DIRETTA/ Pordenone-Frosinone (risultato finale 3-0): trionfo dei ramarri!

- Mauro Mantegazza

Diretta Pordenone Frosinone (risultato live 0-0) streaming video DAZN: inizia anche per queste due squadre il campionato di Serie B, grande attesa per i ramarri che sono neopromossi.

Pordenone esultanza
Video Cosenza Pordenone (Foto LaPresse)

DIRETTA PORDENONE-FROSINONE (RISULTATO FINALE 3-0): TRIONFO DEI RAMARRI!

Trionfo del Pordenone che travolge il Frosinone per 3-0 nel giorno del suo storico esordio in Serie B, i ramarri non potevano chiedere di meglio per la loro prima volta tra i cadetti. Clamorosa debacle dei ciociari che alla vigilia partivano con i favori del pronostico, probabilmente gli uomini di Nesta non si aspettavano assolutamente di trovarsi davanti degli avversari così arrembanti e vogliosi di fare risultato. Attilio Tesser confeziona un autentico capolavoro mettendo in gabbia dei mastini di assoluto valore come Ciano e Trotta, assolutamente inoffensivi oggi dalle parti di Bindi. Pordenone bravissimo a sfruttare le occasioni che ha saputo costruirsi nell’arco dei novanta minuti, anche grazie al fiuto di Tommaso Pobega, autore di una doppietta e di cui sentiremo parlare parecchio in futuro. La rete del tris porta la firma di Barison che al 65′ finalizza con un tap-in sulla respinta corta di Bardi dopo il colpo di testa di De Agostini. {agg. di Stefano Belli}

DOPPIETTA DI POBEGA!

A metà del secondo tempo è nuovamente cambiato il parziale tra Pordenone e Frosinone con la squadra di Tesser in vantaggio per 2 a 0. Un risultato decisamente a sorpresa quello che sta maturando alla Dacia Arena di Udine con la neopromossa che nel giorno del suo storico debutto in Serie B sta compiendo un’autentica impresa contro una delle candidate più credibili alla promozione. Tuttavia qualcosa non sembra funzionare stasera nei meccanismi di gioco dei ciociari che al 53′ vengono puniti per la seconda volta da Tommaso Pobega: la favola del giovane centrocampista classe 1999 si arricchisce di un nuovo capitolo con il gol del raddoppio e della doppietta personale, che sia nata una nuova stella nel firmamento del calcio italiano? Nesta non ci sta e prova a stravolgere il suo undici modificando la disposizione in campo dei suoi e gettando nella mischia Zampano e Haas che rilevano Salvi e Gori, ma forse è già tardi. {agg. di Stefano Belli}

PRIMO STORICO GOL DEI RAMARRI!

Intervallo alla Dacia Arena di Udine dove si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione di Tesser il primo tempo di Pordenone-Frosinone, la maggiore qualità espressa in campo dagli uomini di Nesta non è bastata per sbloccare la contesa e far male ai ramarri. Che al 42′ segnano il loro primo gol in Serie B con Tommaso Pobega, prodotto del vivaio del Milan, che approfitta di un rimpallo per freddare Bardi e portare in vantaggio la compagine friulana che non si è mai tirata indietro lottando su ogni singolo pallone. Per i ciociari non sarà facile rimontare ma possiamo scommetterci che nella ripresa venderanno cara la pelle e metteranno alle corde gli avversari che vogliono regalarsi una serata memorabile, da tramandare ai posteri. {agg. di Stefano Belli}

UN’OCCASIONE PER PARTE

Alla Dacia Arena di Udine l’arbitro Sozza ha dato il via alle ostilità tra Pordenone e Frosinone nel posticipo che chiude il programma della prima giornata di Serie B 2019-20, a metà del primo tempo la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Nel giorno dello storico esordio nel campionato cadetto dei ramarri, la formazione allenata da Alessandro Nesta vuole rovinare la festa agli uomini di Attilio Tesser ma sono questi ultimi a creare la prima palla gol del match con Ciurria che al 9′ chiama al dovere Bardi. Al quarto d’ora i ciociari rispondono per le rime con Ciano che manda al bar Semenzato e mette alla prova i riflessi di Bindi che rispedisce al mittente la sfera e tiene la saracinesca abbassata. Un’occasione per parte finora con la neopromossa intenzionata a fare bella figura e a mettere i bastoni tra le ruote a una delle pretendenti alla promozione. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Pordenone Frosinone non sarà disponibile, essendo la partita di Udine un’esclusiva di DAZN, come d’altronde quasi tutti gli incontri di Serie B. Tifosi e appassionati potranno dunque seguire il posticipo Pordenone Frosinone solamente in diretta streaming video, secondo le modalità che sono d’altronde ormai ben note, dal momento che comincia il secondo campionato con la piattaforma DAZN punto di riferimento per la Serie B. Altre notizie naturalmente saranno disponibili tramiti i siti e i profili social ufficiali delle due società.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Per Pordenone Frosinone è tutto pronto: utilizziamo adesso i pochi minuti che ci separano dal fischio d’inizio per scoprire le statistiche di queste due formazioni nel corso della passata stagione. Il Pordenone ricorderà sempre con piacere la cavalcata nel girone B di Serie C, dominato con 73 punti e cioè attraverso diciannove vittorie, sedici pareggi e appena tre sconfitte. I gol segnati erano stati 56, quelli subiti invece 32 e di conseguenza la differenza reti pari a +24. Il Frosinone deve invece archiviare un pessimo campionato di Serie A: appena 25 punti con cinque vittorie, dieci pareggi e ventitré sconfitte, un pessimo -40 anche nella differenza reti a causa di 29 gol segnati a fronte dei ben 69 subiti. Adesso però cediamo la parola al campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Pordenone Frosinone, poi si gioca! PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Camporese, Vogliacco, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega; Chiaretti; Monachello, Strizzolo. Allenatore: Attilio Tesser FROSINONE (4-3-1-2): Bardi; Salvi, N. Brighenti, Ariaudo, A. Beghetto; Paganini, Maiello, Gori; Ciano; Citro, Trotta. Allenatore: Alessandro Nesta (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PORDENONE FROSINONE: IL PROTAGONISTA ATTESO

Manca sempre meno a Pordenone Frosinone: partita storica per i ramarri, tra le cui fila selezioniamo un potenziale protagonista come Lucas Chiaretti. Il trequartista è ormai un veterano: tra meno di un mese compirà 32 anni e non è nuovo al campionato di Serie B, avendolo giocato con il Cittadella e il Foggia. Se la scorsa stagione non è stata all’altezza delle sue qualità, nel biennio di Cittadella (preceduto da un anno in Lega Pro chiuso con la promozione) il nativo di Belo Horizonte ha infiammato posizionandosi alle spalle di due attaccanti e giocando a volte come seconda punta, garantendo un bottino di 11 reti. Non un bomber ovviamente, ma un elemento con visione di gioco capace di ispirare gli attaccanti: Attilio Tesser gioca con il rombo di centrocampo e dunque Chiaretti è perfetto per rappresentare il vertice alto a supporto delle punte. Se la gioca con Patrick Ciurria, che ha già lavorato con il tecnico veneto e parte forse in leggero vantaggio; l’ex Foggia però ha tutte le carte in regola per ritagliarsi il giusto spazio ed essere nuovamente protagonista nel campionato di Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

PORDENONE FROSINONE: ARBITRA SOZZA

Il posticipo Pordenone Frosinone sarà una partita diretta dall’arbitro Simone Sozza: il fischietto lombardo fa parte della sezione Aia di Seregno, è avvocato e ha 34 anni. Per il signor Sozza Pordenone Frosinone sarà la prima partita diretta in serie B, è infatti stato promosso dalla serie C al termine della scorsa stagione. Ricordiamo che il fischietto lombardo ha già arbitrato il Pordenone tre volte nella propria carriera e curiosamente il risultato è sempre stato un pareggio, mentre Sozza non ha mai diretto il Frosinone in passato. Completiamo infine la quaterna arbitrale per la partita in programma ad Udine: gli assistenti dell’arbitro saranno i due guardalinee Daniele Marchi della sezione di Bologna e Pasquale Capaldo della sezione di Napoli, ed inoltre il quarto ufficiale di gara che sarà l’arbitro Daniele Minelli della sezione di Varese.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pordenone Frosinone, in diretta dallo stadio Friuli-Dacia Arena di Udine, per quest’anno casa della formazione friulana, è il posticipo che alle ore 21.00 di questa sera, lunedì 26 agosto 2019, chiuderà il programma della prima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Pordenone Frosinone sarà una partita storica per i padroni di casa, che faranno il loro debutto assoluto in Serie B, categoria nella quale il Pordenone non aveva mai militato in passato. Il salto ha comportato la necessità di trasferirsi a Udine per le partite casalinghe, ma i neroverdi che l’anno scorso dominarono il girone B di Serie C potrebbero candidarsi a mina vagante. Di certo però il Pordenone dovrà fare meglio rispetto a quanto visto in Coppa Italia, dove è stato eliminato al debutto dalla FeralpiSalò. Il Frosinone invece ha fatto molto bene in Coppa: 4-0 alla Carrarese nel secondo turno e 5-1 al Monopoli nel terzo, i ciociari si presentano lanciati all’inizio del campionato, nel quale naturalmente l’obiettivo dei ciociari sarà l’immediato ritorno in Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE FROSINONE

Vediamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni di Pordenone Frosinone. L’unico precedente stagionale ufficiale per i friulani di Attilio Tesser è la sconfitta contro la FeralpiSalò, dunque qualche novità non è da escludere rispetto al 4-3-3 con titolari Bindi; Semenzato, Barison, Bassoli, De Agostini; Gavazzi, Burrai, Pobega; Ciurria, Strizzolo, Candellone. Per i ciociari di Alessandro Nesta è invece un ottimo punto di riferimento la formazione di partenza nel recente netto successo contro il Monopoli. Modulo 4-3-1-2 con i seguenti titolari: Bardi; Salvi, Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Gori, Maiello, Haas; Ciano; Trotta, Citro.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Pordenone Frosinone. Le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai indicano i ciociari come favoriti, nonostante il fattore campo avverso. Il segno 2 infatti è quotato a 2,10, si sale poi a 3,10 in caso di segno X ed infine il segno 1 varrebbe 3,65 volte la posta in palio in caso di vittoria del debuttante Frosinone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA