DIRETTA/ Roma Pistoia (risultato finale 80-81): Rimonta in extremis!

- Claudio Franceschini

Diretta Roma Pistoia streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al Palazzo dello Sport ed è valida per la 21^ giornata nel campionato di basket Serie A1.

Jerome Dyson Roma palleggio lapresse 2020
Diretta Roma Pistoia, basket Serie A1 21^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA PISTOIA (80-81): FINE PARTITA

Presso l’impianto PalaEur l’OriOra Pistoia batte in trasferta ed in rimonta la Virtus Roma per 81 ad 80. In avvio di gara i padroni di casa tentano inutilmente di prendere il largo ai danni degli ospiti, avendo tuttavia maggior fortuna nel corso dei secondi dieci minuti di gioco. Al rientro sul parquet per la ripresa i toscani sfoderano una prestazione maiuscola che permette loro di arrivare ad una sola lunghezza dagli avversari e completano di fatto il sorpasso nell’ultimo quarto della sfida con un parziale di 20 a 18 che consegna loro la vittoria per un punto nei tempi regolamentari. I due punti guadagnati quest’oggi, e che sembravano soltanto un miraggio dopo i primi venti minuti della sfida, consentono a Pistoia di portarsi a quota 12 in classifica mentre la Virtus Roma resta ferma a 14 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Pistoia non sarà una di quelle che verranno trasmesse sui canali della nostra televisione per questo turno di campionato. In alternativa, come sempre, si potrà seguire questa partita – come tutte le altre del campionato di Serie A1 – tramite l’applicazione Eurosport Player, in diretta streaming video e previo abbonamento. Il sito ufficiale www.legabasket.it fornirà invece le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Virtus Roma ed OriOra Pistoia sono ora sul punteggio di 62 a 61. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, i toscani sembrano iniziare questa ripresa con un atteggiamento completamente diverso rispetto a quanto ammirato in precedenza. Gli uomini di coach Carrea dimostrano infatti di avere lo spirito giusto per tenere a bada i giallorossi e cercare di acciuffare la rimonta facendo registrare un importante parziale di 14 a 25. A questo punto della gara Pistoia ha ancora tutte le carte in regolare per completare il sorpasso inseguito per tutto il corso della gara negli ultimi dieci minuti della partita, sempre che la Virtus non torni a macinare gioco come aveva fatto durante il primo tempo. aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Virtus Roma ed OriOra Pistoia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 48 a 36. I minuti scorrono sul cronometro ed i giallorossi, guidati anche dai 15 punti sin qui realizzati da Buford, continuano a giocare sui ritmi proposti in avvio di match. Gli ospiti toscani faticano a tenere il passo, come suggerito pure dal 39,4% contro il 66,7% al tiro, dimostanto di avere problemi non solo in fase realizzativa. Se gli uomini di coach Carrea vorrano riuscire a ribaltare il verdetto dei primi venti minuti di gara ed avere la meglio sugli avversari di giornata allenati da coach Bucchi, nel corso del secondo tempo avranno senz’altro bisogno di migliorare il proprio gioco a rimbalzo, dove spicca un impietoso 22 a 12 totale, dei quali 5 a 4 in attacco e 17 a 8 in difesa. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

Nel Lazio il primo quarto di gioco tra Virtus Roma ed OriOra Pistoia si è concluso con il punteggio di 21 a 21. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa guidati da coach Bucchi a cercare di prendere immediatamente in mano il controllo delle operazioni scappando subito via ai rivali di giornata. Gli ospiti di coach Carrea, pur dimostrando di avere qualche difficoltà soprattutto a rimbalzo, tentano di rispondere approfittando dalle palle perse dagli avversari e rubando direttamente qualche possesso fino ad acciuffare i giallorossi a fil di sirena, tramite anche una maggior precisione nelle conclusioni dalla distanza. La sfida è appena iniziata ma le due compagini scese quest’oggi sul parquet sembrano essere in grado di poter offrire un bello spettacolo nel corso della gara specialmente se saranno capaci di mantenere i ritmi ammirati in questo avvio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Eccoci alla palla a due di Roma Pistoia. Il principale problema della Virtus in questo campionato risiede sicuramente nella difesa: vero che la squadra di Piero Bucchi segna poco (con 77,2 punti a partita è tredicesima) ma si trova anche al penultimo posto difensivamente, con 84,8 punti concessi, un dato che è migliore della sola Pesaro. La OriOra non fa tanto meglio (quartultima con 82,9) ed è anche ultima per punti segnati, ovvero 73,3; inoltre il 47,4% da 2 punti rappresenta il dato peggiore tra tutte le squadre del campionato, a rimbalzo invece (36,6 la statistica dei toscani) Varese e Trento fanno peggio. E’ chiaro che nel leggere i numeri sarebbe facile individuare i punti da migliorare per entrambe le squadre impegnate oggi, ma il basket è uno sport nel quale un fondamentale “aiuta” l’altro e dunque entrambi gli allenatori dovranno lavorare su tanti aspetti del gioco. Sia come sia, la partita che sta per iniziare al Palazzo dello Sport è di quelle davvero importanti per entrambe: dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà tra pochi minuti sul parquet, perchè finalmente la diretta di Roma Pistoia può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA CORSA ALLA SALVEZZA

Roma Pistoia rappresenta uno snodo fondamentale nella corsa alla salvezza: entrando in questa 21^ giornata di campionato la situazione in fondo alla classifica vede Pesaro con soli 2 punti contro i 10 di Pistoia e Trieste, ma poco più sopra (14) abbiamo Treviso e la Virtus. Considerando al momento Cantù al sicuro – e la Vuelle spacciata o quasi – è abbastanza plausibile che la seconda retrocessione sia un affare tra le quattro squadre che abbiamo appena nominato: Roma a suo favore può schierare la vittoria centrata al PalaCarrara nella sfida di andata ma anche il successo interno contro Trieste, per contro però ha perso in casa contro Treviso (e di 12 punti). La stessa De’ Longhi ha vinto a Pistoia, confermando il successo dell’andata: dunque la OriOra è in una situazione pessima per quanto riguarda le sfide dirette, perdendo anche oggi si ritroverebbe 1-4 dovendo giocare ancora all’Allianz Dome, contro Trieste che aveva battuto all’andata. Naturalmente, al netto degli incroci nel calendario conteranno soprattutto i punti: da questa angolazione, la Virtus spera di prendersi un successo che la porterebbe a quota 16 e magari ad agganciare Cantù, mettendosi maggiormente al sicuro. (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Abbiamo già ricordato che Roma Pistoia si era risolta, nella partita di andata, con una vittoria esterna della Virtus: i capitolini avevano espugnato il PalaCarrara con un successo per 67-81, incrementando costantemente il loro vantaggio fino allo strappo decisivo del terzo periodo (17-24). Era stata la serata di Davon Jefferson che aveva terminato la sua gara con 16 punti (7/10 dal campo), 6 rimbalzi e 3 assist; ottimo anche il contributo di un Jerome Dyson da 13 punti e 3 assist, nonostante 5 palle perse e 1/5 dall’arco, e Amar Alibegovic che aveva avuto 13 punti e 7 rimbalzi. Le cose non avevano funzionato in casa OriOra, a cominciare dal pessimo 3/20 dalla lunga distanza; la squadra toscana aveva contenuto le palle perse (11) ma perso la sfida a rimbalzo, nonostante le 7 carambole di un Angus Brandt che era stato il migliore per la sua squadra, portando in dote anche 18 punti con un bel 7/11. Doppia cifra anche per Justin Johnson (17), 13 punti e 5 assist per Terran Petteway che però aveva tradito al tiro (4/11) non riuscendo a dare un contributo sostanziale alla sua squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Roma Pistoia, in diretta dal Palazzo dello Sport, prende il via alle ore 18:00 di domenica 2 febbraio: siamo nella 21^ giornata del campionato di basket Serie A1 2019-2020 e questa partita è diventata una delicatissima sfida per la salvezza. In rottura prolungata, la Virtus è caduta anche a Cremona nonostante i 92 punti segnati e adesso rischia grosso, perchè ha solo due partite di vantaggio sulla stessa OriOra e su Trieste, avendo un cuscinetto utile di almeno tre squadre che in questo momento le sono alle spalle ma non potendosi permettere ulteriori passi falsi. La squadra di Piero Bucchi infatti sa bene che l’Alma si è rinforzata e potrebbe cambiare passo – anche se in questo turno sfida Sassari – dunque deve prendersi una vittoria utile a creare ancor più separazione nei confronti innanzitutto dei toscani, che hanno appena perso una sanguinosa partita interna contro Treviso. Sarà molto interessante scoprire quello che succederà nella diretta di Roma Pistoia; aspettando la palla a due della partita, valutiamo in maniera più approfondita i temi di questa sfida.

DIRETTA ROMA PISTOIA: RISULTATI E CONTESTO

Non si può sbagliare in Roma Pistoia, non può farlo nessuna delle due squadre: la OriOra ha perso una grande occasione per avvicinare la zona salvezza facendosi battere in casa da una De’ Longhi che era in crisi ma che ha saputo rilanciarsi vincendo al PalaCarrara. Adesso dunque, con una partita in meno da giocare e una sfida diretta andata alla concorrente, la squadra di Michele Carrea si gioca tantissimo in un’altra sfida diretta contro una formazione che all’andata aveva vinto in trasferta. Questo significa che, se la Virtus dovesse vincere anche oggi, avrebbe virtualmente quattro gare di vantaggio: forse troppo per sperare nel miracolo, e allora in questo momento Pistoia deve fare la sua corsa soprattutto su Trieste. Per quanto riguarda la neopromossa capitolina, il girone di andata ci aveva detto che Roma avrebbe potuto correre anche per i playoff ma poi è arrivata la rottura prolungata, quella di Cremona è stata la sesta sconfitta consecutiva e in questo momento manca soprattutto la fiducia, perchè c’è tanta paura di sbagliare e andare incontro a un ko che peggiorerebbe inevitabilmente la situazione. Tra poco si gioca: siamo ansiosi di assistere a questo delicato incrocio del Palazzo dello Sport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA