Diretta Roland Garros 2019/ Caruso Munar (3-1): il siciliano vola al secondo turno!

- Claudio Franceschini

Segui il Roland Garros 2019 in diretta streaming video: Salvatore Caruso vola al secondo turno battendo Jaume Munar (3-1), vittorie senza problemi i due big Rafa Nadal e Novak Djokovic.

Novak Djokovic allungo Australian Open lapresse 2019
Novak Djokovici (Foto LaPresse)

Salvatore Caruso è al secondo turno del Roland Garros 2019: straordinaria vittoria da parte del tennista di Avola, che si impone sul ben più quotato Jaume Munar con il risultato di 7-5 4-6 6-3 6-3. Caruso ha vacillato soltanto nel secondo set, permettendo allo spagnolo di pareggiare; poi però ha giocato come un veterano consumato, riuscendo sempre a piazzare il break determinante per prendersi il vantaggio e poter gestire la situazione. Si tratta per lui della prima vittoria di sempre nel main draw, arrivata a 26 anni e al secondo tentativo: ci aveva provato l’anno scorso agli Australian Open ma era stato eliminato da Malek Jaziri al quinto set, dopo aver condotto per 2-0. Oggi agli Open di Francia si prende la rivincita: il suo percorso al Roland Garros 2019 proseguirà con la sfida al padrone di casa GIlles Simon, mentre al terzo turno eventualmente potrebbe esserci l’affascinante incrocio con Novak Djokovic. Al momento comunque è presto per fare voli pindarici anche se, sicuramente, dopo aver festeggiato questa vittoria Caruso sarà già concentrato al 100% sul prossimo match. Nel frattempo è arrivato il momento di Giulia Gatto-Monticone: la trentunenne di Torino sta giocando contro Sofia Kenin ed è sotto di un break (1-3) nel primo set. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

L’appuntamento con la diretta tv del Roland Garros 2019 è sui due canali di Eurosport: il primo è accessibile anche agli abbonati al digitale terrestre, il secondo invece sarà un’esclusiva dei clienti della televisione satellitare. L’emittente darà particolare risalto alle partite dei big, dunque quelle sul campo centrale, e proverà a interessarsi agli italiani; da segnalare la possibilità di seguire il torneo di tennis in diretta streaming video abbonandosi alla piattaforma Eurosport Player, che richiede il pagamento di una quota stagionale.

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: CARUSO 2-1 SU MUNAR

Salvatore Caruso ha vinto anche il terzo set al Roland Garros 2019: a questo punto la favola del siciliano potrebbe arrivare fino ad un secondo turno conquistato. Caruso comanda con il risultato di 7-5 4-6 6-3 su Jaume Munar, al quale ha strappato il servizio nell’ultimo gioco del parziale potendo aprire il quarto set con il turno di battuta: vedremo se l’azzurro resisterà alla pressione andando a qualificarsi. Cosa che ha fatto con tutta tranquillità Novak Djokovic, il cui esordio al Roland Garros 2019 si è risolto con un 6-4 6-2 6-2 a Hubert Hurkacz; il serbo affronterà adesso Henri Laaksonen, altro avversario abbordabile, mentre la prima testa di serie sulla sua strada potrebbe essere Gilles Simon che ha demolito (6-3 6-3 6-4) l’ucraino Sergiy Stakhovsky, il cui momento di gloria era arrivato a Wimbledon quando aveva battuto Roger Federer. Secondo turno conquistato anche da Jo-Wilfried Tsonga, che rimane un idolo agli Open di Francia: il francese, che qui ha giocato una semifinale, ha battuto il tedesco Peter Gojowczyk in quattro set e dunque andrà a sfidare Kei Nishikori per un match di secondo turno potenzialmente interessantissimo. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: CARUSO 1-0 SU MUNAR

Salvatore Caruso aumenta le sue possibilità di esordio positivo al Roland Garros 2019: il siciliano infatti ha strappato il primo set a Jaume Munar con il risultato di 7-5, andando a prendersi gli ultimi tre giochi e ottenendo un vantaggio importante anche dal punto di vista mentale, visto che ora è lo spagnolo che deve inseguire. Tutto facile per Novak Djokovic, che in appena 74 minuti si è portato sul 6-4 6-2 1-0 (con break) nei confronti di Hubert Hurkacz: il serbo viaggia verso un’agevole vittoria al primo turno e sa già che eventualmente sfiderà lo svizzero Henri Laaksonen. Nel torneo femminile invece spicca la vittoria di Carla Suarez Navarro: la testa di serie numero 28 ha rimontato Dayana Yastremska che, dopo aver perso il secondo set al tie break, è letteralmente crollata sul piano dell’esperienza lasciando il parziale decisivo alla sua avversaria con il risultato di 0-6. Avanza al secondo turno anche Zarina Diyas, che sta provando a tornare competitiva dopo aver avuto tanti problemi fisici; qualificazione ottenuta anche per Rebecca Peterson, svedese in forte crescita che si è liberata di Yulia Putintseva, ovvero della vincitrice dell’International di Norimberga la scorsa domenica (primo titolo Wta). La finalista in Germania, Tamara Zidansek, ha forzato il terzo set contro la testa di serie numero 20 Elise Mertens ma ha poi perso con il punteggio di 4-6 6-3 2-6. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: IN CAMPO DJOKOVIC

Al Roland Garros 2019 è sceso in campo anche Novak Djokovic: il numero 1 Atp, vincitore degli ultimi tre Slam, sta giocando contro Hubert Hurkacz in un match appena cominciato, che o vede comunque in vantaggio di un break. Salvatore Caruso è invece sul 3-2 ma con servizio a disposizione nel suo esordio agli Open di Francia: il tennista di Avola sta giocando contro lo spagnolo Jaume Munar, che avevamo visto protagonista alla NextGen Atp dello scorso ottobre a Rho. Una partita che il nostro tennista potrebbe anche vincere, anche se non parte favorito dal pronostico; nel frattempo Rafa Nadal ha chiuso i conti con Yannick Hanfmann imponendosi per 6-2 6-1 6-3, e iniziando senza alcun problema la sua corsa verso il dodicesimo titolo al Roland Garros; nel torneo femminile da registrare la vittoria di Anastasija Sevastova, una delle giocatrici del seeding, e quella di Shelby Rogers; in campo in questo momento la giovane Dayana Yastremska, reduce dal terzo titolo Wta – conquistato a Strasburgo – e in vantaggio di un set contro la veterana Carla Suarez Navarro, per una vittoria che sarebbe eventualmente ancora più prestigiosa viste le capacità della spagnola sulla terra rossa. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: WOZNIACKI ELIMINATA

L’eliminata eccellente al Roland Garros 2019 è Caroline Wozniacki: la danese cade subito contro Veronika Kudermetova che la batte con il risultato di 0-6 6-3 6-3, e dunque un’altra sorpresa che arriva dalla Russia dopo la vittoria di Anastasia Potapova su Angelique Kerber. La ventiduenne di Kazan vola al secondo turno di uno Slam per la prima volta nella storia: aspetta Zarina Diyas o Audrey Albie (wild card francese) ma in entrambi i casi si tratterebbe di un match alla portata per fare ancora più strada agli Open di Francia. Nel frattempo anche Donna Vekic è al secondo turno, grazie al 6-2 6-4 ottenuto su Liudmila Samsonova; nel torneo Atp abbiamo in campo Rafa Nadal, che come da previsioni sta triturando il suo avversario (il tedesco Yannick Hanfmann) e al momento è in vantaggio 6-2 6-1 4-2. Occhio poi al cileno Cristian Garin, che recentemente ha vinto il titolo a Monaco battendo in finale Matteo Berrettini: è al terzo set contro Reilly Opelka in un match davvero molto equilibrato, ma con la possibilità di chiudere prima di arrivare ad un insidioso tie break. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: TIAFOE ELIMINATO DA KRAJINOVIC

Si continua a giocare al Roland Garros 2019: se vogliamo è sorprendente il modo in cui Frances Tiafoe si è fatto battere da Filip Krajinovic, se non altro per la superficie che avrebbe dovuto favorire lo statunitense e per come è andato il quinto set (6-0 per il serbo) dopo che lo stesso Tiafoe era riuscito a rimontare e prendersi il quarto parziale in maniera convincente. Avanza dunque il veterano Krajinovic, al pari della wild card Corentin Moutet che si è imposto in tre set sul qualificato russo Alexey Vatutin; bella occasione dunque per uno dei padroni di casa, che adesso al secondo turno del Roland Garros 2019 potrebbe sfidare Guido Pella sempre che l’argentino (che è testa di serie numero 19 del tabellone) riesca a battere il connazionale Guido Andreozzi. Tra le donne invece avanza senza troppi problemi Ashleigh Barty, che dopo aver trionfato a Miami si lancia in uno Slam che potrebbe vederla grande protagonista: per il momento è arrivato un agevole 6-3 6-3 su Jessica Pegula. Eliminata invece Ivana Jorovic, che qui aveva giocato la finale juniores perdendola contro Daria Kasatkina: la serba aveva iniziato ieri il suo match contro Jennifer Brady e si è dovuta arrendere con il risultato di 6-7 6-4 5-7 dopo due ore e 58 minuti, e una partita splendida. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: FORFAIT DI PETRA KVITOVA

Nella giornata odierna del Roland Garros 2019 abbiamo i primi qualificati al secondo turno: grande prova dell’argentino Juan Ignacio Londero, che fa fuori la testa di serie numero 15 Nikoloz Basilashvili dominandolo con il risultato di 6-4 6-1 6-3. Alla fine anche Pablo Carreno-Busta ha ottenuto la vittoria su Joao Sousa, e passa il turno Alex De Minaur con un 6-1 6-4 6-4. In campo femminile spicca l’eliminazione di Julia Goerges, battuta per 7-5 6-1 da Kaia Kanepi; avanzano Kiki Bertens, una delle favorite per arrivare in fondo a questo Slam, e Johanna Konta così come Viktoria Kuzmova che elimina Alizé Cornet, una delle padrone di casa. Intanto, arriva il forfait di Petra Kvitova a causa di uno stiramento: ancora una volta la ceca deve rinunciare alla possibilità di diventare la numero 1 Wta (anche se appena pochi giorni fa ha detto di non considerarlo un obiettivo primario). Non avendo ancora fatto il suo esordio (avrebbe giocato contro Sorana Cirstea), al suo posto subentra la lucky loser Kaja Juvan: una grande occasione per le teste di serie che gravitano nella parte più bassa del main draw, in particolare per Anett Kontaveit e Daria Kasatkina. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: WOZNIACKI AL 3^ SET?

Al Roland Garros 2019 i primi match sono in corso di svolgimento: in campo c’è anche Daniil Medvedev che al momento non ha problemi contro il francese Pierre-Hughues Herbert, ma ricordiamo che il suo storico compagno di doppio Nicolas Mahut, purtroppo per noi italiani, domenica ha ribaltato uno 0-2 contro Marco Cecchinato andando a vincere e qualificarsi. Tra i big in campo possiamo contare anche Pablo Carreno-Busta, avanti con un netto 6-3 6-1 su Joao Sousa in un match che non era considerato troppo abbordabile sulla carta; sta giocando anche il giovane Frances Tiafoe che ha lasciato per strada il primo set contro il più esperto Filip Krajinovic. Nel tabellone Wta Kiki Bertens, recente campionessa a Madrid, si è già presa il primo set contro Pauline Parmentier mentre sembra in difficoltà Julia Goerges, che qui potrebbe fare strada ma è sotto contro la veterana estone Kaia Kanepi; sta giocando anche Johanna Konta, la finalista di Roma che ha strappato il primo set alla giovane tedesca Antonia Lottner, Caroline Wozniacki dopo un roboante 6-0 nel primo set è sotto di due break contro Veronika Kudermetova, con il rischio concreto di andare al terzo set. (agg. di Claudio Franceschini)

ROLAND GARROS 2019: INIZIANO I MATCH!

Eccoci pronti a vivere un’altra giornata con la diretta del Roland Garros 2019: in campo come abbiamo già detto troviamo anche Dominic Thiem, che già in tempi non sospetti definivamo come potenzialmente dominante sulla terra rossa. L’austriaco lo ha dimostrato già l’anno scorso quando ha raggiunto la finale, dove è stato dominato da Rafa Nadal; a fine aprile ha vinto il titolo a Barcellona, che è stato il tredicesimo Atp e il nono sulla terra, dove ha ottenuto anche i 500 di Acapulco e Rio De Janeiro oltre a giocare due finali consecutive a Madrid (Master 1000) e una anche a Barcellona due anni fa. Il grande titolo nella carriera di Thiem è però Indian Wells, strappato dalle mani di Roger Federer: un’incursione vincente su superficie dura che ci ha detto di come questo giocatore possa diventare il primo giocatore a spezzare definitivamente l’epoca dei Big Three (o Big Four) e più in generale di aprire una nuova era dominata dai nati negli anni Novanta, che a oggi non sono ancora riusciti a vincere un singolo torneo dello Slam. Intanto ci concentriamo sulla giornata odierna per vedere quello che succederà in campo: mettiamoci comodi, perché finalmente al Roland Garros 2019 siamo nuovamente pronti a vivere le tante partite nel programma di lunedì 27 maggio! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ROLAND GARROS 2019: IL BIG MATCH FEMMINILE

Al Roland Garros 2019, nella seconda giornata del torneo dello Slam parigino, quello che possiamo definire come big match è senza ombra di dubbio quello che si gioca tra Jelena Ostapenko e Victoria Azarenka. Una sfida tra due campionesse Slam: la lettone aveva scioccato il mondo proprio qui agli Open di Francia, vincendo il titolo nel 2017 con la finale in rimonta su Simona Halep a 20 anni compiuti nei giorni precedenti. Da allora purtroppo la Ostapenko non è più riuscita a mantenere quel livello di gioco, e non l’abbiamo più vista in grado di competere per i grandi trofei; la Azarenka ha vinto due volte gli Australian Open e per due volte ha sfiorato il successo agli Us Open, ma poi tra infortunio al piede e maternità (con annessi problemi legati alla custodia legale del figlio) la bielorussa è calata in classifica non riuscendo a giocare con continuità. Adesso però sembra poter tornare in grande stile; nessuna delle due giocatrici dunque ha pescato bene nel tabellone, ma noi possiamo dirci fortunati perché potremo assistere ad una grande partita al primo turno femminile del Roland Garros 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE GIORNATA ROLAND GARROS

Seconda giornata al Roland Garros 2019: le partite cui assisteremo lunedì 27 maggio, con inizio alle ore 11:00, sono quelle che riguardano le parti alte dei due tabelloni Atp e Wta. Un giorno ricco di italiani: ne abbiamo ben cinque nel torneo maschile, ma il sorteggio ha fatto sì che Fabio Fognini pescasse subito il derby contro l’amico – e compagno di tante battaglie in Coppa Davis – Andreas Seppi, dunque al massimo saranno quattro i nostri rappresentanti che accederanno al secondo turno. Si rivede Simone Bolelli, che nel corso della carriera ha avuto parecchi infortuni e, avendo superato le qualificazioni, si è regalato l’esordio contro Lucas Pouille, testa di serie numero 22 e uno dei padroni di casa; Stefano Travaglia giocherà contro un altro francese come Adrian Mannarino, mentre per Salvatore Caruso l’avversario è il giovane spagnolo Jaume Munar. Sulla carta abbiamo buone possibilità di portare tutti al secondo turno, ma vedremo quello che succederà nella diretta del Roland Garros 2019 che ci regalerà tante altre sfide interessanti, a cominciare ovviamente dagli impegni dei due giocatori che sono in vetta alle rispettive classifiche mondiali.

ROLAND GARROS 2019: LE PARTITE DI LUNEDì

Detto degli italiani, al Roland Garros 2019 nella giornata di lunedì c’è come detto l’esordio dei due numeri 1: Novak Djokovic ha vinto questo torneo una sola volta ma ora può puntare ancora al Grande Slam di calendario, la sua prima partita non sarà del tutto agevole perché il giovane polacco Hubert Hurkacz è un giocatore in forte crescita. Per Naomi Osaka invece l’esordio è contro la slovacca Anna Schmiedlova, frenata negli anni scorsi dagli infortuni. Riguardo il tabellone femminile, dobbiamo dire che ci sono due italiane che arrivano dalle qualificazioni e apriranno oggi il loro torneo dello Slam sulla terra rossa di Parigi: per Jasmine Paolini, che abbiamo visto recentemente in Fed Cup, l’avversaria sarà Daria Kasatkina che è testa di serie numero 21 ed è particolarmente competitiva su questa superficie, anche se in calo rispetto a qualche tempo fa. Giulia Gatto-Monticone invece affronterà la statunitense Sofia Kenin, che ha fatto particolarmente bene negli ultimi tempi e dunque rappresenta una giocatrice davvero temibile. In campo oggi anche il finalista 2018 Dominic Thiem che se la deve vedere con la wild card Tommy Paul; e Juan Martin Del Potro, a caccia del ritorno in grande stile e impegnato contro Nicolas Jarry, cileno che sulla terra è da prendere con le pinze. Per Petra Kvitova l’esordio al Roland Garros 2019 arriva contro Sorana Cirstea, finalista a Toronto nel lontano 2013 e poi vessata da problemi fisici; la campionessa in carica Simona Halep gioca contro Ajla Tomljanovic, torna a vedersi Bianca Andreescu che ha vinto a sorpresa Indian Wells ma dal seguente torneo di Miami non ha più giocato, mentre Alexander Zverev vuole fare finalmente il salto di qualità negli Slam, arriva dall’undicesimo titolo Atp (conquistato a Ginevra) e apre questo torneo di Parigi contro l’australiano John Millman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA