DIRETTA/ Piacenza Giana Erminio (risultato finale 1-1): Magli risponde a Rabbi!

- Claudio Franceschini

Diretta Piacenza Giana Erminio streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone A di Serie C, squadre in campo per la 11^ giornata.

Daniele Pinto Giana Erminio lapresse 2021 640x300
Diretta Piacenza Giana Erminio, Serie C girone A 11^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PIACENZA GIANA ERMINIO (RISULTATO 1-1) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Leonardo Garilli le formazioni di Piacenza e Giana Erminio si annullano a vicenda pareggiando per 1 a 1. Nel primo tempo sono decisamente i padroni di casa a prendere con maggior insistenza l’iniziativa nel proporsi in avanti riuscendo anche a passare in vantaggio nel finale di frazione al 43′ grazie alla rete messa a segno da Rabbi, bravo a risolvere una mischia. Nel secondo tempo il ritmo della sfida cala e le occasioni scarseggiano. Nell’ultima parte dell’incontro i lombardi trovano il gol del pareggio al 71′ per merito di Magli, autore di un colpo di testa vincente sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Piacenza di portarsi a quota 9 ed alla Giana Erminio di salire a quota 10 nella classifica del girone A della Serie C. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA PIACENZA GIANA ERMINIO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Piacenza Giana Erminio non sarà una di quelle trasmesse sui canali della nostra televisione per questa giornata di campionato, ma come noto esiste un’alternativa. La Serie C infatti è integralmente su Eleven Sports, il portale che ormai da anni si occupa della terza divisione: la visione del match sarà in diretta streaming video, potrete scegliere se abbonarvi al servizio per l’intera stagione oppure acquistare di volta in volta il singolo evento, altra opzione possibile.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Piacenza e Giana Erminio è ancora saldamente bloccato sull’1 a 0 maturato nel finale del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori delle due squadre, il ritmo del match è decisamente meno sostenuto rispetto a quanto accaduto in precedenza. Al 61′ il portiere Pratelli allontana con i pugni un cross potenzialmente insidioso non sfruttato dalla Giana. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Piacenza e Giana Erminio sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancorossi ci riprovano al 33′ quando Cesarini viene bloccato in corner sul più bello da Carminati. I biancazzurri si vedono invece deviare in angolo un tiro di Corti al 37′ ed il Piacenza calcia ancora largo dalla distanza al 40′ con Rabbi. E’ quindi lo stesso Rabbi a mettere a segno la rete del vantaggio per i suoi al 43′ risolvendo una mischia nell’area della Giana. Fino a questo momento il direttore di gara Matteo Canci, proveniente dalla sezione di Carrara, ha ammonito rispettivamente Marchi al 29′ e Gonzi al 37′ da una parte, Magli e Cazzola al 26′ dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia-Romagna la partita tra Piacenza e Giana Erminio è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da mister Scazzola a proporsi in zona offensiva al 5′ con la conclusione dalla distanza e comunque centrale di Gonzi al 5′. Gli ospiti guidati dal tecnico Brevi replicano al 10′ quando il tiro di Vono termina di poco a lato rispetto allo specchio della porta avversaria. Intanto l’arbitro ha già ammonito Magli al 7′ tra i calciatori della Giana Erminio. Ecco le formaioni ufficiali: PIACENZA (3-5-2) – Pratelli, Nava, Codromaz, Marchi; Parisi, Bobb, Corbari, Marino, Gonzi; Rabbi, Cesarini. A disp.: Libertazzi, Tafa, Angileri, Lamesta, Suljic, Dubickas, Burgio, Giordano, De Grazia, Spini, Simonetti, Gissi. All.: Scazzola. GIANA ERMINIO (3-5-2) – Zanellati, Magli, Bonalumi, Carminati; Vono, Acella, Ferrari, Cazzola, Colombini; Tremolada, Corti Alessandro. A disp.: Avogadri, Casagrande, Perna, PIazza, Gulinelli, Corti, Magri, Caferri, D’Ausilio, Pirola, Messaggi. All.: Brevi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Siamo pronti a dare il via alla diretta Piacenza Giana Erminio, incontro valido nella 11^ giornata della Serie C. Dando un occhio ad alcuni dati ci accorgiamo subito che si tratta questo di uno scontro diretto tra due squadre deluse del ruolino sino a questa giornata: il Piacenza vede la retrocessione, come gli avversari, e in casa ha vinto una volta, una l’ha persa e due sono i pareggi, con tre reti segnate e altrettante subite. La Giana Erminio in trasferta ha vinto una volta, due match sono stati persi così come i pareggi. Il bilancio delle reti vede quattro gol subiti dal portiere, tre segnati agli avversari. Vedremo che dirà il campo oggi: si comincia!

CHI SI RISOLLEVA?

Piacenza Giana Erminio, che è in diretta dallo stadio Garilli, si gioca alle ore 14:30 di domenica 14 ottobre: siamo nella 11^ giornata del campionato di Serie C 2021-2022, e la classifica del girone A ci dice che in questo momento le due squadre giocano per la salvezza. In particolare continuano a sorprendere in negativo i lupi, al netto del ko contro il Sudtirol che poteva starci: pochi anni fa il Piacenza lottava per la promozione in Serie B ma poi è improvvisamente calato, e ancora una volta deve pensare a non retrocedere sapendo che la partita di oggi è fondamentale soprattutto per il morale.

La Giana Erminio invece non trova il ritmo giusto, nonostante un buon avvio di stagione; la compagine lombarda ha avuto a suo modo anni decisamente positivi ma adesso deve accettare di convivere con una situazione difficile, in più avendo giocato giovedì potrebbe sentire maggiormente la stanchezza. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Piacenza Giana Erminio, intanto nell’attesa del calcio d’inizio al Garilli proviamo a fare qualche rapida valutazione circa le scelte che saranno operate dai due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PIACENZA GIANA ERMINIO

Corbari per Armini (squalificato) in Piacenza Giana Erminio, questa dovrebbe essere la scelta di Cristiano Scazzola per la difesa dei lupi; con lui agiranno Tafa e Paolo Marchi, per il resto avremo Pratelli in porta e un centrocampo nel quale Parisi e Giordano dovrebbero agire in qualità di laterali, lasciando poi spazio a una mediana nella quale Suljic, De Grazia e Bobb partono favoriti su Simonetti. Davanti, Dubickas e Rabbi dovrebbero formare il tandem offensivo, entrambi sono in netto vantaggio sulla prima alternativa che è rappresentata da Gissi.

Oscar Brevi si schiera con modulo speculare, dunque mandando Magli, Bonalumi e Pirola a protezione del portiere Zanellati con Perico e Vono (o Colombini) che alzano la loro posizione andando ad affiancare la zona nevralgica della squadra lombarda. Qui avremo Cazzola insieme ad Acella e Simone Ferrari, a meno che torni a disposizione Pinto; da valutare le scelte dell’attacco, dove i due Corti (Alessandro e Niccolò) possono prendersi la maglia da titolari, ma Perna punta a stringere i denti e rientrare e allora potrebbe giocare lui insieme a Tremolada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA