DIRETTA/ Rep. Ceca Italia U20 (risultato finale 0-2): decidono Gaetano e Olivieri!

- Claudio Franceschini

Diretta Repubblica Ceca Italia U20 (risultato finale 0-2): arriva la seconda vittoria in due partite nel Torneo 8 Nazioni per gli azzurrini, decidono i gol segnati da Gaetano e Olivieri.

Italia U20
Diretta Repubblica Ceca Italia U20, Torneo 8 Nazioni (Foto LaPresse)

DIRETTA REPUBBLICA CECA ITALIA U20 (RISULTATO FINALE 0-2)

Repubblica Ceca Italia U20 0-2: la nazionale giovanile allenata da Daniele Franceschini vince anche la seconda partita del Torneo 8 Nazioni, e appaia la Germania in testa alla classifica. Il ciclo del nuovo Commissario Tecnico è dunque iniziato nel migliore dei modi: replicato il 2-0 con cui giovedì era stata battuta la Polonia e altri due marcatori. Per vincere in Repubblica Ceca abbiamo comunque dovuto aspettare l’ultimo quarto d’ora di partita: al 76’ minuto Gianluca Gaetano, che l’anno scorso ha esordito nella prima squadra del Napoli, ha portato in vantaggio l’Italia Under 20 che dieci minuti più tardi ha timbrato il raddoppio, trovando la rete della sicurezza con Marco Olivieri. I due dunque si aggiungono a Christian Capone e Giacomo Raspadori tra i marcatori di questa Elite League: nonostante l’ampia rivoluzione nella rosa questa nazionale azzurra continua a fare bene, vedremo se il prossimo mese saprà confermare questi risultati ma intanto Franceschini può sicuramente godersi il momento. (agg. di Claudio Franceschini)

REPUBBLICA CECA ITALIA U20 (0-0): INTERVALLO

Repubblica Ceca Italia U20 0-0: siamo arrivati alla seconda partita degli azzurrini nel Torneo 8 Nazioni, altrimenti detto Elite League. Al momento la situazione non si sblocca: il risultato è di parità, non sono stati segnati gol e, a differenza di quanto era successo nell’esordio contro la Polonia, la nazionale affidata a Daniele Franceschini sta trovando maggiori difficoltà nello sviluppare le proprie trame. Nel frattempo possiamo anche dire che il Portogallo sta vincendo in Polonia, dunque i lusitani otterrebbero il momentaneo secondo posto nella classifica della competizione proprio al fianco dell’Italia, i polacchi resterebbero al palo mentre in testa rimane a punteggio pieno la sola Germania visto che Svizzera e Inghilterra, in campo a seguire, hanno comunque pareggiato all’esordio. Ora però vedremo quello che succederà nel secondo tempo di Repubblica Ceca Italia U20. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Purtroppo una diretta tv di Repubblica Ceca Italia U20 non sarà disponibile; il Torneo Elite non viene trasmesso sui canali del nostro Paese e non ci sarà nemmeno la possibilità di seguire la partita con una diretta streaming video ufficiale. Per tutte le informazioni utili del caso potrete comunque consultare le pagine ufficiali che la nostra federazione mette a disposizione sui social network, consigliamo in particolare il profilo Twitter @Vivo_Azzurro.

REPUBBLICA CECA ITALIA U20 (0-0): SI COMINCIA!

Siamo pronti a vivere la diretta di Repubblica Ceca Italia U20: se gli azzurrini hanno aperto il Torneo 8 Nazioni con una vittoria, i nostri avversari di oggi sono stati sconfitti dalla Germania ma giocando una partita tutto sommato onesta e di buona qualità. È finita 4-2 in terra tedesca: i gol della Repubblica Ceca, che era riuscita a pareggiare dopo il primo scatto avversario, sono arrivati dal centrocampista centrale Pavel Sulc e dalla seconda punta Jakub Sipek, che è entrato a partita in corso. Durante la gara il Commissario Tecnico Jiri Zilak, approfittando del regolamento, ha effettuato tanti cambi: di fatto sono rimasti in campo per tutti i 90 minuti il portiere Hugo Jan Backovsky, il terzino destro Michal Fukala e il difensore centrale Jan Kral mentre tutti gli altri sono stati sostituiti. Adesso non resta altro da fare che metterci comodi e stare a vedere quello che succederà nel secondo impegno dell’Elite League: diamo subito la parola al campo, finalmente Italia Repubblica Ceca U20 può prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

IL NUOVO CT

Come abbiamo già detto, Repubblica Ceca Italia U20 è la seconda partita che gli azzurrini giocano nel Torneo 8 Nazioni, e dunque anche il secondo impegno per il nuovo Commissario Tecnico Daniele Franceschini. Il quale ha esordito bene sulla panchina che è stata di Paolo Nicolato: la sua nazionale infatti ha battuto la Polonia a Caldiero Terme con una prestazione convincente. I gol sono arrivati dal tandem offensivo titolare: capitan Giacomo Raspadori, che quest’anno proverà a trovare spazio in Serie A con il Sassuolo, e Christian Capone hanno realizzato le reti che ci hanno permesso di ottenere i tre punti. La nostra nazionale Under 20 ha elementi che si sono già messi in luce nei rispettivi campionati: come detto la stella potrebbe essere quel Salvatore Esposito che ha fatto benissimo a Ravenna in Serie C, e che ora ha guadagnato un posto nel Chievo che va a caccia della promozione immediata nel massimo campionato. In porta invece Leonardo Loria, che anche per quest’anno difenderà i pali della Juventus U23 nel torneo di terza divisione, suo compagno di squadra sarà Manolo Portanova che come lui è cresciuto nelle giovanili bianconere. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

I precedenti recenti di Repubblica Ceca Italia U20 sono appena due: risalgono alle ultime due stagioni e in ciascuno dei due casi si trattava di partite valide per il Torneo 8 Nazioni, o Elite League come è anche conosciuto. Purtroppo bisogna dire che la tradizione non è favorevole per gli azzurrini, che hanno perso due volte contro l’avversario di oggi: in entrambe le gare è finita 1-0 per la Repubblica Ceca. Nel marzo 2018 l’Italia è stata sconfitta fuori casa per effetto del gol di Matej Chalus, mentre un anno dopo – ultima partita del Torneo 8 Nazioni concluso appunto in primavera – a Busto Arsizio siamo stati battuti dalla rete messa a segno da Antonin Rusek. Dunque Daniele Franceschini andrà oggi a caccia di una vittoria che possa anche dare nuovo lustro all’Italia U20 nel testa a testa contro i pari età della Repubblica Ceca. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Repubblica Ceca Italia U20 si gioca alle ore 16:00 di lunedì 9 settembre, ed è una partita valida per la seconda giornata del Torneo 8 Nazioni. Scattato lo scorso giovedì, questo appuntamento ogni stagione riunisce le solite otto nazionali che si affrontano in un girone all’italiana, per determinare la vincente della manifestazione; potremmo dire che si tratti di amichevoli di maggiore tenore, che preparano ai Mondiali estivi che si giocano ogni due anni, e nei quali gli azzurri poco tempo fa sono riusciti a conquistare il quarto posto. Come sappiamo sulla panchina della nostra Under 20 siede oggi Daniele Franceschini, che ha preso il posto di Paolo Nicolato; l’esordio per lui è stato positivo, contro la Polonia nell’esordio di questo Torneo Elite è arrivato un convincente 2-0. Adesso aspettiamo la diretta di Italia Repubblica Ceca U20, ma nel frattempo possiamo valutare in che modo le due nazionali intendono disporre i loro uomini sul terreno di gioco valutando nel dettaglio le probabili formazioni della sfida.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA REPUBBLICA CECA U20

Franceschini potrebbe confermare per Repubblica Ceca Italia U20 la stessa formazione che ha vinto giovedì: dunque un 4-3-1-2 con Bellodi e Delli Carri a proteggere il portiere Loria, mentre sugli esterni bassi ci sarebbero Ferrarini e Frabotta. A centrocampo Salvatore Esposito, uno dei leader di questa nazionale, fa il regista basso con Alberico e Portanova che gli danno supporto agendo sulle mezzali; Colpani si piazza invece tra le linee nel ruolo di trequartista, davanti a lui la coppia formata da Raspadori e Capone. Per la Repubblica Ceca di Jiri Zilak è previsto un 4-2-3-1 con Backovsky tra i pali, una difesa con Fukala e Dudl a coprire le fasce laterali e un tandem centrale composto da Heidenreich e Kral. Sulc e Zmrzly formano la cerniera di centrocampo che dovrà supportare al meglio l’operato del reparto avanzato, nel quale Kohut e Pfeifer partono largi con Rusek da trequartista, la prima punta sarà uno tra Zikl e Sipek.

© RIPRODUZIONE RISERVATA