Diretta/ Arezzo-Roma (risultato finale 1-3): punto esclamativo di Kluivert!

- Fabio Belli

Diretta Arezzo-Roma (risultato finale 1-3) info streaming video e tv: il pre-campionato dei giallorossi si chiude con un successo incoraggiante a una settimana dall’inizio del campionato.

infortunio perotti
Roma, Florenzi e Perotti (Foto LaPresse)

DIRETTA AREZZO-ROMA (RISULTATO FINALE 1-3): PUNTO ESCLAMATIVO DI KLUIVERT!

La Roma batte l’Arezzo per 3-1 nell’ultima amichevole prima del debutto in campionato contro il Genoa. A due minuti dal novantesimo Kluivert (entrato al posto di Perotti) mette il punto esclamativo con un facilissimo tap-in dopo la respinta tutt’altro che impeccabile del terzo portiere Casini sulla conclusione di Antonucci. In precedenza i giallorossi hanno rischiato di essere nuovamente raggiunti dagli avversari: al 77′ Caso scheggia la traversa che gli nega quello che sarebbe stato un bellissimo gol, decisamente più innocuo il tiro di Bruschi facilmente bloccato da Pau Lopez. Nonostante le due categorie di differenza, la squadra di Di Donato ha saputo mettere in difficoltà i capitolini, apparsi ancora troppo vulnerabili in fase difensiva. {agg. di Stefano Belli}

DZEKO RIPORTA AVANTI I GIALLOROSSI

Arezzo-Roma 1-2 quando mancano circa quindici minuti al novantesimo, i giallorossi sono tornati in vantaggio grazie alla conclusione vincente di Edin Dzeko che dopo una serie di tentativi è riuscito a violare la porta di Daga e a rimpinguare il suo bottino pre-campionato. Nel frattempo il tecnico degli aretini, Di Donato, ne ha approfittato per concedere uno spezzone di partita anche a chi partiva dalla panchina, al contrario di Paulo Fonseca che finora ne ha cambiati solo tre: oltre a Mancini hanno fatto il loro ingresso sul terreno di gioco Spinazzola e Pellegrini, mentre si sono accomodati in panchina Kolarov e Diawara. Senza i titolari l’Arezzo fa molta più fatica a contenere le avanzate degli avversari che in questi ultimi minuti hanno alzato notevolmente il baricentro, trovando non a caso il gol del bosniaco che per ora sta deciendo questa amichevole. {agg. di Stefano Belli}

BELLONI RISPONDE A PEROTTI

Al decimo del secondo tempo il punteggio dell’amichevole Arezzo-Roma vede le due squadre sull’1-1. A inizio ripresa Pau Lopez schiera in campo gli stessi uomini della prima frazione di gioco a eccezione di Juan Jesus che resta in panchina, al suo posto Mancini. Giallorossi più cattivi e aggressivi nella metà campo avversaria, Kolarov su punizione impegna il nuovo entrato Daga che in tuffo respinge la sfera. Poco dopo Baldan trattiene Zaniolo per la maglia all’interno dell’area di rigore, l’arbitro Meraviglia indica il dischetto dove si presenta Perotti, un invito a nozze per l’argentino che dagli undici metri si conferma micidiale. Il vantaggio dei capitolini dura pochissimo, Fazio commette un’ingenuità colpendo Cheddira che non fa molto per rimanere in piedi, stavolta il rigore è per gli aretini, Belloni spiazza Pau Lopez e ristabilisce l’equilibrio. {agg. di Stefano Belli}

PALO DI UNDER, GOL ANNULLATO A DZEKO

Arezzo e Roma vanno al riposo sul punteggio di 0-0, nessun gol nel primo tempo sebbene nell’ultimo quarto d’ora i capitolini abbiano cominciato a giocare sul serio. Al 31′ Dzeko riceve palla da Under e scaraventa il pallone in rete alle spalle di Pissardo, peccato che il bosniaco parta in fuorigioco e dunque il gol non viene convalidato. Gli aretini rispondono con Rolando che serve Mesina, il numero 9 si avvita per la conclusione senza trovare la porta difesa da Pau Lopez. Per vedere una bella azione dei giallorossi bisogna aspettare il 36′ quando Cengiz Under con il tacco serve Florenzi che alza troppo il pallone mandandolo sopra la traversa. Passano altri sessanta secondi e il numero 17 turco scheggia il palo con un gran tiro da fuori area, Perotti ribatte in rete ma è in offside, quindi nulla di fatto. Prima dell’intervallo gli uomini di Paulo Fonseca aumentano la pressione nell’area di rigore avversaria ma la porta di Pissardo, nonostante un’uscita non ortodossa, resta inviolata. {agg. di Stefano Belli}

GIALLOROSSI POCO BRILLANTI

Una Roma più tentennante del solito non è ancora riuscita a far male all’Arezzo, alla mezz’ora del primo tempo il punteggio è sempre fermo sullo 0-0. Al 12′ la formazione allenata da Di Donato recrimina per una decisione dell’arbitro Meraviglia che ammonisce Cheddira per simulazione all’interno dell’area di rigore, anche se rivedendo il replay la sensazione è che Fazio lo colpisca con un pestone. I giallorossi si fanno sorprendere dalle ripartenze degli avversari concedendo loro qualche punizione, un atteggiamento che non può far dormire sonni tranquilli al mister Paulo Fonseca a otto giorni dalla prima giornata di campionato. Al 17′ gli aretini battono un calcio d’angolo, Mesina colpisce di testa il pallone senza impensierire più di tanto Pau Lopez che interviene senza patemi d’animo. Dall’altra parte un malinteso tra Baldan e Pissero per poco non consente a Zaniolo di entrare in porta con tutto il pallone, l’estremo difensore riesce in qualche modo a cavarsela e a salvarsi in corner. Al 21′ Perotti inventa un corridoio per Dzeko il quale però non trova spazio per avanzare ulteriormente ed è costretto a tornare indietro. Cinque minuti più tardi la compagine toscana torna a rendersi pericolosa con il cross di Sereni per la spizzata di Cheddira, l’attaccante italo-marocchino manca il bersaglio e la palla si spegne sul fondo. {agg. di Stefano Belli}

FLORENZI FERMATO DA PISSARDO

Da circa una decina di minuti la Roma è impegnata nell’ultimo test pre-campionato sul campo dell’Arezzo, squadra che milita in Serie C ma che quest’anno punta al salto di categoria dopo esserci andata vicina già la scorsa stagione. Al momento il punteggio vede le due squadre sullo 0-0 anche se con ogni probabilità il risultato è destinato a cambiare da qui al novantesimo: gli uomini di Di Donato, reduci dal rocambolesco 3-4 in Coppa Italia contro il Crotone, appaiono subito in evidente affanno ogni volta che i giallorossi si propongono in avanti. La coppia d’attacco dei capitolini è formata da Zaniolo e Dzeko, freschi di rinnovo e che quindi saranno i terminali offensivi di riferimento a cominciare dalla sfida di domenica prossima all’Olimpico contro il Genoa, valevole per la prima giornata di Serie A. Il centravanti bosniaco prova a far segnare Florenzi che al 7′ prova a piazzarla ma trova l’opposizione di Pissardo: la conclusione non era abbastanza angolata e il portiere degli aretini ha potuto smanacciare. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO TV, COME VEDERE ROMA AREZZO

Roma Arezzo, sabato 17 agosto 2019 alle ore 19.30, si potrà seguire in diretta tv su  Sky con tutti gli abbonati alla pay tv satellitare che potranno vedere il match in esclusiva collegandosi sul canale numero 213, Roma TV, oppure in diretta streaming video via internet collegandosi, tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come tablet o smartphone, sul sito skygo.sky.it.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per avere inizio la diretta di Arezzo Roma e tutto è pronto in campo per il fischio d’inizio dell’ultima amichevole estiva prima del via del campionato. Ecco infatti che sia i granata che i giallorossi ormai chiuderanno con oggi il loro programma di preparazione estiva: già il prossimo fine settimana infatti avranno inizio i rispettivi campionati nazionali. Da calendario ufficiale infatti l’Arezzo sarà in campo domenica 25 agosto di fronte al proprio pubblico per fronteggiare il Lecco, club neo promosso dalla Serie D. La Roma invece sarà chiamata in campo all’Olimpico contro il Genoa, sempre domenica prossima. E’ quindi inevitabile che la testa sia già a tali appuntamenti: ora però dobbiamo dare la parola al campo, leggiamo le formazioni ufficiali di Roma Arezzo perché si gioca! ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Diawara; Cengiz, Zaniolo, Perotti; Dzeko. A disposizione: Mirante, Fuzato, Mancini, Santon, Spinazzola, Pellegrini, Schick, Defrel, Kluivert, Antonucci. Allenatore: Fonseca. AREZZO (4-4-2): Pissardo; Luciani, Baldan, Borghini, Sereni; Belloni, Volpicelli, Buglio, Rolando; Cheddira, Mesina. A disposizione: Casini, Mosti, Basit, Foglia, Maestrelli, Fracassini, Sbarzella, Caso, Bruschi, Sussi, Raja, Daga. Allenatore: Di Donato. (Agg. di Michela Colombo)

LE PAROLE DI FONSECA

Ci avviciniamo a grandi passi all’amichevole Roma Arezzo, di fatto ultimo atto del pre-campionato, e alla vigilia del fischio d’inizio non possiamo non riportare le ultime parole del tecnico giallorosso Paulo Fonseca, che pare molto soddisfatto dei suoi quando siamo ormai di fatto al termine del programma estivo di lavoro. Il tecnico della Lupa infatti pochi giorni fa ha dichiarato sul portale della società: “Stiamo creando un gruppo che crede in sé, che ha fiducia, che ha coraggio e che mostra carattere. La mia idea di gioco? Si comincia a vedere molto, si vede l’intenzione collettiva di questa squadra. C’è sicuramente qualcosa da cambiare, ma noto nei giocatori un’apertura al cambiamento”. (Aggiornamento di Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Roma e Arezzo tornano a incrociare le armi allo stadio Città di Arezzo dopo molti anni in cui le due squadre non si erano ritrovate di fronte. L’Arezzo non ha mai giocato in Serie A nella sua storia, l’unico precedente ufficiale tra le due squadre risale al 24 agosto 1983, con gli amaranto che ospitarono i giallorossi nella fase a gironi di Coppa Italia. Vinsero i capitolini di misura grazie a una rete di Vincenzi. Ci sono state però altre 4 amichevoli in passato tra Arezzo e Roma. Negli anni Trenta i giallorossi vinsero 5-0 il 6 settembre 1931 nello storico Motovelodromo Appio. Agli anni Settanta risalgono invece due successi aretini in casa, 2-1 il 27 aprile 1972, 2-0 il 26 settembre 1973. Ko riscattati dalla Roma nell’ultimo precedente in assoluto tra i due club, il 22 maggio del 1994 Cappioli, Lapini e un giovanissimo Francesco Totti firmarono il 3-1 della Roma contro l’Arezzo. (agg. Di Fabio Belli)

MISSIONE SPETTACOLO

In questa fase di preparazione alla nuova stagione, la diretta di Roma Arezzo mette di fronte squadre che hanno dimostrato di avere in comune una certa vocazione spettacolare nell’interpretare le loro partite. Una velleità che il tecnico Paulo Fonseca già anticipava al momento del suo arrivo in giallorosso, con l’allenatore portoghese che aveva già fatto scintille con un gran gioco d’attacco nella sua esperienza allo Shakhtar Donetsk, in Ucraina. Si sono viste cose egregie nell’amichevole, terminata 2-2 e poi vinta ai rigori, che la Roma ha disputato domenica scorsa all’Olimpico contro il Real Madrid. Servirà però migliorare la fase difensiva. Lo stesso vale per l’Arezzo di Di Donato, che in Coppa Italia ha esordito battendo la Turris nel primo turno, per poi farsi eliminare da un pirotecnico 4-3 subito dal Crotone nel secondo turno. Gol ed emozioni a non finire con i gol di Borghini, Belloni e Zini che avevano permesso agli aretini, fino al 2-3, di cullare la speranza di una qualificazione a sorpresa. (agg. Di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Roma Arezzo, in diretta dallo Stadio Città di Arezzo,  sabato 17 agosto 2019 alle ore 19.30, sarà un’amichevole tra il club toscano e i giallorossi, che chiuderanno così la loro preparazione estiva in vista del campionato di Serie A, che prenderà il via la settimana successiva. Ultima sfida di un lungo cammino di preparazione per la Roma di Paulo Fonseca, che si sta già distinguendo come tecnico che ama il gioco d’attacco e capace di far vedere il lato più spregiudicato delle proprie squadre, così come era accaduto anche nella precedente esperienza sulla panchina dello Shakhtar Donetsk. Quella contro l’Arezzo sarà più di una sgambata, la formazione allenata da Alessandro Dal Canto ha dimostrato l’anno scorso di poter veleggiare nell’alta classifica della Serie C e anche quest’anno proverà a rincorrere il ritorno in cadetteria, già rodato da due partite ufficiali affrontate prima di questa amichevole, ovvero i due turni di Tim Cup contro Turris e Crotone.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA AREZZO

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Roma Arezzo, amichevole che si svolgerà presso lo stadio Città di Arezzo. L’Arezzo allenato da Daniele Di Donato affronterà il match con un 4-3-3 con questo undici titolare: Pissardo; Borghini; Burzigotti, Baldan, Sereni; Buglio, Basit, Foglia; Belloni, Cutolo, Rolando. Risponderà la Roma allenato da Fonseca che schiererà un 4-3-3 con Pau Lopez; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Cristante; Under, Zaniolo, Perotti; Schick.

© RIPRODUZIONE RISERVATA