che sono riusciti a trovare il primo canestro dopo oltre cinque minuti di gioco quando, sul punteggio di 0-7, Gudaitis è riuscito finalmente a firmare i primi punti grazie ad una penetrazione centrale; il canestro del lituano è riuscito a dare la scossa a tutta la squadra che è finalmente riuscita a rimanere in scia dei forti iberici, Micov con una realizzazione in contropiede aveva ridotto lo svantaggio a soli due punti sul 15-17 ma sul fil di sirena Abrines con una tripla dall’angolo ha chiuso il primo quarto sul 15-20 ma la squadra di Messina è viva e può giocarsela alla pari ora. (agg. Marco Guido)

SI GIOCA

Siamo arrivati alla palla a due di Olimpia Milano Barcellona: la squadra di Ettore Messina spera di portare a casa una vittoria interna importante come già accaduto contro il Fenerbahçe. Vero che in questo momento i turchi sono lontani parenti di quelli che hanno conquistato cinque Final Four consecutive e vinto il titolo nel 2017, ma vanno comunque battuti: Milano lo ha fatto e si è tolta un bel peso dal punto di vista psicologico, perchè non superava questo avversario addirittura dal gennaio 2014. Contro i catalani potrebbe succedere la stessa cosa: il Barcellona ha aperto la sua corsa in Eurolega in maniera scintillante e per la Armani Exchange sarebbe un colpo non indifferente riuscire a frenarne l’impeto, mettendo in cascina altri due punti contro una big che saranno molto utili per quando si inizierà a tirare le somme in vista della qualificazione ai playoff. Ora dunque lasciamo che a parlare siano le due squadre che stanno per fare il loro ingresso sul parquet del Mediolanum Forum, dove finalmente la diretta di Olimpia Milano Barcellona comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto dell’ultima ora, non sarà possibile assistere alla diretta tv di Olimpia Milano Barcellona: la partita di Eurolega infatti non viene trasmessa sui nostri canali, e allora per tutti gli appassionati l’appuntamento è con il portale Eurosport Player che fornisce ai suoi abbonati la possibilità di seguire le gare di basket stagionali in diretta streaming video. Sul sito www.euroleague.net troverete tutte le informazioni utili su questo big match, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori sul parquet.

I GRANDI ASSENTI

Olimpia Milano Barcellona inizia tra poco: i blaugrana stanno brillando in questo avvio di Eurolega e, a riprova di quanto sia profondo il roster, lo stanno facendo senza la collaborazione di due playmaker come Thomas Heurtel e Kevin Pangos. Il francese, per distacco il migliore dei suoi nelle ultime due stagioni, si è infortunato nel corso della preparazione ai Mondiali: era estate e il suo rientro sul parquet è sempre più vicino, così come quello di Pangos che il club ha annunciato nella lista infortunati per almeno quattro settimane alla fine di settembre. Canadese di passaporto lituano, non ha ancora giocato in quella che è la seconda stagione nel Barcellona; ricordiamo invece che lo scorso anno Heurtel aveva condotto il Barcellona a gara-5 dei playoff tenendo 10,4 punti e 4,8 assist con il 34,8% dall’arco. Cifre peggiori rispetto a quelle dell’anno di esordio in blaugrana (11,3 punti e 6,4 assist) ma con un impatto decisamente diverso sulle sorti di una squadra che sembra essere tornata ai fasti di un tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

I precedenti di Olimpia Milano Barcellona, da quando l’Eurolega ha assunto la sua connotazione moderna con i gironi, sono 12 e particolarmente equilibrati: comandano i blaugrana con 7 vittorie ma al Mediolanum Forum la situazione è di esatta parità, 3 successi per parte. L’Olimpia ha ottenuto il suo ultimo successo interno a fine ottobre di due anni fa: era finita 78-74 in una regular season che aveva visto Milano vincere entrambe le partite, quella di Assago aveva visto brillare in particolar modo un Jordan Theodore capace di 19 punti e 7 assist con 8/17 dal campo, si era distinto anche Mantas Kalnietis autore di 14 punti tirando 6/9, senza triple. Arriviamo invece allo scorso anno, e precisamente nei primi giorni di gennaio, per l’ultima volta in cui il Barcellona ha vinto da queste parti: nel conclusivo 85-90 c’erano stati 21 punti, 6 assist e 7/12 dal campo per Thomas Heurtel, coadiuvato da un Adam Hanga finalmente brillante con 14 punti, 5 rimbalzi e 3 recuperi. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Olimpia Milano Barcellona si gioca alle ore 20:00 di venerdì 1 novembre, presso il Mediolanum Forum, e rappresenta una partita valida per la sesta giornata di basket Eurolega 2019-2020. In questo momento la sfida contro i blaugrana è per la squadra di Ettore Messina una delle più complicate di tutta la prima fase, soprattutto perchè arriva in una settimana con doppio impegno: Milano dunque dovrà rigenerarsi subito dopo aver giocato a Berlino e provare a cogliere un successo che la farebbe volare anche dal punto di vista psicologico. Il Barcellona, messi da parte i limiti e i cattivi risultati delle ultime stagioni (anche se l’anno scorso era arrivata ai playoff, costringendo l’Efes a gara-5 vincendo anche in Turchia) ha sostanzialmente cambiato passo grazie ad una campagna acquisti stellare, e si presenta al Mediolanum Forum con una classifica ottima. Del resto però anche l’Olimpia ha approcciato l’Eurolega nel migliore dei modi, avendo ancora qualche problema di concentrazione in campionato; vediamo in ogni caso quello che succederà nella diretta di Olimpia Milano Barcellona, aspettando la palla a due possiamo fare qualche valutazione sui temi principali legati alla partita.

DIRETTA OLIMPIA MILANO BARCELLONA: RISULTATI E CONTESTO

In avvicinamento alla diretta di Olimpia Milano Barcellona non possiamo che porre l’accento su come sia cambiata la squadra blaugrana: certamente il grande colpo della società è stato quello di riportare in Spagna Nikola Mirotic, reduce da ottime stagioni NBA e non a caso miglior realizzatore della squadra. Un giocatore che ormai è diventato un all around e non più un giocatore di sistema bravo a tirare dall’arco; un leader fatto e finito che guida la squadra in assenza di Thomas Heurtel (ne riparleremo), ma il Barcellona ha portato a roster anche un certo Cory Higgins, vincitore per due volte dell’Eurolega con il CSKA Mosca, e il centro Brandon Davies (visto anche a Varese) che è stato tra le grandi rivelazioni dello scorso anno. In più, sempre dal mondo NBA è tornato Alex Abrines: quest’ultimo però sta faticando a ritrovare i ritmi di ambito FIBA. A disposizione di Svetislav Pesic, il coachj dell’Eurolega 2003 tornato recentemente in panchina, c’è dunque una corazzata che ha già dimostrato il suo reale valore ma che, avendo come obiettivo il titolo continentale, sa di non potersi concedere distrazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità