DIRETTA/ Reggio Audace Sudtirol (risultato finale 1-0) streaming: 3 punti pesanti

- Mauro Mantegazza

Diretta Reggio Audace Sudtirol streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live per la partita al Mapei Stadium (Serie C)

Reggio Audace curva
Diretta Reggio Audace Sudtirol (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGIO AUDACE SUDTIROL (1-0): 3 PUNTI PESANTI

La Reggio Audace ottiene una vittoria che vale oro nello scontro interno con il Sudtirol, alimentando le speranze di secondo posto e di una rincorsa al Vicenza capolista ancora possibile, per quanto complicata per la distanza in classifica dai berici. Al 38′ una deviazione sotto porta di Rozzio impegna Venturi che si fa trovare ancora una volta pronto, quindi nel recupero è Fischnaller a giocarsi l’ultima chance per il pari, ma Kirwan si immola e riesce a ribattere, consentendo alla Reggio Audace di mettere in cassaforte 3 punti pesanti, mentre il Sudtirol manca ancora un importante esame di maturità stagionale nella rincorsa verso l’alta classifica. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Sarà possibile assistere alla diretta tv di Reggio Audace Sudtirol, che essendo il posticipo del lunedì sera sarà visibile in chiaro per tutti su Rai Sport + HD. Inoltre sappiamo che tutte le partite della Serie C sono trasmesse dal portale elevensports.it che, ormai per la sesta stagione consecutiva, fornisce in abbonamento o acquistando il singolo evento tutte le gare della terza divisione del calcio italiano (Coppa Italia compresa) in diretta streaming video, che in questo caso si aggiunge a quella di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

LA SBLOCCA ZAMPARO!

Dopo 2′ nella ripresa Taliento deve opporsi su una gran botta di Varone. Risponde il Sudtirol al 7′ con un’altrettanto potente conclusione di Mazzocchi che si perde sopra la traversa. Al 9′ Raddrezza crossa per la testa di Zamparo, è gol ma come nel primo tempo la rete viene annullata per fuorigioco. Primi cambi, fuori Favalli, dentro Lunetta, esce Libutti per Kirwan ed entra Kargbo al posto di Scappini. Per Zamparo al 10′ è buona la terza: in questo caso il gol della Reggio Audace è regolare, sempre di testa stavolta su cross in Lunetta. Cambio nel Sudtirol al 16′: Beccaro lascia spazio a Rover, la Reggio Audace riesce ad addormentare la partita nella fase centrale del secondo tempo e al 26′ il Sudtirol opera un doppio cambio: dentro Turchetta per Petrella, quindi Fischnaller prende il posto di Ierardi. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A ZAMPARO

La Reggio Audace prova ad alzare i ritmi e al 32′ Zamparo va a segno di testa su un cross di Libutti, ma l’azione era viziata da fuorigioco e la rete viene annullata. Al 33′ ammonito Petrella nel Sudtirol, l’attaccante degli altoatesini aveva reclamato un rigore e viene ammonito per proteste. Altri due cartellini gialli tra le fila degli ospiti prima dell’intervallo, viene sanzionato Beccaro per un fallo su Rossi e Tait per un intervento irregolare su Raddrezza. Non si fanno registrare però ulteriori occasioni da gol e la prima frazione di gioco al Mapei Stadium si chiude senza reti. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI BECCARO!

Subito due occasioni da gol per gli altoatesini a inizio gara. Gran girata di Mazzocchi deviata in calcio d’angolo da Venturi al 5′, quindi palo di Beccaro ma è decisiva la deviazione di Venturi sul legno. La Reggio Audace prova a reagire con una girata di testa di Scappini neutralizzata da Taliento, poi arrivano i primi cartellini gialli della partita per Varone nella Reggio Audace e Berardocco nel Sudtirol. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Reggiana (3-4-1-2): Venturi; Spanò, Rozzio, Martinelli; Libutti, Varone, Rossi, Favalli; Radrezza; Scappini, Zamparo. A disp. Voltolini, Zanini, Valencia, Lunetta, Espeche, Staiti, Kargbo, Kirwan, Brodic, Pellizzari. All. Massimiliano Alvini. Sudtirol (4-3-1-2): Taliento; Ierardi, Polak, Vinetot, Fabbri; Tait, Berardocco, Beccaro; Casiraghi; Petrella, Mazzocchi. A disp. Cucchietti, Gabrieli, Gigli, Turchetta, Fink, Davi, Crocchianti, Rover, Fischnaller, Grbic, Alari, Gatto. All. Stefano Vecchi. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Reggio Audace Sudtirol sta per cominciare, spazio infine alle statistiche con cui le due squadre si presentano alla partita, match che sarà valido come posticipo per la ventitreesima giornata di Serie C nel girone B. Nelle prime ventidue giornate disputate in questo gruppo, la Reggio Audace può dirsi entusiasmata da nove pareggi, ben dodici vittorie e una solitaria sconfitta. La differenza reti è altrettanto positiva per la compagine erede della storica Reggiana: 38 sono le reti concretizzate e 18 quelle subite, dunque ecco un ottimo +20 per la Reggio Audace. Il Sudtirol dal canto suo ha disputato altrettante partite, vincendone tredici, pareggiandone tre e perdendone sei. Le reti realizzate dagli altoatesini sono al momento 35, mentre quelle subite 20, dunque pure per il Sudtirol la differenza reti ha saldo decisamente positivo. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Reggio Audace Sudtirol comincia!

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta della scintillante Reggio Audace Sudtirol ricordando che queste due squadre si sono affrontate parecchie volte in Serie C, trovandosi di fronte a partire dal 2010 e quasi senza interruzione. In totale, tra Lega Pro e attuale terza divisione, le partite sono 13: la Reggio Audace ne ha vinte tre ma due di queste con la vecchia denominazione di Reggiana. All’andata il successo al Druso è stato netto (3-0), nel campionato 2017-2018 i granata avevano ottenuto la vittoria interna con le reti di Cristian Altinier e Alessandro Cesarini (rigore), per il Sudtirol aveva momentaneamente pareggiato Emmanuel Gyasi. Gli altoatesini nella storia hanno battuto la Reggio Audace in due occasioni (dunque dominano i pareggi, che sono ben 8): c’è anche un successo al Mapei Stadium che è del gennaio di sei anni fa, ed era successo tutto nello spazio di cinque minuti. Doppietta di Simone Corazza a lanciare gli ospiti, la replica immediata era arrivata con Valerio Anastasi ma il risultato non era più cambiato. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Reggio Audace Sudtirol, diretta dall’arbitro Matteo Marcenaro della sezione Aia di Genova, è il posticipo che alle ore 20.45 di questa sera, lunedì 27 gennaio 2020, chiuderà il programma del girone B per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C 2019-2020. Riflettori dunque sul Mapei Stadium per Reggio Audace Sudtirol, che è una stuzzicante sfida di alta classifica fra i padroni di casa emiliani che hanno 45 punti e gli ospiti altoatesini, a quota 42. Siamo dunque nel gruppo delle prime inseguitrici della capolista Vicenza, con l’obiettivo come minimo di raggiungere la migliore posizione possibile nella griglia dei playoff e magari anche qualcosa in più, se i veneti dovessero rallentare. Nel turno infrasettimanale la Reggio Audace ha pareggiato sul campo della FeralpiSalò, mentre il Sudtirol è reduce da una bella vittoria casalinga contro la Vis Pesaro.

PROBABILI FORMAZIONI REGGIO AUDACE SUDTIROL

Adesso è giunto il momento di esaminare le probabili formazioni di Reggio Audace Sudtirol. I padroni di casa allenati da mister Alvini potrebbero proporre un 3-4-1-2 con Spanò, Rozzio ed Espeche monella retroguardia a tre davanti al portiere Venturi; a centrocampo i quattro titolari potrebbero essere da destra a sinistra Libutti, Varone, Rossi e Lunetta, mentre sulla trequarti dovrebbe agire Staiti in appoggio ai due attaccanti, Kargbo e Scappini. La replica del Sudtirol di mister Vecchi ci dovrebbe invece proporre un 4-3-1-2: in porta Taliento, davanti a lui la linea a quattro composta da Ierardi, Polak, Vinetot e Davi; a centrocampo invece il terzetto titolare dovrebbe prevedere in campo dal primo minuto Tait, Berardocco e Gatto. Infine il reparto offensivo, con Casiraghi trequartista alle spalle delle due punte Turchetta e Mazzocchi.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Reggio Audace Sudtirol, basandoci sulle quote fornite dall’agenzia Snai. Favoriti i padroni di casa emiliani: il segno 1 è quotato a 2,30. Si sale poi a quota 3,10 in caso di segno X e siamo a 3,05 volte la posta in palio in caso di vittoria del Sudtirol per chi avrà creduto nel segno 2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA