DIRETTA/ Roma Milan (risultato finale 2-1) streaming video tv: profondo rossonero

- Mauro Mantegazza

Diretta Roma Milan streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live del posticipo valido per la nona giornata di Serie A

Roma Milan
Diretta Roma Milan, Serie A 9^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA MILAN (RISULTATO FINALE 2-1): PROFONDO ROSSONERO

Nella Roma esce Spinazzola, sostituito dal turco Cetin, quindi viene ammonito Antonucci per un intervento in ritardo su Calabria. Al 36′ ancora un errore di misura dei rossoneri, che hanno sbagliato tantissimo nel corso della partita, innesca Zaniolo che sterza in area, ma Donnarumma riesce ad opporsi. Viene ammonito Cetin per un fallo su Hernandez, la Roma si difende bene e si gioca l’ultima sostituzione con Zaniolo che prende il posto di Santon. Al 43′ Piatek scappa bene su una rimessa laterale e serve Calhanoglu, che conclude però sull’esterno della rete. All’inizio dei 5′ di recupero segnalati dall’arbitro viene ammonito Kolarov nella Roma per un fallo su Suso. L’ultima occasione per il Milan arriva con Theo Hernandez che sfonda a sinistra e crossa a centro area, trovando però l’anticipo di Kolarov su Calabria che commette anche fallo sul serbo, con la Roma che può portare a compimento un 2-1 preziosissimo che la porta a -1 dal quarto post. Per il Milan è notte fonda. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE ROMA MILAN

La diretta tv di Roma Milan sarà garantita in esclusiva da Sky per i propri abbonati, per la precisione sui canali Sky Sport Serie A, il numero 202 della piattaforma satellitare. Di conseguenza, anche la diretta streaming video garantita tramite il servizio offerto da Sky Go sarà riservata ai soli abbonati di Sky.

MANCINI SFIORA IL TRIS

Doccia fredda per il Milan di nuovo sotto appena dopo aver ritrovato il pareggio, con Pioli che al 18′ inserisce Piatek al posto di Paquetà. Viene ammonito Biglia per un fallo su Pastore, il Milan prova ad attaccare con maggiore intensità e al 24′ un sinistro proprio di Biglia viene neutralizzato da Pau Lopez. Ancora Roma pericolosissima al 25′, sugli sviluppi di un corner Mancini stacca indisturbato e il pallone finisce fuori sfiorando il palo. Ultima sostituzione per il Milan al 27′ con Bennacer che prende il posto di Biglia, poi al 29′ viene ammonito Calhanoglu che deve fermare Antonucci, lanciato dall’ennesimo errore di misura nei passaggi dei rossoneri. Roma sempre avanti 2-1 sul Milan alla mezz’ora della ripresa. (agg. di Fabio Belli)

HERNANDEZ, POI ZANIOLO!

Il Milan sembra intimidito dallo svantaggio e la Roma riparte bene a inizio secondo tempo. Subito Dzeko conclude sull’esterno della rete, quindi al 4′ brutto errore di Biglia che regala palla a Perotti, fermato fallosamente al limite dell’area da Musacchio che viene ammonito. La conseguente punizione di Kolarov viene deviata in angolo dalla barriera, poi sugli sviluppi del corner battuto da Veretuot è Smalling a svettare di testa, col pallone che finisce a pochi centimetri dal palo. Primi cambi con Pioli che inserisce Calabria al posto di Conti e Fonseca che risponde con Antonucci in luogo di Perotti. Al 10′ però quasi inaspettatamente arriva il pari del Milan: bella giocata del neo entrato Calabria sulla destra, cross in area con controllo e tiro fulmineo di Theo Hernandez, che si avvale anche di una lieve deviazione di Smalling per battere Pau Lopez. La Roma però torna subito avanti al 13′ con un patatrac difensivo che porta Zaniolo a concludere indisturbato di fronte a Donnarumma. Al quarto d’ora della ripresa Roma avanti 2-1 sul Milan. (agg. di Fabio Belli)

DZEKO DI TESTA!

Sono Kessie e Pastore gli uomini ai quali le due squadre si affidano per trovare le idee giuste e superare il muro avversario. Milan di nuovo alla conclusione al 34′ con Suso, con Pau Lopez che blocca sicuro a terra. I giallorossi però alzano improvvisamente i ritmi: al 37′ Donnarumma è provvidenziale nello sventare una gran botta dal limite di Zaniolo. Il vantaggio romanista si concretizza al 38′ sul successivo calcio d’angolo, con Dzeko che va a segno con un colpo di testa, nonostante la mascherina protettiva indossata, che tocca la traversa prima di insaccarsi alle spalle di Donnarumma. Colpevolmente solo il centravanti bosniaco con la difesa rossonera del tutto scombinata sul corner. Al 41′ viene ammonito Mancini nella Roma, quindi al 42′ giallorossi vicinissimi al raddoppio con un errore di Conti che porta Pastore a tu per tu con Donnarumma, il portiere rossonero evita il 2-0 respingendo col volto. Il primo tempo si chiude così con la Roma avanti di misura sul Milan. (agg. di Fabio Belli)

RITMI BASSI

Al 16′ Kessie manda in porta Paquetà che insacca, ma il brasiliano vede il gol annullato per fuorigioco. La Roma prova a scuotersi con un destro di Pastore subito dopo, ma il pallone finisce abbondantemente a lato. Al 19′ ancora “El Flaco” pericoloso, ruba il tempo a Kessie ma ancora una volta la conclusione è imprecisa. I ritmi non sono comunque di certo forsennati, la Roma non sembra avere grande interesse ad esporsi e il Milan fa possesso palla senza riuscire a stanare gli avversari. I giallorossi provano ad affondare con un cross basso teso di Spinazzola che finisce fuori misura, il Milan risponde con un destro di Clahanoglu, innescato di nuovo da Kessie, che viene bloccato da Pau Lopez. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA LEAO

Parte in avanti il Milan che conquista tre calci d’angolo consecutivi, senza esito. Al 6′ arriva al tiro Calhanoglu, la cui conclusione sbatte addosso a Paquetà, col brasiliano che al 9′ viene chiuso da un raddoppio di marcatura tra Kolarov e Perotti su una sua incursione. Roma guardinga con un 4-1-4-1 che vede Mancini impiegato non come difensore centrale ma come uomo davanti alla difesa. Al 12′ ancora in avanti il Milan con Calhanoglu che appoggia per Leao, potente conclusione mancina del brasiliano che si infrange però solo sull’esterno della rete. Dopo il primo quarto d’ora di gioco, 0-0 allo stadio Olimpico tra Roma e Milan. (agg. di Fabio Belli

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo pronti a dare il via a Roma Milan: i giallorossi hanno pareggiato le ultime due partite e continuano nel loro campionato discreto. Una sola sconfitta (subita in casa contro l’Atalanta) ma per contro appena tre vittorie per Paulo Fonseca, che non ha approcciato malissimo la nostra Serie A ma è chiamato a fare il salto di qualità, reso complicato dalla miriade di infortuni che ha tormentato la rosa. Il Milan arriva dal pareggio beffa contro il Lecce, che ha portato Stefano Pioli a un esordio agrodolce; ancora una volta i rossoneri non sono riusciti a blindare la loro porta, cosa che non è mai successa nelle ultime cinque gare dopo i due clean sheet consecutivi ottenuti contro Brescia e Verona. Stiamo dunque parlando di due squadre che hanno bisogno di un colpo importante per provare a sbloccarsi; domenica scorsa lo ha fatto Krzysztof Piatek, che finalmente ha trovato il primo gol su azione del suo campionato. Ecco allora le formazioni ufficiali in campo all’Olimpico: leggiamole e mettiamoci comodi, perché finalmente la diretta di Roma Milan comincia! ROMA (4-1-4-1): Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Fazio, Kolarov; G. Mancini; Zaniolo, Pastore, Veretout, Perotti; Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; A. Conti, Musacchio, A. Romagnoli, T. Hernandez; Kessie, Lucas Biglia, Paquetà; Suso, Rafael Leao, Calhanoglu. Allenatore: Stefano Pioli (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI DI ROMA MILAN

Sono chiaramente tantissimi i precedenti di Roma Milan, pertanto possiamo concentrare la nostra attenzione sugli ultimi dieci: qui registriamo un sostanziale equilibrio, con un leggero vantaggio da parte dei giallorossi che hanno vinto quattro partite contro le tre dei rossoneri. C’è però un dato curioso: tra il maggio 2016 e l’ottobre 2017 la Roma ha vinto quattro partite consecutive, dunque ha ottenuto qui tutti i suoi successi negli ultimi dieci incontri. In ben tre di queste occasioni la squadra della capitale si è imposta a San Siro; l’ultima vittoria interna resta quella del dicembre 2016 firmata da Radja Nainggolan. Il Milan è invece riuscito a mantener la sua imbattibilità nelle ultime tre gare; nel febbraio 2018 Gennaro Gattuso si è tolto lo sfizio di espugnare l’Olimpico trovando le marcature di due giocatori del vivaio come Patrick Cutrone e Davide Calabria. Parità nell’ultima partita giocata, a febbraio: al gol del solito Krzysztof Piatek aveva risposto, dopo pochi secondi del primo tempo, Nicolò Zaniolo che a quel punto non aveva già più l’etichetta di grande rivelazione quanto di splendida realtà. (agg. di Claudio Franceschini)

LA SFIDA DEGLI ALLENATORI

Per la diretta di Roma Milan, big match della Serie A, vogliamo ora mettere sotto ai riflettori anche i due allenatori, che presenzieranno nella nona giornata di campionato. A fare gli onori di casa sarà naturalmente Paulo Fonseca che ha assunto la guida della squadra di Trigoria solo questa estate e pure ha messo a tabella statistiche davvero interessanti. Il tecnico lusitano infatti vanta 9 presenze sulla panchina della Roma ma per una media punti di 1.78. Di contro oggi all’Olimpico ci sarà Stefano Pioli, fresco allenatore del Milan, visto che il tecnico nativo di Parma ha assunto l’incarico di guida della formazione rossonera solo lo scorso 9 ottobre. Per ora Pioli ha rimediato appena un pareggio con il Milan, ma siamo solo all’inizio della sua avventura. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Roma Milan, diretta dall’arbitro Daniele Orsato, sarà la partita di cartello nel programma della nona giornata del campionato di Serie A. Appuntamento alle ore 18.00 oggi, naturalmente presso lo stadio Olimpico della capitale. Roma Milan è una partita già molto delicata, tra due formazioni che per problemi vari non sono al livello che avrebbero voluto. Le difficoltà sono particolarmente evidenti per il Milan, che ha già cambiato allenatore: il debutto di Pioli ha dato qualche indicazione positiva, ma un pareggio casalingo contro il Lecce non ti fa certo uscire dalla crisi. Per la Roma il problema è soprattutto l’emergenza assenze, che ha assunto contorni ai limiti dell’incredibile: serve però rimanere attaccati al “treno” del quarto posto, ripartendo dopo il pareggio contro la Sampdoria fanalino di coda.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA MILAN

Nelle probabili formazioni di Roma Milan campeggiano naturalmente le scelte obbligate per Paulo Fonseca a causa della rosa giallorossa ridotta davvero all’osso. Pau Lopez in porta, davanti a lui Spinazzola terzino destro, Kolarov a sinistra e i due centrali Mancini e Smalling. In mediana Veretout e l’unico ballottaggio tra Pastore e Santon, entrambi comunque da adattare in questo ruolo, mentre sulla trequarti avremo Zaniolo e i due esterni Florenzi e Perotti in appoggio a Dzeko. Stefano Pioli ha le idee chiare in difesa, dove vedremo Calabria, Romagnoli, Musacchio e Theo Hernandez davanti a Donnarumma. A centrocampo ecco le mezzali Paquetà e Kessie, mentre come regista Biglia è favorito su Bennacer. I dubbi si concentrano in attacco: Calhanoglu ci sarà, mentre Leao, Suso, Piatek e Rebic sono in quattro per due maglie.

PRONOSTICO E QUOTE

Dando infine uno sguardo al pronostico su Roma Milan, ecco che sono favoriti i padroni di casa giallorossi secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. Il segno 1 infatti è proposto a 2,25, mentre per il segno 2 si arriverebbe a quota 3,15, che comunque indica una situazione non impossibile per i rossoneri. L’ipotesi più remunerativa per gli scommettitori però sarebbe il pareggio: il segno X vale 3,40 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA