Diretta/ Reggio Emilia Cantù (risultato finale 85-73): game over!

- Mauro Mantegazza

Diretta Reggio Emilia Cantù streaming video tv: orario e risultato live della partita di basket valida per la 20^ giornata di Serie A (25 gennaio)

Reggio Emilia basket
Reggio Emilia (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA REGGIO EMILIA CANTÙ (RISULTATO FINALE 85-73): VINCONO GLI EMILIANI

Reggio Emilia liquida la pratica Cantù con il risultato finale di 85-73. Il punto esclamativo arriva all’inizio del quarto ultimo con il quintetto di Buscaglia che spegne le ultime velleità di rimonta degli avversari portandosi a +20 con il solito Johnson-Odom, un divario incolmabile per i lombardi che dopo un buon inizio si sono smarriti e non hanno più tenuto testa ai grissini che si sono imposti autorevolmente e si avvicinano alla top 8, agguantando in classifica proprio gli uomini di Pancotto che nel finale hanno potuto solamente ridurre leggermente il passivo. {agg. di Stefano Belli}

65-47, ANCORA DIECI MINUTI DI GIOCO

All’inizio del terzo quarto Cantù prova ad accorciare le distanze ma Reggio Emilia non ha nessuna intenzione di farsi riavvicinare e con Johnson-Odom tiene alla larga il quintetto di Pascotto che fallisce miseramente nell’intento. Anzi, il passivo aumenta ulteriormente con gli uomini di Buscaglia che sembrano avere il pieno controllo della situazione e soprattutto i due punti in tasca. Solamente un miracolo negli ultimi dieci potrebbe rimettere in discussione il risultato che al momento vede gli emiliani in vantaggio per 65-47{agg. di Stefano Belli}

46-35, INTERVALLO LUNGO

Il secondo quarto di Reggio Emilia-Cantù va in archivio sul risultato live di 46-35, il quintetto di Buscaglia approccia l’intervallo con un vantaggio di 11 punti possibilmente da non sperperare nella seconda parte di gara. Tanti errori sia da una parte che dall’altra in fase offensiva con i due quintetti che faticano a trovare con regolarità la via del canestro, anche se a un certo punto i padroni di casa – si gioca al PalaBigi – trovano il modo di ingranare e di piazzare il primo strappo serio della serata con Young, Vojvoda (micidiale dall’arco) e Fontecchio che mettono la freccia e allungano. Ospiti in difficoltà soprattutto quando si tratta di difendere e di prendere i rimbalzi, quasi tutti conquistati dagli emiliani. {agg. di Stefano Belli}

18-18, PERFETTA PARITA’ DOPO IL PRIMO QUARTO

Al PalaBigi è cominciato il match tra Reggio Emilia e Cantù che si affrontano nella 20^ giornata del campionato di basket, dopo il primo quarto il parziale è di 18-18. Ottima partenza per il quintetto di Pancotto che si porta sul 7-0, Buscaglia chiama subito il time-out per dirne quattro ai suoi che hanno sbagliato completamente l’approccio alla partita. La strigliata del coach dà i suoi frutti e i padroni di casa si rimettono presto in carreggiata ristabilendo l’equilibrio dopo un inizio da dimenticare. Vedremo se anche nei minuti successivi le due compagini si annulleranno a vicenda o se una di queste prenderà definitivamente il sopravvento. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggio Emilia Cantù non è una delle partite che vengono trasmesse sui canali della nostra televisione per questo turno di campionato; per tutti gli appassionati comunque l’appuntamento classico rimane quello con la piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna essere abbonati e che fornisce tutte le gare di Serie A di basket in diretta streaming video. Inoltre, sul sito www.legabasket.it sono liberamente consultabili le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori che scenderanno sul parquet del PalaBigi.

SI GIOCA

Tutto è pronto per la palla a due di Reggio Emilia Cantù, ma nei pochi minuti che ancora ci separano dalla partita andiamo a leggere pure alcune dichiarazioni di Cesare Pancotto, coach della San Bernardo-Cinelandia Cantù. Dobbiamo tornare indietro di due settimane, alla partita persa di un solo punto dai brianzoli contro la Happy Casa Brindisi: “Anzitutto faccio i miei complimenti a Brindisi per la vittoria – disse Pancotto con sportività nonostante l’esito beffardo -. È stata una partita di vantaggi, di up and down, con un più otto per Brindisi e un più sette per noi. È stata la partita delle situazioni che, poi, hanno caratterizzato un po’ il risultato finale. Se devo guardare ciò che abbiamo fatto meno bene, allora penso alla difesa nel primo tempo e alle palle perse, sedici. Perché se poi guardiamo alle statistiche, fatta eccezione per il tiro da tre, è stata una partita di assoluto equilibrio. Abbiamo avuto cinque giocatori in doppia cifra, 49 rimbalzi a 33, 107 a 106 di valutazione, 65% per il tiro da due e 88% ai tiri liberi. Soprattutto, abbiamo difeso molto bene nel secondo tempo, togliendo quelli che erano i loro equilibri e abbassando notevolmente le loro percentuali. Ora ci rimbocchiamo le maniche e pensiamo alla prossima partita con decisione e determinazione”. Sono passate due settimane, ma il momento finalmente è arrivato: Reggio Emilia Cantù comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA BUSCAGLIA

Mentre aspettiamo la diretta di Reggio Emilia Cantù, facciamo un passo indietro di una settimana per rievocare la bellissima vittoria della Grissin Bon a Trento. Ecco dunque cosa aveva detto Maurizio Buscaglia, allenatore di Reggio Emilia, dopo la vittoria nel suo primo ritorno da avversario a Trento: “Stasera (sabato scorso, ndR) abbiamo fatto un piccolo passo in avanti in mentalità, anche mettendo attenzione alle caratteristiche dell’avversario. I lunghi hanno fatto un ottimo lavoro, rischiando un po’, ma abbiamo tenuto bene. Quando abbiamo accelerato i tiri o girato male la palla siamo stati puniti, ma poi abbiamo reagito. Portando a casa il risultato, tutto questo dà soddisfazione e un senso al nostro lavoro quotidiano. Dobbiamo però continuare a lavorare dietro, come sui tagliafuori. Ora cerchiamo di dare continuità e sabato prossimo (oggi, ndR) dovremo provare a esprimerci in questo modo. L’emozione stasera – aveva concluso Buscaglia parlando del ritorno a Trento – è stata tanta, sono anche queste le cose belle del basket. Ringrazio tutti i tifosi di Trento per il loro affetto, sono molto legato a loro ma dopo la palla a due avevo in testa solo la Reggiana”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Reggio Emilia Cantù, diretta dagli arbitri Carmelo Lo Guzzo, Fabrizio Paglialunga e Dario Morelli, è uno dei tre anticipi della ventesima giornata della Serie A di basket. Appuntamento dunque alle ore 20.45 di questa sera, sabato 25 gennaio 2020, per assistere a Reggio Emilia Cantù presso il PalaBigi della città emiliana. La Grissin Bon Reggio Emilia vi arriva sull’onda dell’entusiasmo per la netta e convincente vittoria ottenuta settimana scorsa in casa di Trento, la San Bernardo-Cinelandia Cantù torna invece in campo dopo avere osservato il turno di riposo a due settimane di distanza dalla sconfitta in volata contro Brindisi. Reggio Emilia e Cantù sono appaiate a quota 16 punti (anche se i lombardi hanno giocato una partita in meno) e inseguono dunque i playoff. Chi saprà vincere stasera certamente rafforzerà la propria posizione…

DIRETTA REGGIO EMILIA CANTÙ: IL CONTESTO

Verso la diretta di Reggio Emilia Cantù abbiamo dunque già identificato il principale tema d’interesse di questa partita: si tratta di uno scontro diretto tra due squadre che al momento sono di poco fuori dalla zona playoff. Chi vince naturalmente vedrà rafforzate le proprie speranze di raggiungere il prestigioso traguardo, per chi perde nulla sarà compromesso ma di certo la strada si farebbe assai più impegnativa. Reggio Emilia arriva da una bellissima e larga vittoria a Trento che ha rinvigorito le possibilità della Grissin Bon, ma adesso sarà fondamentale trovare la continuità se si vorrà davvero puntare ai playoff. Cantù invece cerca un successo esterno che avrebbe valore doppio, anche perché con un turno in meno la differenza in classifica diventerebbe più significativa di quanto possa sembrare a prima vista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA