DIRETTA/ Picerno Bisceglie (risultato finale 1-0): decide Santaniello!

- Claudio Franceschini

Diretta Picerno Bisceglie streaming video e tv: risultato finale 1-0, Santaniello decide la partita con una bella giocata e i rossoneri tornano a sognare la salvezza.

Giocatori del Picerno a confronto tra loro (foto LaPresse)
Diretta Picerno Reggina, Serie C girone C 27^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA PICERNO BISCEGLIE (RISULTATO FINALE 1-0): DECIDE SANTANIELLO

Termina qui la diretta di Picerno Bisceglie col risultato finale di 1-0. A decidere la gara è stato un bel gol di Santaniello al minuto 63. I padroni di casa ritrovano una vittoria che mancava dallo scorso 22 gennaio quando in casa era arrivato un 3-1 contro la Cavese. Da allora in quattro turni c’erano stati appena 3 punti. Dall’altro lato continua il momento complicato di Bisceglie che era reduce da 2 punti in 4 partite e che non ha oggi migliorato l’andamento. Si tratta di un successo importante per i rossoneri che si mettono dietro di 10 punti proprio i loro avversari, andando ad accorciare a -2 sulla zona salvezza dove troviamo la Casertana che invece oggi ha perso. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI SANTANIELLO

Arrivati alla metà della ripresa della diretta di Picerno Bisceglie il risultato è cambiato, siamo infatti ora sull’1-0. Pronti via nella ripresa ci prova Esposito che cerca di sgusciare a due avversari e viene fermato coi tempi giusti in area di rigore da Petris. Al minuto 49 Kosovan calcia di potenza da fuori area, ma il suo mancino termina abbondantemente al lato. Al minuto 52 ha una grande occasione Zibert che calcia col piatto ma viene chiuso. Gira due volte l’orologio e ci prova anche Kosovn su calcio di punizione, Casadei conferma la giornata di grazia e la devia fuori. Al minuto 55 Pane è bravo ad uscire su Zibert con un intervento decisamente intelligente. Il gol arriva al minuto 63 quando Santaniello mette dentro un cross dalla destra di Melli che ha messo dentro una palla coi giri giusti. Vedremo cosa accadrà da qui alla fine. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

Giunti all’intervallo della diretta di Picerno Bisceglie il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Al minuto 23 bella palla dentro di Vrdoljak che trova Lorenzini pronto a calciare ma l’arbitro ferma tutto per un evidente fallo di mano. Passa un minuto e Ebagua è bravo a liberarsi, secondo l’arbitro però lo fa con un fallo. Ci prova poi Esposito che mette una bella palla dentro, Hristov però è attento e di testa chiude ogni possibilità. Al minuto 28 Vrdoljak, in grande forma, calcia di prima intenzione sul palo a lui più vicino, Casadei si distende e dice di no. Al minuto 41 sempre Vrdoljak calcia da oltre venti metri e prende in pieno l’incrocio dei pali, spaventando Casadei che si era tuffato ma che non ci sarebbe mai arrivato. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHE PARATA CASADEI

La diretta di Picerno Bisceglie è sul risultato di 0-0 alla metà del primo tempo. Pronti via i padroni di casa hanno una grandissima occasione. Vrdoljak calcia da 20 metri, il suo destro termina di poco sul fondo. Al sesto Ebagua perde palla in area di rigore proprio quando stava per tirare in porta. Al dodicesimo ci prova Kosovan, la sfera viene deviata ma Casadei la blocca. La prima grande occasione ce l’ha sui piedi Esposito che colpisce a botta sicura di testa, Casadei è davvero bravissimo a dirgli di no col piede. Ecco le formazioni ufficiali: Picerno (3-5-2): 22 Pane, 5 Pitarresi, 6 Ferrani, 9 Santaniello, 10 Kosovan, 11 Esposito, 15 Lorenzini, 24 Melli, 25 Guerra, 26 Priola, 27 Vrdoljak. Allenatore: Domenico Giacomarro. A disposizione: 12 Cavagnaro, 2 Mancini, 3 Vanacore, 4 Fontana, 13 Zaffagnini, 14 Ruggieri, 16 Donnarumma, 17 Nappello, 18 Cecconi, 28 Romizi, 32 Brumat, 33 Squillace. Bisceglie (3-4-1-2): 1 Casadei, 2 Diallo, 4 Nacci, 6 Mastrippolito, 10 Gatto, 13 Ebagua, 20 Joao Silva, 25 Hristov, 29 Trovade, 30 Zibert, 31 Petris. Allenatore: Gianfranco Mancini. A disposizione: 12 Messina, 8 Armeno, 9 Montero, 11 Rafetraniaina, 14 Camporeale, 16 Abonckelet, 17 Longo, 21 Turi, 23 Sierra, 24 Ungaro, 27 Ferrante, 28 Tessadri. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIA!

In vista della diretta di Picerno Bisceglie, che avrà luogo solo tra pochi istanti andiamo a leggere le parole di Lorenzo Melli, terzino della squadra Lucana che è tornato sulla gara persa contro il Bari al San Nicola. Spiega: “La trasferta per noi è stata molto emozionante, contro una squadra che ha dei trascorsi importanti in Serie A. Purtroppo però per noi è arrivata una brutta sconfitta. Nel primo tempo siamo stati un po’ rinunciatari, mentre nella ripresa abbiamo sistemato un po’ le cose, ma questo non è bastato. Ora dobbiamo pensare alla prossima gara”. Si torna poi a parlare anche di quanto accaduto nel girone d’andata: “Abbiamo perso alcuni punti per peccati di inesperienza, ma nel ritorno siamo partiti molto forti. Ora dobbiamo dare continuità ai risultati perché inizia il periodo cruciale della stagione. Partiamo dalla sfida contro Bisceglie che per noi è fondamentale”. Si sofferma sugli avversari: “Hanno perso domenica scorsa ma verranno qui agguerriti e a caccia di punti. Speriamo di avere il sostengo del pubblico che fino ad ora è stato determinante”. Ora parola al campo, via! (agg. di Matteo Fantozzi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Picerno Bisceglie non è disponibile, ma sappiamo bene che le partite di Serie C – campionato e Coppa Italia – sono un’esclusiva della piattaforma Eleven Sports: abbonandosi stagionalmente al servizio o acquistando di volta in volta il singolo match – ad un prezzo fissato, salvo eccezioni debitamente segnalate – sarà possibile assistere a questa sfida del girone C in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I BOMBER

Comincia tra poco Picerno Bisceglie, una partita importante per entrambe le squadre che stanno lottando per salvarsi nel girone C della Serie C. I lucani sono neopromossi e tutto sommato si stanno comportando bene, perché hanno dimostrato di poter reggere la categoria; il classe ’90 Emanuele Santaniello, che ha da poco compiuto 30 anni, è stato confermato nella rosa e ha già segnato 9 gol, diventando il capocannoniere e facendo vedere a tutti come il salto dalla Serie D alla Serie C non lo abbia trovato impreparato. Naturalmente per arrivare a salvarsi potrebbe servire qualcosa in più; basti pensare che i due marcatori che arrivano alle spalle di Santaniello sono Emmanuele Esposito e Tanasiy Kosovan che hanno realizzato 3 gol a testa. Il trequartista italo-ucraino torna oggi dal turno di squalifica, che gli ha fatto saltare la partita contro il Bari: ha grande voglia di riscatto e potrebbe risultare decisivo nella sfida interna al Bisceglie, dalla quale potrebbero davvero passare tante delle fortune di un Picerno che vuole essere protagonista nel finale di campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Picerno Bisceglie sono 7 con il segno x che è stato il predominante nel bilancio. Si parla infatti di ben 4 pareggi a fronte di 2 vittorie di Bisceglie e 1 di Picerno. All’andata a campi invertiti le due squadre si affrontavano per la prima volta in Serie C visto che prima lo avevano fatto solamente in Coppa Italia di categoria e Serie D. Il match terminò 2-2 con i gol da una parte di Gatto doppietta e dall’altra di Nappello e Santaniello. Le due squadre si sono affrontate altre due volte in stagione nella Coppa Italia di Serie C. Bisceglie si impose in trasferta 2-0 con le reti di Gatto e Montero, mentre a Bisceglie il match terminò 1-1 con i gol di Nappello e Manicone. Per trovare l’ultima vittoria di Picerno contro questo avversario bisogna tornare indietro al marzo del 2016 quando il match terminò 3-1 in Serie D. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Picerno Bisceglie, che sarà diretta dal signor Davide Moriconi, vale per la 27^ giornata nel campionato di Serie C 2019-2020: per il girone C questa è una partita delicata in chiave salvezza, ma c’è una differenza sostanziale in classifica visto che i lucani hanno 7 punti in più della loro avversaria. Pur sconfitto nettamente a Bari, il Picerno mantiene la possibilità di salvarsi in anticipo: la neopromossa sta disputando un’ottima stagione e la conferma potrebbe arrivare oggi in questa partita casalinga. In caso di vittoria, il Picerno volerebbe a +10 su un Bisceglie che rischia addirittura la retrocessione immediata in Serie D e che nell’ultimo turno ha perso una grande occasione per migliorare sensibilmente la sua situazione, facendosi battere in casa dalla Sicula Leonzio e venendo agganciato dagli stessi bianconeri al terzultimo posto. La diretta di Picerno Bisceglie dunque sarà importante per il fondo della classifica nel girone C; aspettando il calcio d’inizio di questa sfida possiamo intanto valutare in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PICERNO BISCEGLIE

Domenico Giacomarro potrebbe cambiare qualcosa per Picerno Bisceglie, rischia anche Nappello visto che Emmanuele Esposito e Ruggieri possono prenderne il posto per affiancare il bomber Santaniello. A centrocampo si candida Alessio Donnarumma, che potrebbe fare la mezzala al fianco di Vrdoljak e capitan Pitarresi; agiranno sulle corsie laterali Vanacore e Guerra, mentre la difesa a tre davanti a Pane non dovrebbe cambiare e dunque vedremo nuovamente Ferrani, Fontana e Priola. Nel Bisceglie è squalificato Karkalis, dunque campo per Layousse Diallo che completerà il reparto difensivo con Hristov e Joao Silva, mentre il portiere sarà Casadei che prende il posto dell’infortunato Borghetto. Nacci e Rafetraniaina dovrebbero formare ancora il reparto di mezzo, aiutati da Petris e Armeno che agiranno sulle corsie laterali; davanti a loro ci saranno Trovade e Alvaro Montero (ma occhio ad Alessandro Gatto) che saranno i due trequartisti, a supporto dell’unica punta che dovrebbe essere il veterano Ebagua, favorito su Salvatore Longo

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Picerno Bisceglie ci dicono che i padroni di casa sono favoriti, ma la partita è equilibrata: il segno 1 per la vittoria dei lucani vale infatti 2,10 volte la giocata contro il valore di 3,60 volte la posta per il segno 2, che identifica l’affermazione esterna dei pugliesi. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 3,05 volte quello che avrete messo sul piatto con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA