Diretta/ Pesaro Pistoia (risultato finale 89-82): Mazzola 17 punti (basket A, oggi 13 aprile 2024)

- Claudio Franceschini

Diretta Pesaro Pistoia streaming video tv: risultato live della partita che si gioca nella 27^ giornata di basket Serie A1, la Vuelle insegue la salvezza.

Pesaro Diretta Pistoia Varese (da facebook.com/pallvarese)

DIRETTA PESARO PISTOIA (RISULTATO 89-82): MAZZOLA 17 PUNTI

Il match tra Pesaro e Pistoia termina 89-82. Andiamo a scoprire le statistiche dei protagonisti in campo. Pesaro: Mcduffie 11, Bluiett 8, Foreman 16, Tambone 9, Visconti 8, Cinciarini 10, Mazzola 17, Love 10. Pistoia: Moore 15, Varnado 4, Wheatle 12, Hawkins 7, Ogbeide 18, Della Rosa 5, Del Chiaro 2, Jordon Varnado 4, Willis 17. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Pesaro e Pistoia vanno all’intervallo lungo sul 50-40. Andiamo a scoprire le statistiche dei protagonisti in campo. Pesaro: Mcduffie 2, Bluiett 4, Foreman 8, Tambone 3, Visconti 6, Cinciarini 7, Mazzola 11, Love 4. Pistoia: Moore 7, Varnado 4, Wheatle 5, Hawkins 2, Ogbeide 6, Della Rosa 3, Del Chiaro 2, Jordon Varnado 4. (agg. Umberto Tessier)

PESARO PISTOIA STREAMING VIDEO DIRETTA TV: COME VEDERE IL MATCH

Sarà Eurosport 2 a fornire la diretta tv di Pesaro Pistoia: nella 27^ giornata di Serie A1 questa è una delle due partite che sono trasmesse dal canale che è comunque riservato agli abbonati alla televisione satellitare, precisamente al numero 211 del decoder. L’alternativa come sempre è rappresentata, sempre in abbonamento, dalla piattaforma DAZN che garantisce la diretta streaming video di tutte le gare del massimo campionato di basket; per le informazioni utili sulla diretta di Pesaro Pistoia potrete invece rivolgervi al sito ufficiale www.legabasket.it, che mette a disposizione il tabellino play-by-play e il boxscore statistico.

PALLA A DUE!

Ci siamo, la diretta di Pesaro Pistoia sta davvero per farci compagnia. Abbiamo parlato di come la Vuelle resterebbe in Serie A1, ma per ampliare il discorso sulla corsa alla salvezza bisogna anche valutare il calendario nel concreto: dopo aver ospitato Pistoia, la Vuelle Pesaro giocherà in trasferta contro Tortona e poi tornerà alla Vitrifrigo Arena per la sfida a Cremona, squadra che è ormai salva ma non può più raggiungere i playoff. La chiusura della regular season sarà a Venezia: la Reyer a quel punto potrebbe essere ancora in lotta per posizionarsi al meglio nella griglia dei playoff, mentre la Bertram la post season la dovrà ancora centrare aritmeticamente visto che si giocherà domenica prossima.

Insomma: il calendario per Meo Sacchetti e i suoi ragazzi non promette troppe cose buone, ma stiamo pur sempre parlando di una squadra che con l’acqua alla gola ha battuto Brescia e Sassari – quest’ultima in trasferta – e dunque qualche colpo in canna ce l’ha. Adesso noi mettiamoci comodi e stiamo a vedere cosa ci dirà il parquet della Vitrifrigo Arena, perché finalmente è arrivato il momento che stavamo aspettando: lasciamo che a parlare siano i protagonisti della partita, la palla a due di Pesaro Pistoia sta davvero per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

SPERANZE SALVEZZA

Parlando della diretta di Pesaro Pistoia, dobbiamo naturalmente fare un focus su quelle che sono le speranze di salvezza della Vuelle. Con la vittoria di Sassari, Pesaro ha tenuto il passo di Brindisi e Varese, recuperando invece due punti a Varese: ha ora gli stessi punti della Happy Casa ed è staccata di due gare da Openjobmetis e NutriBullet. Tuttavia, bisogna anche guardare le sfide dirette: infatti, le partite da recuperare a Varese sono di fatto tre perché i lombardi hanno vinto entrambi gli incroci; Pesaro invece sarebbe davanti a Treviso in caso di arrivo a pari punti, avendo dalla sua parte la differenza canestri.

Con Brindisi invece abbiamo un 1-1, ma +3 nella differenza canestri: diciamo allora che per salvarsi la Vuelle dovrà almeno pareggiare l’operato di Treviso e non farsi superare da Brindisi, non è così semplice perché la NutriBullet ha mostrato di saper cambiare passo (al netto della sconfitta al PalaPentassuglia) e comunque come conditio sine qua non per confermarsi in Serie A1 Pesaro ha bisogno di vincere due delle ultime quattro partite della regular season. La prima potrebbe essere questa contro Pistoia, poi eventualmente staremo a vedere quali saranno i risultati delle altre rivali… (agg. di Claudio Franceschini)

LA VUELLE ADESSO CI CREDE!

Pesaro Pistoia sarà in diretta alle ore 20:30 di sabato 13 aprile, presso la Vitrifrigo Arena: la partita valida per la 27^ giornata di basket Serie A1 2023-2024 è delicatissima per la Vuelle, che si è rimessa in corsa per la salvezza grazie al grande colpo di Sassari. Pesaro adesso ci crede: vedremo come nel gioco degli incastri e delle sfide dirette possa essere in qualche modo favorita, ma per il momento sono ancora due le gare da recuperare per ottenere la permanenza in Serie A1 e da giocare ne restano quattro, dunque evidentemente questa è un’altra finale per centrare l’obiettivo.

Non smette invece di stupire Pistoia, che dopo la rimonta contro la Virtus Bologna ha battuto Reggio Emilia al fotofinish: adesso la Estra è quinta in classifica proprio in compagnia della Unahotels e ha un piede nei playoff, ma per centrare un traguardo che sarebbe splendido ha bisogno di prendersi qualche altra vittoria. La diretta di Pesaro Pistoia si annuncia così intrigante e importante per entrambe le squadre; noi aspettiamo che alla Vitrifrigo Arena si giochi, ma nel frattempo qualche altra incursione nei temi caldi della sfida è certamente dovuta.

DIRETTA PESARO PISTOIA: PER UN POSTO NEI PLAYOFF

Nella diretta di Pesaro Pistoia scopriremo se la Vuelle possa davvero avvicinare la salvezza: la squadra adriatica appariva spacciata fino a poco tempo fa ma poi improvvisamente ha vinto qualche partita determinante, Meo Sacchetti sembra aver trovato la quadratura del cerchio e adesso rimanere in Serie A1 non appare più così impossibile anche se, bisogna dirlo, Pesaro entra nelle ultime quattro giornate della regular season ancora con l’acqua alla gola e legata ai risultati di almeno due rivali, di conseguenza lo striscione del traguardo non è nemmeno troppo nelle vicinanze.

Può esserlo per Pistoia, che ha preso due gare di vantaggio su Napoli e Sassari: possiamo dire che vincendo anche solo una delle quattro partite rimaste la straordinaria Estra potrebbe festeggiare la qualificazione ai playoff, e allora va fatto un grande applauso a Nicola Brienza soprattutto perché, dopo un girone di andata chiuso al settimo posto (partendo 0-4) sembrava che Pistoia avesse smarrito la via dovendosi accontentare della salvezza. Invece l’obiettivo principale è stato raggiunto con largo anticipo e adesso i toscani possono davvero sognare in grande…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A1

Ultime notizie