DIRETTA/ Potenza Reggina (risultato finale 0-3) streaming tv: la chiude Bellomo!

- Michela Colombo

Diretta Potenza Reggina: streaming video e tv, risultato live della partita, in programma oggi per la 13^ giornata del girone C della Serie C.

Il Sussidiario.net
Diretta Potenza Picerno (Foto LaPresse)

DIRETTA POTENZA REGGINA (RISULTATO FINALE 0-3): LA CHIUDE BELLOMO!

Il Potenza tenta il tutto per tutto per riaprire la partita, ma nel finale si rompono gli argini. La Reggina chiude definitivamente la partita al 39′ con Bellomo, che sfrutta un errore di Emerson ripartendo e battendo il portiere di casa, Ioime, con un preciso pallonetto. Nervosismo nel finale con Bellomo ed Emerson, proprio i protagonisti dell’azione del terzo gol della Reggina, che vengono espulsi per reciproche scorrettezze. In dieci contro dieci la partita non ha più nulla da dire, la Reggina è sempre più capolista del girone C dopo questa perentoria vittoria esterna, il Potenza compie un altro passo indietro con un solo punto conquistato nelle ultime tre partite di campionato. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Potenza Reggina non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione: l’appuntamento classico con le partite di Serie C è sulla piattaforma Eleven Sports, che ancora una volta fornisce tutte le gare della stagione (Coppa Italia compresa) in diretta streaming video ai suoi abbonati, con l’alternativa dell’acquisto del singolo evento ad un prezzo precedentemente fissato. Per seguire le immagini dunque dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

RALLENTANO I RITMI

Il secondo tempo inizia con una punizione di Emerson per il Potenza che finisce alta sopra la traversa. Al 4′ primo cambio della Reggina: fuori De Rose, dentro Rivas, mentre al 7′ c’è un cartellino giallo per Sounas tra le fila degli amaranto. All’8′ il Potenza sostituisce Isgrò con Longo, subito dopo Dettori cerca di riaprire la partita dalla distanza ma il pallone esce di poco a lato. La Reggina prova a rallentare i ritmi di gioco facendo leva sul possesso palla, poi girandola di campi. Nella Reggina Reginaldo prende il posto di Denis, nel Potenza esce Ferri Marini ed entra Murano, quindi entra Silvestri ed esce Sales. Al 18′ viene ammonito Emerson tra le fila dei padroni di casa, poi al 20′ finisce sul fondo una conclusione dal limite di Vuletich. A metà ripresa Reggina ancora avanti 0-2 sul campo del Potenza grazie a una doppietta di Corazza. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIETTA DI CORAZZA!

Al 23′ la Reggina trova già il raddoppio: doppietta di Corazza che non lascia scampo a Ioime con un destro lasciato partire dal limite dell’area. Potenza tramortito, al 27′ Dettori ci prova da fuori area ma senza fortuna. I tentativi di rimonta del Potenza non producono però grossi risultati, col micidiale uno-due di Corazza che ha congelato la partita in una situazione vantaggiosa per la Reggina. Bianchi rimedia tra i calabresi la prima ammonizione della partita, i lucani alzano il loro baricentro ma non riescono a produrre occasioni da gol e la prima frazione di gioco si chiude con la Reggina avanti 0-2 sul campo del Potenza. (agg. di Fabio Belli)

COLPISCE CORAZZA!

Iniziato il match con De Rose che ci prova dalla distanza per gli ospiti, pallone alto sopra la traversa. E’ comunque il Potenza a fare la partita in queste battute iniziali, ci prova Isgrò con una conclusione dalla lunga distanza che non centra il bersaglio. La Reggina fatica ad alleggerire la pressione, ma al primo vero affondo colpisce: calabresi in vantaggio al 20′ con Corazza, che sfrutta un cross in area ben calibrato da Bianchi. Queste le formazioni ufficiali schierate dal 1′ dai due allenatori. Potenza (3-4-3): Ioime; Sales, Giosa, Emerson; Viteritti, Ricci, Dettori, Panico; Isgrò, Vuletich, Ferri Marini. A disp.: Breza, Iuliano, Sepe, Coccia, Murano, Franca, Arcidiacono, Coppola, Di Somma, Silvestri, Longo, Souare. All.: G. Raffaele. Reggina (3-5-2): Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Garufo, Bianchi, De Rose, Rolando; Sounas; Corazza, Denis. A disp.: Farroni, Geria, Bresciani, Gasparetto, Rubin, De Francesco, Paolucci, Rivas, Salandria, Bellomo, Doumbia, Reginaldo. All.: Toscano. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Pochi minuti a Potenza Reggina, vediamo allora quali sono le statistiche stagionali delle due squadre di Serie C. Potenza che ha segnato in campionato ben 14 gol, contro i 24 della Reggina, miglior attacco del campionato. I gol subiti dal Potenza sono 5, la miglior difesa, mentre i gol subiti dalla Reggina sono 8. La differenza reti del Potenza è +9, quella della Reggina +16. La percentuale passaggi recita 81% Reggina e 79% Potenza. I risultati del Potenza fino a questo momento sono 7 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte mentre i risultati raggiunti dalla Reggina sono 8 vittorie, 4 pareggi ed ancora 0 sconfitte. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Potenza Reggina comincia!

I BOMBER

Potremo seguire nella diretta di Potenza Reggina l’attuale capocannoniere della Serie C Gruppo C Simone Corazza. Il ragazzo ha segnato 9 reti, nessuno ha fatto come lui con Marcheggiani del Rieti che rincorre a una marcatura di distanza. Il classe 1991 di Latisana aveva iniziato la sua carriera come centrocampista sinistro, nel corso del tempo poi è stato avanzato prima ad ala sinistra e poi addirittura a punta centrale. Con i suoi 178 centimetri non è di certo un corazziere, ma uno che comunque sa farsi rispettare in area di rigore. Attenzione però dall’altra parte a quello che è un bomber in grado di fare la differenza in passato anche in Serie A, l’argentino German Denis che di reti ne ha fatte 4. El Tanque è un classe 1981 di Lomas de Zamora fu portato una prima volta in Italia nel 2002 dal Cesena per poi ritornare per cinque stagioni in Argentina. Il salto di qualità è arrivato con il Napoli che tra il 2008 e il 2010 gli ha permesso di giocare 63 volte segnando 13 reti. Dopo sono arrivate le belle esperienze con Udinese e Atalanta. Nel 2019, dopo altri tre anni in Argentina, è arrivata la gradita chiamata della Reggina. In carriera ha giocato 5 volte con l’Argentina senza però mai riuscire a segnare. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

L’affascinante sfida al vertice Potenza Reggina vanta parecchi precedenti; alcuni però fanno riferimento agli anni Sessanta (in Serie B) e Settanta, poi ci sono state quattro sfide nella prima metà dei Novanta e infine le due formazioni sono tornate avversarie nello scorso campionato. Le ultime dieci partite hanno fatto registrare soprattutto pareggi: ce ne sono stati sei, compresi quelli del 2018-2019. Qui al Viviani è finita 1-1, con Salvatore Sandomenico che su punizione ha risposto quasi in extremis al rigore di Carlos França; reti bianche al Granillo nella sfida di ritorno, esattamente come era accaduto altre due volte (sempre in Serie C) ma ormai oltre 40 anni fa. Il bilancio generale comunque ci dice che sono stati gli amaranto a vincere di più: tre successi per la Reggina con anche un 1-0 in Basilicata fatto registrare nel gennaio 1976, l’unica vittoria del Potenza è arrivata nel maggio 1994, in casa, per 2-0 e sempre in un contesto di Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Potenza Reggina, diretta dall’arbitro Daniele De Santis, è la partita in programma oggi, domenica 3 novembre 2019 per la 13^giornata del girone c di Serie C: fischio d’inizio previsto alle ore 17.30. Un big match per questo pomeriggio allo stadio Comunale Alfredo Viviani, dove si affrontano rispettivamente la seconda e la prima forza del girone. In testa al momento c’è la Reggina, reduce da quattro vittorie consecutive, l’ultima ottenuta sul campo esterno dell’Avellino. Il Potenza, ex capolista del torneo, ha visto dilapidare il proprio vantaggio raccogliendo soltanto un punto nelle ultime due gare disputate (pareggio 0-0 contro la Cavese in casa, e ko esterno per 3-0 contro il Monopoli questa domenica). L’obiettivo numero uno del Potenza è di interrompere la recente striscia negativa e tornare a vincere davanti ai propri tifosi, mentre la Reggina ha la ghiotta occasione di approfittare del periodo di appannamento vissuto dai rivali e portarsi così a +7 sul Potenza in caso di vittoria.

DIRETTA POTENZA REGGINA: LE PROBABILI FORMAZIONI

Nonostante le recenti prestazioni di certo non esaltanti, il tecnico dei padroni di casa confermerà il marchio di fabbrica 4-3-3 nel big match di domenica pomeriggio contro la Reggina al Comunale Viviani di Potenza. In porta Ioime, con Sales e Viteritti terzini più la coppia centrale difensiva costituita da Giosa ed Emerson. Nel reparto di centrocampo l’allenatore dovrebbe concedere spazio al regista Ricci, Dettori e Panico, mentre in avanti potrebbero agire Isgrò, Vuletich e Arcidiacono.
La Reggina si presenta al Viviani di Potenza con la migliore formazione possibile. La coppia d’attacco dovrebbe essere composta dal tandem Denis-Corazza, con Reginaldo destinato a sedersi almeno all’inizio in panchina. El Tanque, dopo un avvio difficile, ha segnato due doppiette consecutive, la seconda decisiva nel successo sofferto ad Avellino contro la squadra degli irpini. Nel 3-4-1-2 di Toscano alle spalle dei due attaccanti spazio a Bellomo, mentre a centrocampo agiranno Garufo, Bianchi, Rolando e De Rose. Terzetto difensivo centrale composto da Loiacono, Rossi e Blondett, tra i pali Guarna.

QUOTE E PRONOSTICO

Il big match della tredicesima giornata del campionato di Serie C (girone C) vedrà all’opera numerosi scommettitori. Il bookmaker Snai ha assegnato le seguenti quote al match: segno 1 (vittoria Potenza) a 2,65, segno 2 (vittoria Reggina) a 2,75, segno x (pareggio) a 2,90. Anche le quote Snai confermano dunque l’equilibrio dell’incontro, dando comunque leggermente favoriti i padroni di casa rispetto alla formazione calabrese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA