Diretta/ Rende Casertana (risultato finale 2-2) streaming tv: un punto a testa

- Fabio Belli

Diretta Rende Casertana streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la ventunesima giornata del campionato di Serie C.

Esultanza di gruppo del Rende (foto La Presse)
Esultanza di gruppo del Rende (foto La Presse)

DIRETTA RENDE CASERTANA (FINALE 2-2) UN PUNTO A TESTA

Un punto a testa tra Rende e Casertana che per tre quarti di match hanno regalato grandi emozioni al pubblico, per poi rallentare nella parte conclusiva della partita, spezzettata anche dai numerosi cambi chiamati dai due allenatori. Vengono ammoniti Paparusso nella Casertana e nel finale Savelloni nel Rende per perdita di tempo, sono pochissime però le occasioni da gol nella parte conclusiva del match, con la Casertana che si affaccia in avanti con un paio di mischie in area che procurano qualche brivido alla difesa di casa, ma niente più. Con questo pareggio il Rende aggancia il Bisceglie al terzultimo posto in classifica nel girone C di Serie C, la Casertana resta a -1 dalla zona play off. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Rende Casertana, match previsto domenica 12 gennaio 2020 alle ore 17.30 e che si disputerà presso lo stadio Lorenzon di Rende, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre né sui canali pay sul satellite. Il match sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it., oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per la stagione 2019/20 per il campionato di terza serie, con tutti i match dei 3 gironi trasmessi in streaming via internet.

DOPPIO D’ANGELO

Continua a regalare emozioni la sfida tra Rende e Casertana, con gli ospiti che non si arrendono dopo aver chiuso in svantaggio la prima frazione di gioco. E dopo appena 3′ la Casertana perviene al pareggio grazie a D’Angelo, che realizza la doppietta personale con una bella conclusione a girare, su un’azione avviata da un colpo di tacco in bello stile di Castaldo, sempre importante nello sviluppo della manovra offensiva della formazione campana. Il Rende prova a scuotersi al 9′ con una conclusione di Giannotti che finisce non di molto alta sopra la traversa, quindi al 14′ viene ammonito Ampollini tra le fila dei padroni di casa. Al 16′ prima sostituzione per il Rende, fuori Cipolla e dentro Collocolo. Al 19′ arriva una nuova ammonizione per i calabresi con Rossini che finisce sul taccuino dell’arbitro, a metà ripresa Rende e Casertana sono di nuovo in parità, sul risultato di 2-2. (agg. di Fabio Belli)

MORSELLI DAL DISCHETTO!

Resta molto vivace la sfida tra Rende e Casertana dopo il botta e risposta iniziale: il Rende non si fa irretire dal gol del pareggio della Casertana e riesce a ottenere al 33′ un calcio di rigore, fallo di Clemente su Giannotti punito con la massima punizione per i padroni di casa. Morselli non sbaglia dal dischetto col portiere campano Cerofolini che riesce solo a toccare la sfera. Al 39′ ammonito Murati nel Rende per aver fermato una ripartenza ospite, quindi Morselli spreca in area nel recupero, mancando una ghiotta occasione per il tris a centro area. Il primo tempo si chiude dunque con il Rende in vantaggio 2-1 sulla Casertana. (agg. di Fabio Belli)

D’ANGELO RISPONDE A GIANNOTTI

E’ subito botta e risposta tra Rende e Casertana. Al 13′ i padroni di casa si portano in vantaggio grazie a Giannotti, che va a segno con un bel movimento in area di rigore che elude la guardia dei difensori campani. La Casertana però sa riorganizzarsi e risponde al con D’Angelo, che sfrutta un suggerimento di Castaldo e realizza sotto misura a due passi da Savelloni, siglando l’1-1 a metà primo tempo. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Rende (4-3-3): Savelloni, Blaze, Nossa, Bruno, Origlio, Murati, Fornito, Godano, Rossini, Vivacqua, Scimia. A disp.: Palermo, Borsellini, Germinio, Ampollini, Ndiaye, Cipolla, Collocolo, Coly, Morselli, Giannotti. All.: Tricarico. Casertana (4-3-3): Crispino, Longo, Rainone, Caldore, Paparusso, D’Angelo, Santoro, Zivkov, Starita, Castaldo, Zito. A disp.: Zivkovic, Cerofolini, De Vivo, Gonzalez, Matese, Clemente, Ciardulli, Origlia, Varesanovic, Ciriello, Floro Flores, Cavallini. All.: Ginestra. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Pochi minuti a Rende Casertana, vediamo allora quali sono le statistiche stagionali delle due squadre di Serie C che daranno vita alla partita valida per la ventunesima giornata del girone C. Per il Rende contiamo nel girone d’andata appena tre vittorie, quattro pareggi e ben dodici sconfitte che hanno portato solamente 13 punti in classifica, con la miseria di 12 gol segnati e ben 34 subiti che inchiodano la formazione calabrese a una brutta differenza reti evidentemente pari a -22. La risposta degli ospiti della Casertana è assai migliore in virtù di sei vittorie, sette pareggi e sei sconfitte che hanno portato 25 punti in classifica. La differenza reti della compagine campana è leggermente in positivo (+1) a causa di 26 gol segnati a fronte dei 25 subiti da parte della retroguardia. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Rende Casertana comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

In vista della diretta tra Rende e Casertana, è certo buona cosa prendere in esame anche lo storico che interessa i due club, oggi chiamati in campo per la 21^ giornata del girone C. Dati alla mano possiamo infatti oggi contare per tale scontro diretto di ben nove testa a testa segnati tra le due formazioni, e per la precisione dal 1981 a oggi e sempre per il terzo campionato italiano, sia nella sua fase regolare che nei play off. Il bilancio complessivo inoltre ci ricorda per tale incontro di ben sette vittorie della Casertana e di tre successi del Rende, oltre che di due pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Va infine aggiunto alla nostra analisi che l’ultimo testa a testa segnato tra Rende e Casertana risale naturalmente al turno di andata del campionato di Serie C in corso e per la precisione alla seconda giornata. Allora fu successo casalingo per la squadra rossoblu e pure col risultato di 2-0: andarono a segno Silva e Castaldo. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Rende Casertana, che sarà diretta dal signor Eduart Pashuku e si gioca domenica 12 gennaio 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Lorenzon di Rende, sarà una sfida valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie C 2019-2020 nel girone C. I calabresi hanno chiuso il 2019 con una vittoria molto preziosa in casa contro il Rieti, uno scontro diretto per la salvezza che ha regalato nuovo ossigeno a una formazione che ha vissuto una prima metà della stagione ricca di difficoltà. Dopo 3 sconfitte consecutive, battendo i Sabini il Rende è balzato dall’ultimo al terzultimo posto in classifica, ora dovrà alimentare le sue speranze di salvezza contro una Casertana che resta in zona play off, a braccetto con il Teramo al decimo posto in classifica a quota 25 punti. Dopo aver espugnato il campo della Ternana, la Casertana nell’ultimo match del girone d’andata non è riuscita a bissare l’impresa perdendo in casa contro il lanciatissimo Bari, ma resta comunque a debita distanza dalla zona pericolosa della classifica e può nutrire solide speranze di partecipazione alla post season. Nel match d’andata secca vittoria dei campani, 2-0 al Rende con gol di Silva nel primo tempo e di Castaldo a metà ripresa.

PROBABILI FORMAZIONI RENDE CASERTANA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Rende Casertana, match previsto domenica 12 gennaio 2020 alle ore 17.30 e che si disputerà presso lo stadio Lorenzon di Rende, sfida valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie C nel girone A. Il Rende allenato da Tricarico sarà schierato con un 4-3-3 così disposto dal primo minuto: Savelloni; Vitofrancesco, Nossa, Bruno, Ampollini; Giannotti, Murati, Scimia; Morselli, Vivacqua, Blaze. Risponderà la Casertana allenata da Ciro Ginestra con un 4-3-1-2 scelto come modulo di partenza e questo schieramento: Crispino; Rainone, Silva, Caldore; Longo, D’Angelo, Clemente, Varesanovic, Zito; Origlia; Starita.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sull’esito del match, l’agenzia di scommesse Snai propone a 2.85 la vittoria in casa, a 2.95 la quota per l’eventuale pareggio mentre la quota per l’affermazione in trasferta viene proposta a 2.55. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei novanta minuti, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 2.00 e l’under 2.5 viene offerto a una quota di 1.70.





© RIPRODUZIONE RISERVATA