DIRETTA/ Roma Bergamo (risultato finale 3-2) streaming: chiude la Pamio!

- Michela Colombo

Diretta Roma Bergamo: streaming video Rai, orario e risultato live del match di volley femminile, valido nella 9^ giornata della Serie A1.

Roma volley
Diretta Roma Bergamo - La formazione giallorossa (dalla pagina Facebook legavolleyfemminile)

DIRETTA ROMA BERGAMO (RISULTATO 3-2): CHIUDE LA PAMIO!

Siamo nel corso del tie-break tra Roma e Bergamo, Cagnin, attacco vincente, 0-1. Risponde la Klimtes, 1-1. Lanier, 1-2, si gioca punto a punto. Klimets! Vantaggio Roma che va sul 3-2. Di Iulio per Loda, 3-4. Muro vincente della Pamio, 5-4. Siamo sul 7-6, tie-break che viaggia sul filo dell’equilibrio. Cagnin sfonda il muro per il 7-8. Ace per Roma, arriva il punto del 9-8. Schiaccia Klimets! Roma va sull’11-9. Bergamo non molla è perviene all’11-11. Stigrot, mani out, 12-11. Tocco al muro per il 13-13. Stigrot schiaccia, 14-13. Pamio sigla il punto vincente! Roma vince 15-13 al tie-break. (agg. Umberto Tessier)

TIE-BREAK!

Siamo nel corso del quarto set tra Roma e Bergamo, errore di Loda alla battuta, 1-0. Attacco Cagnin dentro, 3-3. Pallonetto della Lanier, 3-4. Stigrot va altissima e schiaccia per il 6-6. Invasione Bergamo per il punto dell’11-7. Bel pallonetto della Stigrot, 12-7. Alice Pamio per il 16-9. Schiaccia Lanier, muro fuori, 17-11. Roma per il 18-11, si va verso il tie-break. Cagnin, schiacciata che trova il tocco del muro fuori, 20-13. Roma sul 24-14, sono ben undici i set point. Il quarto set termina sul 25-14, si va al tie-break. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA ROMA BERGAMO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Bergamo sarà garantita da Rai Sport, il canale che come sempre trovate al numero 57 del digitale terrestre: la visione della partita  di volley femminile sarà dunque in chiaro e, in assenza di un televisore, sarà possibile accedere alle immagini con il servizio di diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e viene fornito dalla stessa emittente grazie a sito o app ufficiali di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

FINE TERZO SET!

Siamo nel corso del terzo set tra Roma e Bergamo, la compagine ospite, dopo aver vinto il primo set per 20-25, ha perso il secondo per 25-14. Lanier schiaccia e trova il muro, 1-3. Ancora Lanier, questa volta fuori, 2-3. Loda attacca, muro fuori, 4-11. Bella schiacciata della Klimets per il 6-12. La Klimets sta provando a trascinare la sua compagine. Diagonale di Lanier per il 9-14. Lanier per il 10-16. Cagnin, 11-17, Bergamo vuole conquistare il terzo set. Fallo di Bugg, tantissimi errori di Roma, 11-19. Cagnin, 11-21, Roma che non riesce a risalire la china. Lanier in controtempo, sfera fuori, 14-24. Si chiude il terzo set sul 14-25. Set molto sbilanciati fino ad ora. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA

Siamo pronti a dare il via alla diretta di Roma Bergamo, sfida che apre la nona giornata del campionato della Serie A1 e che pure vede in campo due club, sulla carta molto simili. Almeno questo è l’opinione del secondo allenatore della formazione lombarda Marco Zanelli che giusto nei giorni scorsi ha affermato tramite il portale ufficiale della società rossoblu:

“Acqua & Sapone Roma è sicuramente una squadra molto combattiva, che si appoggia molto su tre giocatrici: la centrale Trnkova, la banda Stigrot e l’opposta Klimets. E’ un gruppo che non molla mai e quando gioca bene ha dei picchi molto importanti di qualità. Ma, come succede anche a noi, a volte ha dei blackout, per questo la sua classifica non è delle migliori. Siamo molto simili. Lo dicono anche le statistiche”, Vedremo però che cosa dirà il campo testa sera, al solio ultimo giudice: si comincia! (agg Michela Colombo)

PARLA SAJA

Alla vigilia della diretta di Roma Bergamo, non possiamo non dare spazio anche all parole del tecnico della formazione giallorossa Stefano Saja, che giusto pochi giorni fa aveva spiegato il momento del suo spogliatoio. A margine della sconfitta patita solo pochi giorni fa contro Novara il tecnico della lupa aveva infatti dichiara ai canali ufficiali della società:

“Del match di oggi forse l’unico vero rammarico ci può essere per il finale del terzo set, in cui abbiamo fatto meno bene quello che avevamo preparato. Il primo parziale lo abbiamo approcciato sicuramente bene e ci è mancato pochissimo per portarlo a casa, nel secondo siamo comunque rimaste sempre in gioco. Non era facile, Novara è una squadra fortissima e direi che c’è tanto di buono da cui ripartire: siamo sulla strada giusta”. (agg Michela Colombo)

GRANDE CHANCE PER LE LOMBARDE

Roma Bergamo, in diretta dal Palazzo dello sport della capitale, è  la partita di volley femminile in programma oggi, sabato 27 novembre 2021: fischio d’inizio previsto per le ore 20.30. Si apre ufficialmente la nona giornata del primo campionato di pallavolo femminile e subito ci si para davanti la diretta tra Roma e Bergamo, match dei più interessanti di questo fine settimana.

Padrone di casa saranno le ragazze dell’Acqua&Sapone, volto nuovo del campionato della Serie A1, che sperano oggi di fare bottino pieno per riprendere la scalata alla classifica, dove pure sono ora agli ultimi gradini. Pure per la squadra di Stefano Saja sarà complicato mettere in scacco le bergamasche. Completamente rivoluzionato durante l’estate, il club ora nelle mani di Pasqualino Giangrossi ha ottime chance di fare molto bene in stagione: e pure nella nona giornata, sono stati messi in palio punti decisivi per riprendere per la coda le big della classifica.

DIRETTA ROMA BERGAMO: IL CONTESTO

In attesa di dare il via alla diretta tra Roma e Bergamo pure ci pare necessario dare ora un miglior contesto all’incontro che ci attende questa sera, che pure apre la nona giornata del campionato della Serie A1. Cominciamo allora dalle padrone di casa, debuttanti in questa prima serie del volley nazionale, che come previsto stanno facendo parecchia fatica. Dopo un buon avvio di stagione, la squadra di Saja ha cominciato a recuperare alcuni KO anche dolorosi e ora rimane solo alla penultima posizione della classifica, con sei punti e solo due vittorie a tabella (ma sempre una più del Trentino, fanalino di coda).

Non sta brillando, ma non sta nemmeno demeritando troppo Bergamo: il club che pareva a un passo dalla scomparsa solo pochi mesi, fa per ora resiste a approda alla nona giornata di campionato con 8 punti e un tabellino di tre successi e cinque sconfitte, sufficiente per il nono gradino della classifica. Pure la squadra di Giangrossi ha tutte le carte giuste per poter fare molto di più: serve però ora correre per evitare di perdere definitivamente il contatto con le big della stagione e le bergamasca non possono perdere questa occasione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA