Diretta/ Piacenza Ravenna (risultato finale 3-2) streaming Rai: Piacenza col cuore!

- Mauro Mantegazza

Diretta Piacenza Ravenna streaming video Rai: risultato live della partita di volley per la Superlega di pallavolo maschile (oggi 14 dicembre)

piacenza volley
Piacenza Volley (repertorio, da Facebook ufficiale)

DIRETTA PIACENZA RAVENNA (FINALE 3-2): PIACENZA COL CUORE!

La Gas Sales Piacenza vince 3-2 una sfida contro la Cosar Ravenna in cui si è ritrovata sotto due volte, ma alla fine con un tie-break vinto 18-16 all’ultimo respiro gli emiliani hanno avuto la meglio sui romagnoli. Tie-break equilibratissimo fino all’8-8, poi Evans porta Ravenna sul 10-12 e sul 13-14 gli ospiti hanno una palla match che sprecano, poi sul 15-14 per Piacenza è Evans ad annullare un match point per i padroni di casa. Sul 17-16 la Gas Sales può giocarsi il suo terzo match point della partita e stavolta non sbaglia, chiudendo così una sfida emozionante. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Piacenza Ravenna sarà garantita naturalmente dalla Rai sul proprio canale Rai Sport + HD (numero 57 del telecomando), che è la casa della pallavolo italiana. Di conseguenza, l’appuntamento sarà in chiaro per tutti, oppure anche tramite la diretta streaming video che sarà disponibile tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY

SI VA AL TIE-BREAK!

Si andrà al tie-break per decidere quale formazione la spunterà nel derby dell’Emilia Romagna tra Piacenza e Ravenna. 25-22 il risultato del quarto set in favore dei padroni di casa, in un primo set molto equilibrato con la Gas Sales che ha provato a portarsi avanti ma la Cosar ha risposto colpo su colpo. Una giocata di Cooy ha portato il punteggio sul 13-13, poi sul 15-17 Ravenna si ritrova avanti di 2. Poi diventa protagonista Fei, che porta Piacenza sul +3: 21-18. Sul 24-21 Piacenza ha tre set point a disposizione, Ravenna ne annulla uno ma alla fine i piacentini si prendono il quarto set. (agg. di Fabio Belli)

EVANS SUGLI SCUDI

Torna avanti la Cosar Ravenna sul campo della Gas Sales Piacenza. La potenza di Evans con un paio di punti ben piazzati porta Ravenna in vantaggio 5-7, con i romagnoli che giocano imponendo il loro ritmo e si portano sull’11-13. Una gran giocata di Lavia permette poi agli ospiti di allungare sul 14-19, un gran break con Piacenza che non riesce a reagire e la Cosar sul 18-24 ha a disposizione ben 6 set point. Va a segno il secondo con l’ennesimo punto messo a segno da Evans, con Ravenna che si aggiudica dunque il terzo set con il punteggio di 19-25. (agg. di Fabio Belli)

REAZIONE GAS SALES

E’ arrivata la reazione della Gas Sales Piacenza contro la Cosar Ravenna: 25-21 il risultato del secondo parziale in favore dei padroni di casa, che si portano così sull’1-1 nel conto dei set. Ottima partenza di Piacenza che si porta subito sul 5-1, Ravenna prova a reagire e con un ace di Evans si porta a -2 sul 10-8, poi un errore di Cortesia porta il punteggio sul 17-14 in favore dei padroni di casa. Lo strappo decisivo Piacenza lo trova probabilmente sul 20-15, Lavia cerca un’ultima reazione mantenendo Ravenna sul 22-17, ma a Piacenza basta un parziale finale di 3-4 per arrivare a dama e chiudere il set con 4 punti di vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

ROMAGNOLI AVANTI

Il match inizia bene per Piacenza, anche se Kooy riporta sotto i padroni di casa: un ace di Lavia permette comunque agli ospiti di produrre il loro primo allungo sul 4-7. Ravenna mantiene le distanze portandosi sul 9-12 e poi sul 12-15 dopo un muro di Lavia, i padroni di casa provano ad accorciare ma c’è sempre qualche errore che permette ai romagnoli di mantenere il +3 fino al 18-21, con Piacenza che fatica a migliorare le sue percentuali in attacco. Ottima giocata di Cortesia e sul 20-24 Ravenna ha a disposizione quattro set point per arrivare a chiudere il primo parziale, dopo aver sprecato i primi due un attacco di Evans viene murato e il primo set si chiude sul 22-25 per gli ospiti. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Piacenza Ravenna sta per cominciare: tutto è pronto per questa partita di volley che torna dopo un anno di assenza in Superlega a causa dei guai di Piacenza. Infatti l’ultimo incrocio coinvolge ancora la “vecchia” Piacenza, nella sua ultima stagione di attività 2017-2018. La sfida con Ravenna era allora in programma proprio nella prima giornata, con andata al Pala DeAndré della città romagnola, dove il 15 ottobre 2017 ebbe luogo una grande battaglia, infine vinta da Piacenza con il punteggio di 2-3 (parziali 25-22, 25-13, 16-25, 22-25, 15-17) ai vantaggi del tie-break. Il fattore campo saltò poi per una seconda volta anche nella partita di ritorno al Pala Banca di Piacenza, giocata il 30 dicembre 2017 e vinta da Ravenna con il punteggio di 1-3 e parziali di 21-25, 18-25, 35-33, 24-26 in favore degli ospiti – niente quinto set, ma anche in questo caso una vera e propria maratona. Che cosa succederà invece oggi? Lo scopriremo ormai fra pochissimi minuti: Piacenza Ravenna inizia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA BONITTA

Sempre più vicina la diretta di Piacenza Ravenna, passiamo adesso alla Consar che domenica scorsa ha ottenuto una splendida vittoria in tre set contro la Kioene Padova, sconfitta con i nettissimi parziali di 25-18, 25-18, 25-19 nell’ultima partita dell’anno solare 2019 giocata da Ravenna davanti al proprio pubblico. Una prestazione dunque eccellente per la Consar Ravenna, che l’allenatore Marco Bonitta aveva commentato così in sala stampa: “Abbiamo fatto una partita abbastanza vicina alla perfezione, giocando molto bene, mettendo sempre sotto pressione Padova – sono le parole di Bonitta riportate dal sito della società di Ravenna -: li abbiamo toccati, abbiamo eroso la loro fiducia murandoli, prendendo solo due ace. Questa squadra continua a crescere ed è la cosa più bella. Vedere una squadra giocare tre set in questa maniera contro un Padova che finora ha giocato molto bene prendendo punti anche molto pesanti, mi fa veramente piacere. La classifica? Continuo a dire che la guarderemo solamente quando sarà finito il girone d’andata”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NATALE IN CASA GAS SALES

Verso la diretta di Piacenza Ravenna, possiamo ricordare che in settimana la Gas Sales ha vissuto la cena di Natale: giocatori e staff al completo, dirigenti, sponsor e tifosi al Pala Banca, trasformato per una serata in un ristorante stellato. In questa occasione, l’amministratore unico Vittorino Francani ha fato il punto della situazione di Piacenza con queste parole: “Contro Milano ho visto qualche volto triste durante la gara. E’ una cosa che non deve succedere, Piacenza deve avere sempre l’energia per reagire ai momenti di difficoltà”. L’allenatore Andrea Gardini ha parlato invece di una squadra dalle potenzialità ancora inespresse, che ha di conseguenza la necessità di riprendere al più presto il proprio cammino nelle due partite contro Ravenna e Cisterna di Latina che ancora mancano per completare il girone d’andata, ripartendo dopo il passo indietro di Milano. Non è mancato l’aspetto ludico: un grande quiz di cultura generale e pallavolo ha visto vincere il tavolo die Lupi biancorossi insieme al libero Fanuli, lo schiacciatore Berger e il centrale Krsmanovic. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Piacenza Ravenna, diretta dagli arbitri Bruno Frapiccini e Luca Saltalippi, si disputa oggi pomeriggio, sabato 14 dicembre 2019, con fischio d’inizio alle ore 18.00 per la dodicesima giornata della Superlega di volley maschile, penultimo turno del girone d’andata del massimo campionato italiano di pallavolo. Appuntamento al Pala Banca per questo derby dell’Emilia Romagna: Piacenza Ravenna metterà di fronte due formazioni con situazioni alquanto differenti. Per i padroni di casa della Gas Sales Piacenza ci sono appena 9 punti in classifica, che raccontano molto bene una prima parte di campionato complicata per gli uomini di Andrea Gardini. Se la passa meglio la Consar Ravenna di Marco Bonitta, che con 15 punti è saldamente in zona playoff e punta logicamente a consolidarsi verso il raggiungimento di quello che per i romagnoli è logicamente il massimo obiettivo stagionale.

DIRETTA PIACENZA RAVENNA: IL CONTESTO

Verso la diretta di Piacenza Ravenna, abbiamo dunque già descritto per sommi capi la situazione di queste due squadre nella Superlega di volley. Gli orizzonti sembrano essere piuttosto limitati per Piacenza, che deve pensare innanzitutto alla salvezza e dunque ad evitare le ultime due posizioni che a fine campionato condanneranno alla retrocessione in Serie A2, anche se con una graduatoria ancora piuttosto corta sognare i playoff potrebbe essere realistico, a patto di alzare il proprio ritmo già dalla partita di oggi. Obiettivi logicamente diversi per Ravenna, squadra che sembra avere qualcosa in più rispetto alla Gas Sales e che punta a consolidarsi fra le prime otto: una vittoria in questa trasferta sarebbe molto preziosa in tal senso per la Consar, pensando innanzitutto al tabellone della Coppa Italia e in prospettiva naturalmente anche ai playoff.



© RIPRODUZIONE RISERVATA