DIRETTA/ Parma Verona (risultato finale 0-1): basta Lazovic, colpo dell’Hellas!

- Claudio Franceschini

Diretta Parma Verona, risultato finale 0-1: il gol di Lazovic al 10′ minuto permette all’Hellas di espugnare il Tardini e prendersi tre punti importanti nell’infrasettimanale di Serie A.

Miguel Veloso Verona Juventus gol lapresse 2019
Pronostici Serie A (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA PARMA VERONA (RISULTATO FINALE 0-1)

Parma Verona 0-1: si chiude una bella partita allo stadio Tardini, dove l’Hellas ottiene una vittoria davvero preziosa che gli permette di salire a quota 12 punti in classifica e allontanarsi temporaneamente dalla zona calda, continuando nel suo campionato al di sopra delle aspettative e soprattutto chiudendo un’altra partita senza subire gol. Nel secondo tempo il Parma ha dato fondo a tutte le sue riserve e ci ha provato sul serio, perso per infortunio Giuseppe Pezzella Roberto D’Aversa ha mandato in campo Sprocati disegnando un 3-4-3 ultra offensivo. Che ha spinto facendo tremare il Verona: Silvestri si è dovuto superare sul colpo di testa di Dermaku a botta sicura, poi ha alzato sopra la traversa una conclusione velenosa di Karamoh. Il Verona non è più riuscito ad uscire dalla sua trequarti; tuttavia ha retto riuscendo a blindare la sua porta anche sulla conclusione disperata di Darmian in pieno recupero, portando a casa tre punti importanti per la corsa alla salvezza. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

PARMA VERONA (RISULTATO 0-1): INTERVALLO

Parma Verona 0-1: clamorosa traversa di Gervinho a inaugurare il secondo tempo, grande combinazione dell’ivoriano con Kulusevski e conclusione sulla quale Silvestri avrebbe potuto ben poco, ma che si è stampata sul legno. In questo modo il Parma ha fatto vedere di poter mettere pressione alla difesa scaligera anche nel secondo tempo, ma il problema resta quello di un gol che non sta arrivando. Ci hanno provato anche Brugman (bravo Silvestri a bloccare in due tempi) e Karamoh che sugli sviluppi di una punizione calciata da Hernani, entrato all’ora di gioco per Barillà, non è riuscito a inquadrare lo specchio della porta. Ivan Juric ha già operato due cambi: ha iniziato la ripresa con Zaccagni al posto di Salcedo sulla trequarti, al 62’ ha completato la trasformazione della linea a supporto di Stepinski inserendo Pessina in luogo di Verre, che era anche ammonito. Resta meno di mezz’ora al Parma per pareggiare una partita che sta giocando bene, ma nella quale gli manca il guizzo: vedremo come finirà al Tardini… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Parma Verona potrebbe essere trasmessa sul canale Sky Dazn 1, che è disponibile anche per gli abbonati alla televisione satellitare (numero 209 del decoder) e che è l’unico modo per seguire questa partita della nostra Serie A. Ovviamente, a parte quello tradizionale dato dalla piattaforma DAZN i cui clienti avranno a disposizione questa sfida in diretta streaming video, e dovranno dunque utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

Pubblicità

PARMA VERONA (RISULTATO 0-1): INTERVALLO

Parma Verona 0-1: intervallo allo stadio Tardini e veneti che conservano il vantaggio grazie al gol di Dejan Lazovic, arrivato al 10’ minuto. I padroni di casa però hanno reagito bene: intorno al 20’ minuto hanno sviluppato tante trame offensive andando al tiro con Karamoh e Gervinho, poi ancora con Kucka e nuovamente con l’esterno francese che ha iniziato a mettersi in moto creando problemi alla difesa scaligera. Il Var ha considerato non da rigore (come già aveva deciso l’arbitro Manganiello) un contatto tra Verre e Darmian nell’area di rigore del Verona; nel finale di primo tempo l’Hellas è tornato a farsi vedere dalle parti di Sepe, Verre ha sfruttato un brutto disimpegno di Dermaku ma ha calciato ma la grande occasione per raddoppiare l’ha avuta, a un minuto dal 45’, Kumbulla il cui colpo di testa da due passi è stato respinto da Sepe, autore di un grande intervento. Con queste premesse il secondo tempo di Parma Verona dovrebbe essere davvero bello, con gli emiliani a caccia del pareggio e gli scaligeri che potranno sfruttare gli spazi lasciati dagli avversari: non resta che stare a vedere se sarà davvero così. (agg. di Claudio Franceschini)

PARMA VERONA (RISULTATO 0-1): GOL DI LAZOVIC!

Parma Verona 0-1: colpisce subito l’Hellas, deciso a dimenticare la sconfitta interna contro il Sassuolo. Al 10’ minuto arriva il vantaggio grazie a Dejan Lazovic: gran gol dell’esterno, che ha trovato il jolly calciando da fuori area dopo che Verre era stato fermato da Darmian. Il Verona merita il gol, avendo approcciato decisamente meglio la partita: in precedenza infatti il pallino del gioco era stato in mano alla squadra ospite che aveva conquistato un angolo con Faraoni, mettendo alle corde un Parma che aveva faticato fin dalle prime battute ad uscire allo scoperto. La riscossa dei ducali, che si sono presentati a questo anticipo della decima giornata decimati (ci sono solo sei giocatori in panchina, tra cui due portieri e due giovani come Adorante e Camara), è affidata a Karamoh: l’esterno in prestito dall’Inter ha brio e prova a creare superiorità numerica, per il momento però il Verona sembra controllare la situazione senza particolari problemi. (agg. di Claudio Franceschini)

PARMA VERONA (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Finalmente siamo al via di Parma Verona: la squadra ducale può sicuramente fregiarsi di statistiche importanti dal punto di vista del suo attacco. Anche a causa degli infortuni, di fatto il Parma è andato a segno con tutti i suoi giocatori offensivi almeno una volta: mancava solo Yann Karamoh che ha timbrato il cartellino a San Siro contro l’Inter, peraltro realizzando il gol dell’ex. Già in gol invece Andreas Cornelius, Dejan Kulusevski, Gervinho e Roberto Inglese: gli elementi che sono schierati regolarmente nel tridente hanno realizzato 11 dei 15 gol totali della squadra, che in tre occasioni su nove non è stata in grado di segnare ma altre tre volte ha trovato almeno tre reti. Il Verona però è una delle migliori difese del campionato: chi avrà la meglio? Spazio al campo per scoprirlo: ecco le formazioni ufficiali di Parma Verona, la partita comincia! PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Giu. Pezzella; Kucka, Brugman, Barillà; Karamoh, Gervinho, Kulusevski. Allenatore: Roberto D’Aversa VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Miguel Veloso, S. Amrabat, Lazovic; Verre, Salcedo; Stepinski. Allenatore: Ivan Juric (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Parma Verona si è giocata per l’ultima volta nella stagione 2014-2015: anno del fallimento dei ducali che erano scivolati in Serie D e hanno poi impiegato tre anni (il minimo indispensabile) per tornare nel massimo campionato. Il bilancio delle ultime dieci partite affonda le sue radici nel 2000, ed è favorevole agli scaligeri: il Verona ha portato a casa ben sei vittorie contro le sole due dei ducali, mentre ci sono due 2-2 andati in scena entrambi al Tardini, compreso quello appunto del maggio 2015 che a oggi rappresenta l’ultimo episodio. Possiamo notare che l’ultima volta in cui il Verona ha vinto in casa del Parma era il novembre 2011, ed eravamo in Coppa Italia: si giocava per il quarto turno, sulla panchina dell’Hellas sedeva Andrea Mandorlini e in campo per i padroni di casa c’era ancora Hernan Crespo. I gol decisivi li avevano realizzati i due attaccanti titolari: prima Nicola Ferrari, poi Juanito Gomez. (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ALLENATORI

Verso la diretta di Parma Verona è giusto spendere qualche parola anche sui due protagonisti in panchina. Roberto D’Aversa a Parma è ormai una garanzia: prese la squadra in Serie C, con due promozioni consecutive l’ha portata in Serie A, l’anno scorso è arrivata la salvezza e quest’anno il cammino sembra garantire una tranquilla posizione di metà classifica, come dimostrato anche dal pareggio di sabato a San Siro contro l’Inter. L’obiettivo è continuare su questa strada e in teoria oggi l’occasione è favorevole. Attenzione però al Verona di Ivan Juric, squadra che meriterebbe più punti di quelli che effettivamente ha in classifica. L’Hellas però ha un problema, fatica moltissimo a segnare in rapporto a quanto produce: la tendenza va modificata al più presto, perché i complimenti senza i punti alla lunga non basteranno più per Juric, la cui panchina per ora è salda ma sa benissimo che nel calcio questo può cambiare molto in fretta… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Parma Verona, in diretta dallo stadio Tardini, inaugura il programma della decima giornata nel campionato di Serie A 2019-2020: squadre in campo alle ore 19:00 di martedì 29 ottobre per un altro turno infrasettimanale, in un periodo intenso ma anche contrassegnato dalle soste per le nazionali. I ducali arrivano a questa partita in fiducia, avendo strappato un convincente pareggio sul campo dell’Inter ed essendosi così allontanati ancor più dalla zona retrocessione; il Verona invece ha bisogno di rialzare la testa perchè sta attraversando un momento complicato, e dopo il ko di Napoli (che poteva essere messo in conto) è arrivata la sconfitta interna contro il Sassuolo. Possibile turnover da ambo le parti ovviamente, visti gli impegni ravvicinati; aspettando la diretta di Parma Verona vediamo dunque in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Tardini, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA VERONA

Si è fermato anche Gagliolo, dunque Roberto D’Aversa ha gli uomini contati per Parma Verona: Giuseppe Pezzella opererà come terzino sinistro con Darmian che agirà dall’altra parte, al centro a protezione di Sepe sarà nuovamente Dermaku ad affiancare Iacoponi. A centrocampo dovrebbe esserci nuovamente Scozzarella in cabina di regia, con Kucka che farà la mezzala destra e Barillà che giocherà dall’altra parte; Gervinho sarà la punta centrale con Karamoh (reduce dal primo gol in campionato) e Kulusevki ai suoi lati, anche qui emergenza per l’allenatore dei ducali. Il Verona punta a recuperare Miguel Veloso: con il portoghese assente ci sarà Pessina in mediana a fare coppia con Sofyan Amrabat, mentre Faraoni e Lazovic saranno confermati come laterali. In attacco si rivede Stepinski che sostituirà Di Carmine; alle sue spalle Verre e Zaccagni sono favoriti per operare come trequartisti, mentre in difesa aumentano le possibilità di vedere Dawidowicz (al posto di Gunter) a completamento di una linea che si disporrà davanti a Silvestri, e nella quale come sempre giocheranno Rrahmani e Kumbulla.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia di scommesse Snai ha fornito le quote per scommettere su Parma Verona: la squadra favorita per la vittoria è quella ducale, che ha infatti un valore corrispondente a 2,20 volte la somma giocata sul segno 1. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare 3,15 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto mentre con il segno 2, per il successo degli scaligeri, l’ammontare della vincita corrisponderebbe a 3,55 volte quanto puntato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità