Diretta/ Renate Pro Vercelli (risultato finale 2-2): Galuppini riacciuffa gli ospiti!

- Mauro Mantegazza

Diretta Renate Pro Vercelli (risultato finale 2-2) streaming video tv della partita valevole per la 9^ giornata di Serie C girone A. Le pantere rimontano due gol agli eusebiani.

Renate Serie C
Diretta Renate Pro Vercelli (Foto LaPresse)

DIRETTA RENATE PRO VERCELLI (RISULTATO FINALE 2-2): GALUPPINI RIACCIUFFA GLI OSPITI

Rimonta clamorosa del Renate che recupera due gol dalla Pro Vercelli obbligandola al 2-2! Sfuma la quinta vittoria in campionato per gli eusebiani che dopo aver segnato a inizio gara con Bunino e Comi non ha saputo contenere il rientro delle pantere che si salvano dal KO grazie alla doppietta di Galuppini. Che al 69’ accorcia le distanze con un tiro a giro che non ha invidiare a quelli di un certo Insigne. E poi, a cinque minuti dal novantesimo, concede il bis con un calcio di punizione magistrale, bene ma non benissimo Tintori che si fa ingannare da un rimbalzo del pallone che si infila alle sue spalle. Altro errore madornale per l’estremo difensore dei bicciolani che rischia seriamente di perdere definitivamente la fiducia del mister Scienza e dei suoi compagni. In preda alla frustrazione gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Auriletto, autore di un fallaccio demenziale ai danni del numero 14, la cui unica colpa è quella di aver trascinato i suoi a un pareggio ormai insperato. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA RENATE PRO VERCELLI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

La diretta tv di Renate Pro Vercelli sarà garantita in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 57 del telecomando, essendo il posticipo televisivo del lunedì. Raddoppia di conseguenza anche la possibilità della diretta streaming video, con il servizio offerto gratuitamente da Rai Play che si aggiunge ad Eleven Sports, casa della Serie C per gli abbonati o per chi acquista il singolo evento. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAI PLAY

SQUADRE ALLUNGATISSIME

Il secondo tempo di Renate-Pro Vercelli comincia con le due squadre allungatissime: le pantere cercano in tutte le maniere di riaprire un match che a tratti è sembrato a senso unico con gli eusebiani che potevano essere tranquillamente di tre o quattro gol dopo la prima frazione di gioco. Al 50’ la squadra di Scienza sfiora di nuovo il tris: Drago respinge con i pugni il traversone di Vitale, Della Morte cerca il tap-in al volo con il pallone che esce di pochissimo. Sul ribaltamento di fronte successivo Tintori si fa perdonare un paio di leggerezze commesse in precedenza impedendo a Possenti di accorciare le distanze con una schiacciata di testa. Al 55’ Comi va per la doppietta ma stavolta non inquadra il bersaglio. Risultato che resta di 0-2 quando mancano circa venticinque minuti al novantesimo. {agg. di Stefano Belli}

0-2, FINE PRIMO TEMPO

La Pro Vercelli va al riposo in vantaggio sul Renate per 2 a 0 ma in questo primo tempo gli eusebiani avrebbero potuto segnare tranquillamente altri due gol. Ma andiamo con ordine e riavvolgiamo il nastro, perché anche le pantere di Cevoli hanno avuto la chance di riaprire la partita e accorciare le distanze. Come al 16’ quando Tintori – serata no per l’estremo difensore dei bicciolani – lascia la porta sguarnita, Baldassin non ci pensa due volte e conclude a rete mancando clamorosamente il bersaglio da pochi passi. Successivamente gli ospiti sfioreranno il tris con Belardinelli che sciupa uno splendido assist di Emmanuello calciando addosso a Drago che con l’aiuto di Silva mantiene la saracinesca abbassata. Successivamente il portiere dei padroni di casa fa buona guardia su Crialese concedendogli solamente il tiro dalla bandierina. Poco prima dell’intervallo Chakir tenta la rovesciata spedendo il pallone ampiamente sopra la traversa. {agg. di Stefano Belli}

0-2, BUNINO E COMI A SEGNO!

Il monday night della nona giornata di Serie C si è già sbloccato con la Pro Vercelli in vantaggio sul Renate per 2 a 0. Partenza a mille dei bicciolani che al 3’ trovano la via del gol con il destro dai 25 metri di Bunino che non lascia scampo a Drago. Un fulmine a ciel sereno per le pantere nerazzurre che provano a reagire nonostante lo shock. Masi, uno dei difensori ospiti, decide di dare una mano ai padroni di casa sbagliando un paio di controlli facilissimi, di quelli che ti insegnano il primo giorno di scuola calcio. Per sua fortuna nessuno ne approfitta e gli uomini di Scienza possono tirare un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. Altro svarione della retroguardia eusebiana al 10’ quando Tintori rinvia incomprensibile addosso a Galuppini che si addormenta e non coglie l’attimo. Comi intuisce che limitarsi a gestire il risultato non è una trovata geniale e così al 13’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo decide di scaraventare nuovamente il pallone in rete con un colpo di testa impressionante. Gara già indirizzata allo stadio “Città di Meda” con la formazione di Cevoli che deve darsi al più presto una svegliata se non vuole prendere un’imbarcata. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

L’imminente diretta di Renate Pro Vercelli ci consegna una squadra, quella di casa, che arriva da due vittorie consecutive e ha vinto cinque volte nelle ultime sei: il Renate insomma si sta confermando rispetto allo scorso campionato, ha timbrato 9 punti nelle quattro partite casalinghe ma, se vogliamo trovare un difetto, è relativo alla fase difensiva perchè 10 gol subiti sono tanti, attualmente mitigati dai 16 segnati ma con un equilibrio che il Renate dovrà necessariamente trovare. La Pro Vercelli era partita alla grande, con quattro vittorie in fila: poi ha improvvisamente smesso di correre, pareggiando le due partite successive e infine perdendo le altre due, sempre in casa e sempre per 0-2.

Il rendimento esterno dei piemontesi ci racconta di 7 punti, 6 gol segnati e 3 subiti e ancora nessuna sconfitta; dunque la Pro Vercelli fa meglio in trasferta, ma il calo nel rendimento è certamente un dato preoccupante. Cosa succederà questa sera a Meda? Scopriamolo insieme, mettendoci comodi e lasciando che a parlare sia il terreno di gioco del Comunale: finalmente la diretta di Renate Pro Vercelli sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

RENATE PRO VERCELLI: I TESTA A TESTA

Renate Pro Vercelli ci ha fatto compagnia in appena cinque occasioni: tre di queste sono risalenti agli ultimi due campionati, mentre per trovare i primi due incroci dobbiamo tornare al 2010-2011. Parliamo sempre e comunque di Serie C, o Lega Pro che dir si voglia; al Comunale di Meda le sfide sono due perché nel 2019-2020 il match in programma qui era saltato a causa della pandemia; il Renate è rimasto imbattuto tra le mura amiche, e dopo il pareggio nel febbraio di 10 anni fa (reti bianche) si è imposto per 2-1 nello scorso campionato, partita di andata che era valida per la terza giornata.

Il gol decisivo era arrivato al 94’ con il rigore di Francesco Galuppini dopo che, ancora nel primo tempo, Marco Anghileri aveva risposto al vantaggio piemontese firmato da Mattia Rolando, sempre dal dischetto. La Pro Vercelli ha due vittorie e un pareggio al Silvio Piola, dunque il bilancio è equilibrato e segue sostanzialmente il fattore campo; il testa a testa tra i due allenatori, Roberto Cevoli e Beppe Scienza, vede in vantaggio quest’ultimo: una vittoria quando allenava il Monopoli ed era passato sul campo della Reggina, poi due pareggi sempre tra queste due squadre e nel 2018-2019, essendo il terzo match valido per i playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

RENATE PRO VERCELLI: PARTITA COMBATTUTA!

Renate Pro Vercelli, in diretta dallo Stadio Città di Meda della omonima città brianzola, si gioca alle ore 21.00 di questa sera, lunedì 18 ottobre 2021, come posticipo per la nona giornata del girone A del campionato di Serie C. Dando uno sguardo alla classifica, possiamo definire la diretta di Renate Pro Vercelli come una importante partita nella zona più nobile della graduatoria, anche se lombardi e piemontesi ci arrivano con umori differenti.

Il Renate infatti arriva dal colpaccio per 2-3 sul campo dell’AlbinoLeffe che ha portato i brianzoli a quota 16 punti in una partita in cui invece tante altre big hanno frenato, compresa la Pro Vercelli che infatti al sabato aveva perso per 0-2 in casa al cospetto della FeralpiSalò, rimanendo ferma a quota 14 punti e subendo di conseguenza il sorpasso in classifica proprio del Renate, dunque il posticipo di questa sera ci darà indicazioni importanti sia su una possibile conferma brianzola sua sulla necessità di riscatto per la Pro. Che cosa ci potrà dire Renate Pro Vercelli?

PROBABILI FORMAZIONI RENATE PRO VERCELLI

Scopriamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni di Renate Pro Vercelli. Mister Cevoli dovrebbe schierare i padroni di casa con il modulo 4-3-1-2 nel quale il portiere Drago è protetto dalla difesa a quattro formata da Anghileri, Silva, Possenti ed Esposito; a centrocampo ecco Celeghin, Ranieri e Baldassin, infine in attacco dovremmo vedere il trequartista Galuppini a supporto delle due punte Rossetti e Chakir.

La risposta degli ospiti di mister Scienza dovrebbe invece concretizzarsi in un modulo 3–5-2 con questi possibili titolari: Tintori in porta; Masi, Auriletto e Cristini nella difesa a tre davanti a lui; a centrocampo ecco la folta linea a cinque con Iezzi, Emmanuello, Erradi, Vitale e Clemente da destra a sinistra; infine il tandem d’attacco con Comi e Rolando come possibili titolari.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Renate Pro Vercelli in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. Leggermente favoriti i padroni di casa lombardi, il segno 1 è quotato a 2,45, mentre poi si sale a quota 2,90 sul segno 2 in caso di vittoria esterna e fino a 3,10 volte la posta in palio sul segno X in caso di pareggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA