DIRETTA/ Parma Roma (risultato finale 0-2) streaming Rai 2: giallorossi ai quarti

- Claudio Franceschini

Diretta Parma Roma, risultato live e streaming video Rai: formazioni ufficiali, quote, orario e cronaca della partita che si gioca al Tardini valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia

Cengiz Under Barilla Roma Parma lapresse 2020
Diretta Parma Roma, ottavi Coppa Italia (Foto LaPresse)

DIRETTA PARMA ROMA (RISULTATO FINALE 0-2): GIALLOROSSI AI QUARTI

Poche emozioni nel finale di partita del match con la Roma che chiude sullo 0-2 allo stadio Tardini di Parma, accedendo dunque ai quarti di finale di Coppa Italia dove mercoledì 22 gennaio affronterà all’Allianz Stadium di Torino la Juventus. Dopo aver subito il raddoppio di Pellegrini su rigore il Parma ha di fatto alzato bandiera bianca, giocandosi gli ultimi minuti con la Roma ancora pericolosa con una bordata di Kluivert sventata da Colombi. Ultimi cambi per la Roma, si rivede Bruno Peres al posto di Florenzi mentre Veretout si prende gli ultimi minuti al posto del match winner Pellegrini, ma il risultato non cambia più. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Parma Roma verrà trasmessa su Rai Due, e dunque come sempre sarà un appuntamento in chiaro per tutti: la partita di Coppa Italia potrà essere seguita in alta definizione laddove possibile, ma anche attraverso il sito www.raiplay.it con l’ormai consueto servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e sarà attivabile da tutti tramite l’utilizzo di dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

DOPPIO PELLEGRINI!

Al 19′ Pau Lopez sventa una conclusione dalla distanza di Barillà, ma ci prova ancora la Roma con Kalinic che scappa via, liberato al tiro da un colpo di tacco di Under, affrettando però troppo la conclusione e permettendo la respinta di Colombi. Nel Parma entra Iacoponi al posto di Laurini, poi al 25′ Kulusevski prende il posto di Scozzarella, mentre nella Roma Kluivert rileva Perotti. Alla mezz’ora calcio di rigore per la Roma, fallo di mano di Barillà su cross di Florenzi: dal dischetto va Pellegrini che spiazza Colombi e piazza il pallone a fil di palo per un 0-2 che sembra ormai ipotecare il passaggio ai quarti di finale per la Roma. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA PELLEGRINI!

La ripresa inizia con un cambio nel Parma, con Inglese che prende il posto di Cornelius. Ci prova subito Perotti che calcia alto da buona posizione, risponde il Parma al 4′ con Kucka che manca di poco l’incrocio dei pali con una conclusione dalla distanza. Al 5′ però passa la Roma, con Pellegrini che scambia bene con Kalinic al limite dell’area e piazza di precisione il pallone sul secondo palo, dove Colombi non può arrivare. Si incattivisce la partita con tre ammonizioni a stretto giro di tempo, giallo per Under per un fallo su Kucka, per Dermaku per fallo tattico su Kalinic e per Pellegrini, sanzionato per un pestone a Barillà. Al 13′ grande chance per il pari emiliano, Inglese si gira bene in area ma spreca calciando addosso a Pau Lopez da distanza ravvicinata. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITO LAURINI

Si è chiuso il primo tempo con Parma e Roma che chiudono a reti bianche una frazione di gioco non molto prodiga di emozioni. Sono stati senza dubbio i giallorossi a fare la partita ma è mancato il guizzo giusto sotto rete alla squadra di Fonseca, pericolosa anche al 32′ con Mancini che è arrivato alla deviazione sotto porta senza impattare però con precisione il pallone. Al 37′ il primo ammonito della partita è Laurini nel Parma, sanzionato per aver fermato una ripartenza di Perotti, quindi la retroguardia giallorossa al 42′ respinge una gran botta di Siligardi. Chiude comunque protesa in attacco la Roma ma si va negli spogliatoi senza recupero, col risultato ancora fermo sullo 0-0 allo stadio Tardini. (agg. di Fabio Belli)

FORCING GIALLOROSSO

Ancora sullo 0-0 il risultato tra Parma e Roma nel match degli ottavi di finale allo stadio Tardini, giunti ormai alla mezz’ora della prima frazione di gioco. Aumenta il forcing giallorosso con Perotti che al 21′ non riesce a sfruttare d’un soffio una bella giocata di Under, non arrivando per pochi centimetri ad accogliere l’assist del turco. Il Parma riesce a proporsi in avanti in contropiede e ci sono dubbi su un paio di fuorigioco segnalati, soprattutto su Cornelius che conclude sull’esterno della rete dopo essere partito da posizione che pareva regolare. La Roma dalla sua stagiona con buona continuità nella metà campo gialloblu ma non è riuscita per ora a trovare il guizzo giusto per sbloccare il risultato. (agg. di Fabio Belli)

PEROTTI ANTICIPATO

Primo quarto d’ora senza reti tra Parma e Roma. Gialloblu subito messi sotto pressione e al 4′ il portiere Colombi deve anticipare tempestivamente Perotti che era stato servito da un passaggio filtrante in area. Al 6′ Cornelius scappa via alla difesa giallorossa ma viene poi fermato per fuorigioco, al 10′ è invece Pellegrini a rendersi pericoloso con una conclusione che viene deviata in angolo da Colombi, dopo una serpentina di Kalinic. Una potente punizione di Kolarov finisce sulla barriera, risultato ancora a reti bianche allo stadio Tardini nell’ultimo ottavo di finale di Coppa Italia. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Siamo al via della diretta di Parma Roma. La prima stagione in Italia di Paulo Fonseca è tutto sommato positiva: il tecnico portoghese ha portato i giallorossi al quarto posto in Serie A e ai sedicesimi di Europa League (anche se da secondo nel girone), e nonostante le due sconfitte consecutive in campionato (entrambe all’Olimpico contro le squadre di Torino) ha un buon passo fatto di 10 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte con 34 gol realizzati. I punti della Roma sono attualmente 35: l’anno scorso Eusebio Di Francesco ne aveva ottenuti 30 al termine del girone di andata, erano 40 nel torneo ancora precedente e dunque Fonseca è assolutamente in linea con quella stagione che aveva portato i giallorossi al terzo posto e alla qualificazione in Champions League. Ora la parola passa al campo: leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Parma Roma, finalmente la partita comincia! PARMA (4-3-3): Colombi; Laurini, Dermaku, Gagliolo, Giu. Pezzella; Kurtic, Scozzarella, Barillà; Kucka, Cornelius, Siligardi. Allenatore: D’Aversa. ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Cristante; Ünder, Lo. Pellegrini, Perotti; Kalinic. Allenatore: Fonseca. (agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMMINO DEI DUCALI

Parma Roma comincia tra poco, e segnerà l’esordio dei giallorossi in questa Coppa Italia; discorso diverso per i ducali, che hanno fatto la loro prima apparizione a metà agosto nel terzo turno. In quell’occasione la squadra di Roberto D’Aversa se l’era vista con il Venezia, già avversaria di un bel duello in Serie C qualche anno fa, e l’aveva eliminato per 3-1: ai gol di Gervinho e Simone Iacoponi aveva risposto il rigore di Mattia Aramu, ma poi ancora l’attaccante ivoriano aveva chiuso i conti. Sul filo di lana il successo contro il Frosinone nel quarto turno, disputato un mese e mezzo fa: il Parma si era portato in vantaggio con Luca Siligardi, aveva sprecato tantissimo ed era stato raggiunto da Marcello Trotta. Nel recupero, quando ormai si profilava l’eventualità dei tempi supplementari, l’arbitro aveva assegnato un calcio di rigore ai ducali ed Hernani aveva spiazzato l’ex Alessandro Iacobucci, regalando il passaggio del turno alla squadra di D’Aversa che ora si prepara a giocare questo ottavo di finale. (agg. di Claudio Franceschini)

IN COPPA ITALIA NON SI GIOCA DA 12 ANNI

Parma Roma si è giocata per l’ultima volta nella 12^ giornata del campionato in corso, e i ducali hanno portato a casa un bel 2-0 grazie ai gol di Mattia Sprocati e Andreas Cornelius. Non succedeva dall’ottobre 2012 che i gialloblu vincessero al Tardini contro i giallorossi; nell’occasione era terminata 3-2 ma da quel momento la Roma aveva ottenuto tre vittorie esterne consecutive. L’ultima è arrivata nel dicembre 2018: a firmarla sono stati Bryan Cristante e Cengiz Under. Nelle ultime dieci, contando anche le gare dell’Olimpico, la Roma è nettamente in vantaggio con 7 vittorie e un pareggio; in Coppa Italia queste due squadre si sono affrontate per l’ultima volta nel ritorno dei quarti del 2007, e a passare il turno sono stati i giallorossi. Nella capitale la squadra di Luciano Spalletti ha vinto 2-1 con i gol di Amantino Mancini e Francesco Totti (Zlatko Dedic per un Parma allenato da Stefano Pioli), al Tardini era finita 2-2 con David Pizarro che a sei minuti dal 90’ aveva evitato i supplementari. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Parma Roma, in diretta dallo stadio Ennio Tardini, si gioca alle ore 21:15 di giovedì 16 gennaio: è il posticipo degli ottavi di Coppa Italia 2019-2020, e dunque in palio c’è l’ultimo posto nel tabellone dei quarti. I giallorossi ci arrivano dalla sconfitta interna contro la Juventus, che ha impedito loro di tenere il passo della Lazio e staccare l’Atalanta in chiave quarto posto; resta comunque positiva la stagione per Paulo Fonseca, che tra poco tornerà ad affrontare un’Europa League che è tra i principali obiettivi della società. Anche il Parma sente comunque profumo internazionale: ottimo lavoro per Roberto D’Aversa che sta confermando quanto fatto vedere nella passata stagione, i ducali hanno battuto il Frosinone per arrivare agli ottavi e adesso vogliono provare a prendersi una vittoria esterna che li porterebbe a centrare un bel traguardo. Non resta dunque che aspettare di capire come andranno le cose nella diretta di Parma Roma; in attesa del calcio d’inizio valutiamo meglio le scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA ROMA

D’Aversa dovrebbe dare spazio alle sue seconde linee in vista di Parma Roma: nel suo 4-3-3 allora potremmo vedere Laurini e Giuseppe Pezzella sulle corsie laterali con una coppia centrale, a protezione del portiere Colombi, composta da Dermaku e uno tra Bruno Alves, Iacoponi e Gagliolo. In mediana si giocano il posto Brugman e Scozzarella, ma è possibile la conferma di Hernani come mezzala e Kurtic, nuovo arrivato, che completerebbe la linea; poi un tridente nel quale Kucka può giocare come esterno tattico (ruolo già occupato ai tempi del Genoa) avendo dall’altra parte Siligardi, Adorante e Cornelius (ma anche Inglese) per la maglia di prima punta. Anche la Roma cambia: in porta dovrebbe andare l’ex Mirante, poi Federico Fazio e Juan Jesus a fare i centrali con due terzini che potrebbero essere Bruno Peres e Spinazzola (sempre che Florenzi o Kolarov non vengano confermati). Cristante è tornato e può giocare in mezzo, insieme a uno tra Veretout e Amadou Diawara; Lorenzo Pellegrini verso la conferma sulla trequarti, Cengiz Under e Perotti possono accompagnarlo mentre Kalinic potrebbe giocare come centravanti al posto di Dzeko, coperta corta per i giallorossi che devono fare i conti anche con la rottura del crociato di Zaniolo.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia di scommesse Snai ha proposto le quote per un pronostico su Parma Roma, assegnando ai giallorossi il valore più basso: 2,00 volte la posta per il segno 2 che identifica la loro vittoria, dunque capitolini favoriti a fronte di un 3,50 che è la quota che accompagna il segno 1 per il successo dei ducali. Il segno X, che regola l’eventualità del pareggio, vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 3,55 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA