DIRETTA/ Sassari Pesaro (risultato finale 91-96): super colpo salvezza della Vuelle! (7 aprile 2024)

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Pesaro, risultato finale 91-96: straordinario colpo salvezza della Vuelle che sbanca il PalaSerradimigni con un bellissimo ribaltone e adesso inizia a crederci sul serio.

Pesaro basket Diretta Venezia Pesaro, Serie A1 (da facebook.com/pallacanestrorecanati2001)

DIRETTA SASSARI PESARO (RISULTATO FINALE 91-96)

Sassari Pesaro 91-96: straordinario colpo salvezza della Vuelle, che sbanca il PalaSerradimigni con un contro-ribaltone nel quarto quarto. Il Banco di Sardegna era riuscito a mettere il naso avanti con un 26-16 nel terzo periodo, ma Pesaro oggi era davvero concentrata: invece di darsi per vinta ha nuovamente allungato le sue mani sulla partita grazie al talento di Justin Wright-Foreman, alla fine autore di 18 punti, e quello di Trevor Bluiett che ne ha messi 16, ma è una Pesaro encomiabile per aver giocato e vinto con una rotazione di appena otto giocatori, di cui tre sopra la mezz’ora di utilizzo.

Sassari manca una vittoria importante in chiave playoff: si svegliano tardi alcuni protagonisti, nel secondo tempo Alessandro Cappelletti insegna ma non è sufficiente per portare a casa due punti che sarebbero stati preziosi. Abbiamo comunque 22 punti di un ottimo Breein Tyree che come al solito indica la via, stavolta però non è bastato a Sassari mentre ora Pesaro si accomoda per scoprire cosa faranno Varese, Treviso e Brindisi perché a questo punto per Meo Sacchetti la salvezza non è più impossibile. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI PESARO (RISULTATO 46-50): INTERVALLO

Sassari Pesaro 46-50: attenzione a una Vuelle particolarmente ispirata, che chiude in vantaggio il primo tempo al PalaSerradimigni grazie soprattutto a un primo quarto giocato ad alta intensità e con 28 punti segnati. Partita ad alto punteggio, nella quale spiccano i 9 punti di Trevon Bluiett e gli 8 di Matteo Tambone; ne ha segnati invece 7 Justin Wright-Foreman e anche questa potrebbe essere una brutta notizia per il Banco di Sardegna, perché l’ultimo arrivato in casa Pesaro è ancora particolarmente silente e può sempre accendersi nella seconda metà di gara.

Per la Dinamo Sassari abbiamo due giocatori in doppia cifra: si tratta di Brandon Jefferson a quota 11 e Alfonzo McKinnie che ne ha segnati 10, anche il Banco di Sardegna è lì ma ora nel secondo tempo le percentuali potrebbero sporcarsi con le difese che saranno chiamate a mettersi all’opera, sarà allora molto interessante stabilire quello che succederà sul parquet del PalaSerradimigni dove Pesaro continua a sperare in una salvezza che a questo punto sarebbe quasi miracolosa, ma Sassari ci crede e non vuole darsi per battuta prima del previsto. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI PESARO STREAMING VIDEO DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Pesaro sarà riservata agli abbonati alla televisione satellitare: è questo infatti il match che per la 26^ giornata di campionato viene trasmesso su Eurosport 2, dunque per accedere alle immagini bisognerà rivolgersi al numero 211 del decoder di Sky . Attraverso la piattaforma di DAZN, sarà possibile, dopo aver sottoscritto un abbonamento; la visione in diretta streaming video.

SASSARI PESARO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Comincia la diretta di Sassari Pesaro, e allora noi possiamo dire che avremmo potuto avere una sfida degli ex in panchina ma Piero Bucchi è stato esonerato dal Banco di Sardegna a fine gennaio, dopo un avvio di campionato nel quale la sua squadra aveva raccolto 7 vittorie e 10 sconfitte. Bucchi ha allenato Pesaro per nemmeno una stagione: era il 2016-2017, un record abbastanza simile (7-14) in un periodo decisamente poco esaltante per la Vuelle, ma l’addio alla società adriatica era arrivato a causa di un diverbio con il presidente Ario Costa, cosa che aveva fatto ripartire Bucchi da Caserta e poi dalla Serie A2 con la Virtus Roma, portata immediatamente al piano di sopra.

Nella partita di andata, a gennaio, in panchina c’era lui, mentre per Pesaro l’allenatore era ancora Maurizio Buscaglia: Sassari era passata alla Vitrifrigo Arena con 26 punti di un ispiratissimo Breein Tyree, ma questo succedeva quasi tre mesi fa mentre adesso bisogna concentrarsi sul presente, e una partita davvero delicata per una Vuelle con un piede in Serie A2. Mettiamoci allora comodi e stiamo a vedere quello che ci racconterà il parquet del PalaSerradimigni, perché finalmente è arrivato il momento di giocare: la palla a due di Sassari Pesaro sta davvero per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI PESARO: IL GRANDE EX

Un grande ex come Meo Sacchetti si prepara a sfidare per l’ennesima volta la sua Dinamo: nella diretta di Sassari Pesaro sarà chiaramente un tema portante, Sacchetti è l’artefice dello straordinario ciclo che ha portato il Banco di Sardegna sul tetto d’Italia in una stagione irripetibile, quella 2014-2015 che ha permesso di mettere in bacheca scudetto, Coppa Italia e Supercoppa. Sassari era arrivata in Serie A1 solo cinque anni prima; con Sacchetti ha avuto una trasformazione repentina e l’ambizione del presidente Stefano Sardara e della società ha fatto il resto, con quel tricolore vinto ai danni di Reggio Emilia al termine di una serie finale epica.

Poi è arrivato il calo, anche strutturale: Sacchetti, dopo aver portato Sassari in Eurolega, ha iniziato male la stagione seguente ma anche così il suo esonero è stato davvero incredibile. Lui ha proseguito allenando Cremona (portata a vincere la Coppa Italia e in semifinale playoff), Fortitudo Bologna e Brindisi e adesso appunto Pesaro, con il rischio concreto di una retrocessione in Serie A2 che però non si può ascrivere solo alle sue colpe. Contro la sua Sassari però potrebbe arrivare una vittoria che riapra il discorso legato alla salvezza, non ci resta dunque che valutare in che modo andranno le cose sul parquet del PalaSerradimigni… (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI PESARO: ULTIMA SPIAGGIA VUELLE!

Sassari Pesaro, che sarà in diretta dal PalaSerradimigni alle ore 12:00 di domenica 7 aprile, si gioca per la 26^ giornata di basket Serie A1 2023-2024: torna il lunch match in campionato e si tratta di una sfida delicatissima per la Vuelle, di fatto l’ultima spiaggia per provare a portare a casa la salvezza. Persa la sfida diretta contro Treviso, Pesaro ha pochissime chance di rimanere in Serie A1: le partite da recuperare a Varese sono due ma bisogna arrivare davanti ai lombardi essendo 0-2 nel doppio confronto, dunque una montagna da scalare.

Sassari invece arriva dalla vittoria di Brindisi, con la quale è rimasta attaccata al treno playoff: entrare nelle prime otto è assolutamente un obiettivo alla portata e ora il Banco di Sardegna vuole chiudere la regular season in ascesa, come dimostrato di poter fare in questo periodo recente. Sarà molto interessante assistere alla diretta di Sassari Pesaro; aspettando che la partita prenda il via possiamo anche fare qualche rapida valutazione su altri temi principali che potranno essere toccati nel corso di un lunch match che è molto importante per entrambe le squadre, sia pure per motivi diversi.

DIRETTA SASSARI PESARO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Sassari Pesaro sarà anche la grande sfida di Meo Sacchetti, che però non avrà tempo per soffermarsi sul grande ritorno al PalaSerradimigni: il coach della Vuelle deve pensare soltanto a salvare una squadra storica che rischia di tornare in Serie A2. La sconfitta di Treviso è stata davvero sanguinosa: una vittoria avrebbe potuto riportare un po’ di sereno in vista della volata finale, in questo modo invece Pesaro deve di fatto vincere sempre e sperare che il trend negativo di Varese prosegua, le possibilità di confermare la categoria si stanno realmente assottigliando.

Sta invece facendo bene Sassari, che dall’arrivo di Nenad Markovic ha cambiato passo: è questo uno dei casi, a differenza di quanto accaduto sulla sponda adriatica, in cui il cambio di allenatore ha fatto bene perché ha permesso di dare una scossa all’ambiente che si è rinvigorito. La Dinamo ha sempre avuto la squadra per andare ai playoff ma adesso lo sta confermando anche nei fatti, prendersi i due punti a Pesaro sfruttando il calendario favorevole diventa importante per proseguire la corsa e fare in modo che il campionato non si esaurisca nello spazio di poche settimane.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A1

Ultime notizie