Diretta/ Picerno Acr Messina (risultato finale 2-1): Reginaldo decide su rigore!

- Claudio Franceschini

Diretta Picerno Acr Messina, risultato finale 2-1: bella e preziosa vittoria per i lucani nella quinta giornata del girone C di Serie C, decide Reginaldo con un rigore ad inizio ripresa.

Picerno tifosi lapresse 2021 640x300
Diretta Picerno Acr Messina, Serie C girone C 5^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PICERNO ACR MESSINA (RISULTATO FINALE 2-1)

Picerno Acr Messina 2-1: gran colpo della squadra lucana, che nel secondo tempo trova il gol decisivo per vincere la partita valida per il girone C di Serie C e migliorare sensibilmente la propria classifica. Grazie all’incertezza di questi primi turni, il successo del Picerno basta per tenere la squadra al quinto posto, alla pari con la Paganese: il gol decisivo porta la firma di Reginaldo, il veterano che ha trasformato un calcio di rigore al 51’ minuto. L’Acr Messina, che si era portato in vantaggio in questa partita, al 69’ minuto è anche rimasto in inferiorità numerica e così il tentativo di rimontare e prendersi almeno un pareggio è stato ancora più complesso.

Il Picerno ha tenuto botta e portato a casa una vittoria davvero importante, a conferma delle buone cose che aveva già fatto vedere in questo avvio di campionato. Per quanto riguarda l’Acr Messina, la squadra di Salvatore Sullo resta a quota 5 punti nella classifica del girone C di Serie C, in tredicesima posizione: chiaramente è ancora presto per tracciare bilanci, ma già dalla prossima giornata i siciliani proveranno a riscattare questa sconfitta. (agg. di Claudio Franceschini)

PICERNO ACR MESSINA (RISULTATO 1-1): INTERVALLO

Picerno Acr Messina 1-1: la partita valida per la 5^ giornata del girone C di Serie C è in questo momento in parità. Nessuna delle due squadre è riuscita a prendere un chiaro dominio sull’altra, e così il punto a testa che sta maturando è giusto e consentirebbe a lucani e siciliani di proseguire nel loro campionato positivo, visto che entrambe sono neopromosse ma si stanno ben comportando. È stato il solito Andrea Adorante a sbloccare il risultato: il giovane attaccante ha portato in vantaggio l’Acr Messina al 16’ minuto, ma per i giallorossi non c’è stato di fatto troppo tempo per festeggiare questi 3 punti potenziali perché il Picerno si è rifatto subito sotto, trovando la rete del pareggio con Francesco Dettori.

Al momento dunque la squadra della Basilicata e l’Acr Messina si porterebbero a quota 6 punti in classifica; per i risultati che stanno maturando nella giornata di Serie C sarebbero al decimo posto e dunque con vista sui playoff, ma naturalmente la classifica è ancora molto corta e dunque bisognerebbe anche guardarsi le spalle in maniera concreta. Sia come sia, vedremo adesso come terminerà questa partita perché tra poco si torna a giocare per il secondo tempo… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PICERNO ACR MESSINA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Picerno Acr Messina non è una di quelle che per la 5^ giornata di Serie C vengono trasmesse sulla televisione satellitare; ricordiamo che l’appuntamento classico con le partite di terza divisione è su Eleven Sports, il portale che ormai da parecchi anni fornisce il programma integrale di questo campionato (e di Coppa Italia) con il servizio di diretta streaming video, per accedere al quale dovrete sottoscrivere un abbonamento oppure acquistare di volta in volta il singolo match, che generalmente ha un prezzo fissato all’inizio della stagione.

PICERNO MESSINA (RISULTATO 0-0): SI GIOCA

Eccoci pronti a vivere Picerno Acr Messina, sfida tra due realtà molto diverse che ci attende nel girone C di Serie C e che presentiamo con qualche accenno sulle statistiche delle due formazioni nella prima parte del nuovo campionato 2021-2022. Sfida sulla carta molto combattuta con il Picerno che nell’ultimo turno si è imposto di misura (1-0) contro la Turris, mentre il Messina è a sua volta reduce dalla vittoria per 1-0 contro la Virtus Francavilla. Fino a questo punto il Picerno non ha particolarmente brillato nelle gare casalinghe disputate, pareggiando in un’occasione e perdendo nell’altra senza mai aver messo a segno un gol.

Il neopromosso ACR Messina, dal canto suo, in trasferta ha pareggiato una partita e ne ha persa un’altra, segnando cinque reti e subendone sei, dunque attacco molto vivace ma difesa decisamente troppo fragile per i siciliani. Adesso però non è più tempo per parole e numeri: cediamo allora senza indugio la parola al campo, dove a parlare con le azioni saranno i protagonisti di Picerno Messina!

PICERNO ACR MESSINA: I TESTA A TESTA

Un evento a suo modo storico, la diretta di Picerno Acr Messina (a dire il vero era facilmente prevedibile) oggi scriverà in effetti una piccola pagina di storia del calcio italiano. La partita del girone C di Serie C metterà di fronte la formazione lucana e quella siciliana per la prima volta assoluta in partite ufficiali nel calcio professionistico. Di conseguenza non possiamo fare un testa a testa “storico” fra Picerno e Messina, dunque possiamo dedicarci piuttosto a fare un confronto tra il valore delle rose a disposizione dei due allenatori secondo il noto sito Internet specializzato Transfermarkt: siamo al valore di 2,76 milioni di euro complessivi per la rosa del Picerno, cioè appena 99.000 euro di media per ogni calciatore sotto contratto con il sodalizio della Basilicata, mentre per il Messina siamo decisamente sopra, a 4,05 milioni complessivi e 162.000 euro medi per ogni giocatore. Differenze sulla carta piuttosto evidenti, chissà se basteranno per lasciare il segno anche sul campo in questa partita inedita tra i professionisti… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PICERNO ACR MESSINA: DUE SQUADRE IN SALUTE

Picerno Acr Messina, partita diretta dal signor Luca De Angeli, si gioca allo stadio Donato Curcio con calcio d’inizio alle ore 14:30 di domenica 26 settembre: è sfida tra due neopromosse nella 5^ giornata del girone C di Serie C 2021-2022, ma si tratta di due matricole che stanno facendo bene e, peraltro, sono reduci da vittorie. Il Picerno ha fatto un colpo importante sul campo della Turris, vincendo quella che potenzialmente è una partita per la salvezza; i lucani hanno approcciato molto bene questo campionato e stanno facendo vedere di potersela giocare ad armi pari con la concorrenza diretta, per la permanenza in terza divisione.

Concorrenza di cui tecnicamente fa parte l’Acr Messina, che settimana scorsa ha battuto la Virtus Francavilla: per la squadra siciliana passo identico a quello dell’avversaria odierna (5 punti) e ambizioni che potrebbero essere superiori, pur pensando alla salvezza come obiettivo principale. Ora vedremo come andranno le cose nella diretta di Picerno Acr Messina, ma aspettando che si giochi possiamo valutare le potenziali scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PICERNO ACR MESSINA

In Picerno Acr Messina Antonio Palo deve fare a meno di Viscovo, espulso dalla panchina domenica scorsa: è il portiere di riserva, il titolare sarà comunque Albertazzi che avrà davanti a lui Ferrani e Allegretto, con Vanacore e Walter Guerra come terzini. A centrocampo avremo Pitarresi in cabina di regia, con De Ciancio e Pitarresi che dovrebbero essere le due mezzali; poi Massimo D’Angelo-Terranova e Vivacqua-Gerardi ballottaggi aperti nel tridente offensivo, verso la conferma Carrà come esterno sinistro.

Salvatore Sullo utilizza un 4-4-2 e pensa a Raffaele Russo come esterno sinistro a centrocampo (ma qui è favorito Catania), a destra avremo Simonetti mentre in mezzo al campo, a fare gioco, Amara Konate e Marginenan potrebbero sostituire Damian e Lamine Fofana, per naturale turnover. Morelli o Rondinella come terzino destro, Sarzi Puttini sull’altro versante; la coppia centrale di difesa sarà formata da Celic e Carillo, in porta Michal Lewandowski e in attacco dovremmo vedere Adorante e Vukusic, entrambi in vantaggio su Busatto.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato un pronostico su Picerno Acr Messina, dunque possiamo riferirci alle sue quote per avere un’ipotesi su come potrebbe andare la partita. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vale 2,85 volte quanto messo sul piatto, mentre l’eventualità del pareggio – regolata dal segno X – porta in dote una vincita che ammonta a 3,00 volte la giocata. Per la vittoria degli ospiti dovrete puntare sul segno 2, e in questo caso andreste a guadagnare 2,50 volte l’importo investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA