Diretta/ Roma Verona Primavera (risultato finale 3-1): Hellas in finale col brivido!

- Claudio Franceschini

Diretta Roma Verona Primavera, risultato finale 3-1: l’Hellas vola in finale di Coppa Italia facendo valere il gol segnato sul campo dei giallorossi, impresa sfiorata dai capitolini.

Roma Primavera
Roma Primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA VERONA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 3-1)

Roma Verona 3-1 Primavera 3-1: si conclude una partita pazzesca che consegna agli scaligeri una storica finale di Coppa Italia Primavera, ma è una qualificazione avvenuta con il brivido perché i giovani giallorossi sono andati ad un passo dall’incredibile ribaltone. Sconfitta 2-0 all’andata e sotto di un gol al 26’, la Roma avrebbe avuto bisogno di segnare quattro gol per andare in finale; uno lo ha trovato nel finale di primo tempo con Alessio Riccardi – come già detto – poi l’avvio di ripresa è stato pazzesco e i giallorossi hanno timbrato il cartellino per due volte tra 47’ e 51’, prima con Ludovico D’Orazio – grande recupero di Riccardi – e poi con Riccardo Calafiori, trovatosi in attacco e a segno con una grande conclusione. A quel punto sarebbe bastato un solo gol per la finale, ma il Verona ha saputo difendersi; a sei minuti dal 90’ Providence ha avuto la palla per il poker e la gloria ma ha clamorosamente ciccato la conclusione, l’espulsione di Estrella al minuto 88 ha chiuso i conti e il recupero non è bastato. Dunque in finale di Coppa Italia Primavera va il Verona, una squadra del campionato 2 che continua a stupire. (agg. di Claudio Franceschini)

ROMA VERONA PRIMAVERA (1-1): INTERVALLO

Roma Verona Primavera 1-1: situazione di parità all’intervallo nel ritorno della semifinale di Coppa Italia Primavera. Un risultato che fa ampiamente sorridere l’Hellas che, come sappiamo, entrava nella partita dovendo difendere il 2-0 centrato all’andata: al 26’ minuto Lucas Felippe ha segnato la rete del vantaggio esterno di un Verona sempre più sorprendente, e in questo modo ha anche scongiurato da subito la possibilità che la sfida andasse ai tempi supplementari. La reazione della Roma c’è stata, e si è concretizzata al 38’: D’Orazio si è procurato un calcio di rigore, Alessio Riccardi se lo è fatto parare da Aznar ma sulla ribattuta è stato il più pronto a infilare la palla in porta. Per i ragazzi di Alberto De Rossi però la situazione è ancora parecchio complicata: adesso per qualificarsi serviranno altri tre gol e un tempo di questa semifinale di ritorno è già passato. Il Verona sogna ma comunque la partita non è finita, vedremo dunque come andranno le cose quando si tornerà in campo per la ripresa… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Verona Primavera sarà trasmessa da Sportitalia: trovate il canale al numero 60 del telecomando, sappiamo che questa emittente ha in esclusiva le partite degli Under 19 e infatti si occupa largamente anche del campionato. Qualora non possiate mettervi davanti a un televisore, potrete comunque seguire questa semifinale di Coppa Italia in diretta streaming video, sul sito www.sportitalia.com e utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

ROMA VERONA PRIMAVERA (0-0): SI COMINCIA!

Roma Verona Primavera sta per cominciare. Per l’Hellas continua il sogno di mettere le mani sulla prima Coppa Italia della sua storia, che sarebbe il coronamento di un percorso straordinario; i giallorossi invece hanno ottenuto 5 titoli e sono terzi nell’albo d’oro (alle spalle di Torino e Inter), con ultimo successo arrivato nel 2017 grazie alla finale vinta contro la sorprendente Virtus Entella. I capitolini avevano centrato una doppietta nel 1974 e 1975 (seconda e terza edizione) in mezzo al dominio dell’Inter (quattro coppe in sei anni), poi si era dovuto aspettare il 1994 per la terza affermazione (in rosa c’era un certo Francesco Totti, che aveva già esordito in Serie A) e il poker era stato calato nel 2012, finale vinta contro la Juventus con protagonisti Valerio Verre, Matteo Politano, Federico Viviani e Amato Ciciretti. Adesso vedremo se Alberto De Rossi terrà viva la possibilità di un sesto titolo: per farlo dovrà vincere almeno 3-0 e dunque staremo a vedere quello che succederà, noi siamo pronti a metterci comodi e lasciare che a parlare sia il terreno di gioco dove finalmente la diretta di Roma Verona Primavera comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Se Roma Verona Primavera è ancora virtualmente aperta si deve anche a Matteo Cardinali: il portiere giallorosso aveva parato il rigore di Adama Sané al 3’ minuto della semifinale di andata e, anche se non si era ripetuto su Bernardo Calabrese e aveva incassato il 2-0 di Mattia Turra, contribuisce ora a rendere un po’ più aperta la doppia sfida. La vittoria dell’Hellas maturata due settimane fa è stata la prima gialloblu nel confronto tra le due squadre; vero è anche che in precedenza si era giocato soltanto due volte, nel campionato 2017-2018, e che dunque il quadro non è troppo esteso. Ad ogni modo la Roma aveva ottenuto un doppio successo: quello casalingo era arrivato nella seconda metà di gennaio grazie ai gol di Alessio Riccardi e Zan Celar ed era stato determinato anche dall’espulsione di Giacomo Nigretti al 26’ minuto, all’andata l’attaccante sloveno (oggi alla Cremonese in Serie B) aveva aperto le marcature e Riccardo Cargnelutti aveva raddoppiato, era dunque risultata inutile la marcatura di Precious Amayah all’inizio del secondo tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Roma Verona Primavera, che sarà diretta dal signor Matteo Gariglio, è la semifinale di ritorno nella Coppa Italia Primavera 2019-2020: si gioca alle ore 14:00 di mercoledì 19 febbraio e i giovani giallorossi sono chiamati a una grande impresa, quella di ribaltare lo 0-2 subito due settimane fa. Clamorosamente l’Hellas è vicino alla finale: la Roma ha bisogno di un 3-0 come risultato minimo, e dunque i gialloblu potrebbero aggiungere un altro tassello alla loro magnifica cavalcata. Ricordiamo che si tratta di una formazione che gioca nel campionato 2, e che nessuno si aspettava di trovare anche solo ai quarti di finale della manifestazione; la Roma invece è una corazzata e più in generale una delle squadre con più tradizione in questo contesto, anche se in questa stagione sta facendo più fatica del previsto come dimostra la recente sconfitta sul campo del Bologna, che ha impedito ad Alberto De Rossi di sorpassare la Juventus al quarto posto. Sarà allora interessante vedere quello che succederà nella diretta di Roma Verona Primavera; noi attendiamo il calcio d’inizio e nel frattempo possiamo fare qualche valutazione circa le scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA VERONA PRIMAVERA

Trasciani è squalificato, dunque in Roma Verona Primavera De Rossi dovrebbe puntare su Buttaro per fare il secondo centrale difensivo, al fianco di Bianda e a protezione del portiere Cardinali. Parodi e Calafiori potrebbero essere nuovamente i terzini, con Sdaigui e Simonetti schierati da mezzali a supportare la regia di Tripi; qui in mezzo Edoardo Bove e Darboe cercano spazio, così come Cancellieri e Zalewski in un tridente nel quale comunque Riccardi e D’Orazio sono nettamente favoriti sugli esterni, così come Estrella per il ruolo di prima punta. Nicola Corrent conferma il 4-3-1-2 che ha vinto all’andata: Ciezkowski il portiere, Calaberse e Bracelli il tandem al centro di una difesa che sarà completata dai laterali Gresele e Corradini. Brandi il playmaker schierato davanti al reparto arretrato, Turra e Udogie opereranno ai suoi lati; davanti, Jocic sarà il giocatore adibito a fluttuare tra le linee mentre Adama Sane e Yeboah Ankrah dovrebbero essere confermati come attaccanti (Amayah potrebbe giocare in caso di formazione più accorta).

© RIPRODUZIONE RISERVATA