Diretta/ Pesaro Reggio Emilia (risultato finale 85-74): fischia la sirena

- Claudio Franceschini

Diretta Pesaro Reggio Emilia streaming video tv: riscatto per la squadra di casa che vince una partita magistralmente dopo un periodo grigio in questa domenica

Diretta Pesaro Diretta Pesaro basket (da Facebook)

DIRETTA PESARO REGGIO EMILIA (RISULTATO FINALE 85-74): TRIPLO ZERO SUL TABELLONE

Termina la diretta di Pesaro Reggio Emilia, una partita davvero divertente almeno per gli spettatori neutrali, grande prova della squadra di casa che riesce ad amministrare il vantaggio fino alla fine, ecco perché non si sta parlando di chissà quale punteggio, e che all’occhio meno esperto potrebbe addirittura sembrare risicato.

Pesaro si sta dimostrando una delle sorprese di questo anno è il terzo posto in classifica lo sta dimostrando, anche grazie all’ottima prova della squadra e del suo fiore all’occhiello Cinciarini, che si sta dimostrando nella sua stagione della consacrazione. (agg. Gianmarco Mannara)

DIRETTA PESAO REGGIO EMILIA (RISULTATO LIVE 57-55): FINE TERZO QUARTO

Riprende dopo l’intervallo la diretta di Pesaro Reggio Emilia, una partita che sta andando sui binari della squadra di casa che infatti, ha abbassato i ritmi e sta gestendo i possessi in maniera chirurgica sfruttando al massimo delle potenzialità il tempo a disposizione. In tutto questo, il migliore della squadra non può che essere Cinciarini, uno dei pochi giocatori ad andare in doppia cifra in questo match.

Ma non sono solo i canestri a portare punti, infatti il lavoro dell’ala piccola italiana è fondamentale anche in difesa, dove le statistiche spesso non vengono contate. Ma per il ruolo che svolge, è fondamentale essere ambivalenti soprattutto in un campionato come quello italiano, dove spiccano i giocatori che sanno fare molte cose insieme. (agg. Gianmarco Mannara)

DIRETTA PESARO REGGIO EMILIA (RISULTATO LIVE 39-36): FINE SECONDO QUARTO

Seconda frazione di match molto equilibrata per entrambe le squadre che fino all’ultimo sono state sul punto di vincerla, la sensazione è che le rotazioni abbiano portato un maggiore equilibrio che poi si è tramutato in campo, senza infatti le punte di diamante nelle squadre, è ovvio che le squadre devono trovare soluzioni diverse e non è detto che queste poi portino a un reale vantaggio.

In campo abbiamo però assistito ad una prova ottima da parte del sesto uomo Kravic, che nonostante non sia riuscito ad insaccare spesso il pallone è stato determinante in fase difensiva, spesso servono giocatori cosi in panchina soprattutto quando la fase offensiva è un po’ stantia. (agg. Gianmarco Mannara)

DIRETTA PESARO REGGIO EMILIA (RISULTATO LIVE 24-15): FINE PRIMO QUARTO

Mettetevi comodi perché iniziata la diretta di Pesaro Reggio Emilia, due squadre che sulla carta dovrebbero regalarci una delle partite più belle di questa domenica passata al fronte cestistico. La partita inizia con un primo quarto abbastanza equilibrato, sintomo di due squadre che vogliono più studiarsi per poi preparare una strategia vincente nei quarti successivi.

Partita di lustro per Cinciarini, l’italiano di Reggio Emilia infatti sta dando prova di grande continuità frutto dell’ottimo momento di forma, anche se questo per adesso non sta bastando a Reggio per portare a casa la vittoria. (agg. Gianmarco Mannara)

DIRETTA PESARO REGGIO EMILIA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

La diretta di Pesaro Reggio Emilia sta finalmente per farci compagnia. Un utile confronto con la passata stagione ci può dire quali siano le speranze di salvezza della Unahotels: nel 2022 le due retrocesse sono state Fortitudo Bologna e Cremona. La Vanoli ha chiuso in ultima posizione con 8 vittorie e 22 sconfitte, per l’Aquila biancoblu invece è maturato un successo in più. La quota salvezza dunque è stata di 20 punti, vale a dire dieci vittorie: al momento Reggio Emilia ha ottenuto 5 successi in 17 partite, il che in una proiezione sull’intera regular season farebbe circa 9 successi.

Il problema è che le pretendenti sono tante, e che il passo è davvero aumentato: questo allora mette in difficoltà la Reggiana, che non potrà limitarsi all’ordinaria amministrazione, per dirla così, ma sarà invece costretta ad aumentare i giri del motore. Adesso però è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul parquet della Vitrifrigo Arena, perché finalmente ci siamo: i giocatori sono pronti a calcare il campo, la parola passa a loro perché la palla a due di Pesaro Reggio Emilia si alza davvero tra pochi minuti! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PESARO REGGIO EMILIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA GARA

La diretta tv di Pesaro Reggio Emilia sarà trasmessa su Eurosport 2: appuntamento dunque in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare, il canale è disponibile al numero 211 del decoder di Sky. Ricordiamo comunque che l’intera programmazione del massimo campionato di basket è appannaggio della piattaforma Eleven Sports, da poco presente anche nel pacchetto DAZN: sarà in questo caso una visione in diretta streaming video, mentre sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili sulla partita (tabellino play-by-play e boxscore), il calendario e la classifica di Serie A1.

PESARO REGGIO EMILIA: L’ULTIMA GRANDE VUELLE

Nel parlare della diretta di Pesaro Reggio Emilia abbiamo già ricordato come la Vuelle abbia vissuto stagioni molto difficili nel momento in cui invece brillava la stella della Grissin Bon. L’ultima grande Pesaro si può considerare quella del 2011-2012: l’allenatore era Luca Dalmonte e il roster comprendeva giocatori come Ricky Hickman (poi determinante in Eurolega), James White, Tautvydas Lydeka, Jumaine Jones, Mirza Alibegovic, Marco Cusin e un giovane Daniel Hackett. Pesaro aveva chiuso la regular season al sesto posto, con 19 vittorie e 13 sconfitte; nei playoff aveva incrociato Cantù e l’aveva eliminata in cinque partite, vincendo gara-5 in trasferta e dopo essere stata sotto 0-2.

Una serie splendida, che però aveva tolto energie per sfidare Milano: l’Olimpia aveva triturato Venezia per 3-0 e in semifinale si era imposta in quattro partite, con la Vuelle che era riuscita a vincere soltanto il terzo episodio della serie. Adesso sarà interessante scoprire cosa succederà con questa Pesaro che, guidata da Jasmin Repesa, sembra davvero essere tornata competitiva: la semifinale playoff a 11 anni di distanza non è certo impossibile, e potrebbe passare anche dall’imminente sfida contro Reggio Emilia… (agg. di Claudio Franceschini)

PESARO REGGIO EMILIA: VUELLE IN SCIOLTEZZA?

Pesaro Reggio Emilia, che viene diretta dalla terna formata da Tolga Sahin, Martino Galasso e Giulio Pepponi, si gioca alle ore 20:00 di domenica 5 febbraio: l’appuntamento è alla Vitrifrigo Arena con la 18^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2022-2023. Si tratta di un match in cui entrambe le squadre vanno a caccia di riscatto: la Vuelle sta giocando potenzialmente per entrare nelle prime tre posizioni della regular season ma ha subito un duro colpo domenica scorsa, incassando addirittura un -36 da Sassari che può aver generato qualche dubbio nella testa dei giocatori.

Reggio Emilia dal canto suo è sempre ultima in classifica: ultimamente ha dato qualche segnale di risveglio ma ha comunque perso anche a Brindisi, resta fanalino di coda ma sa se non altro di poter contare su una graduatoria corta e tante squadre in lotta per la salvezza, cosa che aumenta le chance della Reggiana. Sarà molto interessante valutare quello che succederà nella diretta di Pesaro Reggio Emilia; mentre aspettiamo che si giochi, facciamo qualche rapida valutazione sui temi che potrebbero emergere dalla serata.

DIRETTA PESARO REGGIO EMILIA: SITUAZIONE E CONTESTO

Siamo pronti a vivere la diretta di Pesaro Reggio Emilia: la situazione della Unahotels è quella che la Vuelle ha vissuto fino a un paio di anni fa, ovvero una continua corsa alla salvezza tra stagioni negative e nelle quali l’asticella degli obiettivi non si poteva alzare più di tanto. Non possiamo dimenticare che Pesaro abbia per esempio evitato due retrocessioni per cause esterne (un fallimento “rivale” e la cancellazione della stagione causa lockdown), ma poi va dato pieno atto alla società di aver lavorato per trovare quelle soluzioni che ci presentano oggi la Vuelle come una potenza della Serie A1.

Negli stessi anni di cui sopra, più o meno, Reggio Emilia ha avuto il momento di maggiore splendore: due finali scudetto, la Supercoppa e la EuroChallenge in bacheca, una fiera rivalità con Milano per la vittoria della regular season. Poi, le cose sono andate calando e non necessariamente per il fatto che Max Menetti sia andato altrove; l’anno scorso con Attilio Caja Reggio Emilia ha ritrovato la partecipazione ai playoff, ma quel risultato non sembra trovare conferme quest’anno. Certo, manca ancora molto per chiudere la regular season e allora vedremo cosa ci dirà il campo questa sera…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A1

Ultime notizie