Diretta/ Reggiana Cesena (risultato 0-0) streaming video tv: un punto a testa!

- Claudio Franceschini

Diretta Reggiana Cesena streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone B di Serie C, scontro al vertice nella 14^ giornata.

mapeistadium reggio audace
Diretta Reggiana Cesena, Serie C girone B 14^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGIANA CESENA (RISULTATO 0-0) FINE GARA

Doppio cambio nella Reggiana. Diana inserisce Rosafio e Muroni, al posto di Lanini e Sciaudone. Ancora Gugliemotti scappa a destra e va alla conclusione respinta in corner da Nardi. Ammonito Ilari. Prova il tiro da fuori Radrezza, parata facile di Nardi. Reggiana vicina al gol al 72esimo. Sempre Guglielmotti sulla destra va via dopo un rimpallo vinto, entra in area e trova l’opposizione di piede di Nardi. Altro cambio nel Cesena: dentro Zecca al posto di Caturano. Giallo per Tonin che colpisce con il braccio un po’ troppo largo Camigliano. Sostituzione nella Reggiana: dentro Scappini e fuori tra gli applausi del suo pubblico Zamparo. Altro doppio cambio nel Cesena. Entrano Steffè e Candela, al posto di Favaro e Ardizzone. Altro cross dell’inesauribile Guglielmotti, questa volta il traversone basso viene respinto dall’attenta difesa bianconera. Nel finale Diana inserisce Neglia per Gugliemotti ma non c’è più tempo. Il match termina 0-0 (agg. di F.D. Zaza).

PALO E TRAVERSA NELLA STESSA AZIONE

Non ci sono cambi nell’intervallo. Tiro dalla distanza di Sciaudone, palla larga alla sinistra di Nardi. Cesena vicinissimo al vantaggio. La punizione battuta da Ardizzone trova Bortolussi che di testa colpisce il palo. Sul proseguo dell’azione altro tentativo bianconero con Missiroli e questa volta è la traversa a salvare Voltolini. Incredibile. Cesena più intraprendente in questo avvio di ripresa. Colpo di testa dal limite dell’area di Rigoni parato senza problemi da Voltolini. Cambio doppio tra le fila dei bianconeri. Al 62esimo escono Missiroli e Berti, entrano Viali e Ilari. I granata dopo un inizio di ripresa complicato si fanno rivedere in avanti. Ripartenza della Reggiana che porta la palla a Zamparo, il numero 30 prova il tiro dal limite dell’area. Palla alta sulla traversa.

PADRONI DI CASA VICINI AL GOL

Al 15esimo Bortolussi rischia un clamoroso autogol di testa deviando verso la propria porta un cross di Radrezza. Ammonito Mulè. Poco dopo Favale tenta la conclusione da un piazzato, deviazione della barriera e corner per il Cesena. E’ il primo per i romagnoli. Dal calcio d’angolo la palla arriva a Favale che viene abbattuto da Lanini al limite dell’area. Punizione da posizione molto interessante e giallo per Lanini. La punizione calciata da Favale si infrange sulla barriera. Alla mezzora la Reggiana centra un palo. Perfetto l’inserimento di Sciaudone su assist di Guglielmotti. La conclusione del numero 88 supera Nardi, ma si stampa sul palo. Ancora Gugliemotti scatenato, va via sulla fascia, poi si accentra e va al tiro che finisce di un soffio a lato. Giallo per Gonnelli per un fallo a centrocampo su Zamparo. Prima dell’intervallo, ci prova Radrezza con un tiro a giro da dentro l’area di rigore, da posizione defilata sulla destra, conclusione però troppo debole bloccata da Nardi

INIZIO PARTITA

Diana sceglie il 3-5-2. Ecco la formazione della Reggiana: Voltolini; Luciani, Camigliano, Cauz; Guglielmotti, Radrezza, Cigarini, Sciaudone, Contessa; Zamparo, Lanini. Il Cesena replica con il 4-3-2-1: Nardi; Ciofi, Mulè, Gonnelli, Favale; Ardizzone, Rigoni, Missiroli; Caturano, Berti; Bortolussi. Il direttore di gara è il signor Ermanno Feliciani di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Antonio Severino di Campobasso e Lorenzo Giuggioli di Grosseto. Il quarto uomo è il signor Adalberto Fiero di Pistoia. Cigarini recupera palla a centrocampo e allarga a Guglielmotti che mette dentro un bel pallone per Zamparo che però viene anticipato dall’ottima uscita di Nardi. Spinge la Reggiana che guadagna il primo corner della partita. Angolo corto battuto da Cigarini, la palla torna a lui che mette al centro. Dopo una respinta della difesa bianconera, gran tiro da fuori di Contessa che finisce fuori di poco. La risposta del Cesena non si fa attendere. Pasticcio della difesa della Reggiana con Voltolini che sbaglia il rinvio favorendo Berti che recupera palla al limite dell’area e serve Bortolussi. L’attaccante da ottima posizione calcia sul fondo, poteva fare molto di più (agg. di F. D. Zaza).

SI COMINCIA

Solo pochi istanti prima di dare la parola al campo per la diretta di Reggiana Cesena, bella sfida per la 14^ giornata di Serie C: prima del fischio d’inizio pure andiamo a vedere che numeri i due club hanno fin qui messo da parte. La sfida di oggi dopo tutto è bollente e metterà faccia a faccia  il miglior attacco e la miglior difesa del girone B: per i granata sono 25 centri in 13 gare mentre il portiere romagnolo è stato superato appena 5 volte sempre in 13 partite.

Reggiana ancora imbattuta in stagione:  per lei si contano 5 successi e un pareggio occorsi in casa con un perentorio +11 di differenza reti (12-1). Per i bianconeri pure c’è lo stesso ruolino di marcia ma in trasferta grazie a 10 gol fatti e 2 subiti. Locali con 28 ammonizioni e 1 espulsione, Cesena arrivato anch’esso a 28 gialli senza rossi. Ora diamo la parola al campo, via!

DIRETTA REGGIANA CESENA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggiana Cesena non sarà garantita, non essendo questa una delle partite che vengono trasmesse sui canali della nostra televisione per la 14^ giornata di campionato. La Serie C è comunque visibile interamente su Eleven Sports, che da anni fornisce tutte le partite anche di Coppa Italia; dunque la visione in diretta streaming video sarà accessibile in abbonamento, oppure acquistando ogni volta il singolo evento che, salvo eccezioni, ha un prezzo fissato all’inizio della stagione.

TESTA A TESTA

Come è facile immaginare la diretta di Reggiana Cesena, bella sfida per la 14^ giornata della Serie C, vanta alle sue spalle una tradizione ricchissima: andiamo allora a curiosare in qualche dato importante. Tabella alla mano possiamo oggi raccontare per tale derby di ben 32 precedenti ufficiali, questi registrati dal 1946 a oggi e pure in occasione del terzo e secondo campionato nazionale, come anche in coppa.

Nel bilancio complessivo che ne ricaviamo di tale scontro diretto ecco che spiccano soprattutto i pareggi, ben 16: solo 7 i successi della Reggiana e nove le affermino del Cesena. Va pure detto che l’ultimo riferimento tra i due club è recente visto che risale alla stagione 2019-20: campionato che pure venne interrotto per lo scoppio della pandemia. Disputato solo il match di andata, ricordiamo pure che allora al Manuzzi Reggiana e Cesena non andarono oltre lo 0-0. (Agg Michela Colombo)

BIG MATCH AL MAPEI STADIUM!

Reggiana Cesena sarà diretta dal signor Ermanno Feliciani, e si gioca alle ore 14:30 di domenica 14 novembre: big match al Mapei Stadium nella 14^ giornata di Serie C 2021-2022, si affrontano infatti la prima e la seconda in classifica nel girone B. La Reggiana ha 3 punti di vantaggio e continua a volare: ancora imbattuta, nell’ultimo turno ha demolito anche la Vis Pesaro in trasferta e fatto capire a tutte le rivali di essere fortemente la prima candidata per la promozione diretta, avendo grande solidità.

Il Cesena però può sognare, perché la vittoria contro il Pescara ha certificato le ambizioni dei romagnoli, che stanno facendo meglio di alcune corazzate sulla carta più pronte al grande salto. Espugnare il Mapei significherebbe agganciare la vetta: occasione da non farsi sfuggire nella diretta di Reggiana Cesena, e allora andiamo a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco per il big match, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI REGGIANA CESENA

Aimo Diana conferma ovviamente il 3-5-2 per Reggiana Cesena: in attacco potremmo rivedere Scappini a fare coppia con uno tra Zamparo e Lanini, per il resto poi attenzione al centrocampo dove a giocarsi una maglia sono Fausto Rossi e Sciaudone, che però devono vincere la non semplice concorrenza di Cigarini e Muroni (Radrezza va per la conferma). Guglielmotti-Neglia e Contessa-Anastasio i ballottaggi sugli esterni; a protezione del portiere Voltolini agiranno invece Luciani, Rozzio e Cauz anche se Camigliano può essere un’alternativa.

Il Cesena di William Viali gioca invece con l’albero di Natale, dunque un 4-2-3-1: Caturano e uno tra Berti e Pierini in appoggio alla prima punta Bortolussi, anche qui mediana a tre con Nicola Rigoni che dovrebbe essere stretto tra Ardizzone e Missiroli, mentre alle spalle di questo reparto la difesa romagnola sarà composta da due centrali che saranno Mulè e Gonnelli, con Ciofi e Favale che dovrebbero operare sulle corsie (a sinistra ci prova Yabre), infine il portiere sarà Benedettini.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Reggiana Cesena possiamo consultare le quote che sono state fornite dall’agenzia Snai. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 2,00 volte quanto messo sul piatto; il pareggio, ipotesi regolata dal segno X, porta in dote un valore che ammonta a 3,15 volte la giocata mentre con il segno 2, su cui puntare per l’affermazione degli ospiti, andreste a intascare 3,85 volte l’importo investito con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA