Diretta/ Padova Virtus Verona (risultato finale 3-2) streaming tv: biancoscudati ok!

- Fabio Belli

Diretta Padova Virtus Verona streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C.

Pesenti Padova gol lapresse 2019
Diretta Padova Sudtirol, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA VIRTUS VERONA (FINALE 3-2): BIANCOSCUDATI OK!

Dopo tanti capovolgimenti di fronte, il Padova riesce a rallentare i ritmi della partita e a prendersi una vittoria preziosa in una difficile partita contro la Virtus Verona. 3-2 il risultato finale con col Padova che al 29′ ha sfiorato anche il poker con una gran botta di Germano, insistendo poi anche con Halfedsson. Girandola di cambi e il ritmo si spezzetta ancor di più, i biancoscudati soffrono però nei 5′ di recupero assegnati dall’arbitro, ma la pressione offensiva della Virtus Verona non produce ulteriori occasioni da gol, col Padova che quindi porta a casa 3 punti fondamentali per scacciare i venti di crisi e restare nelle zone alte del girone B di Serie C. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Padova Virtus Verona, match previsto mercoledì 22 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso lo stadio Euganeo di Padova, non sarà trasmessa sui canali in chiaro o pay sul digitale terrestre o disponibili sul satellite. L’esclusiva del match è prevista in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports, broadcaster ufficiale per tutti i match dei tre gironi del campionato di Serie C. Ci si potrà collegare tramite pc sul sito elevensports.it oppure tramite l’applicazione Elevensports con una smart tv, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

ACCORCIA ODOGWU!

La Virtus Verona inizia il secondo tempo con un triplo cambio: fuori Vannucci, Chiesa e Sammarco, al loro posto entrano in campo Rossi, Sibi e Magrassi. Al 5′ Sibi, subentrato in porta per gli scaligeri, si esibisce in un grande intervento su conclusione di Ronaldo, al 9′ però è la Virtus Verona a riaprire la partita. Bella giocata di Danieli che innesca Odogwu, bravo a superare Minelli con un preciso rasoterra. Viene ammonito Soleri, poi al 12′ il portiere del Padova, Minelli, è tempestivo nell’uscita evitando quella che poteva essere la doppietta di Odogwu, che al 18′ vede murata una sua nuova conclusione. Match aperto col Padova che conduce 3-2 allo stadio Euganeo sulla Virtus Verona. (agg. di Fabio Belli)

TRIS DI CASTIGLIA!

Per il Padova il primo tempo si è chiuso con il terzo gol di Castiglia che ha messo in luce una superiorità offensiva prodotta per tutto il primo tempo. Castiglia ha realizzato il 3-1 sulla Virtus Verona al 42′ sfruttando una presa difettosa del portiere avversario Chiesa su un colpo di testa di Nicastro. Un’ammonizione per parte per Sammarco e Ronaldo, troppo poco il tempo a disposizione della Virtus Verona prima dell’intervallo per provare a imbastire una reazione, con il Padova avanti di 2 gol a fine primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

INIZIO COL BOTTO!

Inizio col botto nella sfida allo stadio Euganeo: il Padova si porta in vantaggio con Nicastro che sfrutta un cross basso successivo a una bella discesa di Fazzi sulla destra, ma la Virtus Verona trova immediatamente il pareggio al 9′ con Danti che colpisce di sinistro con grande precisione. Al 14′ però i biancoscudati ritrovano il vantaggio grazie a Kresic, che colpisce di testa su un cross da calcio di punizione battuto da Ronaldo. Viene ammonito Bentivoglio per un fallo su Soleri, il Padova conduce 2-1 in casa sulla Virtus Verona. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Padova (4-3-3): Minelli; Fazzi, Andelkovic Kresic, Baraye; Ronaldo, Hallfredsson, Castiglia; Soleri, Nicastro, Litteri. A disp.: Merelli, Galli, Capelli, Santini, Germano, Buglio, Lovato, Pelagatti, Rondanini, Piovanello, Ilie. All.: A. Mandorlini. Virtus Verona (4-4-2): Chiesa; Pellacani, Sirignano, Vannucci, Pinton; Danieli, Sammarco, Bentivoglio, Onescu; Danti; Odagwu. A disp.: Sibi, Malaffo, Rossi, Gasperi, Santacroce, Merci, Visentin, da Silva, Magrassi, Curto ,Manfrin. All.: L. Fresco. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Aspettando la diretta di Padova Virtus Verona possiamo adesso mettere in evidenza i nomi dei bomber di spicco per le due compagini. Per il Padova potremmo mettere in copertina la seconda punta classe 1992 Claudio Santini, che fino a questo momento ha già segnato quattro gol (uno ogni 297 minuti disputati), ai quali aggiunge anche un paio di assist. Alle sue spalle ecco un terzetto formato da Luca Castiglia, Ronaldo ed Edoardo Soleri, autori di tre gol a testa in campionato per il Padova. Discorso molto più interessante per la Virtus Verona, che ha ben due attaccanti di sicuro rendimento e di conseguenza punti di riferimento per la compagine di mister Luigi Fresco. Parliamo naturalmente di Andrea Magrassi e dell’italo-nigeriano Raphael Odogwu, che viaggiano rispettivamente a quota sette e sei gol nella classifica marcatori del girone, con media gol per minuti giocati migliore per Magrassi (227 minuti per ogni rete contro 281), ma sono numeri assai positivi per entrambi. Segue Riccardo Cazzola, a sua volta a quota quattro gol come Santini, a dimostrazione che gli ospiti stanno facendo meglio in attacco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Siamo alla vigilia della diretta di Padova Virtus Verona ed è dunque il tempo di prendere in esame anche lo storico che interessa i due club, oggi protagonisti nel turno del girone B. A dir il vero va detto che alla vigilia della stagione corrente di Serie C, mai i due club si sono sfidati a viso aperto. L’unico testa a testa tra Padova e Virtus Verona a nostra disposizione è dunque segnato alla prima giornata del turno di andata del campionato di Serie C 2019-2020, per il girone B. Allora ben ricordiamo del successo fuori casa dei biancoscudati col risultato di 3-1, arrivato per il Padova con i gol di Castiglia, Santini e Soleri: per il Virtus Verona, padrona di casa, andò a segno solo Odogwu.(agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Padova Virtus Verona sarà diretta dal signor Alessandro Di Graci, si gioca mercoledì 22 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso lo stadio Euganeo di Padova, sarà una sfida valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C 2019-2020. Perdendo in casa contro il Modena, domenica scorsa, i biancoscudati sono incappati nella loro terza sconfitta consecutiva in campionato, ormai lontani non solo dal vertice della classifica del girone B ma anche dalle prime posizioni. Il Padova non vince dal match interno contro l’Imolese dell’8 dicembre scorso ed è scivolato al quinto posto in classifica, a -3 dal Sudtirol quarto. La Virtus Verona resta invece a -1 dalla zona play off dopo il pirotecnico 3-3 in casa del Cesena. Gli scaligeri hanno subito il gol del pari al 93′ su un rigore molto contestato trasformato da Butic, ma sembrano in grado di poter inseguire un posto nei play off. All’andata Padova corsaro allo stadio Gavagnin-Nocini con un tris firmato dalle reti di Castiglia, Santini su rigore e Soleri, in quello che è stato il primo incrocio ufficiale in un campionato professionistico tra i due club, con la Virtus Verona che ha alle spalle tra i pro il campionato di Serie C della scorsa stagione e un precedente torneo di Serie C/2.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA VIRTUS VERONA

Le probabili formazioni chiamate ad affrontarsi in Padova Virtus Verona, match previsto mercoledì 22 gennaio 2020 alle ore 20.45 presso lo stadio Euganeo di Padova, valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie C. Il Padova guidato in panchina da Vincenzo Torrente schiererà un 3-4-1-2 così disposto in campo: Minelli; Pelagatti, Kresic, Lovato; Fazzi, Mandorlini, Ronaldo, Baraye; Piovanello; Santini, Nicastro. La Virtus Verona allenata da Luigi Fresco sceglierà invece un 4-3-1-2 come modulo di partenza così schierato dal primo minuto: Sibi; Rossi, Curto, Pellacani, Vannucci; Cazzola, Sammarco, Danieli; Da Silva; Odogwu, Lupoli.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Ecco le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai per il match valevole per il turno infrasettimanale del campionato di Serie C. La vittoria interna viene proposta a 1.85, mentre il pareggio viene offerto a una quota di 3.35 e la quota per l’eventuale successo in trasferta viene invece fissata a 4.25. Per quanto concerne invece il numero di gol che sarà complessivamente realizzato dalle due formazioni nel corso di tutta la partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 2.10, mentre la quota per l’under 2.5 viene offerta a 1.65.



© RIPRODUZIONE RISERVATA